Dal 2001, la più grande Community jacksoniana d'Italia
e Fan Club italiano di Michael Jackson
www.michaeljackson.it


- Visita il website del FanSquare e seguici sui canali ufficiali -




- Ultime Discussioni sul Forum -

(Per l'elenco esteso delle ultime discussioni, clicca QUI)





New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 » | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Katherine vs AEG: i Jackson presentano richiesta di Appello

Last Update: 5/15/2015 11:21 PM
Email User Profile
Post: 137
Registered in: 7/22/2010
Location: FERRARA
Age: 38
Gender: Female
The Essential Fan
OFFLINE
9/16/2010 12:35 PM
 
Quote

Aggiornamento del 2/10: raggiunto il verdetto, i giurati decidono a favore di AEG






Il processo Jacksons vs AEG: i protagonisti

Il processo AEG arriverà molto presto. CNN racconta in un articolo dei principali protagonisti del processo. Questo è davvero un'aggiunta dell'articolo della CNN, con alcuni protagonisti in più e una breve descrizione di ciò che è importante da ricordare. Per coloro che non hanno familiarità con i principali protagonisti, questo blog può aiutare a raffrontare chi siano. Inutile dire che i querelanti in questo caso sono Katherine Jackson, e tre figli di Michael, Prince, Paris e Blanket.

Il Giudice
Yvette Palazuelos laureata presso la Stanford University, la facoltà di legge della Columbia University. Era un pubblico ministero presso l'Ufficio del Procuratore degli Stati Uniti dal 1990, ed è stata nominata Giudice dell'Alta Corte nel 2000. Ha presieduto altri casi di alto profilo come la causa tra Mel Gibson e la sua fidanzata. Più interessante, la Palazuelos ha presieduto un caso che sosteneva che il testamento di Marlon Brando era falso.

Gli Avvocati
Gli avvocati dei Jackson: Kevin Boyle e Brian Panish dello studio legale "Panish, Shea e Boyle". Kevin Boyle è raffigurato in basso a sinistra, Brian Panish è sulla destra.



Gli avvocati di AEG: Marvin Putnam è l'avvocato principale per AEG nel loro processo con i Jackson. Putnam è socio dello studio legale "O'Melveny & Myers LLP". Sono nel team legale per AEG anche Sabrina Strong, Jessica Stebbins Bina e Kathryn A. Cahan.




Proprietario/dipendenti di AEG

Philip Anschutz, proprietario di AEG Live



Tim Leiweke: Fino a poco tempo, Leiweke ha ricoperto la carica di presidente di AEG. E' stato licenziato e Anschutz lo ha motivato che voleva fare da solo nella sua attività. Leiweke e le e-mail di altri dipendenti saranno decisivi per il nodo della questione, se AEG ha assunto negligentemente Conrad Murray o meno.



Randy Phillips (noto anche come Brandon Phillips): ora presidente e Co-Direttore Generale di AEG. Il gruppo di Jackson sostiene che Phillips supervisionava Conrad Murray durante le prove dello sfortunato This Is It tour.



Paul Gongaware: Co-Direttore Generale di AEG insieme a Randy Phillips. Gongaware ha testimoniato durante il processo a Conrad Murray, che lui era la persona che ha offerto il lavoro a Conrad Murray come medico personale, ma che si presentò come rappresentante di Michael Jackson non di AEG.



Kenny Ortega: è stato scelto sia da Michael Jackson che da AEG per essere il direttore del tour di This Is It. Le e-mail ora disponibili tramite sia la testimonianza davanti al giudice nel processo a Conrad Murray, o dagli atti giudiziali, mostrano che Ortega era preoccupato per la salute di Jackson nel mese che è morto, giugno 2009.



Esecutore testamentario dell'Estate

John Branca: ha avuto un rapporto avvocato/cliente e personale a singhiozzo con Michael Jackson dal 1980. Branca è stato riassunto una settimana e mezzo prima che Jackson morisse. Deposizioni recenti rese pubbliche affermano che Branca, insieme ad altri, inviò e-mail a Randy Phillips circa le sue preoccupazioni per Jackson. Branca ora gestisce l'Estate di Michael Jackson, e ha prodotto milioni per l'Estate dopo la morte di Jackson.



Altri nomi che dovreste conoscere:

Valerie Wass: l'avvocato di Conrad Murray per il suo prossimo appello. Lei ha già dichiarato che, se Murray è chiamato a testimoniare, lei lo istruirà ad appellarsi al 5° emendamento al fine di evitare l'auto incriminazione.



Tohme Tohme: "business manager" di Michael Jackson (e uso questo termine in senso lato per il signor Tohme) dal 2008 a pochi mesi prima della morte di Jackson nel 2009. Tohme attualmente è stato citato in giudizio da parte dell' Estate di Michael Jackson per i numerosi rapporti commerciali dubbi. L'Estate per la maggior parte sta cercando di avere questi rapporti d'affari dichiarati nulli perché Tohme non era un agente autorizzato al tempo in cui negoziava per Jackson.



Frank Dileo: Dileo era il manager ad intervalli di Michael, recentemente ingaggiato dato che Tohme era stato licenziato pochi mesi prima della morte di Jackson. Purtroppo, Frank Dileo è morto nel mese di agosto del 2011.



Karen Faye: makeup artist ad intervalli di Michael Jackson. La Faye stava lavorando con Jackson durante le prove del This Is It, e molto probabilmente sarà chiamata a testimoniare.



mjandjustice4some.blogspot.it/2013/04/the-jacksons-v-aeg-trial-key-play...


--------------------------------------------------

Le news in ordine cronologico dal 2010:


Non si placano le polemiche sulla figura di Michael Jackson che continua a tenere banco nonostante la morte avvenuta ormai più di un anno fa.

Dopo la querelle relativa a eredità e diritti, adesso a far parlare è la scelta della madre del cantante di denunciare l'AEG, società promotrice del concerto che il Jackson avrebbe dovuto tenere a Londra durante l'estate 2009.

Katherine Jackson, a nome dei tre nipoti, ha accusato la società di non aver tenuto in sufficiente considerazione le condizioni di salute del figlio e dunque ha chiesto un bel po' di soldi come risarcimento.

Nelle motivazioni si sostiene che il gruppo Aeg non ha offerto al cantante un sostegno medico adeguato durante le prove del concerto adottando peraltro un comportamento "negligente" affidando le cure esclusivamente al dottor Conrad Murray.

Secondo Katherine, Michael Jackson aveva chiesto ad AEG l'assunzione di Conrad Murray che doveva essere pagato insieme alle altre spese che la AEG si era assunta per il tour di rientro della star; Murray aveva accettato di essere pagato 150.000 dollari al mese per prendersi cura di Michael Jackson la cui morte è avvenuta però prima che il cantante morisse.

www.dgmag.it/gossip/michael-jackson-la-madre-del-re-del-pop-denuncia-tut...

------------------------------------


Aggiornamento del 16 - 09 - 2010


Qui c'è la denuncia presentata dall'avvocato di Katherine Jackson (postata e tradotta da 4everMJJ):
www.radaronline.com/sites/radaronline.com/files/Katherine%20Jackson%20vs%2...

1. Michael era sotto contratto con AEG per il This Is It tour e in forza di tale contratto "AEG aveva l'obbligo legale di trattare Michael Jackson in modo sicuro e non metterlo in pericolo .... Ma AEG, nonostante la sua conoscenza della condizione fisica di Michael Jackson, ha violato quei doveri mettendo il suo desiderio di ingenti profitti dal tour davanti alla salute e alla sicurezza di Michael Jackson" . Katherine sostiene che le azioni o l'inattività della AEG hanno portato alla morte di MJ.


2. Katherine Jackson sostiene che AEG ha assunto il dottor Conrad Murray. La causa precisa che non solo AEG ha assunto il dottor Conrad Murray, ma che AEG stava cercando di controllare MJ attraverso Murray. Essa afferma che "AEG ha richiesto che Michael Jackson doveva partecipare a tutte le prove e spettacoli del tour" e questo veniva assicurato tramite Conrad Murray.


3. I nomi degli imputati della querela: AEG Live LLC, Anschutz Entertainment Group, Inc., Brandon (aka Randy) Phillips, Kenny Ortega, Paul Gongaware (co- CEO di AEG ), Tim Leiweke (presidente e CEO di AEG).

4. La querela sostiene che Michael ha stipulato un contratto con AEG il 26 gennaio 2009. AEG aveva i diritti di merchandising e di altre entrate. "AEG anticipa a Michael Jackson somme considerevoli di denaro, che intendeva recuperare attraverso i ricavi del tour. Se tuttavia Jackson avesse omesso di esibirsi, o non avesse generato i ricavi a copertura degli anticipi, poi AEG avrebbe il diritto di recuperare l'anticipo attraverso la graranzia fornita da Michael Jackson e dalla sua compagnia, la Michael Jackson, LLC". Le attività di cui AEG poteva impadronirsi includevano la metà del Sony/ATV di MJ. "Infatti, AEG era perfino autorizzata contrattualmente a recuperare da Jackson i costi di produzione del Tour se lo stesso Tour non avesse avuto successo".

5. La querela sostiene che AEG essenzialmente controllava la vita di MJ che era economicamente dipendente da AEG, la casa in cui viveva era fornito dalla AEG "e il suo patrimonio era la garanzia se non si fosse esibito".

6. La querela sostiene che il contratto AEG richiedeva che MJ aiutasse ad acquistare l'assicurazione vita di cui AEG gioverebbe in caso di morte di Jackson. MJ era tenuto ad acquistare l'assicurazione per l'annullamento a proprie spese che vedeva AEG come beneficiario.

7. La querela sostiene che le prove sono iniziate nel mese di aprile 2009. Nel maggio 2009, AEG si lamenta che MJ sta saltando le prove, lo istruisce a non vedere o prendere ricette dal suo medico attuale (Dr. Klein ) e di cominciare a vedere il medico che AEG avrebbe fornito.

8. La querela sostiene che AEG ha ingaggiato Murray, ha stipulato un contratto per pagargli 150 mila dollari al mese da maggio 2009 a giugno 2010. AEG si impegna a pagare per tutte le apparecchiature mediche di Murray, comprese le apparecchiature CPR e un infermiere.

La querela sostiene che questa sia la timeline di Murray:

8 maggio: Murray entra in contratto con AEG.

12 maggio: Murray ordina il primo Propofol attraverso una farmacia di Las Vegas.

15 maggio: Murray avvisa AEG per iscritto che ha cominciato i suoi servizi con Jackson.

22 maggio: Murray invia una mail a AEG che contiene i suoi dati bancari.

In questo periodo Murray dà Jackson dosi di Versed, Ativan, Valium e Propofol.

18 giugno: Jackson salta le prove. Phillips arriva a casa di Jackson a Carolwood Drive, e Murray era lì. AEG legge a Jackson il "riot act" (gli fa una lavata di capo, ndt), affermando che non dovrà più mancare alle prove altrimenti AEG "staccherà la spina" sul Tour. AEG richiede che Murray accompagni Jackson alle prove.

Lo stesso giorno (18 giugno) Michael Jackson arriva alle prove "visibilmente sconvolto". Murray assiste alle prove. Quella notte a MJ viene dato lo stesso cocktail di farmaci da prescrizione insieme al propofol come la notte del 25 giugno.

19 giugno : Jackson arriva alle prove "sconvolto, non coerente, e sembrava drogato e disorientato".

23 giugno: alle prove Jackson aveva freddo. Jackson ha richiesto un riscaldatore.

24 giugno: il disorientamento di Jackson e i brividi continuano alle prove.

25 giugno: Jackson muore sotto le cure di Murray.


mjandjustice4some.blogspot.com/2010/09/katherine-jackson-files-suit-agai...


Contratto AEG/MJ (postato da Victoryfan):
www.radaronline.com/sites/default/files/AEG%20contract.pdf

Contratto senza omissis (postato da 4everMJJ):
jetzi-mjvideo.com/books1-jetzi/10wrh/10wrh189.html


--------------------------



Aggiornamento del 17 - 09 - 2010 da 4everMJJ:

AEG - Non date la colpa a noi per il dottor Murray!

AEG ha finalmente risposto alla causa di Katherine Jackson per la morte di suo figlio Michael Jackson, sostenendo che non aveva nulla a che fare con l'assunzione o la supervisione del dottor Conrad Murray.

In un comunicato diffuso attraverso gli avvocati, AEG definisce la causa di Katherine "imprecisa, infondata e priva di merito" e poi continua spiegando il suo rapporto con il dottor Murray.

"Il dottor Murray era il medico personale del signor Jackson da lunga data. AEG non l'ha scelto, assunto o supervisionato. Detto questo, e in onore del nostro rapporto professionale con il signor Jackson e l'Estate, non faremo ulteriori dichiarazioni pubbliche".

E' vero che Michael ha selezionato il dottor Murray, ma Katherine sostiene che AEG è stata negligente, perché non ha verificato le credenziali di Murray. Katherine afferma inoltre che AEG ha pressato troppo duramente Michael durante le prove.

www.tmz.com/2010/09/16/aeg-michael-jackson-conrad-murray-st...


Ci sono poi due video tratti dall'intervista a Katherine che verrà inserita nel documentario.

Il primo lo potete vedere a questo link, vi posto la traduzione:

www.tmz.com/2010/09/16/katherine-jackson-michael-jackson-death-video-interview-negligence-aeg-doctor-conrad-murray-documenta...

Intervistatrice: Se potessi vederlo ancora cosa gli chiederesti?

Katherine: Avrei tante cose da dirgli ma più che altro vorrei sapere: cosa è successo veramente?

I: Pensi che qualcuno avrebbe potuto fare qualcosa per impedire quello che gli è successo?

K: Naturalmente. Poteva essere evitato. C'era un dottore che doveva vegliare su di lui. Il dottore è stato negligente.


E questo è il secondo video con la traduzione:

www.tmz.com/2010/09/17/katherine-jackson-michael-jackson-video-interview-people-wanted-h...

I: Hai commenti da fare sui rumors che Michael avesse paura per la sua vita alla fine della sua carriera?

K: Non vorrei fare commenti, ma lui mi ha detto diverse volte che c'erano persone che lo volevano finito, che lo volevano morto. Lo diceva sempre. Se diceva così doveva sapere qualcosa. Inoltre i vergognosi rumor sul fatto che avesse molestato dei bambini lo facevano pensare che le persone non lo volessero più intorno. Ma erano bugie. E il primo bambino (si riferisce a Chandler, ndt) è uscito allo scoperto dicendo che erano bugie Sono persone avide, viscide e meschine che stavano intorno a lui per qualche motivo. L'avidità, questo è il motivo. Sono persone avide.



----------------------


AGGIORNAMENTO DEL 31/12/2010 (traduzione di 4everMJJ)


La AEG - il produttore dietro gli sfortunati concerti del ritorno di Michael Jackson a Londra - chiede a un tribunale di Los Angeles di respingere la causa di Katherine Jackson contro di loro, RadarOnline.com ha saputo.

La matriarca Jackson ha accusato AEG di aver causato la morte di suo figlio, spingendolo a provare per i concerti, nonostante le cattive condizioni di salute del cantante.

Tuttavia, gli avvocati di AEG hanno presentato un reclamo alla denuncia, che "testa la sufficienza legale della richiesta".

RadarOnline.com ha ottenuto i documenti depositati alla Los Angeles Superior Court.

Nei documenti del tribunale, AEG - e il collaboratore di lunga data di Jackson Kenny Ortega - dichiarano: "La denuncia dice una cosa giusta, la morte di Michael Jackson il 25 giugno 2009 è stato un tragico evento, è stato tragico per i suoi figli, è stato tragico per il suo fans. Ed è stato tragico per i convenuti qui, che avevano lavorato instancabilmente per rendere una realtà il sogno di Michael Jackson, di un trionfale ritorno sulle scene mondiali.

"Dall'altra parte, invece, la denuncia sbaglia sia la legge che i fatti.


Non solo i querelanti non riescono a far valere qualsiasi pretesa legale conoscibile (anzi, le loro teorie romanzate vanno ben oltre quelli precedentemente riconosciute da qualsiasi tribunale), ma molte delle loro affermazioni sono dimostrate false dalla documentazione a cui fanno riferimento e sulla quale devono necessariamente fare affidamento.

"Perciò è giustificato la dismissione immediata del reclamo con pregiudizio".

Secondo Katherine, il dottor Conrad Murray è stato "selezionato, assunto e controllato da AEG".

Nella sua causa, presentata nel mese di settembre, Katherine ha sostenuto: "In effetti, AEG ha chiesto che Michael Jackson fosse trattato da questo particolare medico per garantire che Michael Jackson avrebbe partecipato a tutte le prove e agli show durante il tour."

L'azione legale sostiene che la società di produzione dei concerti era tenuto per legge a "trattarlo in modo sicuro e non metterlo in pericolo '".

"AEG, nonostante la sua conoscenza della condizione fisica di Michael Jackson, ha violato i doveri, mettendo il suo desiderio di ingenti profitti dal tour al di sopra della sicurezza e della salute di Michael Jackson", dice la causa.

Nella sua risposta, la AEG ha detto: "Michael Jackson non era privo di mezzi o incapace, viveva a casa sua, ha negoziato i suoi contratti, ha ingaggiato il suo avvocato personale e si pendeva cura della propria famiglia. Ha sempre avuto la possibilità di rifiutare i servizi del Dr. Murray o di annullare il suo accordo con AEG.

"Allo stesso modo, la presunta richiesta dei convenuti che il dottor Murray aiutasse Michael Jackson a frequentare le prove non significa plausibilmente che i convenuti fossero al corrente che il dottor Murray stava probabilmente somministrando l'anestetico in casa di Michael Jackson".

La prossima udienza in programma per il caso è prevista per il 2 febbraio 2011.

www.radaronline.com/exclusives/2010/12/exclusive-concert-producer-asks-court-strike-michael-jacksons-moms...



Questa è la traduzione del riassunto del documento (link in fondo) fatto da una delle amministratrici di MJJCommunity (Ivy):

- AEG comincia col dire che l'unica cosa in cui la denuncia ha ragione è che "la morte di MJ è tragica", per il resto è tutto sbagliato.
- Dicono che solo i rappresentanti personali di MJ (Branca e McClain) possono fare alcuni dei rilievi (contratto di base, frode, ecc), non Katherine e i bambini
- Afferma che dato che KJ e bambini non hanno legittima rappresentanza, possono solo fare causa per "illecita causa di morte", ma non è questo il caso.
- Afferma che KJ cerca di creare nuove responsabilità che non esistono (stanno precisando azioni ed omissioni supposte)
- AEG sostiene che nel diritto non c'è niente che affermi che prestazioni di lavoro con esigenze fisiche (si riferiscono alle prestazioni in concerto) o fornire un soggiorno sicuro e un trasporto sicuro crei un obbligo giuridico nei confronti del benessere fisico. (In poche parole dicono: solo perché abbiamo un contratto con Michael per i concerti che richiede attività fisica, ciò non significa che siamo legalmente responsabili per la sua salute; citano un caso che dice che una società deve fornire un ambiente sicuro riguardo agli infortuni sul lavoro, ma non riguardo tutte le altre lesioni)
- Affermano che non vi era alcuna "relazione speciale" tra loro e Michael. Dicono che Michael non era a carico o faceva affidamento su di loro.
- Dicono che secondo il contratto era prevista solo la visita per l'assicurazione e non c'era niente altro relativo ad altri trattamenti medici.
- Dicono anche che Michael poteva cancellare il suo contratto con AEG.
- Il progetto di accordo Murray/AEG è menzionato. AEG dice che nel contratto si legge che Murray è un professionista indipendente, assunto su richiesta di MJ e agisce come medico di MJ e l'accordo doveva essere chiuso immediatamente se Michael non voleva più Murray. Così dicono che la pretesa di KJ che "AEG ha selezionato, assunto, pagato Murray" è sbagliata in quanto il contratto dice che "Murray è assunto come un contraente indipendente solo a beneficio di MJ e solo se MJ ha acconsentito e voluto".
- Dicono che gli anticipi che hanno versato e il denaro che hanno prestato (per cose come l'affitto) non li mette in una posizione di responsabilità.
- Dato che l'accordo fra AEG-Murray non è stato firmato da MJ, non è vincolante/eseguito, pertanto non erano tenuti a fornire attrezzature mediche. Dicono che Murray sapeva che i documenti dicevano questo.
- Dicono che AEG non aveva nessun dovere, dato che l'infortunio di MJ non era prevedibile. Essi affermano che non avevano modo di sapere che Murray, un medico senza precedenti di negligenza professionale e storia di anestesia, avrebbe somministrato l'anestesia a MJ a casa, di cui lui sarebbe morto. Affermano inoltre che la causa di KJ dice che "Michael appariva malato e stanco", ma ciò non è uguale a dire che avrebbero dovuto essere a conoscenza dell'uso dell'anestesia. MJ avrebbe potuto stare male per altri motivi.
- AEG dice che non può essere responsabile per aver assunto Murray negligentemente dato che non lo hanno mai assunto o supervisionato, in più non avevano ragione di aspettarsi un simile comportamento da Murray (dato che non aveva precedenti di aver dato il propofol o rimedi per l'insonnia ad altre persone). Inoltre affermano che la causa di KJ dice che AEG avrebbe dovuto sapere che Murray stava dando a MJ "rimedi per l'insonnia", ma essi sostengono che "rimedi per l'insonnia" non è uguale a "propofol". (In altre parole, essi sostengono che, anche se sapevano dei problemi di insonnia di Michael non potevano indovinare che veniva trattato con l'anestetico).
- La AEG afferma che la querela di KJ non soddisfa l'onere per la presunta frode.
- In merito allo stress emotivo per Prince dicono che per i reclami per negligenza medica il querelante deve vedere la negligenza e capire che è negligenza. In altre parole, per fare un accusa di stress emotivo potrebbe anche essere richiesto che Prince vedesse Murray dare il propofol MJ e capisse che poteva fare del male o uccidere MJ.
- Di nuovo il contratto di AEG-Murray è menzionato come bozza e MJ non l'ha mai firmato.
- Affermano che il massimo di un anno previsto per la causa di "illecita causa di morte" e negligenza medica è ormai trascorso (hanno presentato il ricorso dopo il 25 giugno 2010, a settembre)


www.radaronline.com/sites/radaronline.com/files/Jackson%20vs%20AE...


-------

Aggiornamento 08/01/11 [da Dangerous boy]


Kenny Ortega dichiara : Non ho causato la morte di MJ

Il produttore e regista del tour di MJ, "This Is It", non è d'accordo con la denuncia esposta da Katherine Jackson, poiché lui non aveva nulla a che fare con i farmaci o i trattamenti che hanno causato la morte del cantante.

Kenny Ortega ha appena presentato i documenti legali in cui chiede al giudice di rimuoverlo come imputato.
L'avvocato di Ortega dichiara:
"Kenneth Ortega non è coinvolto nel trattamento medico e somministrazione di farmaci che avrebbero provocato la morte di MJ".

"Kenny non ha mai avuto nessun contratto con il Dr. Conrad Murray o con Michael Jackson, né ha mai avuto alcuna affiliazione ufficiale con la AEG".

"La nomina di Kenneth Ortega come imputato in quest’azione, senza alcun fondamento, senza accuse valide contro di lui, è un enorme errore".


Fonte: www.tmz.com/2011/01/07/michael-jackson-wrongful-death-lawsuit-katherine-jackson-kenneth-ortega-kenny-this-is-it-t...

Aggiornamento del 21 - 01 - 2011 da Dangerous boy:
Katherine Jackson dichiara: "La AEG è stata avventata con la vita di MJ"

La madre della superstar, Katherine Jackson, ha appena depositato una documentazione giuridica in cui afferma che la AEG era ben consapevole delle attività pericolose cui stavano sottoponendo la vita di MJ, eppure, la società ha chiuso un occhio.

Katherine è contro la AEG per aver causato la morte del figlio.

Nei suoi documenti, Katherine dichiara che la AEG ha mantenuto il Dr. Conrad Murray per uno "stipendio esorbitante" di 150.000 dollari al mese, chiedendo in cambio a Murray di far assistere assiduamente MJ alle prove.

Gli avvocati di Katherine sostengono che, nel momento in cui Murray ha chiesto le apparecchiature per il CPR a casa di MJ, sarebbe dovuto essere evidente per la AEG che i trattamenti medici potevano rischiare un arresto cardiaco a Jackson.

Gli avvocati di Katherine continuano dicendo:
"La AEG avrebbe dovuto sapere che i trattamenti che il Dr. Murray eseguiva su MJ, erano molto pericolosi".


Fonte: www.tmz.com/2011/01/21/katherine-jackson-michael-jackson-estate-conrad-murray-aeg-propofol-home-care-wrongfu...

-----------------------------------------------------------------


[AGGIORNAMENTO del 31/01/2011 da Dangerous Boy] La AEG e Kenny Ortega rispondono alla denuncia presentata da Katherine Jackson


Come sappiamo, la madre del Re del Pop, Katherine Jackson, ha denunciato la AEG e Kenny Ortega per la morte del figlio.
La AEG ha presentato una richiesta per annullare il caso.
Kenny Ortega ha richiesto di essere rimosso come imputato.
Katherine ha presentato una risposta contro le richieste della AEG e Kenny.
Recentemente, Kenny e AEG hanno presentato una risposta riguardo alle ultime dichiarazioni rilasciate da Katherine Jackson.


Kenny Ortega

*Ortega ha dichiarato di star molto male per questa denuncia che lo vede coinvolto nella morte del suo amico.
*Ortega dice di non aver niente a che fare con la AEG.
*Ortega dice di non far parte degli accordi tra MJ - AEG o Murray - AEG.

AEG

Anche se le affermazioni di Katherine Jackson fossero vere, la AEG può essere responsabile solo per aver assunto Murray, ma non per la cura cui Michael è stato sottoposto da quest'ultimo. Anche se hanno assunto Murray, non si ritengono responsabili della negligenza del medico.
Non era prevedibile per la AEG, pensare che Murray avrebbe violato la cura standard per la somministrazione del propofol. Dicono che gli eventi sono stati imprevedibili e, quindi, non si sentono in colpa di nulla. Dicono che non potevano impedire qualcosa, se non avevano idea di ciò che stava accadendo.
Per quanto riguarda la richiesta di attrezzature mediche menzionate da Katherine, la AEG dichiara che non vi era alcuna richiesta di materiale per uso domestico e non potevano sapere che Murray avrebbe eseguito le procedure senza di esse. La AEG sostiene che, senza attrezzature adeguate, non potevano pensare o sapere che Murray avrebbe ugualmente violato i suoi obblighi medici e fornire cure pericolose a Michael.

Qui, il documento in risposta a Katherine Jackason.
www.radaronline.com/sites/radaronline.com/files/Katherine%20Jackson%2...
Fonte: www.radaronline.com/exclusives/2011/01/exclusive-court-documents-kenny-ortega-demands-be...
_________________________________________________________

Aggiornamento 03/02/11 di 4everMJJ

(Reuters) - Un giudice ha stabilito mercoledì che la causa di morte presentata dalla madre di Michael Jackson può andare avanti contro il promoter di concerti AEG Live, mettendo in piedi uno scontro legale fra Katherine Jackson e l'azienda che lei incolpa per la morte del cantante di "Thriller".
L'azione legale accusa la AEG di essere responsabile per le decisioni mediche prese dal medico di Jackson, il dottor Conrad Murray, la cui prestazione era finanziata dalla società.
Murray è accusato di omicidio colposo in relazione alla morte di Jackson il 25 giugno 2009 all'età di 50 anni, per un'overdose del potente anestetico Propofol, che il medico gli aveva dato come aiuto per l'insonnia, e di altri sedativi e antidolorifici.
Il Giudice della Corte Superiore di Los Angeles, Yvette Palazuelos, mercoledì ha rigettato una mozione della AEG, società controllata dall'Anschutz Entertainment Group, di respingere il caso di Katherine Jackson contro l'azienda.
Ma il giudice ha detto che gli avvocati dell'ottantenne madre del cantante devono portare le prove di frode, negligenza, inflizione di stress emotivo e cospirazione civile.
La Palazuelos ha detto che aveva dubbi sulla cospirazione civile, perché non ci sono dettagli nella denuncia che affermino che AEG e Murray avevano un accordo per violare la legge, nel fornire cure mediche a Jackson.
"Se l'obiettivo era di metterlo in condizione di fare le prove, io non lo vedo come un atto illecito o illegale", ha detto.
Jackson si stava preparando per il suo tour di ritorno "This Is It", una serie di 50 concerti a Londra, quando è morto, e Murray stava per accompagnarlo in Gran Bretagna per gli spettacoli.
L'avvocato della AEG, Marvin Putnam, argomentando davanti al giudice, ha detto che la società non avrebbe potuto sapere in anticipo che le decisioni mediche di Murray avrebbero portato alla morte di Jackson.
"Non è prevedibile che Michael Jackson o chiunque altro possa morire nella propria casa per il propofol", ha detto Putnam.
Nel corso di una udienza preliminare il mese scorso, nella causa penale contro Murray, testimoni hanno affermato che il propofol viene somministrato in chirurgia e non è mai raccomandato per l'uso domestico.
Il giudice in quel caso separato ha trovato prove sufficienti per processare Murray, e si è chiesto perché il medico aveva usato il propofol su Jackson come un aiuto per l'insonnia.
Il processo per omicidio colposo a Murray è programmato per iniziare il 28 marzo. Il medico rischia un massimo di quattro anni di carcere.
La causa per morte illecita di Katherine Jackson è stata depositata nel mese di settembre e comprende i tre figli del cantante come co-attori.
Kenny Ortega, il coreografo che dirigeva le prove di Jackson, è stato originariamente chiamato in causa. Ma gli avvocati di Katherine Jackson, recentemente lo hanno escluso dalla denuncia, citando nuove informazioni.
Nei documenti del tribunale, gli avvocati di AEG hanno detto che la società "non ha scelto o assunto il dottor Murray" e ha meramente condotto negoziati al fine di "mantenere lui come un contraente indipendente".
La prossima udienza nel procedimento civile di Katherine Jackson è prevista per il 22 marzo.
www.reuters.com/article/2011/02/02/us-michaeljackson-idUSTRE7118ZF...


------------------------------------------------------



Aggiornamento 26/02/11 di 4everMJJ


Gli avvocati della madre di Michael Jackson dicono che non procederanno con alcune delle accuse originali della sua denuncia contro il promotore della serie di concerti di Londra che il Re del Pop stava per cominciare quando morì, compresa la frode.

Il giudice della Corte Superiore di L.A., Yvette M. Palazuelos, il 2 febbraio aveva dichiarato che gli avvocati di Katherine Jackson ed i suoi nipoti avrebbero dovuto fornire indicazioni più concrete di frode, negligenza, inflizione di stress emotivo e cospirazione civile, che la causa adduce. Aveva dato loro 20 giorni per modificare la denuncia.

Tuttavia, gli avvocati hanno presentato dei documenti martedì affermando di non avere 'intenzione di modificare la denuncia'. Ciò significa che il caso è programmato per andare a giudizio per ora sulle accuse rimanenti di violazione del contratto, ingaggio negligente e responsabilità del datore di lavoro.

La causa è stata presentata il 15 settembre da Katherine Jackson, a nome di se stessa e dei tre figli di suo figlio, Michael Jr., Paris Michael Katherine e Prince Michael, noto anche come Blanket.

L'azione legale sostiene che AEG Live è responsabile per le decisioni mediche prese dal dottor Conrad Murray, medico personale del cantante al momento, che si è dichiarato non colpevole di omicidio colposo nella morte di Jackson.

La causa originariamente asseriva che Michael Jr. (Prince) aveva subito una negligente inflizione di disagio emotivo quando 'è stato testimone della sofferenza del padre e di conseguenza ha subito un grave trauma e un grave disagio emotivo'.

Ma secondo AEG, gli avvocati stessi della famiglia Jackson non affermano che il ragazzo fosse presente quando Murray dava il propofol al cantante, né rivendicano che il ragazzo fosse a conoscenza che il medico stava facendo del male a suo padre.

Palazuelos aveva anche detto che aveva dubbi sulla pretesa cospirazione civile all'interno della causa, perché non c'erano dettagli che affermassero che AEG Live e Murray avessero un accordo per fare qualcosa di illegale. Katherine Jackson fa cadere anche questa affermazione.

www.bhcourier.com/article/Local_News/Local_News/Katherine_Jackson_Will_Not_Proceed_With_Some_Lawsuit_Allegations_Against_Promot...

-------------------------------------------------------------------


Aggiornamento 04/05/2011 [di 4everMJJ]


Il giudice Yvette Palazuelos oltre a questo caso gestirà anche la causa civile di Joe Jackson contro Murray, anche se i due casi restano separati

La traduzione completa dell'aggiornamento qui

mjj.freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd=9283482&p...

--------------------------------------

Aggiornamenti dopo la sentenza di colpevolezza di Murray nel processo penale

Aggiornamenti di dicembre 2011

Mozione della AEG per i documenti e le risposte mai ottenute da Katherine

Richiesta di annullamento della mozione di AEG da parte di Katherine

Risposta della AEG alla richiesta di annullamento della sua mozione

Il giudice approva la mozione dell'AEG: già iniziata la deposizione di Katherine

Obiezione degli avvocati di Katherine alla richiesta di rimandare il processo presentata da AEG

Processo rimandato al 2 aprile 2013

Il riepilogo della risposta di AEG all'obiezione degli avvocati di Katherine con le deposizioni di Katherine e Rebbie

Udienza del 22 giugno: il giudice esclude i danni punitivi a favore di Katherine se dovesse vincere la causa e accetta di includere come imputato la AEG Live Productions

Frank Cascio citato come testimone dagli avvocati di Katherine

L'AEG richiede un mandato di comparizione per far testimoniare il dentista Mark Tadrissi

Sintesi della deposizione di Taunya Zilkie, ex fidanzata e PR di Randy Jackson

La AEG richiede bozze e manoscritti dei libri di Jermaine Jackson, You Are Not Alone e il mai pubblicato Legacy: Surviving the Best and the Worst

AEG presenta la mozione di giudizio sommario per far respingere la causa - oltre a quelle della AEG anche le testimonianze dei figli di MJ, di Katherine, della tata e della cuoca

Posticipato il dibattimento verbale al 25 febbraio; i legali di Katherine chiedono la deposizione di Conrad Murray

I legali di Murray contestano la richiesta di far deporre il loro cliente

Gli avvocati di Katherine richiedono la documentazione medica dell'autopsia, il coroner di L.A. si oppone

Il giudice Palazuelos ordina al coroner di fornire le diapositive e le radiografie di MJ agli avvocati di Katherine

Il giudice autorizza la deposizione di Murray; la AEG si rivolge al tribunale di Manhattan per far deporre David Slavit, il medico che aveva rilasciato la certificazione medica per l'assicurazione

Il giudice emette una sentenza provvisoria in base alla quale il caso può andare a processo, ma probabilmente non con tutti i capi di imputazione

Il giudice ha deciso che si andrà a processo, ma con un solo capo di imputazione

Ulteriori dettagli sulla decisione del giudice dalla CNN

Sommario della sentenza del giudice

Negata la mozione della AEG per tenere i documenti secretati; negata una richiesta dei media per la copertura del processo

La AEG Live presenta una richiesta alla Corte d'Appello perché venga respinto anche l'ultimo capo di imputazione; tolto il sigillo alle cartelle cliniche di MJ; i Jackson chiedono 40 miliardi di dollari

Prince intenzionato a testimoniare; dettaglio del risarcimento richiesto

Annullata la deposizione di Murray che si appellerebbe al quinto emendamento; sintesi delle mozioni delle parti per escludere alcuni argomenti; lista completa dei testimoni di entrambe le parti

La richiesta di Katherine di escludere l'argomento paternità dal processo genera clamore sui media; la AEG non si oppone all'esclusione dell'argomento dal processo

Prince e Paris fanno le loro deposizioni; le decisioni del giudice sulle mozioni

La decisione del giudice sulle mozioni di esclusione di Katherine e AEG

La strategia difensiva di AEG nell'intervista dell'avvocato Marvin Putnam con la CNN

La prima udienza con la consegna del questionario ai potenziali giurati

Tom Mesereau da Piers Morgan appoggia la causa di Katherine

Sharon Osbourne inserita nella lista dei testimoni di Katherine

Negate dal giudice le telecamere in aula; scambio di vedute fra Piers Morgan, Mesereau e l'avvocato di Murray Valerie Wass

La trasmissione di Geraldo Rivera con Diane Dimond, Valerie Wass e Susan Etok; intervista di Jason Pfeiffer con il Sun

Il documentario della CNN: Michael Jackson The Final Days - riassunto

La disputa fra gli avvocati in aula; l'articolo di Alan Duke su un documento presentato dai Jackson in tribunale; il National Enquirer mette la foto dell'autopsia di MJ in copertina

Quasi completata la prima fase della selezione della giuria, lunedì il giudice deciderà sui documenti contrassegnati come confidenziali

Il Corriere.it riporta la testimonianza di David Fournier sull'impianto Narcan

Udienza del 12/4: fine della prima fase della selezione dei giurati; rimandate a martedì le decisioni sui documenti secretati; presentati dai Jackson documenti per richiedere i registri di visita del carcere per dimostrare che ci sono accordi sottobanco fra Murray e AEG

Udienza del 15/4: prima analisi del pool dei giurati, ne restano 87

Intervista di Jason Pfeiffer a Radaronline, audio del msg lasciato da MJ alla sua segreteria; sintesi udienza del 16/4

Aggiornamenti al 18/4; questione paternità; il coroner di L.A. sull'impianto Narcan

Aggiornamenti del 19/4; alcuni potenziali giurati hanno pregiudizi nei confronti di MJ

Selezionata la giuria: breve descrizione dei giurati; sintesi delle mozioni di Estate e AEG; lista aggiornata dei testimoni

Sintesi udienza del 24 aprile; articolo di Roger Friedman su una presunta riunione segreta dei Jackson

Sintesi udienza del 25 aprile

Processo giorno 1 - 29 aprile 2013 - Dichiarazioni di apertura

Processo giorno 2 - 30 aprile 2013 - Richard Senneff, Orlando Martinez

Processo giorno 3 - 1 maggio 2013 - Orlando Martinez

Processo giorno 4 - 2 maggio 2013 - Orlando Martinez

Aggiornamenti sulle mozioni presentate: negata quella dell'Estate per tenere riservate le cartelle cliniche di MJ

Processo giorno 5 - 6 maggio 2013 - Dan Anderson, Christopher Rogers

Processo giorno 6 - 7 maggio 2013 - Daniel Wohlgelernter

Processo giorno 7 - 8 maggio 2013 - Alif Sankey

Processo giorno 8 - 9 maggio 2013 - Karen Faye

Processo giorno 9 - 10 maggio 2013 Karen Faye

Aggiornamenti 11/5: l'eventuale testimonianza di Michael Bush e l'utilizzo dell'interrogatorio di Murray con la polizia

Articolo del New York Times a commento delle prime due settimane di udienze

Processo giorno 10 - 13 maggio 2013 - Stacy Walker, Travis Payne

Processo giorno 11 - 14 maggio 2013 - Travis Payne

Intervista del Mirror a Terry Harvey, manager e amico di lunga data dei Jackson

Processo giorno 12 - 16 maggio 2013 -Mozioni, Julie Hollander

Processo giorno 13 - 17 maggio 2013 - Marty Hom, Julie Hollander

La questione delle email di DiLeo nell'articolo di Alan Duke della CNN

Processo giorno 14 - 20 maggio 2013 - Julie Hollander, Shawn Trell

Processo giorno 15 - 21 maggio 2013 - Shawn Trell

Processo giorno 16 - 22 maggio 2013 - Shawn Trell

Processo giorno 17 - 23 maggio 2013 - Shawn Trell

Processo giorno 18 - 28 maggio 2013 - Paul Gongaware

Processo giorno 19 - 29 maggio 2013 - Paul Gongaware

Processo giorno 20 - 30 maggio 2013 - Paul Gongaware

Dal sito dello studio di Panish il link per vedere alcune delle prove del processo in formato pdf

Processo giorno 21 - 31 maggio 2013 - Paul Gongaware

Processo giorno 22 - 3 giugno 2013 - Paul Gongaware

Processo giorno 23 - 4 giugno 2013 - Paul Gongaware, Randy Phillips

Processo giorno 24 - 5 giugno 2013 - Randy Phillips

Processo giorno 25 - 6 giugno 2013 - Randy Phillips

Processo giorno 26 - 10 giugno 2013 - Randy Phillips

Botta e risposta tra Putnam e Boyle sul previsto concerto dei Jackson promosso da AEG; le foto della LAPD della stanza in cui è morto MJ pubblicate sul sito degli avvocati dei Jackson rimbalzano sui media, anche quelli italiani

Processo giorno 27 - 11 giugno 2013 - Randy Phillips

Processo giorno 28 - 12 giugno 2013 - Randy Phillips

Processo giorno 29 - 13 giugno 2013 - Randy Phillips

Processo giorno 30 - 14 giugno 2013 - Randy Phillips

Chiarimenti sulla testimonianza di Phillips; il comandante dei vigili del fuoco riduce i posti in aula per motivi di sicurezza

Estratto video dalla deposizione di Paris proiettato il 18/6

Estratto video della deposizione di Prince proiettato il 18/6

Processo giorno 31 - 17 giugno 2013 - David Berman

Processo giorno 32 - 18 giugno 2013 - Kai Chase

La sezione delle prove video nel sito dei legali dei Jackson

Dati che hanno fatto scalpore della testimonianza dell'esperto Charles Czeisler da Corriere.it

Processo giorno 33 - 19 giugno 2013 - Kai Chase, Dr. Paul Henry Earley

Processo giorno 34 - 20 giugno 2013 - Dr. Charles Czeisler

Processo giorno 35 - 21 giugno 2013 - Dr. Charles Czeisler

Processo giorno 36 - 24 giugno 2013 - Dr. Paul Earley, Dr. Gordon Matheson

Processo giorno 37 - 25 giugno 2013 - Dr. Gordon Matheson

Breve riepilogo della testimonianza mattutina di Prince del 26/6

Processo giorno 38 - 26 giugno 2013 - Prince Jackson, deposizione video Tim Leiweke

Le email di Karen Faye a Frank DiLeo, prove nel processo

Processo giorno 39 - 27 giugno 2013 - TJ Jackson, Taj Jackson

Riepilogo settimana 1-3 luglio

Processo giorno 40 - 28 giugno 2013 - Karen Faye

Processo giorno 41 - 1 luglio 2013 - Jean Seawright

Processo giorno 42 - 2 luglio 2013 - Jean Seawright, Dr. Sidney Schnoll

Processo giorno 43 - 3 luglio 2013 - Dr. Sidney Schnoll

Processo giorno 44 - 8 luglio 2013 - Dr. Stuart Finkelstein, Kenny Ortega

Processo giorno 45 - 9 luglio 2013 - Kenny Ortega

Processo giorno 46 - 10 luglio 2013 - Kenny Ortega

Processo giorno 47 - 11 luglio 2013 - Taj Jackson, Arthur Erk

Processo giorno 48 - 15 luglio 2013 - Arthur Erk

Processo giorno 49 - 16 luglio 2013 - Arthur Erk

Processo giorno 50 - 17 luglio 2013 - Arthur Erk

Processo giorno 51 - 18 luglio 2013 - Dr. Emery Brown, Peter Formuzis

Processo giorno 52 - 19 luglio 2013 - Katherine Jackson

Conrad Murray minaccia, di nuovo, di fare rivelazioni esplosive dannose per entrambe le parti se chiamato a testimonare

TMZ anticipa cosa potrebbe testimoniare Debbie Rowe il 30 o 31 luglio

Chiarimenti sulle dichiarazioni di Murray da parte del suo avvocato e sulla posizione di Debbie Rowe; estratto del contratto fra AEG e Murray

Processo giorno 53 - 22 luglio 2013 - Katherine Jackson, John Meglen

Processo giorno 54 - 23 luglio 2013 - John Meglen

Processo giorno 55 - 24 luglio 2013 - John Meglen, Dr. Alimorad Farshchian

Processo giorno 56 - 25 luglio 2013 - David Fournier

Processo giorno 57 - 26 luglio 2013 - Scott Saunders, Eric Briggs

Walgren e Brazil, i procuratori del processo penale a Murray, potrebbero testimoniare in questa causa; link alla deposizione di Debbie Rowe per la causa Lloyd's

Processo giorno 58 - 29 luglio 2013 - Eric Briggs

Processo giorno 59 - 30 luglio 2013 - Eric Briggs

Processo giorno 60 - 31 luglio 2013 - Eric Briggs

Processo giorno 61 - 1 agosto 2013 - Eric Briggs, Michael LaPerruque

La AEG ha presentato una mozione di "non luogo a procedere" perché i Jackson "non hanno assolto l'onere della prova"

Le sintesi delle mozioni dei Jackson per autorizzazione a rettifica e della AEG per non luogo a procedere

Processo giorno 62 - 5 agosto 2013 - Michael LaPerruque, Eric Briggs, Timm Wooley

Breve sintesi della deposizione di Debbie Rowe del 14 e 15 agosto; estratto video della deposizione di settembre 2012

Processo giorno 63 - 6 agosto 2013 - Kathy Jorrie

Processo giorno 64 - 7 agosto 2013 - Kathy Jorrie

Processo giorno 65 - 8 agosto 2013 - Kenny Ortega

Processo giorno 66 - 9 agosto 2013 - Kathy Jorrie, Randy Jackson

Processo giorno 67 - 12 agosto 2013 - William Ackerman

Processo giorno 68 - 13 agosto 2013 - William Ackerman, Gordon Hiroshi Sasaki

Processo giorno 69 - 14 agosto 2013 - Debbie Rowe

Processo giorno 70 - 15 agosto 2013 - Debbie Rowe, David Slavit

Processo giorno 71 - 16 agosto 2013 - Gary Green

Processo giorno 72 - 19 agosto 2013 - Gary Green

Processo giorno 73 - 20 agosto 2013 - Rhoma Young

Processo giorno 74 - 21 agosto 2013 - Jeffrey Adams, Stephen Gordon, David Adams

Processo giorno 75 - 27 agosto 2013 - Petros Levounis

Processo giorno 76 - 28 agosto 2013 - Petros Levounis, Christine Quinn, Cherilyn Lee

Processo giorno 77 - 29 agosto 2013 - Cherilyn Lee

Processo giorno 78 - 3 settembre 2013 - Dr. Paul Earley

9 settembre: il giudice ha stabilito che Randy Phillips e Paul Gongaware non siano più imputati a livello personale; il caso andrà davanti alla giuria

Processo giorno 79 - 4 settembre 2013 - Paul Earley

Le note scritte a mano da MJ allegate a una mozione di AEG

Processo giorno 80 - 6 settembre 2013 - William B. Van Valin, Neil Ratner, Allan Metzger

Link per trascrizioni complete di alcune deposizioni, istruzioni ai giurati proposte da Jacksons e AEG

Processo giorno 81 - 18 settembre 2013 - Allan Metzger, Scott Smith

Processo giorno 82 - 19 settembre 2013 - Allan Metzger

Processo giorno 83 - 20 settembre 2013 - Allan Metzger, Eric George

Processo giorno 84 - 23 settembre 2013- le istruzioni ai giurati

Breve sommario dell'arringa di Panish

Processo giorni 85-86 - 24-25 settembre 2013 - sommario dettagliato delle due arringhe finali

Processo giorno 87 - 26 settembre 2013 - l'arringa di confutazione di Brian Panish, il caso passa alla giuria per il verdetto

Il modulo di verdetto per i giurati

Breve descrizione dei giurati

Spiegazione del verdetto, intervista con il portavoce dei giurati

Il commento di uno dei giurati lasciato su MJJCommunity

Come funziona il processo d'appello nel sistema legislativo della California; dichiarazione di Brian Panish; la prima risposta alle domande degli utenti di MJJCommunity di uno dei giurati

Seconda parte Q&A giurato con MJJCommunity

Terza parte Q&A giurato con MJJCommunity

Quarta parte Q&A giurato con MJJCommunity

Quinta parte Q&A giurato con MJJCommunity

Sesta parte Q&A con MJJCommunity

Intervista video di Brian Panish

Confronto fra il modulo standard di verdetto e quello del processo contro AEG
[Edited by Compix83 1/23/2015 4:21 PM]
Email User Profile
Post: 1,800
Registered in: 12/30/2009
Location: BOLOGNA
Age: 48
Gender: Female
Utente Certificato
Dangerous Fan
OFFLINE
9/16/2010 12:43 PM
 
Quote

Ben svegliata anche tu Katherine!


Murray aveva accettato di essere pagato 150.000 dollari al mese per prendersi cura di Michael Jackson la cui morte è avvenuta però prima che il cantante morisse.

In questa frase c'è decisamente qualcosa che non va [SM=g27828] !! Non credo chi ha scritto volesse sottilmente riferirsi al massacro mediatico...
[Edited by (Miss Piggy) 9/16/2010 12:43 PM]
Email User Profile
Post: 154
Registered in: 11/27/2009
Location: PALERMO
Age: 38
Gender: Female
The Essential Fan
OFFLINE
9/16/2010 12:49 PM
 
Quote

All'improvviso si sono tutti destati dal tremendo torpore...

Ci vuole un minuto per notare una persona speciale, un'ora per apprezzarla, un giorno per volerle bene, ma poi tutta una vita per dimenticarla (Charlie Chaplin)
Email User Profile
Post: 5,716
Registered in: 3/3/2002
Gender: Male
Collaboratore
Bad Fan
News & Rumors
OFFLINE
9/16/2010 12:55 PM
 
Quote

Buongiorno! [SM=x47979]



::: FAN dal 1991 - Presente sul FORUM dal 2002 :::
Email User Profile
Post: 502
Registered in: 5/5/2010
Location: TREVISO
Age: 38
Gender: Female
Invincible Fan
OFFLINE
9/16/2010 12:55 PM
 
Quote

Sì probabilmente tutto vero, K ha ragione ma ora si passano tutti la "patata bollente" ...

Born To Amuse, To Inspire, To Delight
Here One Day
Gone One Night

Meravigliosa creatura fai in modo che possa starti vicino perchè io non ti lascio.
-KING'S OF HEARTS ROYAL SEXYNESS-
Email User Profile
Post: 7,763
Registered in: 7/13/2003
Gender: Male
Thriller Fan
OFFLINE
9/16/2010 1:08 PM
 
Quote

secondo me si dovrebbe autodenunciare tutta la famiglia....se fosse stata accanto...

[IMG][/IMG]
9/16/2010 1:19 PM
 
Quote

Almeno K si è scelta un avvocato migliore di quello di Joe!

Perchè poi fanno due cause separate? (per ottenere più soldi?)
Email User Profile
Post: 78
Registered in: 7/6/2009
Gender: Female
Visionary Fan
OFFLINE
9/16/2010 1:48 PM
 
Quote

Re:
Wendy_81, 16/09/2010 12.35:

http://www.dgmag.it/gossip/michael-jackson-la-madre-del-re-del-pop-denuncia-tutti-31233

...
Katherine Jackson, a nome dei tre nipoti, ha accusato la società di non aver tenuto in sufficiente considerazione le condizioni di salute del figlio e dunque ha chiesto un bel po' di soldi come risarcimento.
...



Se fossi Katherine invece di attivarmi per pretendere soldi lo farei per mettere un po' di gente dietro le sbarre

Email User Profile
Post: 1,301
Registered in: 8/11/2009
Gender: Female
HIStory Fan
OFFLINE
9/16/2010 1:52 PM
 
Quote

Re:
badgirl., 16/09/2010 13.19:

Almeno K si è scelta un avvocato migliore di quello di Joe!

Perchè poi fanno due cause separate? (per ottenere più soldi?)



Perchè sono separati, dovrebbe essere il motivo più plausibile.
Ad ogni modo, insieme o non, l'importante è che si stia finalmente muovendo qualcosa di concreto a difesa di Michael...






Email User Profile
Post: 3,123
Registered in: 7/20/2009
Location: MILANO
Age: 46
Gender: Female
Dangerous Fan
OFFLINE
9/16/2010 1:56 PM
 
Quote

Re:
(Miss Piggy), 16/09/2010 12.43:

Ben svegliata anche tu Katherine!


Murray aveva accettato di essere pagato 150.000 dollari al mese per prendersi cura di Michael Jackson la cui morte è avvenuta però prima che il cantante morisse.

In questa frase c'è decisamente qualcosa che non va [SM=g27828] !! Non credo chi ha scritto volesse sottilmente riferirsi al massacro mediatico...




[SM=g27811] infatti [SM=x47980]



Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 » | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag cartella
Tag cloud   [show all]

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:58 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com