Dal 2001, la più grande Community jacksoniana d'Italia
e Fan Club italiano di Michael Jackson
www.michaeljackson.it


- Visita il website del FanSquare e seguici sui canali ufficiali -




- Ultime Discussioni sul Forum -

(Per l'elenco esteso delle ultime discussioni, clicca QUI)






- THE JACKSON CAFÈ -

Vuoi conoscere davvero tutto di Michael Jackson? Sei nella sezione giusta!

Qui potrai leggere e pubblicare Approfondimenti, Testimonianze, Documenti e Aneddoti.

Nuova Discussione
Rispondi
 
Pagina precedente | 1 2 3 4 | Pagina successiva
Vota | Stampa | Notifica email    
Autore
Facebook  

[videodocs] Il periodo di MJ in Irlanda nel 2006: i ricordi del proprietario della casa in cui ha vissuto raccolti dall'Observer il 15 agosto 2010.

Ultimo Aggiornamento: 18/09/2013 07.38
Email Scheda Utente
Post: 596
Registrato il: 20/03/2010
Città: MONTEVARCHI
Età: 51
Sesso: Femminile
HIStorical Member
Invincible Fan
OFFLINE
16/08/2010 21.37
 
Quota

Aggiunto documentario sottotitolato in italiano
Nell'estate del 2006, dopo la sua assoluzione nel processo dell'anno precedente, dopo aver lasciato Neverland e aver trascorso qualche tempo in Bahrain, il Re del Pop è segretamente arrivato nella contea di Westmeath con i suoi figli. Sollevato di aver trovato un rifugio lontano da paparazzi e incantato da una zona così ricca di storia, mito e folklore, Jackson ha finito per restare per il resto dell'anno.

Ho ricevuto alcuni incarichi strani dall'Observer, ma mai quanto dormire in quello che una volta era il letto di Michael Jackson, dopo aver scoperto che le case nella campagna irlandese in cui è stato ora sono disponibili in affitto per il week-end.

Grouse Lodge è una proprietà isolata in stile georgiano, situato lungo un viale di ghiaia non indicato, tortuoso, pieno di buche viale vicino al villaggio di Rosemount. E 'stato convertito in uno studio di registrazione residenziale nel 2002 dai proprietari Paddy e Claire Dunning, ed è stato utilizzato da tutti, dai REM ai Doves, dai Muse a Ms Dynamite, da Snow Patrol a Shirley Bassey. Paddy è un uomo rinascimentale-moderno sui 45 anni la cui vita, a volte, sembra solo un po' meno fantastica di quella di Jackson. Ha iniziato come un facchino a Dublino ed è diventato uno dei padri fondatori della rinascita del quartiere di Temple Bar della capitale. Ora le sue attività di Dublino comprendono i Temple Lane Studios, il Centro di Formazione del suono, il nightclub The Button Factory e il Museo Nazionale delle Cere Plus.

Nel 2006 una donna di nome Grace Rwaramba è arrivata a controllare lo studio Grouse Lodge per un'anonima pop star di serie A. Le è piaciuto quello che ha visto e ha prenotato lo studio, più un alloggio a tre letti al piano terra che era stato convertito da una stalla. Ma lei non ha rivelato chi era l'artista. Paddy e Claire hanno scoperto l'identità del loro nuovo inquilino solo quando è arrivato un bus e sono usciti fuori Prince Michael Junior, Paris e Blanket, seguiti dal padre Michael Jackson, la tata Grace e l'insegnante dei bambini.

Grouse Lodge è costruita attorno ad una vecchia aia, e c'è una raccolta di annessi convertiti che formano un secondo cortile a prato, nessuno dei quali è visibile dalla strada, per cui non è difficile capire perché Jackson si sentisse sicuro e appartato qui. Cominciò a lavorare sul nuovo materiale a Grouse Lodge con Will.I.Am e Rodney Jerkins, i produttori che arrivarono dall'America.

Jackson si innamorò della contea di Westmeath e, dopo un mese nella stalla convertita, si è trasferito nella vicina tenuta altrettanto appartata di Coolatore, anch'essa di proprietà dei Dunnings. Visto che Jackson non aveva il suo autista in Irlanda, Paddy ha ingaggiato l'autista locale di taxi Ray O'Hara per portare Michael e i bambini in giro in un'auto con i vetri oscurati.

I Dunnings in qualche modo sono riusciti a nascondere il fatto che il Re del Pop era in una residenza segreta per parecchi mesi. Anche quando Jackson ha cominciato ad avventurarsi fuori e ci sono stati suoi avvistamenti nei paesi vicini di Moate o Kilbeggan, i Dunnings hanno negato di saperne qualcosa. "Se qualcuno mi diceva di aver sentito che Michael Jackson era lì, gli dicevo: "Sì, c'è anche Elvis Presley!" dice Paddy.

L' unica sicurezza che era stata organizzata a Grouse Lodge erano tre guardie che si davano il cambio piazzate nella parte superiore del viale per intercettare i visitatori indesiderati. Quando la cosa alla fine ha cominciato a trapelare, la gente del posto che lo sapeva è diventata protettiva verso Jackson, inviando i giornalisti nel posto sbagliato, e un agricoltore ha anche minacciato di vuotare il suo carico di letame sulla macchina di un paparazzo.

Le Midlands irlandesi sono spesso trascurate dalle persone che corrono da Dublino a Galway o in altre parti della costa occidentale, ma è una terra magica costellata di fortezze e castelli medievali. A pochi chilometri da Coolatore ci sono le storiche colline gemelle di Cnoc Aiste e Uisneach, c'è Lough Ennell e Lilliput, dove Jonathan Swift ha concepito I viaggi di Gulliver (Paddy sta progettando un villaggio ecologico in un bosco vicino a Lough Ennell, insieme a un modello di sette piani di Gulliver), e la distilleria Locke a Kilbeggan, ora un museo. Ci sono anche diversi pub locali che non sono cambiati per decenni, come il William Fox a Loughnavalley e Gunnings a Rathconrath, che funge anche da negozio, edicola, garage e centro comunitario.

Tradizionalmente, la collina di Uisneach è il centro geografico d'Irlanda. E' alta solo 600 piedi (circa 214 metri, ndt), ma dalla cima si possono vedere 20 contee in una giornata limpida. Era l' antica sede dei re di Meath, il luogo più sacro al mondo nel periodo pagano, e sede della antica festa dei fuochi, Bealtaine, che attirava gli egiziani nella contea di Shannon 2.000 anni fa. E 'anche sede della Cat Stone (o Pietra delle divisioni) , che si dice essere il luogo di sepoltura della dea Ériu (che diede il suo nome all'Irlanda, o Eire ) e dove le antiche province d'Irlanda erano divise.

Uisneach è ora parte della fattoria di David Clarke, e il 1 ° maggio di quest'anno, e Paddy Clarke ha organizzato il primo Festival dei Fuochi da più di 1000 anni, attirando un mix di locali, agricoltori, chiaroveggenti, streghe, maghi e guru da molto lontano. Un fuoco è stato acceso sull'Uisneach, scatenando una catena di fuochi su 73 colline diverse in tutto il paese, da Dingle a Donegal. "Michael era interessato alla storia", spiega Paddy , "e colpito dalla complessità della musica irlandese".

I Dunnings hanno un patrimonio di storie del periodo trascorso con Jackson. "Una sera siamo finiti in studio" ricorda Paddy. " Michael era alla batteria, io suonavo la chitarra e [il produttore americano] Nephew era alle tastiere e abbiamo appena iniziato a fare un ritmo insieme e, lentamente ma inesorabilmente Nephew di soppiatto ha trasformato la canzone in "Billie Jean". Era pazzesco fare "Billie Jean" con Michael Jackson - non avrei mai pensato di farlo".

Paddy è un narratore naturale. Lui mi racconta di come, quando ha comprato il Museo delle Cere Plus - la risposta di Dublino a Madame Tussauds - l' Elvis che c'era sembrava un po consunto, così Paddy l'ha messo in pensione, ponendolo nel bosco di Coolatore. Si era dimenticato di lui fino a quando Michael Jackson un giorno è tornato scosso da una passeggiata. "Paddy ", ha detto , "ho appena incontrato mio suocero nel bosco!"

Verso la fine del suo soggiorno in Westmeath, Jackson ha iniziato a guardare delle case da acquistare. Quando i Dunnings hanno acquistato una proprietà ulteriore, Bishopstown House, una tenuta georgiana abbandonata ad un paio di chilometri di distanza, Jackson l'ha visitata e ha discusso i lavori di ristrutturazione con Paddy. Così, anche se sarebbe un po' malizioso chiamare Bishopstown la casa che Jacko ha costruito, è sicuramente la casa costruita con Jacko in mente. Jackson aveva una base a Londra per la sua sfortunata serie di 50 concerti alla O2, ma secondo Paddy aveva anche in programma di trascorrere del tempo in Irlanda, in fuga dai riflettori dei media della capitale inglese.

Sia Coolatore che Bishopstown, convertita di recente, sono ora disponibili per l'affitto. Coolatore è la tenuta più grande delle due - un bellissimo rifugio di campagna vittoriano del 1866, con lunghi corridoi e soffitti a volta, grande soggiorno e sala da pranzo, una biblioteca e una scala nascosta che conduce ad un bar scantinato installato dalla famiglia Guinness. Bishopstown, essendo stati abbandonata per anni prima che la prendessero i Dunnings, è stata convertita in uno stile più contemporaneo, con una estensione di legno rivestito aggiunta alla casa originale georgiana, insieme con un giardino segreto sul tetto del quarto piano, progettato per permettere a Jackson la vista panoramica sulla campagna senza essere visto. Entrambe le case hanno sei camere da letto e cinque bagni.

Le case vengono date in affitto principalmente come proprietà self-catering, e se si utilizzano tutti i letti disponibili, costano € 100 a notte a posto letto. E 'anche possibile avere pasti forniti dal vicino Grouse Lodge (si può anche organizzare tutto, dai massaggi al tiro al piattello), con menù basati su prodotti locali e verdure coltivate nel proprio orto. Claire e lo staff di Grouse Lodge cucinavano per Jackson, che preferiva una dieta semplice e sana di porridge per colazione e pasti principali di pesce o pollo con verdure. "Il ragazzo era in forma - stava diventando sempre più forte" dice Paddy , "e penso che se fosse vissuto qui non sarebbe morto".

www.guardian.co.uk/travel/2010/aug/15/michael-jackson-ireland-secret...

All'interno del link ci sono delle foto e un video del proprietario che mostra la casa.

EDIT: A proposito del video ci sono altri aneddoti, sia di Paddy sia dell'autista, per cui ve lo linko da youtube e vi posto la traduzione
(sperando di aver capito tutto per benino perché a forza di sentire gli americani la pronuncia inglese, anzi irlandese mi suona strana [SM=g27828]




youtu.be/Gf0OOssu9r0



Paddy Dunning, a Grouse Lodge: L'assistente, che era effettivamente molto più che un'assistente, Grace Rwaramba, è venuta a ispezionare il posto. Ci siamo intesi bene con lei. Ha visto come funzionava qui, che gran parte del nostro cibo viene direttamente dal giardino, carne, pollame e pesce sono prodotti locali, e tutto il cibo che abbiamo offerto era molto buoni. Raccomanda, quindi, il posto a Michael, e due giorni dopo è venuto un grande autobus , e sono uscti Paris, Blanket, Prince Michael, Grace e l'insegnate dei bambini.Ci siamo così ritrovati tutti insieme a Grouse Lodge, i suoi figli hanno subito fatto amicizia con i miei, eravamo due famiglie felici e nessuno era a conoscenza della presenza di Michael. Ha potuto rilassarsi qui per mesi e mesi, era formidabile.

Era affascinato dalla musica irlandese e dalla storia della regione ed era davvero rilassato. Lo vedevamo camminare, ci incrociavamo, ci dicevamo buongiorno. E 'stato molto divertente, aveva un sacco di humor.

Nessuno sapeva veramente (che fosse qui). Quando sentivo qualcuno che diceva che Michael Jackson era in città, dicevo "Ma certo, anche Elvis Presley ... " Ovviamente è stato strano vedere la più grande pop star del mondo soggiornare in una stalla convertita a Grouse Lodge. A Michael bastavano solo pochi passi per tenere d'occhio i bambini, il giardino è a tre metri. L'intera proprietà è ben organizzata, le cose sono vicine l'una all'altra. Non è mai stato infastidito dalla gente, poteva andare e venire normalmente, come tutti gli altri artisti (sottinteso che vengono a lavorare qui, ndt). Gli abbiamo dato il tempo e lo spazio di cui aveva bisogno per essere se stesso.

Un giorno abbiamo giocato insieme nel giardino era una giornata tranquilla e soleggiata, anche i cani giocavano... Improvvisamente abbiamo sentito un suono davvero strano. Sembrava un albero che era crollato, non l'avevo mai sentito. Michael è uscito gridando "Paddy , cos'è questo rumore?" Ho risposto "Non ne so niente Michael! "Poi ha detto: "Sembra un drago !" E io "Questo è vero, sembra un drago ...se non fosse che non abbiamo draghi in Irlanda!" Poi il rumore ha iniziato di nuovo e si è fermato di nuovo, ancora non sapevamo cosa fosse, i cani abbaiavano, i bambini erano tutti a guardare il cielo... E poi abbiamo visto una bellissima e immensa mongolfiera, con i colori dell'arcobaleno, e le persone che c'erano dentro ci salutavano. E poi ne abbiamo vista un'altra, poi un'altra e un'altra ancora ... Un intero sciame di mongolfiere, come uscite dal film Chitty Chitty Bang Bang (film del 1968, ndt), era pieno di colori! Eravamo tutti entusiasti di vederle, tutti correvamo dappertutto, Michael urlava "Woohoo!" e loro lo salutavano a loro volta, ma non sapevano che era Michael Jackson! Abbiamo trascorso giorni meravigliosi qui.

(nello studio di registrazione a Grouse Lodge) A volte giocavo qui con Michael. Michael era alla batteria, io suonavo la chitarra e Nephew era alle tastiere e abbiamo appena iniziato a fare un ritmo insieme e, lentamente ma inesorabilmente Nephew di soppiatto ha trasformato la canzone in "Billie Jean". Era pazzesco fare "Billie Jean" con Michael Jackson - non avrei mai pensato di farlo. E poi a volte cantavamo canzoni insieme in macchina, come una volta che abbiamo fatto quella con Paul McCartney, sai, "The Girl Is Mine". Fa parte dei bei tempi passati abbiamo avuto, del genere che non si immaginano nemmeno. Come Michael che scherzava con i passanti con la testa fuori dal finestrino ai semafori a Dublino, quando ripartivamo di per Westmeath. La gente non sapeva che il tipo alla finestra fosse Michael Jackson!

Ray O'Hara: Era l'agosto del 2006
Giornalista: Quando hai incontrato Michael?
R: Sì.
G: E sapevi a chi dovevi fare da autista quel giorno?
R: Sì, Paddy e Claire mi hanno detto che dovevo portare in giro lui. Non ci potevo credere. Ero nervoso perché era ancora il musicista più famoso del mondo, io non sapevo cosa avrei potuto dirgli! Una volta che il viaggio è finito, ci siamo stretti la mano. Ha presentato la sua mano dicendo: "Grazie" e in quel momento è come se il tempo si fosse fermato, mi sono detto "Non posso credere che sto per stringere la mano a Michael Jackson!".

Un giorno dovevo venire a prendere Michael qui, e ho visto Michael nei campi, vestito con un giaccone e stivali di gomma. I suoi figli erano a cavallo e lui stava facendo girare il cavallo intorno al campo. Non si immaginerebbe il musicista più conosciuto nel mondo fare qualcosa di così normale! L'ho trovato bellissimo. Tutto ciò che faceva era per i suoi figli, tutto ruotava intorno a loro. Grace, che accompagnava Michael, mi aveva chiesto se volevo essere il suo autista a tempo pieno, quando fosse tornato a vivere qui. Mi ha detto che Michael voleva che fossi il suo autista. Il giorno della sua partenza ero convinto che l'avrei rivisto.

Andava a trovare delle persone a Dublino, ha passato un sacco di tempo ad ammirare le proprietà nella campagna circostante, è andato sulla collina Uisneach, alla distilleria Killbegan Locke. E poi un sacco di ospiti venivano a trovarlo, arrivavano col jet privato. Billy Bush di Access Hollywood è venuto a trovare Michael. Ho un aneddoto divertente su questo: Michael non voleva che Billy sapesse esattamente dove abitava, così ha detto: "Ray, puoi fargli fare un lungo giro in campagna mentre venite, per allungare la strada di pochi chilometri e fargli credere che è molto lontano da casa?" Quando in realtà erano solo 3 km ! Così ho preso tutte le strade più piccole per fargli credere eravamo lontanissimi...

Paddy: Quando i paparazzi hanno iniziato ad annusare la cosa, gli agricoltori confinanti gli indicavano una strada sbagliata per andare a Grouse Lodge o Coolatore House. Dicevano loro: "No, sei lontano, è a 50km da qui!" E 'stato fantastico! I nostri vicini lo proteggevano dai paparazzi. Perciò ha molto apprezzato l'aiuto e il sostegno che la gente qui gli ha dato. Ha detto "Paddy è la prima volta che vivo in una casa senza trentasei persone intorno a me, senza guardie del corpo alla mia porta di casa". Poteva fare passeggiate nelle colline di Cnoc Aiste o di Uisneach o andare in città di tanto in tanto ... L'ho anche portato a comprare fish & chips!

Appena i media l'hanno trovato, l'abbiamo trasferito a Coolatore House, una casa per i nostri ospiti, che si trova nella proprietà adiacente. E lui amava questo luogo!

(vicini al bosco) Abbiamo due Elvis Presley nel bosco. E quando Michael era lì l'ho incontrato un giorno, lui sembrava un po' spaventato, gli ho chiesto cosa avesse e lui ha risposto: "Paddy , ho incontrato mio suocero, Elvis!" In realtà è un Elvis appoggiato a un albero, ma sappiate che ce ne sono due quindi ne ha incrociato un altro quindi era un po' disorientato ...

Si stava ancora riprendendo dal fatto che il mondo gli aveva voltato le spalle. Era in forma, riprendeva le forze, mangiava bene. Un giorno disse che si sentiva pronto a rifare della musica, ad interagire con dei musicisti. Penso che se fosse rimasto a vivere qui è chiaro che non sarebbe morto. Avrebbe continuato a registrare. E credo che sarebbe stato pronto a fare un ritorno sulla scena internazionale come stava pianificando.

FINE EDIT



Di solito traduco e non commento, ma stavolta non posso farne a meno: Michael, perché non sei rimasto in Irlanda, fra gente buona e generosa che ti voleva bene e ti proteggeva, invece di tornare in quel covo di vipere che è Los Angeles?!?!?!?!?

P.S. non so se è la sezione giusta, ero indecisa fra qui e KOP, spero di aver preso la decisione giusta...


Documentario sul periodo di MJ in Irlanda sottotitolato in italiano:



youtu.be/-t7KouGHaqE

[Modificato da 4everMJJ 18/09/2013 07.37]
Email Scheda Utente
Post: 72
Registrato il: 29/09/2009
Città: BOLOGNA
Età: 58
Sesso: Femminile
Visionary Fan
OFFLINE
16/08/2010 22.12
 
Quota

Cri......ti straquoto!!!!! Sarebbe stata la sua salvezza!!!! Spero che almeno in quel periodo sia stato tranquillo e sereno senza rompiballe tra i piedi............
16/08/2010 22.16
 
Quota

Grazie Cristiana.

Abbiamo finalmente scoperto che Michael sapeva suonare uno strumento: la batteria!
Ci sarà qualcuno che si darà pace?

P.S.: la tua era una domanda retorica?
Email Scheda Utente
Post: 598
Registrato il: 20/03/2010
Città: MONTEVARCHI
Età: 51
Sesso: Femminile
HIStorical Member
Invincible Fan
OFFLINE
16/08/2010 22.38
 
Quota

Re:
badgirl., 16/08/2010 22.16:

Grazie Cristiana.

Abbiamo finalmente scoperto che Michael sapeva suonare uno strumento: la batteria!
Ci sarà qualcuno che si darà pace?

P.S.: la tua era una domanda retorica?




Purtroppo sì, non si può fare altro... ma me lo chiedo spesso cosa sarebbe successo se avesse vissuto almeno i suoi ultimi anni lontano dagli USA... domanda retorica, come hai detto tu...

Email Scheda Utente
Post: 1.143
Registrato il: 11/09/2009
Sesso: Femminile
HIStory Fan
OFFLINE
16/08/2010 22.58
 
Quota

Grazie Cristiana, anche io mi sono posta la stessa domanda, ma penso che sia inevitabile pensarla

Di tutte le cose che farai la gente ricorderà solo le peggiori e se non le hai mai fatte le creerà dal nulla!
Michael Jackson

I love you more

La morte, per chi muore, è la fine di tutto; per chi resta è l'inizio del ricordo.
Email Scheda Utente
Post: 211
Registrato il: 24/07/2009
Sesso: Femminile
Number Ones Fan
OFFLINE
16/08/2010 23.00
 
Quota

Cris grazie per la traduzione!
simpatica la scena dell'incontro col suocero! ha ha ha !

ma soprattutto, è bello leggere che almeno per qualche tempo sia riuscito a starsene tranquillo in un posto dove era "protetto" dai vicini, invece che venduto come al solito per soldi...
Gli faccio anch'io la stessa domanda: ma perché non sei rimasto lì, tato di uno !!!
Sarà un altro dei mille perché che non avranno mai risposta...
Email Scheda Utente
Post: 205
Registrato il: 31/07/2009
Città: RIVERGARO
Età: 46
Sesso: Femminile
Number Ones Fan
OFFLINE
16/08/2010 23.11
 
Quota

.....che bella intervista....grazie per la traduzione....
Email Scheda Utente
Post: 1.384
Registrato il: 10/08/2009
Sesso: Femminile
HIStory Fan
OFFLINE
16/08/2010 23.19
 
Quota

Re:
4everMJJ, 16/08/2010 09:37 p.m.:




Paddy è un narratore naturale. Lui mi racconta di come, quando ha comprato il Museo delle Cere Plus - la risposta di Dublino a Madame Tussauds - l' Elvis che c'era sembrava un po consunto, così Paddy l'ha messo in pensione, ponendolo nel bosco di Coolatore. Si era dimenticato di lui fino a quando Michael Jackson un giorno è tornato scosso da una passeggiata. "Paddy ", ha detto , "ho appena incontrato mio suocero nel bosco!"



interessante...mio suocero [SM=g27828]


Everybody says that time is borrowed,
And hangin' down your head just ain't no good
And if your dares arise above tommorrow
Just give yourself a chance,
Fight the circumstance,
Rise and do it again

Email Scheda Utente
Post: 100
Registrato il: 20/04/2010
Città: NOVARA
Età: 38
Sesso: Femminile
The Essential Fan
OFFLINE
17/08/2010 00.32
 
Quota

Non so se è tornato a Los Angeles per tentare di salvare Neverlad o perchè gli mancava la madre..io avevo sentito che voleva starsene lontano dall'America a lungo deve essere per Neverland che era tornato.
Email Scheda Utente
Post: 1.668
Registrato il: 30/12/2009
Città: BOLOGNA
Età: 47
Sesso: Femminile
Utente Certificato
Dangerous Fan
OFFLINE
17/08/2010 01.09
 
Quota

Grazie Cris, e bentornata al lavoro [SM=g27822] !!
Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 2 3 4 | Pagina successiva
Nuova Discussione
Rispondi

Home Forum | Bacheca | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 15.01. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com