Freeforumzone mobile


Dal 2001, la più grande Community Jacksoniana d'Italia e Fan Club italiano di Michael Jackson
www.michaeljackson.it

Michael Jackson e la canzone Thriller: riflessioni sul testo

  • Posts
  • OFFLINE
    TaninoJackson86
    Post: 905
    Registered in: 1/21/2005
    Location: NAPOLI
    Age: 33
    Gender: Male
    HIStory Fan
    00 3/10/2010 2:12 PM
    Premetto che non è una critica, ma solo una mia semplice curiosità che spero possa aprire una discussione seria.

    Abbiamo visto, nel corso degli anni, che Michael Jackson è stato un artista molto sensibile verso le problematiche del mondo. Il suo impegno umanitario è ammirevole. E in This is It abbiamo avuto un'ulteriore conferma di come fosse molto forte il suo rapporto con Dio, di come cercava di predicare l'amore tra gli individui ecc.

    Alla luce di tutto ciò (e sapendo che il testo di Thriller non è stato scritto da lui) perchè secondo voi MJ scelse di cantare una canzone che parla di creature demoniache, delle tenebre ecc.?

  • Giulia88@
    00 3/12/2010 9:27 AM
    io so che lui è affascinato dai film horror classici,infatti per diriggere il video scelse J.Landis che qualche tempo prima ne aveva diretto uno che Michael aveva visto e che gli era molto piaciuto.Il lupo mannaro che si vede nel video è infatti ispirato a quello del film di Landis.Io penso che abbia un po voluto "giocare" con questa canzone anche se una volta ho sentito dire (non mi ricordo da chi) che anche se all'apparenza possa sembrare senza significato, in realta Thriller è una canzone contro la paura.
  • OFFLINE
    mercymj
    Post: 407
    Registered in: 12/28/2009
    Gender: Female
    Invincible Fan
    00 3/12/2010 10:58 AM
    Io non riesco a concepire una cosa: ma se uno è credente o religioso, non può "interfacciarsi" con cose di fantasia?
    Voglio dire, i vampiri, gli zombies, i mostri, sono creature inventate comunque dalla fantasia umana (sulla base di varie credenze/leggende), analogamente alle fate o gli unicorni...non penso che qualcuno creda che queste creature esistano davvero o siano generate dal Demonio!
    Dov'è il problema?
    I Testimoni di Geova lo hanno martoriato con questa cose delle creature demoniache e molti religiosi ancora gli dicono male per quello.
    Beh, per me è assurdo! Esiste anche la fantascienza... anche io non credo agli alieni, ma questo significa che non dovevo vedere "Signs"?
    So che è un film, che è finzione.
    E così penso che abbia fatto Mike. Per me guardava al lato "artistico" della cosa.
    Uno può apprezzare gli horror movies pur (ovviamente) non credendo che quella sia minimamente la realtà!
    Questa faccenda del clamore di Thriller per quell'aspetto mi sembra paradossale...lo hanno costretto a mettere quella frase all'inizio...è incredibile, io mi sarei rifiutata e li avrei mandati a quel paese!
    Sembra una cosa dal periodo dell'Inquisizione, se non avesse scritto quell'avvertenza, l'avrebbero probabilmente messo al rogo! Mah... questa cosa mi disturba parecchio. Uno non può apprezzare le cose più banali che subito ci costruiscono i castelli sopra.
    [SM=g27812]
  • OFFLINE
    (Miss Piggy)
    Post: 552
    Registered in: 12/30/2009
    Location: BOLOGNA
    Age: 48
    Gender: Female
    Utente Certificato
    Invincible Fan
    00 3/12/2010 11:11 AM
    mercymj: totalmente d'accordo con te.
  • OFFLINE
    Millie Jean83
    Post: 971
    Registered in: 8/10/2009
    Gender: Female
    HIStory Fan
    00 3/12/2010 11:32 AM
    allora, io capisco da dove sorge la tua riflessione...però anch'io credo che si tratti di un'opera artistica che, come molte altre di michael, non hanno alcun intento ideologico: è puro, semplice entertainment. A lui piaceva Landis, e Landis gli ha fatto il video.
    azzeccatissimo.

    Diversi mesi or sono avevo aperto un topic, di cui non ricoordo neppure il titolo, e che rimase ignorato, riguardo alle canzoni "misteriose" di MJ...dove troviamo elementi quali la paranoia (in tempi non sospetti, quindi non periodo arrabbiato" di history).
    una di queste songs, ad esempio, è Heartbreak Hotel: complessa nel testo e nella struttura, quasi inquietante per certi versi.
    Rod temperton la prese per comporre Thriller, quindi lo "spunto", è comunque jacksoniano.

    non dimentichiamoci, comunque, che la prima versione di Thriller, si chiamava Starlight, giusto? ed aveva un testo completamente diverso...quindi a Mj piacque quella musica, il testo è qualcosa che venne dopo, e che, a mio parere, ha ben poco a che vedere con le sue credenze o le sue reali paure.
    Che, soprattutto nel tempo, i fantasmi di Michael veri o presunti si siano ingigantiti, è però stato confermato in varie maniere. forse, qualcosina, voleva pur trasmetterlo con questi testi un pò noir...chissà...
  • OFFLINE
    Keep the faith
    Post: 899
    Registered in: 4/12/2007
    Gender: Male
    HIStory Fan
    00 3/12/2010 11:58 AM
    Re: riflessione sul testo
    TaninoJackson86, 10/03/2010 14.12:

    Premetto che non è una critica, ma solo una mia semplice curiosità che spero possa aprire una discussione seria.

    Abbiamo visto, nel corso degli anni, che Michael Jackson è stato un artista molto sensibile verso le problematiche del mondo. Il suo impegno umanitario è ammirevole. E in This is It abbiamo avuto un'ulteriore conferma di come fosse molto forte il suo rapporto con Dio, di come cercava di predicare l'amore tra gli individui ecc.

    Alla luce di tutto ciò (e sapendo che il testo di Thriller non è stato scritto da lui) perchè secondo voi MJ scelse di cantare una canzone che parla di creature demoniache, delle tenebre ecc.?





    Io l'ho sempre letta come un esorcizzazione dei suoi demoni interiori, ovviamente il tutto in senso ampiamente metaforico, e comunque valutare oggi quel testo, alla luce delle trasformazioni fisiche subite dal nostro nel corso della vita, e la sua quasi trasformazione in uno dei suoi personaggi, è qualcosa di inquietante ed affascinante al tempo stesso
  • OFFLINE
    Marty-18
    Post: 864
    Registered in: 7/27/2009
    Location: ROMA
    Age: 28
    Gender: Female
    HIStory Fan
    00 3/12/2010 3:30 PM
    Re:
    mercymj, 12/03/2010 10.58:

    Io non riesco a concepire una cosa: ma se uno è credente o religioso, non può "interfacciarsi" con cose di fantasia?
    Voglio dire, i vampiri, gli zombies, i mostri, sono creature inventate comunque dalla fantasia umana (sulla base di varie credenze/leggende), analogamente alle fate o gli unicorni...non penso che qualcuno creda che queste creature esistano davvero o siano generate dal Demonio!
    Dov'è il problema?
    I Testimoni di Geova lo hanno martoriato con questa cose delle creature demoniache e molti religiosi ancora gli dicono male per quello.
    Beh, per me è assurdo! Esiste anche la fantascienza... anche io non credo agli alieni, ma questo significa che non dovevo vedere "Signs"?
    So che è un film, che è finzione.
    E così penso che abbia fatto Mike. Per me guardava al lato "artistico" della cosa.
    Uno può apprezzare gli horror movies pur (ovviamente) non credendo che quella sia minimamente la realtà!
    Questa faccenda del clamore di Thriller per quell'aspetto mi sembra paradossale...lo hanno costretto a mettere quella frase all'inizio...è incredibile, io mi sarei rifiutata e li avrei mandati a quel paese!
    Sembra una cosa dal periodo dell'Inquisizione, se non avesse scritto quell'avvertenza, l'avrebbero probabilmente messo al rogo! Mah... questa cosa mi disturba parecchio. Uno non può apprezzare le cose più banali che subito ci costruiscono i castelli sopra.
    [SM=g27812]




    [SM=g27811] Quoto tutto!
  • OFFLINE
    Allyss
    Post: 645
    Registered in: 7/3/2009
    Location: LIVORNO
    Age: 35
    Gender: Female
    Invincible Fan
    00 3/13/2010 3:14 PM
    Re:
    Giulia88@, 12/03/2010 9.27:

    io so che lui è affascinato dai film horror classici,infatti per diriggere il video scelse J.Landis che qualche tempo prima ne aveva diretto uno che Michael aveva visto e che gli era molto piaciuto.Il lupo mannaro che si vede nel video è infatti ispirato a quello del film di Landis.Io penso che abbia un po voluto "giocare" con questa canzone anche se una volta ho sentito dire (non mi ricordo da chi) che anche se all'apparenza possa sembrare senza significato, in realta Thriller è una canzone contro la paura.




    al di là di tutto anche io Thriller, l'ho sempre vista in questa ottica...la paura è una componente radicata dell'essere umano....c'è dal principio, nell'infanzia, e si evolve con la crescita...credo che l'intenzione di MJ possa essere molto vicina all'idea di esorcizzare la paura....affrontando i demoni....magari anche come metafora dei (propri) demoni interiori...(una sorta di paura delle paure)...
    non ci vedo niente di demoniaco o di satanico in tutto ciò...come invece qualcuno ha sostenuto (vedi articolo postato nella sezione KOP da parte di alcuni religiosi...)
  • Tatyana76
    00 3/13/2010 3:49 PM
    Re:
    mercymj, 12/03/2010 10.58:

    Io non riesco a concepire una cosa: ma se uno è credente o religioso, non può "interfacciarsi" con cose di fantasia?
    Voglio dire, i vampiri, gli zombies, i mostri, sono creature inventate comunque dalla fantasia umana (sulla base di varie credenze/leggende), analogamente alle fate o gli unicorni...non penso che qualcuno creda che queste creature esistano davvero o siano generate dal Demonio!
    Dov'è il problema?
    I Testimoni di Geova lo hanno martoriato con questa cose delle creature demoniache e molti religiosi ancora gli dicono male per quello.
    Beh, per me è assurdo! Esiste anche la fantascienza... anche io non credo agli alieni, ma questo significa che non dovevo vedere "Signs"?
    So che è un film, che è finzione.
    E così penso che abbia fatto Mike. Per me guardava al lato "artistico" della cosa.
    Uno può apprezzare gli horror movies pur (ovviamente) non credendo che quella sia minimamente la realtà!
    Questa faccenda del clamore di Thriller per quell'aspetto mi sembra paradossale...lo hanno costretto a mettere quella frase all'inizio...è incredibile, io mi sarei rifiutata e li avrei mandati a quel paese!
    Sembra una cosa dal periodo dell'Inquisizione, se non avesse scritto quell'avvertenza, l'avrebbero probabilmente messo al rogo! Mah... questa cosa mi disturba parecchio. Uno non può apprezzare le cose più banali che subito ci costruiscono i castelli sopra.
    [SM=g27812]




    [SM=g27811]
    I testimoni di Geova lo hanno stessato tanto....
  • OFFLINE
    marty.jackson
    Post: 610
    Registered in: 9/26/2009
    Location: MASCALUCIA
    Age: 23
    Gender: Female
    Invincible Fan
    00 3/14/2010 10:44 PM
    Re:
    mercymj, 12/03/2010 10.58:

    Io non riesco a concepire una cosa: ma se uno è credente o religioso, non può "interfacciarsi" con cose di fantasia?
    Voglio dire, i vampiri, gli zombies, i mostri, sono creature inventate comunque dalla fantasia umana (sulla base di varie credenze/leggende), analogamente alle fate o gli unicorni...non penso che qualcuno creda che queste creature esistano davvero o siano generate dal Demonio!
    Dov'è il problema?
    I Testimoni di Geova lo hanno martoriato con questa cose delle creature demoniache e molti religiosi ancora gli dicono male per quello.
    Beh, per me è assurdo! Esiste anche la fantascienza... anche io non credo agli alieni, ma questo significa che non dovevo vedere "Signs"?
    So che è un film, che è finzione.
    E così penso che abbia fatto Mike. Per me guardava al lato "artistico" della cosa.
    Uno può apprezzare gli horror movies pur (ovviamente) non credendo che quella sia minimamente la realtà!
    Questa faccenda del clamore di Thriller per quell'aspetto mi sembra paradossale...lo hanno costretto a mettere quella frase all'inizio...è incredibile, io mi sarei rifiutata e li avrei mandati a quel paese!
    Sembra una cosa dal periodo dell'Inquisizione, se non avesse scritto quell'avvertenza, l'avrebbero probabilmente messo al rogo! Mah... questa cosa mi disturba parecchio. Uno non può apprezzare le cose più banali che subito ci costruiscono i castelli sopra.
    [SM=g27812]



    sono d'accordoo con te, io sono un'appassionata di film horror "signs" l'ho visto mi è piaciuto molto, ma non credo minimamente che esistano gli alieni o i mostri...tanto ogni cosa che mike faceva veniva sempre criticata e ingigantita...