Michael Jackson's This is it: commenti dei vip e recensioni

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
Pages: [1], 2, 3, 4, 5
ValentinaMJ
00Monday, October 26, 2009 10:41 PM
Se ne parlava in un altro topic, in pratica di fare uno sticky thread per This is it: commenti dei fans (che è appena stato creato) e un altro per tutto ciò che riguarda le reazioni dei vip, le recensioni dei critici, commenti in tv etc. un po' come è stato fatto per i tributi.
Almeno non si mischiano le 2 cose ed è anche più chiaro, che ne dite?
"Dangerous boy"
00Monday, October 26, 2009 10:43 PM
trovo che sia una bella idea valentina [SM=g27811]
ValentinaMJ
00Tuesday, October 27, 2009 12:43 AM
potete rispondere?

visto che da domani comincia tutto (recensioni, red carpet, commenti delle star etc.)
Grieved
00Tuesday, October 27, 2009 12:47 AM
Per me va bene, così si evita di aprire un topic per ogni articolo che uscirà.
Vediamo che dicono gli altri.
_djdark_
00Tuesday, October 27, 2009 12:49 AM
In attesa del thread "This is it: recensioni e commenti dei vip"
posto qui i commenti della FAN numero 1 Elizabeth Taylor
(fonte twitter.com/DameElizabeth)

I was honored with the great privilege of seeing "This Is It" last week. I was sworn to secrecy, but now I can let you know about it.

It is the single most brilliant piece of filmmaking I have ever seen. It cements forever Michael's genius in every aspect of creativity.

To say the man is a genius is an understatement. He cradles each note, coaxes the music to depths beyond reality.

I wept from pure joy at his God given gift. There will never, ever be the likes of him again.

And we have this piece of film to remind us forever and ever that once there was such a man. God kissed him.

God blessed him and squandered nothing, but loved it all. Michael knew how to put together every tone, every nuance to make magic.

To say he was a genius seems so little. I wish my vocabulary encompassed what I feel.

You owe it to yourselves and your loved ones to see this again and again. Memorize it and say to yourselves, "I saw genius in my lifetime"

I loved genius in my lifetime. God was so good to me. I will love Michael forever and so will you, if you don't already.

I hope I don't sound condescending. I'm sure you already know what I'm talking about, but go to see it again and again.

I meant to repeat myself. I love you. I remember Michael loved you. He was totally up to now and the message of today in all his songs.

If you listen to his lyrics they are those of a modern day prophet and it beseeches us to listen to him and what he sang.

I won't use words like preaching because that is off-putting, but listen. Listen to his messages.

From "Black And White", "Man In The Mirror". The inspiration behind "We Are The World". We must take his words of responsibility seriously.

We cannot let his life be in vain / and always done with love. Remember that. Remember him and thank God for him and his genius.

Kenny Ortega did a masterful job of directing the process that goes into making a complete show before hitting the stage.

From A to Z you get Michael's input on every level. Michael's genius at work with the dancers. Mr. Ortega catches Michael in his every mood.


You see in front of your eyes Michael's genius blossoming on this piece of film thanks to Kenny Ortega and his crews.

I truly believe this film should be nominated in every category conceivable.


ValentinaMJ
00Tuesday, October 27, 2009 12:55 AM
Re:
Grieved, 27/10/2009 0.47:

Per me va bene, così si evita di aprire un topic per ogni articolo che uscirà.
Vediamo che dicono gli altri.



Eh appunto, almeno teniamo le 2 cose distanziate e anche chi va a cercare le dichiarazioni di tizio e caio o la recensione del Rolling Stone piuttosto che del critico cinematografico taldeitali etc. le trova con facilità [SM=g27811]

10baggio
00Tuesday, October 27, 2009 2:36 PM
Sono stata onorata con il grande privilegio di vedere "This is it" la scorsa settimana. Mi hanno detto di tenere il segreto ma ora posso finalmente dirlo: è il più grande film che abbia mai visto. Consegna all'eternità Michael e la sua creatività. Geniale.
Elizabeth Taylor
Annalisafoto
00Tuesday, October 27, 2009 2:39 PM
secondo me è influenzata dal fatto che ci sia Michael come sara' per quasi tutti noi ... (aspetto di vedere il film, ma dire che è 'geniale' rispetto a premi oscar - che lei dovrebbe ben conoscere - mi sembra eccessivo).
Mercurina89
00Tuesday, October 27, 2009 2:48 PM
la cara Liz ha fatto postare un sacco di commenti sul suo Twitter

quello che mi ha colpito di più e mi ha commosso è questo

We cannot let his life be in vain / and always done with love. Remember that. Remember him and thank God for him and his genius.


http://twitter.com/DameElizabeth/

You see in front of your eyes Michael's genius blossoming on this piece of film thanks to Kenny Ortega and his crews.

From A to Z you get Michael's input on every level. Michael's genius at work with the dancers. Mr. Ortega catches Michael in his every mood.

Kenny Ortega did a masterful job of directing the process that goes into making a complete show before hitting the stage.

We cannot let his life be in vain / and always done with love. Remember that. Remember him and thank God for him and his genius.

From "Black And White", "Man In The Mirror". The inspiration behind "We Are The World". We must take his words of responsibility seriously.

I won't use words like preaching because that is off-putting, but listen. Listen to his messages.

If you listen to his lyrics they are those of a modern day prophet and it beseeches us to listen to him and what he sang.

I meant to repeat myself. I love you. I remember Michael loved you. He was totally up to now and the message of today in all his songs.

I hope I don't sound condescending. I'm sure you already know what I'm talking about, but go to see it again and again.

I loved genius in my lifetime. God was so good to me. I will love Michael forever and so will you, if you don't already.

You owe it to yourselves and your loved ones to see this again and again. Memorize it and say to yourselves, "I saw genius in my lifetime"

To say he was a genius seems so little. I wish my vocabulary encompassed what I feel.

God blessed him and squandered nothing, but loved it all. Michael knew how to put together every tone, every nuance to make magic.

And we have this piece of film to remind us forever and ever that once there was such a man. God kissed him.

I wept from pure joy at his God given gift. There will never, ever be the likes of him again.

To say the man is a genius is an understatement. He cradles each note, coaxes the music to depths beyond reality.

It is the single most brilliant piece of filmmaking I have ever seen. It cements forever Michael's genius in every aspect of creativity.

I was honored with the great privilege of seeing "This Is It" last week. I was sworn to secrecy, but now I can let you know about it.
Annalisafoto
00Tuesday, October 27, 2009 2:49 PM
beh sul fatto che Michael fosse un genio sono daccordo ... (come non potrei) sul fatto che questo film (fatto con spezzoni di prove) possa essere geniale un pò meno ... Forse voleva intendere che Michael è geniale e non il film ... (mi auguro!)
mgj
00Tuesday, October 27, 2009 2:50 PM
Re:
Annalisafoto, 27/10/2009 14.39:

secondo me è influenzata dal fatto che ci sia Michael come sara' per quasi tutti noi ... (aspetto di vedere il film, ma dire che è 'geniale' rispetto a premi oscar - che lei dovrebbe ben conoscere - mi sembra eccessivo).




Io credo che lei si riferisca...non al fatto di GENIALE come ATTORE, visto che questo è il film della realizzazione di uno Show di Danza, Musica, Canto e tanto altro ancora... GENIALE come CREATIVITà ARTISTICA, per quello che lui stava realizzando...Cioè uno Show altamente spettacolare.

Annalisafoto
00Tuesday, October 27, 2009 2:51 PM
traduzione di google :

Vedete davanti ai vostri occhi il genio di Michael fioritura su questo pezzo di film grazie a Kenny Ortega e dei suoi equipaggi.

Dalla A alla Z si ottiene ingresso Michael's su ogni livello. Il genio di Michael al lavoro con i ballerini. Mr. Michael Ortega catture in ogni suo stato d'animo.

Kenny Ortega ha fatto un lavoro magistrale di orientare il processo che va a fare un show completo prima di colpire il palco.

Non possiamo permettere che la sua vita di essere vanificato / e sempre fatto con amore. Ricordo che. Ricordo di lui e ringraziare Dio per lui e il suo genio.

Da "Black And White", "Man In The Mirror". L'ispirazione dietro "We Are The World". Dobbiamo prendere le sue parole di responsabilità sul serio.

Non userò parole come la predicazione, perché è off-mettere, ma ascoltare. Ascoltare i suoi messaggi.

Se si ascoltano le sue liriche sono quelle di un profeta dei tempi moderni e implora ad ascoltare lui e quello che cantava.

Volevo ripetermi. Ti amo. Mi ricordo di Michael amato voi. Era totalmente fino ad oggi e il messaggio di oggi in tutte le sue canzoni.

Spero di non fare rumore condiscendente. Sono sicuro che già sapete di cosa sto parlando, ma andare a vedere di nuovo e di nuovo.

Ho amato il genio nella mia vita. Dio è così buono con me. I will love Michael così sarà per sempre e voi, se non già.

Lo dovete a voi stessi e ai vostri cari per vedere questo nuovo e di nuovo. Memorizzare e dite a voi stessi, "ho visto il genio nella mia vita"

Per dire che era un genio sembra così poco. Vorrei che il mio vocabolario comprendeva ciò che sento.

Dio lo benedisse e sprecato nulla, ma loved it all. Michael ha saputo mettere insieme ogni tono, ogni sfumatura a fare la magia.

E noi abbiamo questo pezzo di film per ricordare a noi per sempre e sempre che una volta c'era un uomo. Dio lo baciò.

Ho pianto dalla gioia pura al suo dono di Dio.. Non ci sarà mai, mai del calibro di lui.

A dire l'uomo è un genio è un eufemismo. Egli culle ogni nota, persuade la musica ad una profondità di là della realtà.

E 'il singolo pezzo più brillanti del cinema che io abbia mai visto. E 'cementi sempre il genio di Michael in ogni aspetto della creatività.

Sono stato onorato con il grande privilegio di vedere "This Is It" la scorsa settimana. Mi ha giurato di mantenere il segreto, ma ora posso farvi sapere.
Annalisafoto
00Tuesday, October 27, 2009 2:52 PM
Re: Re:
mgj, 27/10/2009 14.50:




Io credo che lei si riferisca...non al fatto di GENIALE come ATTORE, visto che questo è il film della realizzazione di uno Show di Danza, Musica, Canto e tanto altro ancora... GENIALE come CREATIVITà ARTISTICA, per quello che lui stava realizzando...Cioè uno Show altamente spettacolare.




Da come ha scritto sembra geniale il film ... immagino bene che non sia riferito all'attore visto che attore non era in quello che doveva essere una semplice registrazione di prove per uno show ... ma forse - ribadisco - si riferisce al genio di Michael e non del film ...
Micheal'sNewFan
00Tuesday, October 27, 2009 4:20 PM
Re:
10baggio, 27/10/2009 14.36:

Sono stata onorata con il grande privilegio di vedere "This is it" la scorsa settimana. Mi hanno detto di tenere il segreto ma ora posso finalmente dirlo: è il più grande film che abbia mai visto. Consegna all'eternità Michael e la sua creatività. Geniale.
Elizabeth Taylor




Che bello! [SM=g27822]
Non vedo l'ora di vederlo finalmenteeee! Manca solo un giorno!
RestaInAscolto!
00Tuesday, October 27, 2009 4:37 PM
...bhe capisco Liz, ma sicuramente il film farò lo stesso effetto a tutti e non solo ai fans.
patty5y
00Tuesday, October 27, 2009 5:39 PM
Vorre capire come si fa ad essere certi che Liz Taylor, che ha una veneranda età, possa scrivere su twitter!! spiegatemelo perché non ci arrivo!!! personalmente credo che dietro a quelle pagine a lei dedicate ci sia qualcuno che digita sui tasti e non so quanto la dama di Hollywood sia al corrente di ciò che accade in internet (e pure al suo spazio in Twitter)".
Certo tutto possibile a questo mondo ...ma io ho dei forti, fortissimi dubbi, al suo posto, non mi sarei così sperticata a elogiare un film che serve solo a far guadagnare gli sciacalli che lo hanno costretto a tornare sulle scene, gli stessi che ora dicono di non essersi accorti che Mike era sull'orlo di un baratro!!!! ovviamente ringraziamo il grande Ortega lui proprio non aveva occhi che per gli effetti speciali, mica poteva accorgersi dello stato fisico di Michael, questo non lo fa un coreografo, abituato a lavorare con ballerini che devono essere in forma fisica perfetta.
Mercurina89
00Tuesday, October 27, 2009 6:23 PM
credo sia ovvio a tutti che Liz abbia fatto postare queste sue impressioni da qualcuno in sue veci; il canale è quello ufficiale, perciò dire che sia verosimile come cosa.
Marcy2
00Tuesday, October 27, 2009 6:28 PM
probabile che sia la segretaria di Liz a scrivere, non lei.
aurora.69
00Tuesday, October 27, 2009 6:58 PM
ma scusate raga' che importanza ha chi lo ha scritto, quello che conta e' il sentimento e l'emozione che ha provato Liz nel vedere il suo piu' grande amico e dopo aver visto il filmato cosa pensate che provasse? amore ...esclusivamente amore per quel genio che ora liz non avra' piu' accanto; vi prego amatela perche' e' l'unica che veramente ha voluto un gran bene a MJ [SM=x47938]
patty5y
00Tuesday, October 27, 2009 8:03 PM
forse non mi sono spiegata bene, non ho alcun dubbio che Liz ami tanto Michael!!!! ed io l'apprezzo moltissimo, quello a cui non credo è che abbia "dettato" le sue impressioni sul film e che quella pagina di twitter non sia realmente sua (digitato o no personalmente i tasti, era ironico!)
angelico
00Tuesday, October 27, 2009 8:33 PM
nn poteva dire diversamente...
RestaInAscolto!
00Tuesday, October 27, 2009 9:05 PM
...dai ragazzi pensate sempre male!
Oggi internet e i social networks hanno un'importanza unica e maggiore rispetto a tante altre forme di comunicazione.
Sicuramente la sign. Taylor si farà aiutare da qualcuno oppure non ci vedo nulla di strano se fosse realmente Lei a scrivere i suoi pensieri, senza alcun tramite!
liberiangirl1977
00Tuesday, October 27, 2009 9:20 PM
Ho molte aspettative per questo film, spero soltanto che il genio, la creatività, l'estro, la magia e tutta l'essenza di Michael esca ancora una volta....tutto il mondo gli deve rendere omaggio e giustizia prima di tutto come persona, cosa che in pochi hanno fatto.....
Antonella-60
00Tuesday, October 27, 2009 9:28 PM

Semplicemente grazie Liz e a chi ha postato le sue impressioni
dangerousboy
00Wednesday, October 28, 2009 10:16 AM
ILSOLE24ORE.COM > Notizie Cultura e Tempo libero ARCHIVIO
This is it, l'ultimo Jackson più in forma che mai
dal corrispondente Mario Platero

commenti - | Condividi su: |vota su ||28 OTTOBRE 2009

NEW YORK – Ora sappiamo davvero che la morte di Michael Jackson è stata tristemente inutile. Kenny Ortega, il produttore dei concerti che Jacko avrebbe dovuto tenere a Londra la scorsa estate, aveva promesso uno spettacolo senza precedenti. Aveva ragione. Ieri notte a New York abbiamo visto l'anteprima mondiale di "This is it", un grande film documentario girato durante le prove di Jackson allo Staples Center di Los Angeles, quattro mesi di lavoro curato nei minimi dettagli, sfumato nel nulla.

Il film è un condensato di straordinarie performance, interpretazioni, danze, avveniristiche sperimentazioni tecnologiche, interazioni di Jackson con musicisti e tecnici, editato dalle centoventi ore di filmati delle prove, che ci ha fatto vedere in tutta la sua bellezza il concerto che non c'è mai stato.

Si vede Michael Jackson inedito, lucido, in ottima forma fisica a pochi giorni dalla sua morte. Nelle scene centrali del film, l'artista ha perfettamente il controllo della situazione. Un leader indiscusso che riprende i suoi collaboratori con misurata fermezza, mai arrogante, mai sopra le righe, con un carisma e uno slancio artistico insuperabili, come sempre. Chi ha scritto ironizzando nei momenti piu dolorosi che Jackson era già morto dieci anni fa dovrà fare ammenda e chiedere perdono. Perché a vederlo nella forma in cui l'abbiamo visto e in cui lo vedrete nel film, la sua morte sembra ancora più triste, imperdonabile, inutile rispetto a quello che sembrava quando l'abbiamo seguita nelle cronache di quei giorni d'estate. Resta il fatto che quel che colpisce di più è la dimensione umana di Jackson che appare per la prima volta al naturale, intelligente, lucido e ispirato allo stesso tempo. Eppoi il sorriso. Non quel sorriso spesso vacuo, studiato delle apparizioni pubbliche a cui ci eravamo abituati. Quel che si vede nel film è il vero sorriso, di nuovo inedito, di Michael Jackson.

Un sorriso rilassato e disarmante, che spesso diventa risata, ora nell'abbraccio con Ortega, ora con gli artisti, i ballerini, i chitarristi, i tastieristi, i batteristi del suo seguito. E quando non sorride o non canta, Jackson è concentrato, inflessibile nel ripetere passaggi che secondo lui non sono ancora perfetti, passaggi complicatissimi che richiedono una padronanza assoluta della tecnologia cinematografica oltre che musicale. Ad esempio una delle canzoni è costruita su un film in bianco e nero con Humphrey Bogart. Jackson appare anche lui sulla scena, le donne lo guardano, i killer lo cercano, Bogart gli spara ma lui si salva con salto nel vuoto da una finestra. Poi c'è la scena di Thriller, girata in un cimitero con mostri dell'orrore, oppure una scena con truppe tedesche che si moltiplicano all'infinito, una scena ancora con una bambina innocente e una scena struggente con i fratelli quando insieme erano ancora i Jackson Five.

Abbiamo visto l'anteprima al Reagal Theatre sulla quarantaduesima strada a New York. Le maschere, gli uscieri, i buttafuori indossano guanti argentati sulla mano destra, cappellacci come quelli che usava il cantante, giacche di lamè, abiti tipici dello straordinario artista morto improvvisamente per un arresto cardiaco il 25 giugno scorso per somministrazioni errate di antidolorifici, lasciando il mondo sgomento. Sul grande schermo della sala numero nove siamo collegati in diretta con il Nokia Center di Los Angeles. Vediamo arrivare insieme i Quattro fratelli di MJ, Jermaine, Randy, Tito e Marlon, stelle del cinema e del mondo dello spettacolo. L'anteprima è in collegamento diretto con altre 17 città nel mondo, da Città del Capo a Montevideo a Londra e ovviamente a New York, dove cinque sale del Regal sono state bloccate dalla Sony per questa kermesse globale.

Nel fine settimana il film arriverà in Italia e in altri 110 paesi. A Los Angeles fuori dalla sala c'erano dei dimostranti: il film distorce l'immagine di una persona che stava gia' male, dicono. Forse. A vedelo energico e allegro non sembrava. Toccherà a voi giudicare.

Trilly-88
00Wednesday, October 28, 2009 11:12 AM
sposto
Live-and-Dangerous
00Wednesday, October 28, 2009 11:54 AM
bella recensione...le cose belle ormai mi intriscono...quelle brutte mi fanno incavolare ma almeno penso alla rabbia e non al dolore...oddio come sono contorta, sarà l'ansia dell'attesa [SM=g27834]
"Dangerous boy"
00Wednesday, October 28, 2009 12:12 PM
LOS ANGELES (Reuters) - Il film su Michael Jackson "This Is It", ieri in anteprima per una platea tra cui attori come Will Smith, Jennifer Lopez e quattro fratelli del cantante, ha ottenuto un primo favorevole giudizio dalla cirtica dimostrando che il re del Pop sa ancora fare spettacolo.

Realizzato con un estratto delle 80 ore di riprese degli ultimi giorni di vita di Jackson e delle prove della serie di concerti londinesi che il cantante stava preparando, il film è stato definito "la storia di un maestro nel suo mestiere" dal regista Kenny Ortega.

Diverse centinaia di fan, con indosso un solo guanto come era usanza di Jackson negli anni 80, si sono riuniti per le anteprime di Los Angeles e Londra, mentre 150.000 fan, anche dal Brasile e dall'Australia, hanno visto l'anteprima di Los Angeles via internet. Ieri è stato giorno di anteprima per il film anche in altre 15 città, tra cui Seul, Johannesburg, Rio de Janeiro e Berlino.

Il fondatore di Motown Records, Berry Gordy, e i fratelli di Jackson, Jermaine, Tito, Jackie e Marlon sono tra i vip che hanno reso omaggio al re del pop, morto improvvisamente lo scorso 25 giugno. Ortega ha dato il via all'anteprima di Los Angeles descrivendo Michael Jackson come "un uomo che ha cercato di rendere il mondo un posto migliore. 'This Is It' è e rimarrà sempre un film per i fan".

Il documentario si apre con i cantanti e i ballerini che hanno collaborato con la star che raccontano le sensazioni provate nel lavorare con un divo come Jackson, per poi passare direttamente alle immagini del suo grande successo "Wanna Be Startin' Somethin'".

Il resto della pellicola mostra le prove di Michael Jackson in vista del suo show "This Is It". Tra le coreografie preparate per i concerti c'erano quelle di cult come "Beat It", "Thriller", "Black or White" e "Man In The Mirror". Per tutto il film si vede Jackson lavorare con cantanti e ballerini per creare uno show che soddisfi il suo pubblico.

Claudia Puig, critica cinematografica per Usa Today, ha commentato per Reuters il film: "Ti dà un senso dello show e un'idea della sua straordinaria capacità di intrattenere", ha detto la giornalista. Il critico dell'Hollywood Reporter Kirk Honeycutt ha scritto che Michael Jackson "stava chiaramente preparando una serie di concerti spettacolari". Beau Franklin, una delle fortunate che hanno assistito all'anteprima, ha definito "This Is It" un film "molto commovente".

"Ti da l'idea che non sia finita, che (la storia di Michael Jackson) continuerà con i remix delle sue canzoni e via dicendo", ha detto la donna.

Fonte: ReutersItalia
"Dangerous boy"
00Wednesday, October 28, 2009 12:32 PM
(AGI) - Los Angeles, 28 ott. - Folla di fan, ma anche di stelle dello spettacolo per la prima mondiale della pellicola-documentario che segna il definitivo addio di Michael Jackson dal mondo dello spettacolo: "Michael Jackson's This is It", che raccoglie le prove per la serie di concerti che il Re del Pop stava preparando quando mori'.


Nella premiere a Los Angeles, al Nokia Theater -vicino allo Staples Center, lo stadio dove il divo provava lo spettacolo e furono raccolte le immagini- e' stata una sfilata di vip: Will Smith, Jennifer Lopez, Paris Hilton, Neil Patrick Harris, tra gli altri. La premiere hollywoodiana ha preceduto eventi analoghi organizzati in tutto il mondo (dal Nord America, all'Africa, all'Europa, all'Asia), prima che il film faccia il suo debutto, in 99 Paesi e per un periodo limitato di due settimane.


La registrazione, che dura 111 minuti ed e' la selezione di oltre 100 ore di prove, mostra il talentuoso re del pop che cura meticolosamente i propri movimenti, lavora intensamente pur divertendosi e interpreta alcuni del suoi maggiori successi: un assaggio dunque dei concerti con cui Jackson pensava di tornare sulla scena dello spettacolo mondiale. Tra le sequenze indimenticabili, un video tridimensionale di "Thriller" e una versione ricca di effetti di "Smooth Criminal" in cui Jackson appare insieme a un'altra leggenda di Hollywood, Rita Hayworth, nel classico del 1946 "Gilda".


Alcuni dei famigliari e amici di Jackson avevano visto in anticipo "This is It". Tra questi, Elisabeth Taylor, che su Twitter ha chiosato: "E' l'opera cinematografica piu' brillante che io abbia mai visto. Cementa per sempre il genio di Michael in ogni aspetto della creativita'". E ancora: "Dire che l'uomo e' un genio e' sottostimarlo: ho pianto di pura allegria di fronte al dono che gli ha dato Dio: Dio lo aveva baciato e benedetto. Michael sapeva come mettere insieme ogni nota, ogni sfumatura per creare la magia".

Fonte: Aginews
dr.dree
00Wednesday, October 28, 2009 2:17 PM
Piango
Di fronte a tutto questo piango!
Michael perchè ci hai lasciati soli con gli squali che lucrano sulla tua memoria!
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:06 AM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com