[documenti] La lettera dell'attore Maximilian Schell pubblicata nel 1993 in sostegno a MJ

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
4everMJJ
00Sunday, February 2, 2014 12:38 PM
Si è spento ieri a 83 anni l'attore e regista austriaco Maximilian Schell. Aveva vinto l'Oscar nel 1962 per "Vincitori e Vinti", film di Stanley Kramer che racconta uno dei processi di Norimberga contro i gerarchi nazisti.




Probabilmente da qualche parte nel forum si parla di questa lettera, che fece pubblicare a sue spese sull'Hollywood Reporter nel 1993, mentre i media si stavano scatenando per le prime accuse di molestie su minori lanciate su MJ (quelle di Chandler, per intenderci), ma visto che non c'è un topic specifico ho colto l'occasione per aprirlo (nelle testimonianze penso ci stia bene [SM=g27817] ).




Maximilian Schell - 19 novembre 1993

A: Michael Jackson (da qualche parte su questo pianeta)

Caro Michael,

MI VERGOGNO PROFONDAMENTE, PER LA STAMPA, PER I MEDIA, PER IL MONDO.

Non ti conosco, ci siamo incontrati solo una volta ad una di quelle cene per le premiazioni ("Intrattenitore del decennio"). Ci siamo stretti la mano, tu eri gentile e cortese. Non credo tu sapessi chi ero, come potresti? I nostri mondi sono troppo distanti (io ho una mente più "CLASSICA"), ma ti ho guardato negli occhi: ERANO BUONI....

Tu sei un grande artista e io ti ammiro. Mia figlia piccola (ha nove anni e mezzo) TI AMA! Profondamente, vuole anche sposarti! ("Ma lui non mi chiama mai!"). Ti imita sempre, e molto bene.

TUTTI NOI TI AMIAMO

Vorrei che lei ascoltasse di più Mozart, ma lei ama te! E rispetto i suoi gusti!

CHE TU POSSA SOPRAVVIVERE A QUESTA VALANGA DI SPORCIZIA CHE TI E' STATA GETTATA ADDOSSO - TI AMMIRO ENORMEMENTE

GRAZIE PER QUELLO CHE SEI!

DIO TI BENEDICA

Maximilian Schell

P.S: "SI PUO' VEDERE IL BUONO SOLO CON IL CUORE, L'ESSENZIALE E' INVISIBILE AGLI OCCHI" ("Il Piccolo Principe")

www.lettersofnote.com/2010/01/but-he-never-calls-me.html
mimma58
00Sunday, February 2, 2014 1:00 PM
"SI PUO' VEDERE IL BUONO SOLO CON IL CUORE,L'ESSENZIALE E' INVISIBILE AGLI OCCHI"Bella e giusta questa frase.
Grazie Cri.
10baggio
00Sunday, February 2, 2014 1:38 PM
RIP
dollarboy77
00Sunday, February 2, 2014 2:35 PM
Un grande... rip
FOREVER.
00Sunday, February 2, 2014 3:32 PM
Bellissimo esempio di solidarieta`. [SM=g27822]

In effeti,, non conoscendolo, come avrebbe potuto Schell immaginare quanto invece Michael fosse cosi vicino al suo mondo classico?

...ce ne fossero state tante altre di lettere come questa!

Grazie Cri [SM=g2927039]
rosi@
00Sunday, February 2, 2014 3:42 PM
RIP Maximilian, e grazie ancora per la solidarietà espressa nei confronti di MJ.
Dangerous89
00Sunday, February 2, 2014 4:21 PM
c'è ne fossero di persone come queste
R.I.P
Neverland1973
00Sunday, February 2, 2014 6:29 PM
Ma che tenerezza! Davvero molto toccante sia la lettera di per sè che le parole ivi contenute per Michael...molto bello da parte di un attore che tra l'altro l'ha conosciuto una sola volta ma che aveva capito ciò che era veramente Michael... [SM=g27819]
Grazie Maximilian, R.I.P [SM=g2927039]
ornellamj
00Monday, February 3, 2014 1:29 AM
R.I.P. Mr. Schell...grazie... [SM=g27819]
e grazie Cri per averci ricordato questa sua spontanea lettera solidale.. [SM=g2927039]
tiziamj
00Monday, February 3, 2014 6:12 PM
Bella testimonianza
Grazie Cri [SM=g2927039]
migi.mj
00Monday, February 3, 2014 7:21 PM
Ricordavo la lettera.
Un altro addio. [SM=g27813]
(Miss Piggy)
00Tuesday, February 4, 2014 12:22 AM
Davvero dolce!
Doveva essere una gran bella persona anche lui, che tenerezza i disegnini sulla lettera!!

Cercando di saperne di più sulla faccenda, ho trovato questo articolo del 1994, e son rimasta così [SM=g6795]!

CINEMA: MAXIMILIAN SCHELL DENUNCIATO PER MOLESTIE

Hollywood, 14 gen. 1994 (Adnkronos/Dpa)
Scalpore a Hollywood per l'ennesimo caso di denuncia di molestie sessuali, che questa volta vede come protagonista Maximilian Schell, il grande attore austriaco vincitore del premio Oscar come miglior attore protagonista per il film del 1961 ''Vincitori e vinti'' di Stanley Kramer, in cui interpretava magistralmente il ruolo dell'avvocato Hans Rolfe al processo di Norimberga per crimini di guerra.

Per Schell, 63 anni, l'accusa di molestie sessuali da parte di una produttrice esecutiva, Diana Botsford, ha oltretutto un sapore di amarissima ironia: poco piu' di un mese fa, l'attore Per Schell, 63 anni, l'accusa di molestie sessuali da parte di una produttrice austriaca prese una iniziativa a dir poco unica, comprando un'intera pagina di Variety, la Bibbia di Hollywood, per pubblicare un messaggio di solidarieta' a Michael Jackson per la campagna senza esclusione di colpi della quale era al centro.

Secondo le accuse della Bosford, 32 anni, gli avvenimenti che costiuiscono ai suoi occhi molestie sessuali si verificarono nell'autunno scorso quando entrambi erano impegnati nella realizzazione del film per la Tv ''Candles in the Dark''. La circostanziata accusa spiega che un giorno ben preciso, il 29 ottobre, le pressioni di Schell, gia' manifestatesi sotto forma di ammiccamenti e tentativi di raggiungere un certo grado di intimita', si fecero intollerabili quando l'attore la invito' a fare la doccia insieme, e poi le salto' addosso.

www.adnkronos.com
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:55 PM.
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com