Le nostre recensioni su ''M I C H A E L''

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
Pages: [1], 2, 3, 4
I-n-v-i-n-c-i-b-l-e
00Thursday, December 9, 2010 2:57 PM
Qui Solo Recensioni
Raccogliamo qui le nostre recensioni sull'album. Per favore, limitiamoci alla recensione senza toccare altri argomenti (autenticità/non autenticità, comprare/non comprare l’album). Per queste discussioni rimandiamo agli altri thread già in corso.




MICHAEL (2010)

01. Hold My Hand (Duet with Akon)
02. Hollywood Tonight
03. Keep Your Head Up
04. (I Like) The Way You Love Me
05. Monster (Featuring 50 Cent)
06. Best Of Joy
07. Breaking News
08. (I Can’t Make It) Another Day (Featuring Lenny Kravitz)
09. Behind The Mask
10. Much Too Soon
Lipa90
00Thursday, December 9, 2010 3:01 PM
Allora andando per gradi, secondo un mio parere personale :

- Hold My Hand (Duet with Akon).....perlomeno è di sicuro lui che
canta; molto orecchiabile,
carina, se vogliamo natalizia ad hoc,
ma è più una canzone di Akon con
duet with Mj, che non viceversa.

- Hollywood Tonight....all'inizio parte a palla, bellissima, poi
nonostante sia mlt ritmica, ragà a primo
impatto la voce sembra un pò diversa. Forse
l'anno "mal riarrangiata", voglio credere
questo.

- Keep Your Head Up....a dispetto di molti dei quali trovano veri e
propri copia e incolla con Earth Song, io
la valuto molto valida, bella...

-(I Like) The Way You Love Me.....diverso l'arrangiamento iniziale, ma
la conosciamo ed è bella e sua senza
ombra di dubbio.

Monster (Featuring 50 Cent)....questa è senza dubbio solo con
collaborazione di 50 Cent e non come
l'altra. Molto molto bella....nn me
l'aspettavo e questo mi rende ancora
più felice.

- Best Of Joy....sembra di ritornare ai tempi di Off the Wall e credo
che l'affermazione si commenti da sola.

- Breaking News....mi rifiuterei di esprimere un giudizio perkè è
palese che in molte parti non è Mj, fosse stata
interamente completata da lui, considerato il
ritmo e tempi musicali che sono da paura, sarebbe
stato un capolavoro degno dei bei tempi.

-(I Can’t Make It) Another Day (Ft Lenny Kravitz)....questo è credo
il vero singolo
valido e bello
dell'album; non per niente c'è anche
il batterista dei nirvana...davvero
molto bella.

- Behind The Mask....MAMMAMIA!!..cioè ragazzi è un pezzo assurdo! è
veramente forse il Michael pieno di vitalità
espressione, grinta...quanto rimpiango di non
poterla ascoltare ad un concerto...questa mi
sembra già completa, nn riesco a capire come sia
possibile che l'abbia scartata...

- Much Too Soon....dolce, melodica, commovente. Ancora una volta
come Childhood, You are not alone e poche altre è
stata capace di colpirmi al cuore.


Facendo le somme comunque, si deve valutare tutto il complesso e non solo il singolo elemento...valutando ciò, ahimè è comunque un album con grosse magagne...

PsychoScientist
00Thursday, December 9, 2010 7:28 PM
MICHAEL (2010)

01. Hold My Hand (Duet with Akon) 7
Canzone carina, orecchiabile, inserita nel giusto contesto del Natale. Apre l'album ed è l'unico posto dove può stare, da apripista per gli elementi più forti. Non ti lascia il segno ma non disturba.

02. Hollywood Tonight 6,5
Curioso fade in iniziale, quasi religioso; per il resto canzone dal buon ritmo, ma non entusiasmante. Nulla di nuovo sotto il sole, da un brano di MJJ si aspettano novità che qui non troviamo.

03. Keep Your Head Up 7+
Canzone sentimentale, da rivedere in parte negli arrangiamenti, ma toccante al punto giusto e ritmata in modo adeguato. Lasciano parecchi dubbi alcuni falsetti, definibili almeno "strani". Non è questo però il posto per discuterne.

04. (I Like) The Way You Love Me 7,5
Ottima ed originale idea iniziare la canzone con MJJ al telefono che indica lo svolgimento del brano; l'arrangiamento è migliore di quello che l'accompagnava in TUC, paga il fatto di essere già nota ai più perdendo l'effetto novità che ci si aspetterebbe da un album di demo inedite.

05. Monster (Featuring 50 Cent) 8,5
Al contrario di molti, considero questo brano il piatto forte del CD. Ritmica, ti istiga ad alzarti in piedi e ballare come faceva Smooth Criminal. Rabbiosa e "Violenta", per gli amanti di "Bad" come me è manna dal cielo. Un pezzo completo che è un peccato non aver sentito dalle labbra di MJJ.

06. Best Of Joy 6,5
Elemento un pò anonimo, paga a mio parere lo scarso arrangiamento che la rende quasi un brano a cappella. Non è una canzone che si danna nel lasciarti un segno, ma non dispiace, anzi.

07. Breaking News 7+
Contestatissimo brano, si rivella fratello minore di Monster, sia come mordente sia come presa sull'ascoltatore. Solo discreto, ma in tempi di magra ce lo si fa ampiamente bastare. Al suo posto avrei visto meglio Xscape.

08. (I Can’t Make It) Another Day (Featuring Lenny Kravitz) 5
Intollerabile brano al 51% composto da un ritornello ripetuto fino allo stremo. Fosse rimasta in versione snippet avremmo potuto dare la "colpa" ai loop dei fan, ma dato che è la Sony ad averla editata, rimane un errore imperdonabile aver pubblicato un pezzo palesemente incompleto per l'ottimo potenziale che questo inizialmente esprimeva.

09. Behind The Mask 8-
Personalmente non mi entusiasma, ma ha il grande pregio di rimanermi in testa per molto tempo anche non essendone interessato e di non stancare nemmeno dopo più ascolti ripetuti. Ritmo nuovo, diverso dal solito a cui siamo abituati, per questo l'apprezzo molto.

10. Much Too Soon 8
Dolce nenia, lieve e delicata sia come melodia che come canto, elemento in cui il Nostro eccelle come pochi. Valido elemento, seppur troppo breve soprattutto per la media lunghezza di MJJ.


Voto Globale 7
Nel complesso un discreto album di DEMO, con alcune chicche ed alcune pecche, che ci aiutano a capire in cosa consisteva il potenziale inespresso del nostro caro cantante, nel bene (ciò che si sarebbe potuto pubblicare) e nel male (Ciò che andava senza remore chiuso in un cassetto o sviluppato maggiormente).
LeoMJ
00Thursday, December 9, 2010 9:22 PM
- Hold My Hand. 8
Molto carina, orecchiabile, nessuna critica, è un pezzo abbastanza buono, peccato per la poca presenza di Mike.

- Hollywood Tonight. 9,5
Che ritmo! è la canzone più ascoltata dell'album insieme a Monster :D che dire, tutto perfetto, peccato per l'assenza di una parte "incazzata" o più timata nei suoni, è abbastanza piatta...

- Keep Your Hand Up. 10
Che dire, la migliore dell'album nel suo genere :)

- (I Like) The Way You Love Me. 7,5
Non è mai stato un pezzo che mi è colpito, però con questo nuovo arrangiamento e intro, il pezzo acquista valore :)

- Monster. 10+
Che potenza! wow, mi viene solo voglia di alzare sempre più il volume!

- Best Of Joy. 9
Un pezzo che vale molto, un Mike così rilassato, ti riposa molto la mente, molto bella :)

- Breaking News. 8,5
Bel ritmo, mi viene voglia di muovermi, molto megalomane quando pronuncia il suo nome, ma niente di eclatante :)

- (I Can't Make It) Another Day. 9
Bella, bella, bella :D la chitarra ravvive molto la canzone, bisognava mettere mani ancora un po da Mike, ma purtroppo questo è rimasto...

- Behind The Mask. 7,5
Inizialmente un tantino noiosetta, ma riascoltandola mi sono ricreduto, base molto allegra e riuscita :)

- Much Too Soon. NC
Un piccolo diamante direttamente dal nostro Michael :)

MICHAEL: 9
A me piace molto complessivamente, non è ai livelli di Invincible, ma è un buon prodotto, con l'evidente assenza di Michael.
diegojj
00Thursday, December 9, 2010 10:39 PM
HOLD MY HAND 7
Questa canzone all'inizio non mi piaceva molto, la trovavo una canzonetta, fin troppo semplice...ma ora, mi rendo conto che fa della sua semplicità il suo punto di forza.
Mi piace moltissimo anche il Bridge che canta Akon, molto Black. E' difficile avere un'apertura solare in un cd di Michael...

HOLLYWOOD TONIGHT 8
Grandissimo inizio, il ritmo è proprio esagerato. E' molto affascinante anche il testo, ed anche se probabilmente lo spoken bridge fatto da Riley non era previsto nella versoine definitiva che voleva Michael, a me piace.
Ok il pezzo pecca di ripetività, ma quando il ritmo è così bello, fantastico direi, non so se sia per forza un male il fatto che sia ripetitivo.

KEEP YOUR HEAD UP 7
Una ballad che va crescendo piano piano, un classico pezzo alla Will you be there, che mi piace ma che non la metto ai livelli di quest'ultima, o di Heal the world...Un sette è comunque meritato a mio avviso, non potrei darle di meno, tutto sommato mi piace.

THE WAY YOU LOVE ME 7
L'intro della telefonata, a me ha dato un brivido. La canzone mi piaceva già quando uscì qualche anno fà, ora la trovo arrangiata ancora meglio. Molto bella anche questa...ma c'è di meglio più avanti!

MONSTER 8,5
Il livello quà è altissimo, Mike canta attraverso un tubo di plastica a quanto ho letto, infatti la voce assume un reverbero particolare. La ritrmica è pazzesca, il ritornello è di quelli che non ti togli più dalle orecchie, e 50cent aggiunge un rap deciso ed accattivante. Tra le migliori.

BEST OF JOY 8
Questa dovrebbe essere tra le ultime che Michael ha registrato, personalmente nel suo genere la trovo perfetta. Mi ha riportato a Butterflies (mia canzone preferita di Invincible, insieme a You rock my world). Io la trovo meravigliosa, la voce di Michael è una carezza.

BREAKING NEWS 7,5
Il testo di questa canzone è di protesta, è profetico anche per certi versi... si va a piazzare sulla falsariga di Paparazzi e Tabloid junkie. I beat sono eccellenti, ricordo quando ascoltai la preview dei primi 30 secondi rimasi colpito dal sound, qualcuno ha parlato della canzone da boyband, bhe, se i take that mi fanno una canzone come questa divento loro fan (ed ho citato la migliore boy band).

ANOTHER DAY7,5
Rock. L'assolo di Lenny Kravitz è da brividi, apocalittico, folgorante, soprattutto quando si va ad accavallare alla voce roca di Michael. Questa canzone è un ruggito!!!

BEHIND THE MASK 9,5
Il 10 lo metto a Billie Jean... ma questa per me è da piazzare in un greatest hits assolutamente. Per me il ritmo di questo pezzo è roba da Mozart, cioè, è incredibile. Quel sax, e quei scat vocal in falsetto... è incredibile. Perchè non ha fatto uscire questa canzone quando era in vita? Straordinaria.

MUCH TOO SOON 8
Qualcuno ha detto che è troppo breve... per me questa brevità, è un pregio in questa canzone. Quì si chiude in "quiete", le luci si spengono, e quando l'ultima nota del chitarra sfuma, ti rendi conto che per 40 minuti hai sognato ad occhi aperti.

Facendo una media tra i voti dati, la media è 7,8 che approssimo volentieri ad 8.

Questo album per me, è il miglior lavoro di Michael Jackson dal dopo Dangerous....forse alla pari con Invincible.
History e Invincible sono altrettanto straordinari, ma hanno delle cadute di tono che quì non ho trovato.
Forse quelle cadute di tono, sono state dovute al fatto che si sono avute troppe tracce nella tracklist finale, quando invece, ne sarebbero bastate di meno per renderli migliori in un ascolto completo e continuo, per me è così che va ascoltato ed apprezzato un album, ascoltarlo di continuo, dalla prima traccia all'ultima.
Ebbene, se ascolto History, in certi pezzi la qualità è calante (DS, MONEY, THIS TIME AROUND) stessa cosa vale per Invincible (2000 watts, you are my life). Decisamente superiore anche a Blood on the dance floor (odio i remix...di quell'album adoro solo gli inediti, purtroppo solo 5).
Qualcuno potrebbe dire: In History c'è Earth song!!! E' vero, Earth song è IMMENSA, ma ripeto, io un album lo considero nell'assieme, ed in History trovo GRANDISSIME BALLAD ma alcune cadute di tono in un ascolto completo...quì invece, tutto va liscio alla PERFEZIONE.
Bhè, questo è il mio personale parere a riguardo dell'attesissimo MICHAEL.
Fabryfan
00Thursday, December 9, 2010 11:02 PM
Recensione "Michael"...non chiamiamolo l'album degli scarti !!
01. Hold My Hand (Duet with Akon) - Molti di noi l'hanno già ascoltata nel 2008. L'effetto novità viene meno. Lo stile è quello di Akon ma è stata scelta indiscutibilmente per l'impatto sulla massa: è più facile trovare un estimatore di questo brano tra i non fan che tra i fan. Voto 6,5

02. Hollywood Tonight - Ha due pregi fondamentali: ci riporta su sonorità jacksoniane (ciao ciao Akon!) e ha quel ritornello che si stampa fisso nella mente pur essendo molto semplice. Molto ritmata, ricorda un po' anche i ritmi tipici degli album di Britney Spears, ma mi piace. Voto 8

03. Keep Your Head Up - Come ballata non siamo ai livelli di You are not alone, ma secondo me siamo molto al di sopra di One more chance e This is it. Anche questa fa venir voglia di riascoltarla. Voto 7,5

04. (I Like) The Way You Love Me - In The Ultimate Collection non mi ha mai convinto. Se in questa compilation avessi dovuto inserire un brano già ascoltato nel cofanetto di certo non avrei scelto questa. Ammetto tuttavia che nell nuova veste è più intrigante e si fa ascoltare. Voto 6,5

05. Monster (Featuring 50 Cent) - Siamo davanti a un tipico pezzo alla Michael graffiante e straritmato con tanto di parte cantata dal rapper d turno (in questo caso 50 Cent) che come spesso accade dura più del dovuto (do you remember Umbreakable??). Forse il brano che in passato si è avvicinato più a questo è 2000 watts (in Invincible), ma Monster è meno noioso. Alla fine un buon pezzo che in versione radio edit potrebbe coinvolgere il gran pubblico. Voto 8

06. Best Of Joy - Brano proposto con un arrangiamento asciutto, ci fa ritrovare un Michael più intimo e lo si immagina in un quadretto domestico mentre canta la canzne magari ai suoi bimbi. Pur non lasciando troppo il segno è una canzone che non dispiace affatto nella sua semplicità. Voto 7

07. Breaking News - Sarà perchè già si poteva ascoltare da tempo, ma fra tutte è una di quelle che stanca un po' di più. Il ritmo c'è ma è un brano alla "Toxic" di britney Spears. Un gradino sotto a "Monster" speriamo non ne facciano un singolo. C'è di meglio. Voto 6,5

08. (I Can’t Make It) Another Day (Featuring Lenny Kravitz) - Dall'inizio ci si aspetta di più nel suo complesso, ma non si può negare un intro dalle enormi potenzialità. Probabilmente Michael l'avrebbe rifinita, ma non scordiamoci che era anche nelle sue corde pubblicare canzoni FINITE con ritornelli incessanti e straripetuti (D.S., Privacy, Superfly sister, solo per citarne alcune). Solo l'inizio gli vale un 8+

09. Behind The Mask - Tra le poche che meriterebbero di essere tra le canzoni di punta di un nuovo album. Perfetta, nuova e vintage allo stesso tempo. Non stanca e affascina. Sperimentale. Penso che se Invincible ebbe come primo singolo You rock my world, questo potrebbe essere tranquillamente il primo singolo di un album di Michael Jackson. Voto 9,5

10. Much Too Soon - Un dolce saluto. Una ninna nanna dalla quale ci lasciamo accarezzare e con la quale rivolgiamo il pensiero al nostro idolo che, secondo me, con tutte le polemiche che si porterà dietro questa compilation, qualcosa di buono ce l'ha saputa ancora regalare. Voto 8

Non sarà l'album della storia ma è ben confezionato ed amalgamato. Probabilmente per il fruitore medio risulta anche più immediato e di impatto di Invincible (l'album più costoso della storia della musica). Metterei da parte le polemiche e mi godrei le perle contenute in questo album, ricordando a tutti che anche negli album totalmente approvati da Michael Jackson c'era sempre qualche canzone che faceva storcere il naso ai fan. Prendiamoci ciò che ci danno per ora, che probabilmente è meglio di ciò che ci hanno dato negli ultimi anni.
thegirlisdangerous85
00Friday, December 10, 2010 11:33 AM
Finito in questo momento di ascoltarlo! Innanzitutto voglio dare un 8 complessivamente all'album perchè, nonostante le malelingue, ho sentito un album di Michael Jackson! Un album che varia in ogni traccia,ti prende sempre e comunque al primo ascolto e si può dire riassumi in pieno la storia di MJ. Ma passiamo alle tracce:

1)Hold My Hand: canzone ruffiana e commerciale ormai sentita un sacco di volte (soprattutto da noi fan), ma forse cattura proprio per questo! Voce di Michael angelica e commovente. Voto: 7

2)Hollywood Tonight: bel groove, concordo con chi parlava di somiglianze con Who is it, in effetti l'inizio di chiesa e il resto la ricorda un bel po'! Forse un po' ripetitiva, ma ti rimane in testa ed è più energica di Hold My Hand. Voto: 8

3)Keep Your Head Up: ballata carina in stile R&B moderno (rimanda un po' come sperimentazione a Butterflies o Heaven Can Wait, ma rimane comunque sempre sul piano melodico ruffiano), coinvolgente soprattutto sul finale...unico difetto forse un po' piatta musicalmente (a differenza ad esempio di Will You Be There o Man In The Mirror). Voto: 7.5

4) (I Like) The Way You Love Me: a differenza di molti a me questa canzone piace molto, ha un testo e una melodia semplice, ma che emoziona molto (penso che la dedicherò alla mia prossima ragazza :)). La voce di Michael iniziale è molto azzeccato soprattutto quando intona il beatbox iniziale che poi si mixa con quello definitivo. Voto: 9

5) Monster: al di là della voce sicuramente modificata, questa canzone mi è sembrata molto lontana dallo stile di Michael, ma più vicino a quello dei cantanti R&B di oggi (immancabile infatti la rappata dell'hip hop man di turno, in questo caso 50 Cent). Il ritmo prende, ma non in tutta la canzone. Voto: 7

6) Best Of Joy: Bella questa fusione melodica tra Bee Gees e Earth Wind & Fire. Michael con quel suo falsetto sembra volerli omaggiare, in più i cori e lo stile mi ricorda molto Off The Wall. Tuttavia neanche questa canzone mi ha preso al 100%. Voto: 8

7) Breaking News: non era il primo ascolto in questo caso, quindi mi baso su quello che sapevo già. Ha un impatto molto forte questa song e si sente la mano di Riley che col suo genere (il new jack swing) ci ha sempre saputo fare. Voto: 9

8) (I Can't make it) Another Day: non sono fan del rock, ma Lenny Kravitz mi piace. Qui si limita umilmente a suonare e a fare da coro ad un Michael molto incazzoso che dà il meglio di sè in questi pezzi vocalmente parlando. Musicalmente tutte queste chitarre definitive non mi attirano molto...forse preferivo la prima versione demo del 2008.
Voto: 8,5

9) Behind The Mask: la perla dell'album. Questo è Michael al 100%, il ritmo, il beatbox, la voce (per quanto datata), c'è tutto. In più il delizioso sassofono che rende ancora più bella questa canzone (che già mi piaceva nelle altre versioni) e ti cattura dall'inizio alla fine.
Premessa: il live preso da Bucharest non l'ho trovato inutile, non dimentichiamo che anche in Dirty Diana c'era un live finto, ma serviva molto a caricare le persone che l'ascoltavano. E anche qua a mio avviso funziona.
Premessa 2: per chi si è messo a sfottere sulla voce femminile finale..Shanice Wilson ha una voce strepitosa, mi ha fatto venire i brividi. Voto: 10

10) Much Too Soon: ballata corta, ma intensa che esprime il Michael umano. Semplice soprattutto musicalmente (ricorda a tratti She's Out Of My Life), ma intensa.
Voto: 9.5

In sostanza quello che mi aspettavo: un album godibile dall'inizio alla fine che valeva sicuramente l'acquisto.
salvatore.82.
00Friday, December 10, 2010 3:25 PM
la mia recensione...SENZA CONTORNI...
parto dal presupposto ke la mia recensione riguarda l'album e nn il contorno...perkè questo disco bisogna ascoltarlo senza farsi contagiare dal fatto ke mj è morto, ke nn lo ha finito lui e ke queste fossero canzoni nn finite...altrtimenti i rimpianti aumenterebbero visto ke potenzialmente questi pezzi erano una bomba...ma anke adesso nn sono male...io ci ho provato:

HOLD MY HAND= una canzone ke nn è stata scritta da michael e ke forse pecca solo del fatto ke lui ci canta pokino...cmq soprattutto la parte finale è in pieno stile mj e la canzone per me è davvero bella e migliorata rispetto a quella del 2008.

HOLLYWOOD TONIGHT=ritmo incalzante, inizio della canzone fantastica con basso, chitarra ritmica, beatbox e archi...mi ricorda il vekkio michael con però un sound moderno...forse un pò ripetitiva...ma cmq davvero trascinante...peccato per il bridge....ma ripaga il finale...davvero fantastico con quel beatbox, quei cori e quel fiskio...

KEEP YOUR HEAD UP=questa è per me il michael jackson classico dall'inizio alla fine...quasi perfetta...nn amo solo l'inizio troppo zuccheroso...ma poi quando parte il canto e il piano e quel finale...diventa quasi perfetta...mj regna dall'inizio alla fine...anke nei cori io lo sento eccome...pelle d'oca!

(I LIKE)THE WAY YOU LOVE ME=nn mi piaceva molto nella versione ke conoscevamo...adesso anke grazie all'inizio dove si sente il genio di mj al telefono...devo dire ke la canzone ha acquistato molto...e l'ho rivalutata...pur nn essendo tra le mie preferite devo ammettere ke melodicamente è davvero bella, quasi una novità.

MONSTER=ke dire...una voce forse troppo storpiata in alcuni punti e forse troppi vocalizzi sovrapposti...ma il ritmo , il testo di questo pezzo sono una bomba ke sono sicuro esploderà e della quale rimpiangeremo il video ke secondo me con mj in vita sarebbe stato epico...c'è come sempre anke tanta melodia e nn solo ritmo incalzante...a me piace molto ed il piede si muove...l'intervento di 50 cent è ottimo e il finale anke...però quì si poteva fare di più nel complesso.

BEST OF JOY=una delle cose più belle dell'album...l'amore di mj per noi e il nostro per lui è all'interno di questo pezzo ke è cantato divinamente e ke anke se nn ne ha le caratteristike forse...auspico come singolo perkè è un michael stile off the wall con la maturità di un 50enne...si vede ke è produzione grezza, ma a me piace anke così...un gioiello!!!

BREAKING NEWS=nonostante le polemike ke come detto io preferisco nn mettere nella recensione...trovo questo pezzo ancor più trascinante di monster...e trovo più mj quì...ovviamente nn perkè il suo nome viene menzionato più volte, ma perkè ci sono meno campionamenti e più musica...sound ottimo,melodia e cori buoni...a me piace davvero molto e devo dire sempre più ad ogni ascolto...

(I CAN'T MAKE IT)ANOTHER DAY= fantastica...anke se si sente molto lenny nel sound del pezzo e poco MJ...tuttavia michael eccelle come sempre nel canto,diciamo ke nn è molto differente dalla versione ke conoscevamo..ma è cmq migliorata nel sound e nei cori...evidentemente le parti cantate erano solo quelle e si è lavorato sul contorno...direi molto bene...ottimo l'assolo di chitarra ed i successivi vocalizzi di mj piazzati lì...diciamo ke quì ci sono molti rimpianti per ciò ke poteva essere...ma già così è molto bella...forse solo un pò ripetitiva nel coro,ma sappiamo il perkè.

BEHIND THE MASK=una perla...un diamantuccio regalato da michael...all'inizio forse mi aspettavo anke di più viste le recensioni...ma poi riascoltandola una seconda volta e nn lasciandomi influenzare...ho dedotto ke questo potrebbe essere un classico, davvero...un michael vekkio stile quasi philly sound ke però come sappiamo era già avanti...e quindi ci sta bene anke nel 2011 quasi..con un pezzo della thriller era..grandioso davvero!!!sulle parti del concerto di bucarest inserite , ho gradito l'inizio stile dirty diana..meno la parte prima di human nature, più ke altro perkè a mio parere inutile...il finale poi è davvero spettacolare!

MUCH TOO SOON=la mia preferita...una canzone perfetta come lo era speechless in invincible e secondo me ancora migliore...unica pecca davvero è la durata...poikè questo pezzo a mio parere fa davvero sognare dall'inizio alla fine, canto, melodia, tutto fantastico...quì si sente davvero la sua mancanza...

COME DETTO,SFORZANDOMI DI LASCIARE FUORI LE POLEMIKE, IL DISCO è DAVVERO OTTIMO E BEN CONFEZIONATO...PROVATE AD ASCOLTARLO (SO KE E' DIFFICILE,MA PROVATECI)IMMAGGINANDO KE SIA STATO FINITO DA MJ E COMPLETATO DA LUI E VEDRETE KE IL DISCO RISULTERà UN BEL DISCO DAVVERO...SE POI VOGLIAMO IMMAGGINARE COME POTEVA ESSERE, ALLORA I RIMPIANTI CI SONO ECCOME...PERò DOBBIAMO AMMETTERE KE LA BASE ERA DAVVERO BUONA...MICHAEL NN ERA AFFATTO FINITO...E NOI LO SAPEVAMO...ADESSO LO SAPRANO ANKE I CRITICI...BEST OF JOY,MUCH TOO SOON,KEEP YOU HEAD UP,BEHIND THE MASK E VIA VIA LE ALTRE...SONO TUTTE BELLE CANZONI KE IO RINGRAZIO DI AVER ASCOLTATO , ANKE SE IN UNA FORMA FORSE NN FINALIZZATA COME VOLEVA MJ...IN OGNI CASO...A ME PIACE MICHAEL...ED IO MI SONO EMOZIONATO ASCOLTANDOLO PERKè SO KE QUESTI ERANO PEZZI AI QUALI IL NOSTRO RE STAVA LAVORANDO E KE HA CANTATO!
diegojj
00Friday, December 10, 2010 3:44 PM
...ho notato nelle recensioni fino adesso lette, tutti voti altissimi alle canzoni, e poi alla fine QUESTO ALBUM E' BUONO, NON AI LIVELLI ECC ECC...
se mettete voti così alti alle canzoni, con una media intorno all'8, perchè aver paura di dire che quest'album è bellissimo?
thegirlisdangerous85
00Friday, December 10, 2010 5:27 PM
diegojj, io ho dato prima un voto complessivo all'album, poi ad ogni traccia separata. Ho diviso le due cose , non per paura di dire che l'album è bellissimo. Tra l'altro, essendo ora al quarto ascolto dell'album direi che mi piace eccome :)
fede_beat it
00Friday, December 10, 2010 6:37 PM
Considero "Keep Your Head Up" e "Monster" le tracce più belle dell'album.. sono quelle che mi provocano emozione "da Michael Jackson".. anke "Behind The Mask" molto bella.. "Hold My Hand" lo dissi già che per me era speciale [SM=g27823] sono rimasto molto deluso da "Another Day" in quanto è molto ripetitiva e nuda come songs.. mi aspettavo di più e sono contento che sia stata scartata da Invincible [SM=g27811]
LeoMJ
00Friday, December 10, 2010 6:54 PM
Re:
diegojj, 10/12/2010 15.44:

...ho notato nelle recensioni fino adesso lette, tutti voti altissimi alle canzoni, e poi alla fine QUESTO ALBUM E' BUONO, NON AI LIVELLI ECC ECC...
se mettete voti così alti alle canzoni, con una media intorno all'8, perchè aver paura di dire che quest'album è bellissimo?




Perché, nel mio caso, sono voti in media alla nuova era musicale, non alla discografia di MJ :) se dovessi mettere i voti in base alla media dei suoi album precendenti alcune scenderebbero di 1-3 voti XD
CAPIROSSI
00Friday, December 10, 2010 7:25 PM
fremo per leggere la recensione di Critico
Darth-Ragiu
00Friday, December 10, 2010 8:51 PM
Re:
CAPIROSSI, 10/12/2010 19.25:

fremo per leggere la recensione di Critico




vedo che non sono l'unico [SM=g27828]
MJxsempre84
00Friday, December 10, 2010 10:41 PM
Premetto che non sono in grado di dare giudizi di nessun grado, la mia opinione è:

01. Hold My Hand (Duet with Akon)
Voto:9 e mezzo.
Pezzo orecchiabile,belle frasi e da effetto...a me nostalgico.
Palesemente feat: Michael Jackson e non il contrario.


02. Hollywood Tonight
Voto: 5 e mezzo
2 frasi cantate da MJ il resto da un'altro!

03. Keep Your Head Up
Voto:8 e mezzo
Orecchiabile, bella ed è stile gospel verso la fine.

04. (I Like) The Way You Love Me
Voto: 7+

05. Monster (Featuring 50 Cent)
Voto: 8-


06. Best Of Joy
Voto:8+

07. Breaking News
Voto: 4+
Non c'è voce di MJ,forse in 3 frasi.

08. (I Can’t Make It) Another Day (Featuring Lenny Kravitz)
Voto: 9

09. Behind The Mask
Voto:9
arrangianta in modo molto moderno pur essendo una canzone 1979.

10. Much Too Soon
Voto:7 e mezzo.
Molto carina e dolce.
Fulminato80
00Saturday, December 11, 2010 1:24 AM
Recensione provvisoria in base ai primi ascolti
Ho atteso fino all’ultimo, mi sono fatto trasportare dall’ebrezza dell’attesa. Giovedì 10 Dicembre 2010, mi reco al mediaworld, senza neanche aver sentito una minima anteprima delle canzoni (tranne “Hold My Hand” e “Breaking News”), son tornato a casa, ho provato quella piacevolissima sensazione di scartare un album originale ed annusarne la copertina (con quel magico profumo di stampa nuova, mmmm disco originale mmmmm). Mi tuffo nell’ascolto, penso ai casini che ci sono stati dietro questo disco e nello stesso tempo ne odo i coinvolgenti rumori e gli splendidi vocalizzi (sia quelli veri che quelli campionati). Sapete che vi dico? Ascoltando MICHAEL ho preso tutte le polemiche che hanno accompagnato l’album e le ho gettate nel cestino del desktop! Ahh che liberazione! Ascoltare i pezzi senza farsi influenzare dalle dicerie dei malati di truffe e fake è meraviglioso. Quello che penso è questo: Michael Jackson non è più tra noi, ha lasciato in sospeso diverse canzoni, e NESSUNO sa se e quando le avrebbe completate. Eppure queste piccole perle, tra l’altro anche recenti, sono l’ultima testimonianza di una parte del processo creativo di un genio che non potremo più sentire da vivo! Non sapremo mai come le avrebbe completate, ma di sicuro i suoi collaboratori di una vita lo sanno meglio di tutti noi. Ecco perché non c’è nulla di male nella scelta di fare uscire un album del genere. Ok.. c’è business, speculazione.. chiamatela come volete, ma non definitela truffa commerciale! MICHAEL ci restituisce, grazie alla sua “famiglia musicale”, un genio all’opera. A me basta questo. Ci troviamo di fronte al miglior disco dai tempi di Dangerous, per quanto riguarda creatività (in questo caso creatività di gruppo, e purtroppo post mortem), sonorità, impatto. Di fronte a codesto stile.. la questione “demo completate da altri” passa realmente in secondo piano.. anzi.. viene quasi dimenticato! Perché in MICHAEL io ci sento JACKSON! Al 100%!

1- “Hold My Hand” : il livello del suono è il migliore che si può udire nel cd, la qualità della demo stava già a buon punto, sono bastati alcuni ritocchi e la differenza con le Cascio Song si nota e come! Inevitabile pezzo da lanciare sotto le feste, con un unico grande difetto: AKON! (da lanciare sotto un camion).

2- “Hollywood Tonight”: Ottima! Michael Jackson è tornato! Editato.. ma è tornato! Si nota subito una certa differenza tra la voce proveniente da una demo non molto qualitativa e i suoni aggiunti di recente, che sono ottimi! Base realizzata con l’effetto Beatbox della voce di MJ, giro di basso che unisce sapientemente gli stili di Thriller e Dangerous (Sembrano sessioni tratte dalle loro demo). Teddy Riley ci sa fare! Ed è il miglior tecnico del suono di MJ per quanto riguarda le sonorità moderne. C’era una bella sintonia tra i due.. quindi penso che Michael avrebbe approvato questo mix sonoro (molto più very professional ovviamente). Peccato per il Bridge un po “grezzo".

3- “Keep Your Head Up”: Quando si sente la voce di Michael Jackson così bella e diretta.. sinceramente dei suoni non me ne può fregà dde meno. Eppure nonostante si noti anche qui un certo raffazzonamento di alcuni suoni direi che nel complesso la ballata in puro stile jacksoniano ci sta tutta! Mi piace! Non stona affatto con alcuni classici di MJ. Sognante.

4- “(I Like) The Way You Love Me”: la differenza con la sorellina Demo del 2004 c’è e si sente! La versione precedente era ovviamente più povera nei suoni ma rendeva più pura e scorrevole la voce di Michael, non editata era più raffinata… grezza ma in qualche modo più raffinata. L’aggiunta di questi nuovi tappeti sonori tuttavia non mi dispiacciono affatto. Sono ancora indeciso su quale preferire.


5- “Monster”: Teddy Riley dovrebbe cazzeggiare meno su Twitter e concentrarsi di più su queste chicche musicali! Perché è un professionista.. fidato di MJ! Il pezzo è infatti OTTIMO sotto il profilo sonoro, un connubio ben calibrato tra potenza aggressiva di cassa e armonia vellutata. C’è di tutto.. il rap, l’elettronica, il pop raffinato, qualcuno di voi ha detto “un film in note” concordo in pieno! Discutibile invece è la parte vocale, non certo per quello che intendete voi fan malati di fake mania. E’ evidente che le Cascio song siano state registrate con tecniche che sfiorano l’amatoriale…. O almeno è quello che sembra. Il contrasto secco tra registrazione originale casereccia e produzione musicale impeccabile sovrapposta dopo è quasi spiazzante! Eppure nel complesso è un pezzo che per stile e idee sonore non mi fa rimpiangere minimamente alcuni vecchi studio version di MJ.

6- “Best Of Joy”: Sentire un Michael sereno che nel 2009 si canta una ballata con quella classe leggiadra e quella serenità non può che farmi scendere un brivido dietro la schiena!

7- “Breaking News”: ecco un'altra CASCIATA! Qui la basa diventa Britney Spears, ma con la classe di MJ. Voce coperta da una miriade di sovrapposizioni (a detta anche di Quincy Jones) ci si dovrebbe concentrare solo sul bel testo. Ma al di là di tutto il ritornello risulta efficace.. ma non a tal punto da sollevare il brano al di sopra della sufficienza.

8- “(I Can’t Make It) Another Day”: oh my god! Che bel pezzo! Grinta da vendere a intere generazioni, voce finalmente pura! MJ esce dalle casse dello stereo dicendo “Ora basta con le CASCIATE”! Sono innamorato del Michael Rock, e questo è un capolavoro mancato! Cavolo c’erano le premesse per conquistare il mondo e non far rimpiangere a nessuno i suoi best seller pop-rock anni 80/90! Lenny Kravitz alla chitarra, Dave Grohl alla batteria, uniti alla voce sopraffina di Michael, il tutto funziona alla meraviglia! E’ stellare, immenso, per un attimo si sfiora l’orgasmo fisico! Poi però.. l’incompletezza della produzione ci gioca l’ennesimo scherzetto. Michael avrebbe sicuramente completato la parte vocale, che avrebbe reso il brano un cavallo di battaglia indimenticabile. Senza di lui.. il buon Kravitz non ha potuto far altro che mettere in loop il ritornello. Peccato… perché dopo il suo assolo di chitarra si sarebbe potuto sognare alla grande. Un peccato.. si.. devo ammettere che sono triste e dispiaciuto.

9- “Behind The Mask”: che dire? Michael Jackson è un genio. Questa canzone è geniale. Demo o non demo, finita o non finita, questa canzone è MJ in tutta la sua fottuta genialità!


10- “Much Too Soon”: gioiello senza tempo. Capolavoro. E che altro dovrei aggiungere?


Conclusione finale: Ho preferito di gran lunga questo album ibrido, dove però si respira l’essenza creativa e a tratti ispirata del nostro Michael, a quella LAGNA Techno-Pop di Invincible! Dove accadeva l’esatto opposto, i suoni erano perfetti, l’anima era editata!

Polemiche addio.
Pietro Saino
00Saturday, December 11, 2010 3:05 AM
ciao! mi ri-paleso tra voi per dire la mia su questo album...
voglio attendere qualche ascolto in più ma constato -con stupore- di essere per ora l'unico sinceramente molto insoddisfatto di questo album.
ripeto: desidero ascoltare in modo meno superficiale il tutto ma ad un primo ascolto ho sentito canzoni piuttosto anonime, in alcuni punti di alcuni brani mi sono chiesto seriamente se la voce fosse effettivamente quella di MJ ma non ne sono venuto a capo.
non sono contento, no. perchè ho ascoltato anche pezzi palesemente ancora non pronti, alcuni dei quali con testi annacquati e privi di qualsiasi spessore.
quello che noto è che la capacità vocale di MJ, in questi pezzi, è di molto ridimensionata rispetto al passato. acuti veri e propri ce ne sono sono in Another day, passaggi melodici impegnativi ve ne sono pochi. in pochi pezzi è rintracciabile la spiccata capacità interpretativa del Nostro: a mio avviso in Another day e Much too soon quali mi sono sembrati i due pezzi con maggior impatto, anche se decisamente inferiori alla media jacksoniana.
sì, confermo che l'album è composto da demo: canzoni di serie B, insomma. non pezzi che michael sarebbe stato contento di condividere con la gente. o quantomeno non allo stato attuale dei lavori.
badgirl.
00Saturday, December 11, 2010 8:06 AM
Fulminato hai descritto a meraviglia ogni cosa su sta song, tutto quanto vale pure per me.........non avrei potuto fare di meglio!!! Perfetto [SM=g27811]


8- “(I Can’t Make It) Another Day”: oh my god! Che bel pezzo! Grinta da vendere a intere generazioni, voce finalmente pura! MJ esce dalle casse dello stereo dicendo “Ora basta con le CASCIATE”! Sono innamorato del Michael Rock, e questo è un capolavoro mancato! Cavolo c’erano le premesse per conquistare il mondo e non far rimpiangere a nessuno i suoi best seller pop-rock anni 80/90! Lenny Kravitz alla chitarra, Dave Grohl alla batteria, uniti alla voce sopraffina di Michael, il tutto funziona alla meraviglia! E’ stellare, immenso, per un attimo si sfiora l’orgasmo fisico! Poi però.. l’incompletezza della produzione ci gioca l’ennesimo scherzetto. Michael avrebbe sicuramente completato la parte vocale, che avrebbe reso il brano un cavallo di battaglia indimenticabile. Senza di lui.. il buon Kravitz non ha potuto far altro che mettere in loop il ritornello. Peccato… perché dopo il suo assolo di chitarra si sarebbe potuto sognare alla grande. Un peccato.. si.. devo ammettere che sono triste e dispiaciuto.

Man In The Mirror88
00Saturday, December 11, 2010 10:37 AM
HOLD MY HAND
6.5
Quasi identica alla precedente versione, viene arricchita da nuove parti,poche, cantate da MJ. Canzone adatta al periodo, perchè sotto natale e perchè adesso va questo tipo di musica. Commerciale, ottima per lanciare l'album, perchè piaccia o no Akon ora è molto popolare.
Non mi è mai dispiaciuta, quasi una "gemma" nel panorama musicale RnB di oggi, strappa però una sufficenza abbontante nel mondo di MICHAEL JACKSON. Nell'album c'è di meglio.

HOLLYWOOD TONIGHT
7
Classico attacco anni 90 MJ tipo Will You Be There o Little Susie con cori quasi da chiesa parte a palla con beatbox e basso che si insinua in testa, ridondante, quasi prepotente che si fonde ad un riff funkeggiante che non dispiace.
La canzone è davvero bella, entra in testa anche perchè è quasi tutta ritornello. Peccato per la parte parlata, se letta da MJ la canzone avrebbe fatto un ulteriore salto. Questa canzone poteva essere molto più bella se curata meglio la parte vocale, ma forse le traccie Cascio sono quel che sono per quanto riguarda la voce. Bella la fine con il fischio in dissolvenza

KEEP YOUR HEAD UP
7
Non c'è molto da dire! Ballata stile MJ, cori carini, mi aspettavo di più dal contro canto di MJ. Dove sono finiti i campionamenti di Earth song? Davano un pò più di grinta al finale.

(I LIKE) THE WAY YOU LOVE ME
8

L'amavo già nel cofanetto The ultimate collection, canzone raffinata, di classe.
Anche io non so scegliere fra le due versioni, perchè la prima pubblicata nel 2005 non sembra affatto una demo!
Questa del 2010 parte benissimo! Ottima idea di fondere la registazione di Michael e usare il beat della batteria a voce per tutta la canzone. Il piano all'inizio è stupendo (meglio della versione 05), la voce di Michael scorre dolcemente e si fonde con i nuovi suoni, non viene coperta e culla la mente.
Canzone adatta ad un cd, ma anche ad un film, sa quasi da musical da cantare in una bella giornata autunnale con il sole che scalda ancora.
Linea di basso giusta per il pezzo che sotto gli adorabili i vocalizzi al minuto 3.00 diventa quasi virtuoso. Unica pecca la voce editata un pò dopo questi e il finale perso rispetto alla precedente versione; era un ottimo finale quello canticchiato perchè manteneva l'idea della canzone spensierata!

MONSTER
8.5

Come HOLLYWOOD TONIGHT pezzo bello che entra subito in testa per la ridondanza del ritornello presente su quasi tutta la canzone.
Questa traccia è in pieno stile MJ si potrebbe fare un "cd del terrore" iniziando da Thriller passando per Ghosts e Threatened, finendo proprio con Monster: un evoluzione del genere (naturalmente thriller non è paragonabile alle altre!).
Inizia anche lei a palla, voce accettabile nonostante sia una cascio's song, cresce fino al rap di 50cent, adatto alla canzone (non mi piace molto 50 però qui ci sta bene), il bridge non è incisivo quanto i soliti bridge di MJ. Dopo il rap la canzone ripete il ritornello in crescendo con il contro canto. Spero in un singolo perchè la canzone vale!

BEST OF JOY
S.V.

Non so davvero dare un voto a questa canzone!
Bello l'attacco, come già detto è bello sentire la voce dolce e rilassata. Testo molto significativo, MICHAEL é PER SEMPRE e NOI SIAMO PER SEMPRE. Semra una dichiarazione d'amore per noi fan, ottima per il suo ultimo saluto: sembra, data il panorama post 25 Giugno, cantare ci siamo amati tanto, il nostro amore è sacro, magico, IO SONO PER SEMPRE PERCHè LA MIA MUSICA ACCOMPAGNA LA VOSTRA VITA, sembra richiamare la frase di THE MAN mostrata al memorial I'M ALIVE AND I'M HERE FOREVER!
Stupenda forse, ma proprio non riesco a darle un voto! forse è spiegata meglio nella nota che c'è nel disco!

BREAKING NEWS
7.5

Anche se odiata da molti fan penso sia un bel pezzo, base maniacale (altra prova della maestria di Mr. Teddy Riley): martellante base, arricchita da suoni retrò che fanno diventare la canzone paradossalmente fresca e nuova una spanna su la musica Black che viene composta oggi! Non è perniente stile Spear!
Io vedo la solita evoluzione JACKSONIANA, jam, scream, unbreakable e ora BN HT e MONSTER...canzoni diverse per carità, ma in comune hanno l'espolosione. Penso che questi nuovi pezzi dimostrano che MJ poteva fare musica "moderna" senza cadere di stile stando sempre una spanna e mezzo sopra i cantanti di oggi (vedi Lady Gaga).

(I CAN'T MAKE IT) ANOTHER DAY
7.5

Adoro Invincible, e questa canzone doveva proprio essere inserita in quel CD al posto di privacy!!
Il pezzo parte benissimo: voce chiara di MJ, bel verso che esplode nel ritornello, parte il basso (come sempre imponente nei pezzi Jackson). Poi secondo verso e ritornello come sopra, con il basso anche nel verso. La canzone però si ancora qua, mi aspettavo un assolo più forte che poteva dare quel qualcosa in più. Il finale mi ricorda qualcosa di già sentito....WE'VE HAD ENOUGH!

BEHIND THE MASK
8 (forse 9)
Pezzo che ho ascoltato poco, composto quando? 1979? Scherziamo? sembra concepito ieri! Atmosfera inebriante all'inizio...fan, sassofono, beatbox...batteria, basso in slide e si parte! MJ d'altri tempi! Ritornello ci riporta agli anni 70 [SM=g27835]

MUCH TO SOON
10, solo perchè non si può dare di più

Cosa si può dire davanti a cotanta bellezza? Non sembra della sessione di Thriller! Canzone senza tempo, matura, unica! Una delle migliori canzoni di MICHAEL JACKSON secondo me! l'avrei lasciata anche senza armonica...voce, chitarra e archi! non chiede di più...il bridge è unico. Non c'è modo migliore di chiudere un album, questa canzone dice ciao ciao a tutte le altre...di un altro livello!

ALBUM
VOTO:7.5

Solo perchè non tutte le traccie sono inedite! Dalle premesse e dalle vostre critiche ci si aspettava di peggio...ottimo all'ascolto...

[SM=x47946] with LOVE...L.O.V.E.
shinmen
00Saturday, December 11, 2010 12:19 PM
Hold my Hand- voto 6: Un pezzo certamente orecchiabile ma decisamente banale, con un Michael che compare solo come interprete e per di più, solo per metà della canzone (essendo un duetto con Akon...).Ho seri dubbi che Michelino avrebbe inserito la suddetta canzone in un suo album, certo non l'avrebbe usata come singolo di debutto.

Holliwood tonight- voto 6
:apertura con cori da chiesa e beat box a seguire, per emulare un po' workin day and night, un po'who is it, quasi a volerci ricordare che in quel pezzo c'è Michael. E il dubbio che non sia lui o cmq non sembri lui in effetti arriva non appena inizia la strofa. Se nei pezzi Cascio i dubbi son quasi certezza(per il mio orecchio si intende) qui la questione è più complessa. Credo che la scarsa famigliarità con la voce sia infatti più da attribuirsi ad un pessimo lavoro in post-produzione che alla presenza di un impostore, forse come suggerisce qualcuno, per adeguare la song ad "alcune canzoni presenti nell'album". In ogni caso il pezzo è mediocre: l'intro, come dicevo, richiama molto who is it ma a differenza di quest'ultima che faceva seguire al coro iniziale un ritmo cupo e incalzante quasi a legare il sacro e il profano due estremi che si toccano, qui l'accostamento è assolutamente inspiegabile visto che il ritmo è quasi allegro.

Keep your heard up- voto 5
: altro pezzo estremamente deludente di R.Kellyana memoria. Avrebbe avuto il suo perchè solo con la voce di Michael ma purtroppo anche qui Michael non c'è. Vibrati, potenza, falsetti, nulla me lo ricorda.

The way you love me- voto 6
:Album di inediti? Macchè, la Sony ci rifila un pezzo già pubblicato nel cofanetto TUC dicendo che quello di allora era solo un demo. Peccato che nel booklet del suddetto cofanetto per ogni pezzo presente era precisato se si trattava di Demo o versioni definitive(vedi P.y.t. e We've had enough) e The way you love non era una demo . Ammesso anche che fosse stata una demo, secondo voi Michael avrebbe pubblicato una demo e poi la versione definitiva? Me lo immagino proprio che pubblica prima billie jean demo e poi la versione studio.MAh..L'unica nota positiva è l'intro dove vediamo Michael accennare la melodia e la base ritmica con il suo immancabile beat box.

Monster- voto 6,5: Tra i pezzi Cascio forse il meno sgradevole ma pur sempre un pezzo cantato da un impostore(ripeto non ho la palla di cristallo seguo solo ciò che mi dice l'orecchio).

Best of joy-voto 5: un pezzo questa volta scritto da Michael ma davvero di scarso livello. Monotono e ripetitivo con una voce che sembra fredda con se fosse stato usato un filtro.

Breaking news-voto 5
: Per me questo è un fake bello e buono. Sentii qualche tempo fa la voce di James Porte sul tubo ed è davvero simile a quella ascoltata in Breaking. La song è piuttosto bruttina e ricorda un po' gli Nsync, un po'Toxic della Spears un po'(volutamente) tabloid junckie (con tgnews che anticipano l'inciso). Pezzo privo di originalità e di mordente.

Another day- voto 8: Amo il Michael rocker e qui l'ho ritrovato appieno. Rispetto alla versione trapelata qualche tempo fa' c'è poco di più(assolo finale di chitarra di Lenny e qualche piccola veariazione vocale). Forse l'unico neo è la mancanza di un vero e proprio bridge che vari un tantino la struttura delle strofe.

Behind the Mask- voto 7,5
: Ancora Michael con la sua inimitabile voce. Pezzo assolutamente piacevole con un pregevole arrangiamento strumentale e un bel ritmo.

Much to soon- voto 7: Una dolce canzone dove ancora una volta(è sempre il caso di precisarlo) ritroviamo la voce del Re. Delicato e potente, il canto di Michelino procede senza incertezze accompagnato dagli archi e da un'armonica che supratutto nel finale ricorda molto Steve Wonder. La versione trapelata precedentemente rispetto a questa, era più semplice e forse più riuscita. La versione presente in Michael invece possiede un' armonica che in alcuni punti soffoca gli archi e sottrae efficacia ad un pezzo minimalista che non ha bisogno di eccessivi orpelli.

Facendo una media non matematica, all'album do un bel 6.
Dieci tracce sono poche per un album d'oggi e pochissime se paragonate ai passati album di Michael:16 invincible, 15 history, 14 dangerous, 11 bad.
Se a queste 10 tracce togliete The way you love me, già pubblicata, Hold my hands, pezzo che stava decisamente bene in un album di Akon non certo in un di Michael, i 3 pezzi Cascio, a mio paere dei falsi, il numero delle tracce appetibili scende inesorabilmente.
Bella la copertina dell'album sopratutto se paragonata a quello schifo di Invincible, e misteriosi i credits:la Sony ha omesso infatti di indicare i lead vocal praticamente in tutte le tracce(eccetto Behind the mask, e another day) come se non volesse mettere nero su bianco chi effettivamente cantasse cosa.
Tutto ciò che ruota attorno a questo album è decisamente losco.
La Sony prima dice che i pezzi Cascio sono i più forti, poi che non avevano un audio troppo esaltante e che taluni accenti erano stati aggiunti da altri.. mah. Certo di motivi per falsificare i pezzi la Sony ce ne ha. Avrebbe praticamente un repertorio inesauribile e più facilmente "modernizzabile" e venderebbe il tutto con il marchio Michael Jackson come Studio album e non album demo. Se questo è ciò che ci aspetta poveri noi...
thriller1987
00Saturday, December 11, 2010 12:46 PM
Ormai è inutile dire sempre le stesse cose... alcuni fan hanno le bende agli occhi, data anche la scarsa competenza musicale (parlo di chi non suona/studia/compone/arrangia brani! è senza offesa). Mi limiterò a un giudizio "tecnico" più che sentimentale (quello potrei darlo solo in Best Of Joy)

Hold My Hand: Siamo in Do Diesis, tonalità dove il sol Diesis è più o meno la nota più alta della canzone... quindi siamo in una tonalità tranquilla per Michael e un pò meno per akon. 4 Accordi con questa sequenza con i quali sono stati scritti milioni di brani (es. happy ending di Mika) riesce comunque a trovare una sua linea melodica come si deve... mi piace molto. Specialmente la versione Orchestrale... magari qualche frasetta di michael in più non guastava. Il finale è stupendo: bellissimi i cori senza batteria ma solo il clap. VOTO: 9 TECNICA: 7

Hollywood Tonight: qui prenderei Teddy a calci in culo. E' stato come rovinare Billie jean. Per me questa è una vera Billie Jean. 116 bpm circa, ritmo ottimo e il basso che NON ha una personalità!! Ma dico io, ma lo sa sto produttore che anche un giro di basso può essere la colonna portante di un brano?? Hanno usato un basso SCURISSIMO! Fate caso in Billie jean, ci sono due bassi per evidenziare la melodia: uno più "cupo" e uno che va sulle basse-medie frequenze... qui è stato distrutto. I synth sono paragonabili agli archi di Billie Jean ma anche questa volta non sono per niente evidenti. Una canzone stupenda, meglio di you rock my world e di tante altre ma rovinate da un tizio che secondo me è meglio se cambia mestiere. Da ascolta fino al secondo ritornello, poi si cambia canzone. VOTO: 10 TECNICA: 3

Keep Your Head Up: Non è lui. Però è molto bella ma anche questa realizzata male specie su alcuni suoni che non c'azzeccano proprio! Voto: 8,5 TECNICA: 4

The Way You Love Me: E' bello ascoltare Michael all'inizio... ma si vede che i produttori non l'hanno ascoltato abbastanza. Morale della favola, la sua perfezione l'hanno messa in secondo piano. Forse è meglio l'originale. VOTO: 6 TECNICA: 6

Monster: chi dice che è lui è un folle. 50 cent e michael jackson insieme? Voi ci credete? Io no. Tutto finto questo brano. E realizzato anche male. Ritmo con troppa cassa che rallenta tutto. Voto 5 Tecnica: 3

Best Of Joy: qui c'è il mio maestro a tutti gli effetti. Si sente Michael vecchietto!!! Che bello!! ha la stessa voce che sentiamo nel film This is it!! Piccola nota: il ritornello è finto... nel senso che hanno preso "i'm forever" del bridge e l'hanno incollato sul ritornello perchè credo che non l'avesse ancora registrato. Me ne accorgo dalle voci del Forever che formano un accordo diverso dalla base musicale. Nota - questo è il brano su cui michael ha lavorato di più a livello di arrangiamenti. Ritornello a parte è questo il brano che si salva veramente. Voto: 8 Tecnica: 9

Breaking News: falsissimo e anacronistico. Inutile. Pessimo anche dal punto di vista tecnico. VOTO 4 TECNICA 2

Another Day: a sto punto meglio il loop fatto dai fan; almeno c'era la base vecchia concepita da Michael in persona... VOTO: 7 TECNICA: 5

Behind The Mask: all'inizio è Pino Daniele... ahahah! Ma che c'azzecca quel sassofono? E il dangerous tour?? E la donna alla fine? Il brano peggiore. se per 20 anni è stato scartato ci sono stati validi motivi. Ah, almeno la voce è sua. VOTO: 3 TECNICA: 6

Much Too Soon: Meglio la Demo ma nel complesso è bella lo stesso. Tonalità giusta, avrei messo qualche controcanto. Ma è una mia scelta tecnica. Da salvare con Best Of Joy. VOTO: 8 Tecnica:8

L'album ha 3 evidenti falsi uno dei quali è proprio un bel pezzo: Keep Your Head UP. a parte la voce è evidente che sono gli unici tre pezzi finiti dall'inizio alla fine... che strano. Ma poi 2007 e 2009 sono vicinissimi: ascoltate keep your head up e subito dopo best of joy (che parte subito con il canto)... secondo voi è la stessa voce?? è un timbro completamente differente. L'album ha un brano riproposto da TUC e una demo looppata. 5 canzoni più o meno... Da comprare sapendo che un pò ci facciamo fessi e contenti da soli.
Voto: 7 Realizzazione tecnica: 5
lucia.servolini72
00Saturday, December 11, 2010 2:08 PM
Re: Recensione provvisoria in base ai primi ascolti
Fulminato80, 11/12/2010 1.24:

Ho atteso fino all’ultimo, mi sono fatto trasportare dall’ebrezza dell’attesa. Giovedì 10 Dicembre 2010, mi reco al mediaworld, senza neanche aver sentito una minima anteprima delle canzoni (tranne “Hold My Hand” e “Breaking News”), son tornato a casa, ho provato quella piacevolissima sensazione di scartare un album originale ed annusarne la copertina (con quel magico profumo di stampa nuova, mmmm disco originale mmmmm).

Lo stesso ho fatto io [SM=g27828]

Mi tuffo nell’ascolto, penso ai casini che ci sono stati dietro questo disco e nello stesso tempo ne odo i coinvolgenti rumori e gli splendidi vocalizzi (sia quelli veri che quelli campionati). Sapete che vi dico? Ascoltando MICHAEL ho preso tutte le polemiche che hanno accompagnato l’album e le ho gettate nel cestino del desktop! [SM=x47932] [SM=x47932]

Ahh che liberazione! Ascoltare i pezzi senza farsi influenzare dalle dicerie dei malati di truffe e fake è meraviglioso. Quello che penso è questo: Michael Jackson non è più tra noi, ha lasciato in sospeso diverse canzoni, e NESSUNO sa se e quando le avrebbe completate. Eppure queste piccole perle, tra l’altro anche recenti, sono l’ultima testimonianza di una parte del processo creativo di un genio che non potremo più sentire da vivo! Non sapremo mai come le avrebbe completate, ma di sicuro i suoi collaboratori di una vita lo sanno meglio di tutti noi. Ecco perché non c’è nulla di male nella scelta di fare uscire un album del genere. Ok.. c’è business, speculazione.. chiamatela come volete, ma non definitela truffa commerciale! MICHAEL ci restituisce, grazie alla sua “famiglia musicale”, un genio all’opera. A me basta questo. Ci troviamo di fronte al miglior disco dai tempi di Dangerous, per quanto riguarda creatività (in questo caso creatività di gruppo, e purtroppo post mortem), sonorità, impatto. Di fronte a codesto stile.. la questione “demo completate da altri” passa realmente in secondo piano.. anzi.. viene quasi dimenticato! Perché in MICHAEL io ci sento JACKSON! Al 100%!

1- “Hold My Hand” : il livello del suono è il migliore che si può udire nel cd, la qualità della demo stava già a buon punto, sono bastati alcuni ritocchi e la differenza con le Cascio Song si nota e come! Inevitabile pezzo da lanciare sotto le feste, con un unico grande difetto: AKON! (da lanciare sotto un camion).

2- “Hollywood Tonight”: Ottima! Michael Jackson è tornato! Editato.. ma è tornato! Si nota subito una certa differenza tra la voce proveniente da una demo non molto qualitativa e i suoni aggiunti di recente, che sono ottimi! Base realizzata con l’effetto Beatbox della voce di MJ, giro di basso che unisce sapientemente gli stili di Thriller e Dangerous (Sembrano sessioni tratte dalle loro demo). Teddy Riley ci sa fare! Ed è il miglior tecnico del suono di MJ per quanto riguarda le sonorità moderne. C’era una bella sintonia tra i due.. quindi penso che Michael avrebbe approvato questo mix sonoro (molto più very professional ovviamente). Peccato per il Bridge un po “grezzo".

3- “Keep Your Head Up”: Quando si sente la voce di Michael Jackson così bella e diretta.. sinceramente dei suoni non me ne può fregà dde meno. Eppure nonostante si noti anche qui un certo raffazzonamento di alcuni suoni direi che nel complesso la ballata in puro stile jacksoniano ci sta tutta! Mi piace! Non stona affatto con alcuni classici di MJ. Sognante.

4- “(I Like) The Way You Love Me”: la differenza con la sorellina Demo del 2004 c’è e si sente! La versione precedente era ovviamente più povera nei suoni ma rendeva più pura e scorrevole la voce di Michael, non editata era più raffinata… grezza ma in qualche modo più raffinata. L’aggiunta di questi nuovi tappeti sonori tuttavia non mi dispiacciono affatto. Sono ancora indeciso su quale preferire.


5- “Monster”: Teddy Riley dovrebbe cazzeggiare meno su Twitter e concentrarsi di più su queste chicche musicali! Perché è un professionista.. fidato di MJ! Il pezzo è infatti OTTIMO sotto il profilo sonoro, un connubio ben calibrato tra potenza aggressiva di cassa e armonia vellutata. C’è di tutto.. il rap, l’elettronica, il pop raffinato, qualcuno di voi ha detto “un film in note” concordo in pieno! Discutibile invece è la parte vocale, non certo per quello che intendete voi fan malati di fake mania. E’ evidente che le Cascio song siano state registrate con tecniche che sfiorano l’amatoriale…. O almeno è quello che sembra. Il contrasto secco tra registrazione originale casereccia e produzione musicale impeccabile sovrapposta dopo è quasi spiazzante! Eppure nel complesso è un pezzo che per stile e idee sonore non mi fa rimpiangere minimamente alcuni vecchi studio version di MJ.

6- “Best Of Joy”: Sentire un Michael sereno che nel 2009 si canta una ballata con quella classe leggiadra e quella serenità non può che farmi scendere un brivido dietro la schiena!

7- “Breaking News”: ecco un'altra CASCIATA! Qui la basa diventa Britney Spears, ma con la classe di MJ. Voce coperta da una miriade di sovrapposizioni (a detta anche di Quincy Jones) ci si dovrebbe concentrare solo sul bel testo. Ma al di là di tutto il ritornello risulta efficace.. ma non a tal punto da sollevare il brano al di sopra della sufficienza.

8- “(I Can’t Make It) Another Day”: oh my god! Che bel pezzo! Grinta da vendere a intere generazioni, voce finalmente pura! MJ esce dalle casse dello stereo dicendo “Ora basta con le CASCIATE”! Sono innamorato del Michael Rock, e questo è un capolavoro mancato! Cavolo c’erano le premesse per conquistare il mondo e non far rimpiangere a nessuno i suoi best seller pop-rock anni 80/90! Lenny Kravitz alla chitarra, Dave Grohl alla batteria, uniti alla voce sopraffina di Michael, il tutto funziona alla meraviglia! E’ stellare, immenso, per un attimo si sfiora l’orgasmo fisico! Poi però.. l’incompletezza della produzione ci gioca l’ennesimo scherzetto. Michael avrebbe sicuramente completato la parte vocale, che avrebbe reso il brano un cavallo di battaglia indimenticabile. Senza di lui.. il buon Kravitz non ha potuto far altro che mettere in loop il ritornello. Peccato… perché dopo il suo assolo di chitarra si sarebbe potuto sognare alla grande. Un peccato.. si.. devo ammettere che sono triste e dispiaciuto.

9- “Behind The Mask”: che dire? Michael Jackson è un genio. Questa canzone è geniale. Demo o non demo, finita o non finita, questa canzone è MJ in tutta la sua fottuta genialità!


10- “Much Too Soon”: gioiello senza tempo. Capolavoro. E che altro dovrei aggiungere?


Conclusione finale: Ho preferito di gran lunga questo album ibrido, dove però si respira l’essenza creativa e a tratti ispirata del nostro Michael, a quella LAGNA Techno-Pop di Invincible! Dove accadeva l’esatto opposto, i suoni erano perfetti, l’anima era editata!

Polemiche addio.



[SM=x47932] [SM=x47932] [SM=x47932]

Ti quoto in toto, non avrei saputo proprio dirlo meglio
L'unica cosa che vorrei aggiungere è che capisco chi parla di quesco disco paragonandolo all'era Dangerous perchè nei sucessivi album ci sono delle perle assolute da Heart Song a Speechless ma anche delle notevoli cadute, questo invece è un album che vola tutto in un soffio non c'è la tentazione di mandare avanti neppure un pezzo.
Forse non ci sone picchi esagerati ma il livello è veramente alto considerate le circostanze in cui l'album ha preso la luce.
Unica vera pecca: dura troppo poco, avrebbero davvero potuto aggiungere anche solo un paio di demo.

Tutto ciò mi fa ben sperare per il futuro, spero bene che abbiano fatto una pianificazione di come usare al meglio il materiale inedito da qui al 2017 e non posso credere che alla prima uscita si siano giocati tutte le cartucce migliori o almeno lo spero.
Grieved
00Saturday, December 11, 2010 3:29 PM
Il titolo del topic è chiarissimo, come il primo post. Lo scopo è un topic di sole recensioni, per tutto il resto esistono già gli altri thread.
E così difficile rispettare questa semplice richiesta?
Al prossimo intervento tutti i commenti off topic verranno immediatamente cancellati.
STEFANOmjx
00Saturday, December 11, 2010 5:46 PM
L'album che tutti prima criticavano e che ora AMANO
sempre i soliti i fans di MICHAEL!!! va bhe me lo immaginavo che finiva cosi.

album difficile nella sua creazione e faccio i complimenti a tutti
un lavoro fine e in pieno stile JACKSON


VOTO TOTALE dell'album 9,5 probabilmente darei anche 10
se preso singolarmente ma poi penso ad album come THRILLER BAD DANGEROUS HISTORY ecc

HOLD MY HAND - voto 8,5
Duetto con AKON, un INNO alla VITA e all'eredita artistica lasciata da MICHAEL
purtroppo su questo titolo grava il fatto che era gia' finito sul web nel 2008
e tutti i fans la conoscievano ormai da anni.. questa versione e' stata riarrangiata per
dare piu' spazio alla voce di Michael.. e sicuramente MIGLIORATA molto..
si sente meno AKON rispetto alla prima versione. Toccante e bellissimo l'intro di Michael.

HOLLYWOOD TONIGHT - voto 10
FANTASTICA non ho altre parole.... quando l'ho ascoltata la prima volta
il suo ritmo calzante mi ha coinvolto subito, bella da cantare da ballare
Spero che esca anche come singolo per dargli il giusto rilievo!
Bella, molto bella!! tra le mie preferite!

KEEP YOUR HEAD UP voto 10
altra canzone di grande rilievo..
questa canzone e' indubbiamente in stile JACKSON... una di quelle canzoni
che emozionano e riscaldano il cuore.. BELLISSIMA
coro gospel a seguire con un finale energico ricorda (Will You be There - On the LINE)
Il Mondo ama Michael anche per canzoni come questa
un grande INNO Michael ama canzoni di questo stile
e io AMO questa canzone.

(I LIKE) THE WAY YOU LOVE ME voto 7,5
"The Way You Love Me" era un titolo gia' conosciuto dai fans.. unico non INEDITO infatti
perche' gia' presente nel BOX SET - ULTIMATE COLLECTION come demo nel 4 DISCO
Peccato che il risultato finale non sia all'altezza della DEMO
tagliato il finale che a me piaceva molto ricordate il "LARALALA LARALALAAA" e aggiunte al suo posto strofe in piu'
BELLISSIMA l'introduzione telefonica di Michael che canticchia la canzone
la voce di MICHAEL e' Molto in RISALTO forse anche troppo
e' Bella ma il confronto con la DEMO penalizza questa traccia!

MONSTER (featuring 50 Cent) voto 10 e LODE
Monster e' sicuramente la mia Preferita
anche di questa canzone mi aspetterei un SINGOLO per dare a questa
canzone tutta la LUCE e il successo che MERITA!!!
questa canzone suona bene e' forte agressiva!! semplicemente STUPENDA!
UNA Bomba che aspetta di ESPLODERE nelle classifiche di tutto il MONDO
ritornello che prende molto potrebbe aver successo anche in DISCOTECA
in una versione piu' DANCE. di sicuro fara' parlare molto di se'.

BEST OF JOY voto 8,5
una canzone che spiega semplicemente la voglia di VIVERE che aveva MICHAEL, un regalo hai suoi fans!
una bella ed energica Ballata
e' piacevole sentire la voce di MICHAEL felice e gioioso come in questa canzone
trasmette grande GIOIA!
con un po' di rimpiati per non poter vedere Michael
cantare su queste splendide Note

BREAKING NEWS voto 7,5
canzone controversa che ha accusato molti dubbi sulla sua originalita'
in effetti in nessun'altra canzone del disco come su questa la voce di Michael
e' diversa da come siamo abituati a sentire, molti hanno criticato questa canzone
Ma ascoltando e rialscoltando la canzone..mi sono convinto che e' MICHAEL e mi piace che la canti cosi'.
non e' MALE anzi ha un suono nuovo e coinvolgente con un crescendo di suoni e di energia.
senza i troppi pregiudizi e i dubbi che ci son stati questa traccia sarebbe piaciuta di piu' a tutti!!


(I CAN'T MAKE IT) ANOTHER DAY (Featuring Lenny Kravitz) voto 9,5
altra traccia di grande Rilievo.. un testo forte e la voce di Michael cruda e dura mette in evidenza
le sue grandi qualita' vocali. inutile ripertesi molti si aspettano che esca un singolo anche di questa canzone
con grandi impronte rock.. la parte di Lenny doveva essere piu' marcante.. ma si sente nello stile della canzone e complimenti per l'assolo.
e' una via di mezzo tra DIRTY DIANA e GIVE IN TO ME.
sicuramente una canzone che piacera' anche a chi non ama MICHAEL!!

BEHIND THE MASK voto 9,5
Un'altra canzone fantastica.. suono molto Soul e Rn'b
una canzone che ti entra subito in testa
riporta l'ascoltatore in un atmosmera MAGICA che solo Michael sapeva dare..
questa canzone rimarra' nella memoria di tanti fans, molto energica e orecchiabile
ORA possiamo sentire questo Gioiello di canzone. Bellissima
e l'aggiunta del SAX e' da brividi!!! mi piace sempre di piu'


MUCH TOO SOON voto 10
Si chiude l'album con un ennesimo capolavoro..
pochi strumenti con una chitarra acustica messa in rilievo e la voce di MICHAEL
dolce bellissima e soave. Michael riesce a creare immensi capolavori
come questo da ascoltare e riascoltare anche in cuffia per accorgersi di tutte le sfumature della sua voce
dura meno di tre minuti ma sono attimi INTENSI di MAGIA e passione pura. emozionantissima.


A ME PIACCIONO PROPRIO TUTTE c'era davvero bisogno di rinfrescare
il suo catalogo con qualcosa di nuovo e quest'album
mette in evideza un GRANDE MICHAEL che aveva ancora in serbo grandi
lezioni da impartire nel mondo della MUSICA
ovviamente ho votato le canzoni per quello che sono nel disco senza pensare hai vecchi successi sarebbe un paragone ingiusto.
Haruki__
00Sunday, December 12, 2010 12:51 AM
Ecco la mia recensione:

Hold My Hand (Duet with Akon): E' la canzone dell'album che forse mi piace di meno, troppa presenza di Akon e troppo poca quella di Michael, tutto sommato un suono dolce e delicato, trovo sempre un po' fredda la voce di Akon ma quando arriva MJ è magia.
VOTO: 6

Hollywood Tonight: Inizio stile chiesa perfetto e il tappeto di beatbox è un qualcosa di prezioso. Ritmo davvero buono, scuote, fa ballare, fischio finale che ti entra in testa. Decisamente una delle canzoni più riuscite, anche se palesemente non completa, peccato.
VOTO: 7/8

Keep Your Head Up: Testo molto significativo, soprattutto di questi tempi, la voce di Michael incanta, anche se lo preferisco nelle canzoni più energiche. Canzone bella, anche se alla lunga stanca, un po' come 'You Are Not Alone'.
VOTO: 7

(I Like) The Way You Love Me: L'intro è stupendo, si sente la canzone uscire dalla sua bocca, e l'unione con la melodia finale è davvero ben riuscito. Hanno rinfrescato i suoni, cambiato un po' di cose e la canzone non perde il suo fascino, anzi ne acquista, unica pecca: brano già noto.
VOTO: 7

Monster ft. 50 Cent: Si entra nell'atmosfera cupa già dall'inizio con quell'urlo straziante, ritmo energico, potente. E' una demo rimaneggiata, e si sente, la voce è molto più bassa rispetto al resto. Ma resta comunque una delle canzoni che rende giustizia a quest'album, il break di 50 Cent è favoloso, carica davvero molto ed è ben mescolato con la melodia.
VOTO: 8

Best Of Joy: Questo brano è semplicemente Michael. L'unica cosa che noto è che non riesco a distinguere un ritornello vero e proprio, probabilmente non era riuscito a registrarlo.
VOTO: 8

Breaking News: Ritmo importante, che si fa sentire da subito, canzone molto energica, molto ballabile. Anche se manca quel qualcosa in più, Michael è troppo trattenuto.
VOTO: 7.5

(I Can't Make It) Another Day ft Lenny Krevitz: Brano fantastico, il nuovo arrangiamento mi piace, e anche tanto, si sente eccome la mano di Lenny, canzone che ha un potenziale enorme. Ancora una volta peccato che sia incompleta, ritornello che si ripete troppe volte.
VOTO: 8

Behind The Mask: Ed eccoci arrivati alla canzone che trovo la migliore dell'album. Intro intrigante, e beat che trasporta, il live in sottofondo rende il pezzo pieno di adrenalina. La voce di Michael è finalmente chiara e potente, anche se datata, è il connubio perfetto tra Off The Wall e Thriller.
VOTO: 9,5

Much Too Soon: E' la canzone finale e poteva stare solo alla fine. Voce dolce, melodiosa, ti culla dall'inizio alla fine, accompagnamento molto scarno, la rende quasi a cappella, cosa che rende il brano ancora più bello.
VOTO: 8

Non è sicuramente un album in studio. E' una compilation di demo, ma che compilation!
Hanno fatto davvero un buon lavoro, alcuni pezzi hanno davvero un potenziale incredibile, e non ci si può non chiedere come sarebbero state completate da Michael. Approvo quest'album e, se saranno tutti di questo livello, ben vengano i prossimi progetti!
VOTO COMPLESSIVO: 7/8
tagea
00Sunday, December 12, 2010 8:50 AM
Dopo aver ascoltato 5 volte di seguito ed in tranquillità il cd,mi accingo a dare il mio personale parere sulle canzoni.
A prescindere se a cantare sia Michael o altri, non mi sono lasciata influenzare da questo, perchè credo che siano canzoni frutto del lavoro di Michael e anche se incompiute debbano essere rispettate.

HOLD MY HAND: Non ne vado pazza, però è piacevole nell'ascolto, tutto sommato merita la sufficienza. Voto 6

HOLLIWOOD TONIGHT: Mi ha conquistato al primo ascolto, il beatbox sembra preso da who is it e accellerato ma la canzone mi piace molto,d'altronde non sapremo mai come l'avrebbe fatta (e cantata? )Michael e dobbiamo accontentarci.(Qui la sua voce è alquanto strana e dei dubbi mi sono venuti) Voto 8

KEEP YOUR HEAD UP:Una bellissima e docissima ballata che ho apprezzato solo dopo averla ascoltata 2 volte, in quanto al primo impatto mi era sembrata un pò lunga e ripetitiva. Molto bello il coro finale. Voto 7

( I LIKE) THE WAY YOU LOVE ME: Ho avuto un brivido nell'ascoltare all'inizio la voce di Michael al telefono che accenna la canzone e poi le prime note che partono sul beatbox....Mi piace molto. Voto 8

MONSTER:Brano che spacca , ritmo molto energico che ti coinvolge e alquanto moderno con il rap di 50 Cent. La voce di Michael è un pò bassa rispetta al suono ,sarei stata curiosa di ascoltarla live.
Il risultato comunque ,per me, è abbastanza buono. Voto 9

BEST OF JOY: La voce di Michael è molto bella in questa canzone e il testo anche,è una bellissima ballata fatta nel classico stile jacksoniano. voto 8

BREAKING NEWS: Nonostante tutte le polemiche su chi canti effettivamente questa canzone, a me piace molto, già al primo acolto solo l'introduzione mi ha preso e mi ha ricordato Tabloid Junkie .E'
una delle mie preferite, mi fa venire voglia di ballare. Voto 9

( I can't makeit) ANOTHER DAY: Conoscevo abbastanza bene questa canzone che impazzava sul web da tempo, ma è stata piacevole la sorpresa dell'arrangiamento molto rock che l'ha resa particolare e le ha data un tocco in più. Voto 10

BEHIND THE MUSK: Altra mia canzone preferita, non mi è piaciuto molto il sassofono all'inizio e quegli urli femminili alla fine ma la voce di Michael in questo brano è superlativa, mi ricorda molto i tempi passati. Voto 10

MUCH TOO SOON: che dire, Michael allo stato puro,una conclusione stupenda dell'album voce e chitarra che si intrecciano dolcemente e cori pacati quasi a non voler rovinare l'atmosfera. Voto
10
Considerando che i brani siano incompiuti, tutto sommato è stato fatto un buon lavoro, certo si sente che manca il tocco del maestro e questo ci riporta alla triste realtà, per me la vera musica di Michael si è fermata ad Invincible, tuttavia credo che le canzoni di questo album avrebbero avuto un ottimo riscontro con la sua supervisione.

albyjackson
00Sunday, December 12, 2010 9:20 PM
Ecco la mia recensione:
1)Hollywoow Tonight = Canzone bellissima! Adoro l'Intro corale stile chiesa, per poi esplodere in una canzone stupenda, ballabbile e riascoltabile molte volte. Voto 7
2)Keep Your Head Up = A mio parere le parole si sprecano. Questa è la canzone più bella dell'album. La trovo anche migliore di certe altre canzoni fatte precedentemente, come you are my life. La voce di MJ è stupenda, angelica. Avrei preferito che lanciassero questa piuttosto che Hold My Hand. Voto 10 e lode
3)(I Like) The Way You Love Me = canzone molto dolce e delicata.ò Mi piace molto, sopratutto l'intro dove Mike accenna al telefono alcuni frammenti della canzone. Voto 7
4)Monster (featuring 50 Cent)= Bellissima canzone, secondo me la migliore dopo Keep Your Head Up. Mi ha completamente preso il ritmo frenetico e travolgente della canzone. Spero in un singolo. La parte con 50 Cent la rende ancora più "aggressiva". Bellissima. Voto 9,5.
5)Best Of Joy = Adoro il ritornello. La sua voce è candida, molto dolce. Ogni volta che la sento mi verebbe voglia di chiudere gli occhi e farmi cullare. Voto 7/8
6)Breaking News = Personalmente ho ancora parecchi dubbi sul fatto che sia MJ a cantare, tranne in piccoli frammenti. Apparte questa mia impressione la canzone è molto stile "Tabloid Junkie". Molto bella, spero che esca un singolo anche per questa canzone. Voto 8
7)(I Can't Make It) Another Day (Featuring Lanny Kravitz) = Della canzone mi piace troppo il ritornello. Non so perchè, ma mi ricorda molto Dirty Diana. Voto 7,5
8)Behind The Mask = L'intro col sassofono è qualcosa di fenomenale, la vece di Mike è superlativa. Mi piace troppo come canzone. Voto 8/9.
9) Much Too Soon = Molto bella come canzon, non ta le mie preferite dell'album.Voto 7.
Hold My Hand per principio non voglio commentarla. Per me è una canzone di Akon con la partecipazione di MJ. Sinceramente ho trovato una scelta poco sensata di mettere questa canzone all'interno dell'album e di lanciarla come singolo,in quanto, (ripeto, ma potrei anche sbagliarmi), la ritengo una canzone di Akon.
In conclusione l'album nel complesso mi è piaciuto molto. Sono contento che sia uscito del materiale nuovo. Alla faccia di chi diceva che Michael non era più in grado di fare canzoni. Un bel prodotto e spero che in futuro la Sony possa fare altri progetti simili a questo
Keep the faith
00Monday, December 13, 2010 12:08 PM
Non farò una recensione perchè credo di aver bisogno di altri ascolti, posso solo dare la mia prima impressione, che in fatto di musica è quasi sempre quella sbagliata.
L'album mi piace, forse anche troppo, ritornelli che riecheggiano nella mia testa dopo un solo ascolto, sono per me una novità assoluta, soprattutto pensando ad un disco di MJ.
Dunque, a parte HMH sulla quale mi sono già espresso, e a parte il troppo r&b da nuovo millennio che digerisco davvero poco, direi che nel complesso il lavoro è ottimo, con alcuni brani di pregevole fattura, ovviamente mancano le sottigliezze tipicamente Jacksoniane, mancano i Bridge, però che peccato, Monster e Hollywood tonigth con i bridge sarebbero state stratosferiche.
Ottima Much too soon, davvero imperdibile, devo ricredermi su BN, parzialmente deluso da Another Day, MAGNIFICA Behind the mask, al limite del'inascoltabile, per ora, Best of joy.
Di certo cambierò opinione sull'album, e quando mi sentirò pronto lo recensirò, ma credo che questo lavoro meriti di essere recensito nel topic dedicato agli album di MJ.
In sintesi, è di meno di quello che sognavo ma molto di piu di quello che speravo, faccio un appello a Will I am, se i pezzi che hai sono a livello di questi pubblicali.
danyblack
00Monday, December 13, 2010 12:31 PM
Monster è proprio figa... recensione minimal..
TuQuoQue
00Monday, December 13, 2010 12:46 PM
Premetto che sono stato molto combattuto se comprare il CD o scaricarlo. Poi mi sono lasciato tentare da MediaWorld e visto il costo tutto sommato onesto (12.90€) ho ceduto.

Avevo paura di quello che avrebbero potuto fare alla sony senza l'approvazione di Michael, e tutto sommato sono rimasto abbastanza sorpreso dalla bontà del CD fuoriuscito.

C'è da dire che da quando ho iniziato ad ascoltare Michael più di vent'anni fa ero abituato ad uscite per nulla facili, perchè Michael sapeva proporre dei pezzi "avanti", sapeva precorrere i tempi della musica, sapeva creare un nuovo tipo di musica (Invincible, l'ho rivalutato anni dopo). Questo è un CD che può stare tra i tanti prodotti nel 2010, nulla di più. Non ci sono canzoni indimenticabili, non ci sono capolavori. Qualche buon pezzo.

Questo è quello che penso. Ma è sempre bello ascoltare la Sua voce. LO.V.E.


Hold My Hand. Tra i duetti presenti nell'album sicuramente il peggiore. Troppo poca la presenza di Michael. Sarebbe potuta essere cantata da chiunque nel mondo-pop statunitense e non sarebbe cambiato molto. Voto: 6.

Hollywood Tonight. Mi piace l'intro corale e buono anche il ritmo dato da basso e chitarra (forse un po' troppo bassa). Non so perchè ma mi ricorda in qualche modo Ghost e altre canzoni precedenti. Sicuramente una canzone alla MJ. Voto: 7.

Keep Your Hand Up. Una canzone che mi lascia totalmente indifferente. Nulla di nuovo. Voto: 5,5.

(I Like) The Way You Love Me. Azzeccata l'intro "telefonica" con la voce di Michael. Per il resto una ballata classica alla MJ. Caratterizzante l'accompagnamento del piano. Voto: 6,5.

Monster. Finalmente qualcosa di un po' più cattivo, sia dal punto di vista sonoro che vocale. Incalzante, facile da memorizzare. Una delle mie preferite anche se ormai l'inserto rap non è più una novità nel mondo pop. Anche qui le chitarre troppo basse. Voto: 8.

Best Of Joy. Assolutamente inascoltabile l'arrangiamento. Sarebbe potuta essere un bellissimo lento e invece sembra di ascoltare i Take That. la colpa non è di Michael. Voto: 4.

Breaking News. All'inizio non mi convinceva molto, ma passata qualche settimana ho cominciato ad apprezzarla. Anche perchè in un album postumo ci sta a pennello. Muscia e arrangioamento sono molto buoni, soprattutto con quegli archi insistenti. Resta da vedere se sia realmente Michael a cantare. Posto che lo sia... Voto: 7.

(I Can't Make It) Another Day. Assolutamente la migliore dell'album. Sarà un caso che ci abbia lavorato Lenny Kranitz? Questo sarebbe potuto essere il livello se Michael fosse stato ancora in vita. Pezzo azzeccatissimo, soprattutto nel rinnovato accostamento voce-chitarre. Da notare la non-voluta insistenza di Lenny nel volerci essere come prima donna. Voto: 8,5.

Behind The Mask. Non ho capito il senso nel finto-live. La nitidezza dei suoni e dei pochi bassi mi riporta alla mente il Michael dei The Jacksons. Un bel ritorno agli anni '70 ma con un arrangiamento di tutto rispetto. Bel lavoro. Voto: 7,5.

Much Too Soon. Il saluto di Michael. Mentre l'ascolto lo vedo camminare lungo la strada ancora vestito da Chaplin che si allontana verso l'orizzonte. Fortunatamente non hanno rovinato un bellissimo pezzo perfetto per la chiusura dell'album. Ottimo l'arrangiamento che accompagna la sua voce melodica con chitarra, armonica e archi. Voto: 8.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:51 PM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com