Dal 2001, la più grande Community jacksoniana d'Italia
e Fan Club italiano di Michael Jackson
www.michaeljackson.it


- Visita il website del FanSquare e seguici sui canali ufficiali -




- Ultime Discussioni sul Forum -

(Per l'elenco esteso delle ultime discussioni, clicca QUI)





New Thread
Reply
 
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Gheddafi è morto

Last Update: 12/10/2013 11:22 PM
Email User Profile
OFFLINE
10/20/2011 4:58 PM
 
Quote

Re:
(Miss Piggy), 20/10/2011 16.16:

Bè, non vedo a che pro diffondere una voce del genere col rischio che costui tra poco se ne esca bel bello e li sputt...Nella foto diffusa potrebbe anche solo essere ferito (e infatti le prime notizie lo davano come catturato e ferito ale gambe), ma non credo.
Come nel caso di Osama, non faccio finta di essere dispiaciuta, se non per una situazione incancrenita che andava risolta decenni fa. Ma sappiamo che Gheddafi che faceva comodo a tanti ecc, ecc...

Finisco con una battuta macabra, prima che la scriva angelico: ora chi potrà mai portare quelle imbarazzanti giacche, visto che son scomparsi entrambi i portatori??

Premetto che penso che ognuno di noi abbia delle passioni e che non possiamo essere onniscienti. La Libia è sempre stata una mia grande passione e certamente tu avrai le tue. Di Gheddafi conosco morte vita e miracoli e posso affermare che sia un genio, un genio che oltre a dare il benessere al popolo libico liberandolo dal tiranno re Idris I del quale i ribelli sventolano i vessilli, i vessilli della fame, della povertà e dell'analfabetismo, voleva sollevare l'Africa da secoli di umiliazioni istituendo la moneta d'oro unica africana, rendendo l'Africa competitiva nei confronti di USA e Europa. La guerra è stata fatta per questo, non esiste alcun attacco contro la popolazione da parte del Rais e questo non lo dico io ma i libici stessi; inoltre non ci sono prove in merito, nemmeno costruite: non un'immagine, non un filmato. L'opinione pubblica è stata chiamata a fare un atto di fede e purtroppo in moltissimi l'hanno fatto, tanto sotto le bombe ci vanno gli altri, perchè il discorso è questo. Gheddafi anni fa ha progettato e fatto costruire il Fiume Artificiale, un progetto di 4.000 Km di condutture di calcestruzzo precompresso aventi un diametro di 4 metri. Tale opera è sepolta nella sabbia e ha una portata complessiva di 6.000.000 di metri cubi di acqua al giorno, cosa che ne fa l'acquedotto più grande del mondo. Lo ha fatto costruire (e sotto embargo) per portare l'acqua fossile da sud a nord, nelle case dei libici. Qua non si riesce nemmeno a finire la Salerno-Reggio Calabria! Il paragone tra Bin Laden e Gheddafi è del tutto fuori luogo, sono sempre stati nemici. Bin Laden è coinvolto nell'attentato di Lockerbie, messo in atto per colpire Gheddafi addossandogliene la responsabilità. Gheddafi ha consentito di professare liberamente in territorio libico qualsiasi tipo di credo, i fondamentalisti lo hanno sempre odiato per questo tant'è vero che Al-Quaida adora i mercenari della NATO-"ribelli" e ultimamente li ha esortati a introdurre nel Paese la Sharia, per la serie W il regresso e che sia assoluto! Gheddafi non ha fatto comodo a molti, Gheddafi è sempre stato una spina nel fianco dell'Occidente. Ci hanno fatto una testa così da sempre definendolo un dittatore quando la Libia prima di questo scempio era una Repubblica Popolare Socialista, Regime delle Masse ovvero del popolo. La Jamahiriya era un'altissima forma di democrazia attuata attraverso le tribù e il Consiglio del Popolo, persino migliore di quella ateniese visto che alle decisioni partecipavano anche le donne. Gheddafi fungeva da supervisor e da padre spirituale (Qaid), inoltre ha sempre dovuto fare bene perchè il popolo guadava lui, guardava sempre lui. Qua è uno scaricabarile continuo messo in atto da una massa di inetti che tra l'altro rappresentano la forma di dittatura più subdola che esista. Per quanto riguarda lo sputtanamento credo che sterminando in gran parte il popolo libico la NATO si sia già sputtanata abbastanza. Proprio oggi nasce la figlia di quel mostro di Sarkozy, che coincidenza! Quel pupazzo viene definito dal TG5 "un tenero papà", chissà cosa ne penserebbero di papà Sarkò le migliaia di bambini fatti a pezzi dai bombardamenti.


Email User Profile
OFFLINE
10/20/2011 5:09 PM
 
Quote

Re: Re:
AntonellaP85, 20/10/2011 16.20:

Non succederà mai, se è vivo sarò sicuramente al riparo in Sud America o in altri Stati compiacenti. Potrebbe essere una soluzione di comodo per tutti ormai, Occidente e Gheddafi stesso.
Ps: prima ho cliccato modifica invece di quota [SM=g27828]

Proprio no, Anto. Gheddafi non è il tipo che fugge (siamo stati abituati troppo male, ormai siamo portati a pensare che al mondo ci siano solo buffoni), se invece di vedere solo la parodia del suo discorso lo ascoltaste per ciò che è in realtà riuscireste a cogliere dei concetti importanti, dei valori che purtroppo sono andati quasi del tutto perduti. Non può stringere accordi con la NATO. Avete dimenticato il bombardamento USA dell'86? Sapete che una volta salito al potere ha smantellato le basi USA e inglesi concesse in territorio libico da re Idris I? Ha dato vita a uno Stato sovrano, padrone di ogni sua decisione e con un forte orgoglio nazionale, niente a che vedere con l'Italietta, Stato vassallo USA. Le celebrazione del 1° settembre 1969 sono sempre state improntate su un certo discorso. Gheddafi ha vissuto del suo, la Libia ha vissuto del suo, nessuno deve dire grazie a nessuno. L'Italia avrebbe dovuto prendere esempio dalla Libia invece di distruggerla, era lo Stato guida dell'Africa e lo è diventata sotto la guida del Rais. Berlusconi ha fatto bene a baciare la mano a Gheddafi perchè gli è inferiore!


Email User Profile
Post: 9,575
Registered in: 7/13/2003
Gender: Male
Thriller Fan
OFFLINE
10/20/2011 5:32 PM
 
Quote

Re: Re: Re:
Daniela(75), 20/10/2011 17.09:

PBerlusconi ha fatto bene a baciare la mano a Gheddafi perchè gli è inferiore!






ma poiche per costituzione rappresenta gli italiani, gli italiani nn sono inferiori ne ai libici ne a gheddafi!

ma la storia che racconti e la solita storia dei dittatori...


anche mussolini fece delle buone cose, come bonificare alcuni territori, inserire l educazione fisica nelle scuole, la costruzione della stazione di milano, ecc ecc...

ma la storia lo ha ricorda come un dittatore che ha fatto del male all italia...

cosi verra ricordato anche gheddafi...( ha ucciso i suoi oppositori, ha creato fosse comuni, ha fatto vivere il paese nella paura, ecc...)


cosi verra ricordato anche berlusconi....uno che al netto delle sue leggi, della compravendita dei parlamentari, al netto del bunga bunga , del trasferimento dei soldi pubblici alle sue aziende, ecc ecc...

voleva il bipolarismo, la stabilita politica, avere un piano energetico, snellire la PA, snellire le leggi parlamentari, fare il ponte sullo stretto, abbassare le tasse...ecc.ecc..

(ovvio che noi guardando dall interno , vediamo queste cose come fumo negli occhi, come solo funzionali al suo interesse e al suo consenso )...

quindi...prima di elogiare una persona che non e del nostro paese, aspettiamo cosa ci diranno i posteri...


[IMG][/IMG]
Email User Profile
Post: 4,896
Registered in: 12/30/2009
Location: BOLOGNA
Age: 48
Gender: Female
Utente Certificato
Bad Fan
OFFLINE
10/20/2011 5:43 PM
 
Quote

Guarda Daniela io non ho la conoscenza che hai tu delle cose libiche, e neanche mi è mai venuta voglia di approfondire un personaggio che mi respinge a pelle.Dopo quel che hai scritto mi vien però spontaneo pensare ad un altro tizio che vagava dalle nostre parti qualche decennio fa ,vagheggiava di un'Italia padrona delle Terre Emerse, faceva grandi opere e faceva persino arrivare i treni in orario, ma non per questo io lo vorrei ancora in mezzo alle balle!
Devono essere stati quei faziosi di Amnesty International , dei quali mi pregio di far parte da svariati anni,che mi han raccontato solo delle balle, vedrò di informarmi meglio [SM=g27828] .

Scherzi a parte, non nego avesse ANCHE progetti vitali per l'Africa come continente finalmente non più schiavo, ma la realtà del suo paese non era idilliaca come l'hai dipinta tu. NON CI PIOVE.
Poi, per carità, come hai giustamente ricordato, ognuno ha le sue passioni [SM=x47946] .
[Edited by (Miss Piggy) 10/20/2011 5:44 PM]
Email User Profile
Post: 1,733
Registered in: 7/19/2009
Gender: Female
Dangerous Fan
OFFLINE
10/20/2011 5:54 PM
 
Quote

capisco che l'argomento è scottante, ma come diceva Cicerone, la storia è maestra di vita. Se guardiamo alla rivoluzione francese non fu combattuta solo dal popolo che aveva fame (come ci ha insegnato Lady Oscar [SM=g27828] ) ma dai borghesi e da una parte della stessa nobiltà, perchè si avevano ben altri interessi che punire la regina austriaca...e la rivoluzione bolscevica non doveva forse portare benessere al popolo? non si è visto niente di tutto ciò con Lenin e Stalin.
Dico solo che non possiamo sapere come siano andate realmente le cose; se dietro la guerra in libia c'erano le democrazie occidentali o interessi personali che vanno oltre la parola "libertà"; e c'è da vedere chi prenderà il potere, chissà potrebbero essere i fondamentalisti, come già si vocifera.

Email User Profile
Post: 2,144
Registered in: 11/15/2009
Location: NAPOLI
Age: 53
Gender: Female
Dangerous Fan
OFFLINE
10/20/2011 5:57 PM
 
Quote

Concordo con angelico e MP,se da un lato ha prodotto grandi opere ,benficiando il suo Paese(c'e' anche un certo narcisismo in questo,comune a tutti i dittatori,serve ad avere un grande ricordo di loro per i posteri)dall'altra non possiamo annullare soprusi,violenze,abusi.Della ricchezza del petrolio i libici hanno beneficiato ben poco,sono stati fatti rimanere nell'ignoranza,tante donne sono state violentate da lui,non le dimentichiamo queste cose,facendoci abbagliare da tutto il resto!Credo che un grande uomo politico,in generale,sia quello che opera nel rispetto del suo popolo ,della sua crescita economica ,culurale e sociale e non mi sembra il suo caso!
Email User Profile
Post: 15
Registered in: 10/14/2010
Location: ROMA
Age: 59
Gender: Female
This Is It Fan
OFFLINE
10/20/2011 6:06 PM
 
Quote

Mi trovo d'accordo con Daniela 75, noi della Libia sappiamo solo quello che ci vogliono far sapere i media ma, se si scava un pochino, ci si rende conto che la situazione non è esattamente come ce la descrivono.
Con Gheddafi ci hanno fatto affari tutti gli stati europei per anni e poi improvvisamente si scopre che è un dittatore e si decide che deve essere fatto fuori.Anche in Libia siamo intervenuti con le armi per aiutare il popolo libico ed esportare la democrazia....Quello che io vedo però è solo distruzione,desolazione e morte.
Email User Profile
OFFLINE
10/20/2011 6:07 PM
 
Quote

Re: Re: Re: Re:
Amnesty International ha verificato soprattutto le violenze da parte del CNT. Non ci piove sul fatto che se uno crea un meccanismo pressoché perfetto LAVORANDO SUL SERIO, nel quale la società vive bene, sia lecito che per il bene comune siano fatti fuori coloro che attentano a questo stato di cose perchè sognano i jeans americani ergo non capiscono 'na beata mazza. Se li potevano andare a comprare, la Libia non era mica Cuba. Quelli di cui parli erano gli antenati dei ratti che hanno causato, con le loro falsità dietro pagamento occidentale, il massacro del popolo, auspicando l'italianizzazione della Libia. Bella roba! Pagheranno tutto ciò che prima non pagavano, proprio come qua. Tutto quello che Gheddafi aveva nazionalizzato per il suo popolo verrà privatizzato. Niente più proventi pro capite per via del petrolio. Le situazioni idilliache non esistono e di certo non le va a mettere su la NATO capace solo di portare distruzione, cancellazione delle identità culturali e regresso, perchè l'Africa deve stare sotto, sempre più giù. Fa comodo così. E' questo il vero razzismo. Il consiglio dei Diritti Umani, organo dell'ONU, pochi mesi prima del coflitto, ma sarebbe meglio parlare di aggressione alla tanti contro uno, aveva elogiato la Libia. Questo Amnesty dovrebbe saperlo, c'è tanto di documento in Rete.
angelico, 20/10/2011 17.32:

ma poiche per costituzione rappresenta gli italiani, gli italiani nn sono inferiori ne ai libici ne a gheddafi!

Opinione tua! Siamo dei servi degli USA e di una massa di inetti, ricordatelo. Sono tutti uniti contro di noi, per sfruttarci. I partiti sono una balla per scatenare nella collettività uno spirito da squadra di calcio!
angelico, 20/10/2011 17.32:


ma la storia che racconti e la solita storia dei dittatori...

Sì, tutto il mondo è paese. Che studiamo a fare... Mussolini e Gheddafi stessa cosa proprio. le fosse comuni Gheddafi non le ha mai fatte, basta. E' stato dimostrato che trattavasi di un normalissimo cimitero e che le ossa mostrate ultimamente ai tg di mezzo mondo sono ossa animali. Quello che verrà ricordato di Gheddafi come dici tu verrà ricordato dagli ignoranti che non hanno voglia di studiare, che a scuola se la sculano col 6 politico su storia e geografia d'Italia, figuriamoci conoscere la storia di altri Stati, ma che siamo matti!!!
angelico, 20/10/2011 17.32:

prima di elogiare una persona che non e del nostro paese, aspettiamo cosa ci diranno i posteri...

Esistono anche i libri, parlare con le persone del posto. Del nazionalismo non riesco proprio a farlo, come inno nazionale Star spangled banner lo vedrei meglio di Fratelli d'italia. Ormai... Ma de che???



Email User Profile
OFFLINE
10/20/2011 6:23 PM
 
Quote

Re:
rossijack, 20/10/2011 17.57:

Concordo con angelico e MP,se da un lato ha prodotto grandi opere ,benficiando il suo Paese(c'e' anche un certo narcisismo in questo,comune a tutti i dittatori,serve ad avere un grande ricordo di loro per i posteri)dall'altra non possiamo annullare soprusi,violenze,abusi.Della ricchezza del petrolio i libici hanno beneficiato ben poco,sono stati fatti rimanere nell'ignoranza,tante donne sono state violentate da lui,non le dimentichiamo queste cose,facendoci abbagliare da tutto il resto!Credo che un grande uomo politico,in generale,sia quello che opera nel rispetto del suo popolo ,della sua crescita economica ,culurale e sociale e non mi sembra il suo caso!

rossijack, hai riassunto perfettamente tutte le cazzate scritte dai media in questi mesi. Soprusi, violenze e abusi sono stati compiuti dai cosiddetti "ribelli" che uccidono i neri, che decapitano i soldati dell'esercito regolare, che hanno stuprato le donne, che hanno murato in casa coloro che non si dicevano a favore dell'intervento della NATO. Gheddafi le donne le ha sempre portate in palmo di mano, le ha liberate da una condizione terribile in cui venivano tenute sotto il regno di Idris I, chiuse nei recinti, senza nessun diritto e ignoranti. Le ha fatte studiare. "Le tante donne violentate da lui", non è così. Lui l'analfabetizzazione l'ha combattuta, l'istruzione l'ha resa gratuita, addirittura se i libici volevano andare a studiare all'estero lo Stato pagava loro le tasse universitarie vigenti in quei Paesi e il soggiorno. I libici prendevano 3.000 € pro capite l'anno (il corrispettivo in dinari ovviamente) per i proventi del petrolio e lì sono tanti soldi visto che sono a fronte di prezzi ridicoli e di 0 spese: non esistevano bollette della luce, del gas, dell'elettricità, le case le assegnava il Governo. Chi non aveva lavoro riceveva un sussidio di 760 € al mese finchè non avesse trovato un impiego. Non capisco perchè visto che gli altari dell'informazione sono crollati poichè chiunque di noi ormai può andare alla fonte della notizia in tanti ancora non lo facciano. Come ho già scritto invece di ridere sui Pan di stelle e cazzate varie andatevelo a sentire quel discorso e non solo quello e questo per quanto riguarda ogni cosa, ogni nazione e situazione, verificate cosa dicono i media occidentali. Gheddafi non ha mai detto "vigliacchi crociati" come è stato riportato faziosamente per quanto riguarda un'altra sua comunicazione, ha detto "aggressori". E nessuno ha detto delle condoglianze fatte alle famiglie dei giornalisti uccisi in uno dei tanti bombardamenti NATO perchè Gheddafi che fa un gesto gentile non va bene, lui deve essere il cattivo, sempre.


Email User Profile
Post: 4,898
Registered in: 12/30/2009
Location: BOLOGNA
Age: 48
Gender: Female
Utente Certificato
Bad Fan
OFFLINE
10/20/2011 6:38 PM
 
Quote

Mi sa che non ci siamo solo noi che dovremo andare alla fonte della notizia, eh? Per confutare una buona parte delle tue affermazioni (quelle sulle donne portate in palmo di mano, poi [SM=g27829]... forse la figlia) penso possa bastare l'ignobile teatrino organizzato l'anno scorso dal suo - allora - amico Silvio. Le ricordiamo tutti le pullmante di giovani e belle fanciulle pagate per andare a sentire ore di sue chiacchiere (a detta delle presenti, ma non tutte, ad onor del vero)?? Un uomo coi piedi per terra e non preda dei suoi deliri non si rende conto di essere davanti ad una platea posticcia, oltre che evidentemente non rappresentativa neanche della donna italiana - se era a lei che voleva rivolgersi?? Un uomo non preda di deliri e portatore di pace e democrazia che bisogno ha, in terra straniera,di prestarsi ad una sceneggiata del genere?

Dimenticavo una cosa importante: io sono almeno 25 anni che sento parlare e leggo testimonianze di persone fuggite dal regime libico, non si parla certo di eventi degli ultimi mesi!!!!!
[Edited by (Miss Piggy) 10/20/2011 6:42 PM]
New Thread
Reply

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:10 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com