Dal 2001, la più grande Community jacksoniana d'Italia
e Fan Club italiano di Michael Jackson
www.michaeljackson.it


- Visita il website del FanSquare e seguici sui canali ufficiali -




- Ultime Discussioni sul Forum -

(Per l'elenco esteso delle ultime discussioni, clicca QUI)






- THE JACKSON CAFÈ -

Vuoi conoscere davvero tutto di Michael Jackson? Sei nella sezione giusta!

Qui potrai leggere e pubblicare Approfondimenti, Testimonianze, Documenti e Aneddoti.

New Thread
Reply
 
Vote | Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Preghiamo più Michael o Dio?

Last Update: 7/1/2010 4:18 AM
Email User Profile
OFFLINE
6/28/2010 10:11 PM
 
Quote

Sarà pure di poco gusto ma alla storia ci passano in pochi e nel senso di degni di stima pochissimi, la realtà è questa. Non è razzismo, è realismo. E poi non è che si è dei mediocri, ma nemmeno si splende. Io Michael lo considero superiore alla media per altri aspetti, di quello artistico in merito a questo discorso non mi interessa affatto. Che abbia fatto più lui per il mondo che lo IOR è un dato di fatto. Chi crede lo dimostri essendo coerente in ogni suo comportamento a cominciare dal clero. Michael parlava di Dio ma a quale Dio si riferisse nessuno lo sa. Anche io parlo di Dio ma non lo identifico con nessuna religione conosciuta e attendo ancora che si mostri nella mia vita. I privilegiati li ha anche lui, io li ho visti e li ho visti esserlo rispetto a me. Ti dona una famiglia? Bisogna vedere che razza di famiglia è! Stesso discorso con la qualità di vita e con gli amici, certi meglio perderli che trovarli.
Email User Profile
Post: 3,396
Registered in: 7/7/2009
Location: REGGIO EMILIA
Age: 46
Gender: Female
Bad Fan
OFFLINE
6/29/2010 9:01 AM
 
Quote

Parlare di religione è un argomento lungo e molto delicato, sopratutto in un forum con (credo) vari fedi religiose e non.
Una volta c'era il cattolicesimo e basta. Ora molta gente con cui mi sono confrontata ha una propria fede religiosa che prende da varie 'religioni' o pensieri.
La mia è una di quelle. Credo in un Dio unico, ma la Chiesa è da un pò che mi fa ribrezzo.

Credo fermamente che Michael fosse un essere umano (e come tale avesse uno spirito) al di là e al di sopra della maggiorparte delle persone (senza togliergli ovviamente difetti 'umani' in qualità di essere umano). Credo anche che ora sia uno spirito molto speciale, molto puro, e molto alto in grado di dirigere le persone sulla terra con pensieri positivi e altruisti (come ce lo si spiega che tanta gente che manco se lo considerava prima della morte, a un anno della stessa, ancora lo piange ogni giorno !?).
Io credo nella legge del Karma e cioè che ogni 'spirito' ha un percorso che si protrae di vita in vita arrivando ad uno stadio di 'purezza' che è la meta di ogni spirito. Per questa 'legge' spiritale, la vita è un espirare i peccati fatti nella vita precedente, finché imparando dagli errori, non si passa a stadi spirituali successivi. (è un discorso un pò lungo e complesso).

Io credo molto in questa cosa ... e credo che Michael sia giunto a un livello spirituale altissimo.
Con cio' non si prega lui, ma si prega per lui ...
Le preghiere lo aiutano ad alzarsi ancora di piu' e a seguire il suo cammino di luce. Nel suo cammino di luce puo' senz'altro aiutare le persone ... ma non è lui che dobbiamo pregare, come (una volta un prete mi disse) che non va pregato Dio direttamente, ma la Madonna e Gesu', e i Santi, e gli Angeli, che sono gli intercessori tra Dio e noi ... (un pò come fossero i messaggeri delle nostre preghiere).

Che argomento interessante e lungo ... :)
Email User Profile
Post: 152
Registered in: 6/19/2010
Location: ANDRIA
Age: 61
Gender: Female
Utente Certificato
The Essential Fan
OFFLINE
6/29/2010 9:12 AM
 
Quote

si condivido molti aspetti,di ciò che hai scritto.non sono molto brava,quando mi devo esprimere scrivendo.comunque complimenti!
Email User Profile
Post: 3,400
Registered in: 7/7/2009
Location: REGGIO EMILIA
Age: 46
Gender: Female
Bad Fan
OFFLINE
6/29/2010 3:11 PM
 
Quote

Io credo che tutto cio' che vive (per riallacciarsi al topic) su questa terra e altrove è ENERGIA. Tutto attorno a noi è fatto di energia. Il sangue che ci pompa nelle vene e che tiene in vita il cuore è una forma di energia. La luce è energia. Anche nel buio ci sono energie. Il vento, l'acqua, tutto è mosso da energia. Credo fermamente a questa religione. Senz'altro c'è un Dio, perchè l'energia non puo' spostarsi e vivere da sola. C'è un meccanismo per cui l'amore è la forza (e l'energia) piu' grande ... per cui esiste il bene e il male, il giusto e lo sbagliato. Per cui lo spirito e l'anima sono piu' forti del corpo e del concreto. Ci sono sottili equilibri che tengono uniti corpo e anima attraverso forme di energia. (la mano che ha stritti sulla spalla non è altro che la manifestazione di una forma di energia ...).

Penso che Michael sia una luce super radiosa, che abbia 'pagato' in termini di sofferenze, e che sia 'cresciuto' in termini di percorso cosi tanto da poter far si che la sua energia sia cosi grande da riuscire a passare tra uno spazio e l'altro, attraverso gli spiriti di chi lo ama.

Non esiste piu' 'Michael Jackson la star' e 'pinco pallo un qualsiasi puntino tra gli uomini'. Esistono solo anime che tra loro sono in simbiosi perchè per qualsiasi ragione sono riuscite ad entrare in comunicazione.

E' un discorso oltremodo delicato ... ma è il mio pensiero.
Io chiedo a Michael (anche se so essere un impresa ardua con una testa calda come me) di aiutarmi nella luce, a capire, a trovare il mio cammino, a capire dove sbaglio e dove faccio giusto. A seguire il suo esempio di luce pura.

PS dovuto : quando ero ragazzina sono stata molto credente e molto praticante. Riunioni di chiesa, leggevo le letture, per un periodo sono andata a messa ogni giorno ed ero volontaria in campi scuola, sagre per raccogliere fondi e facevo anche la catechista. Diciamo che un dolore molto grande, mi ha sprofondato in crisi mistica. In tutto cio' nella mia 'credenza' di energia c'è ancora posto per Dio ... ma non certo nel Dio cosi come 'obbligato' e descritto dalla Chiesa.
[Edited by Annalisafoto 6/29/2010 3:19 PM]
Email User Profile
Post: 92
Registered in: 3/20/2010
Location: MILANO
Age: 24
Gender: Female
Visionary Fan
OFFLINE
6/29/2010 3:27 PM
 
Quote

ma ke paragoni sono?!?...ovvio ke Dio...michael jackson nn può essere considerato un Dio! pensateci ki è ke ha creato michael? DIO...quindi.


ps. ki pensa ke nn sn fan di michael si sbaglia di Grosso!!
Email User Profile
OFFLINE
6/29/2010 3:27 PM
 
Quote

Ti quoto, Annalisa. E' esattamente così anche per me: l'evoluzione dello spirito per stadi, ecc.; le richieste a Michael sono simili alle tue.
ely jackson95, 29/06/2010 15.27:

ma ke paragoni sono?!?...ovvio ke Dio...michael jackson nn può essere considerato un Dio! pensateci ki è ke ha creato michael? DIO...quindi.


ps. ki pensa ke nn sn fan di michael si sbaglia di Grosso!!

Sì, ma non è una questione di logica "su chi sia nato prima, l'uovo o la gallina". Io Michael me lo sento vicino, Dio no. Per il momento è così, comunque vadano le cose Michael avrà sempre un posto speciale in quello che è il mio sentire spirituale.
[Edited by Daniela(75) 6/29/2010 3:30 PM]
Email User Profile
Post: 93
Registered in: 3/20/2010
Location: MILANO
Age: 24
Gender: Female
Visionary Fan
OFFLINE
6/29/2010 3:35 PM
 
Quote

ma cosa centra l'uovo o la gallina?!?....Dio ha creato tutti noi e così anche michael, tutto il talento ke aveva michael è un dono di Dio...
alcuni cercano di seguire l'esempio di michael in quello ke ha fatto ma se si pensa anche michael ha seguito l'esempio di Gesù avendo cura dei bambini..ecc. quindi il massimo esempio è Gesù in quanto uomo perfetto..poi lo so ognuno ha le sue idee....
Email User Profile
OFFLINE
6/29/2010 3:46 PM
 
Quote

ely jackson95, 29/06/2010 15.35:

ma cosa centra l'uovo o la gallina?!?....Dio ha creato tutti noi e così anche michael, tutto il talento ke aveva michael è un dono di Dio...
alcuni cercano di seguire l'esempio di michael in quello ke ha fatto ma se si pensa anche michael ha seguito l'esempio di Gesù avendo cura dei bambini..ecc. quindi il massimo esempio è Gesù in quanto uomo perfetto.

Michael ha seguito se stesso, i propri sentimenti. O sei sensibile o non lo sei, esempi o non esempi. Michael non aveva un culto ben preciso, Gesù lo ha nominato qualche volta in merito a concetti sui bambini per chiarire quanto stesse dicendo. Dio ha creato Michael, ok, ma questo nei fatti non mi comporta una preferenza per il primo. Michael, come abbiamo già spiegato sia io che Annalisa, non è visto da noi come Dio. Io posso avere una madre che non ho mai conosciuto, è mia madre, ma se nella vita a starmi vicino è stata un'altra persona io amo quest'altra persona. Il richiamo per la propria madre naturale resta ma il cammino nei suoi confronti è lungo e necessita comunque di dimostrazioni anche dall'altra parte.
ely jackson95, 29/06/2010 15.35:

poi lo so ognuno ha le sue idee....

Non è questione di idee, è questione di aspettative deluse e di sentimenti feriti.
[Edited by Daniela(75) 6/29/2010 3:49 PM]
Email User Profile
Post: 345
Registered in: 1/4/2010
Gender: Female
Number Ones Fan
OFFLINE
6/29/2010 4:43 PM
 
Quote

un una parola MICHAEL
Email User Profile
Post: 481
Registered in: 3/20/2010
Location: MONTEVARCHI
Age: 52
Gender: Female
HIStorical Member
Invincible Fan
OFFLINE
6/29/2010 9:51 PM
 
Quote

Ok, a questo punto voglio fare una domanda provocatoria, magari sarò anche accusata di "blasfemia", ma correrò il rischio della "scomunica". Premetto che dopo anni di ragionamenti non mi ritengo cattolica, come ho scritto in un altro topic ho iniziato a fare domande "scomode" (per i prelati, a me sembravano più che normali) fin da bambina e le risposte che mi sono state date (quando me le hanno date) non mi hanno assolutamente soddisfatta, anzi mi hanno decisamente allontanata. Premetto anche che ho conosciuto dei preti e dei frati meravigliosi per la dedizione che mettevano nell'aiutare il prossimo, così come prelati che per il loro disprezzo dell'essere umano forse sarebbero stati bene in politica.

Detto questo la mia domanda è la seguente: Nella misura in cui ci sembra appropriato pregare non solo l'"unico Dio", ma anche i santi "nominati" dalla chiesa cattolica, che differenza c'è tra pregare Padre Pio, giusto per fare un esempio, o Michael Jackson? Non mi dite perché Padre Pio ha fatto i miracoli, c'è stata più di una persona che ha testimoniato che i bambini malati di fronte a MJ parevano stare meglio e Gavin Arvizo era dato per spacciato prima di conoscerlo...poi volete mettere quello che è successo a tante persone dopo la sua morte? Allora perché ce lo dice un'istituzione secolare che basa il suo ascendente sui dogmi imposti ai fedeli e ancora vuol far credere di eleggere il suo "capo" su ispirazione divina? Se nelle preghiere ci sembra appropriato rivolgersi a "persone" che non sono più di questo mondo, perché limitare la scelta a quelle imposte dalla chiesa? Ripeto, è una domanda provocatoria, ma mi piacerebbe che qualcuno mi rispondesse (senza crocifiggermi, please).

Per quanto riguarda il pregare Michael o Dio, riporto le parole di Antonella nelle quali mi rispecchio totalmente "Sul tema del topic, io sono agnostica, a volte prego un Dio che non so bene chi sia perché non lo identifico con qualcosa di specifico, diciamo che è una forma di sfogo. A volte invoco, ma non prego, Michael, perché nominarlo me lo fa sentire vicino e mi dà sicurezza."

P.S. ho appena notato che mentre sto scrivendo ho un banner proprio a fondo pagina che pubblicizza la "Medaglia Miracolosa - La Madonna ha promesso grandi grazie a quelli che la porteranno al collo"... sarà mica un segno?

New Thread
Reply

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:43 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com