Dal 2001, la più grande Community jacksoniana d'Italia
e Fan Club italiano di Michael Jackson
www.michaeljackson.it


- Visita il website del FanSquare e seguici sui canali ufficiali -




- Ultime Discussioni sul Forum -

(Per l'elenco esteso delle ultime discussioni, clicca QUI)






- THE JACKSON CAFÈ -

Vuoi conoscere davvero tutto di Michael Jackson? Sei nella sezione giusta!

Qui potrai leggere e pubblicare Approfondimenti, Testimonianze, Documenti e Aneddoti.

New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 | Next page
Vote | Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Quincy è stato così importante?

Last Update: 4/13/2010 12:26 PM
Email User Profile
Post: 635
Registered in: 4/29/2008
Gender: Male
Invincible Fan
OFFLINE
3/30/2010 12:24 AM
 
Quote

Della serie: ma perchè Rarronno non si da al surf.
Come da sottotitolo.

Seriamente.
In molti (io fino a poco tempo fa) credevano che l'altissima qualità del prodotto musicale di Michael fosse dovuta principalmente a Quincy.

Col tempo ho imparato che il buon Quincy è stato essenziale nella crescita di Michael, ma come allenatore, come organizzatore, come persona che creava una grande squadra che aveva in Micheal la sua stella, come uomo che teneva Michael coi piedi per terra.

Ma dal punto di vista strettamente musicale?

Off the Wall: produzione bomba, suona ancora attualissimo, fa ballare anche i muri. Un grande disco di funky/dance/pop.
Quincy al suo massimo, Michael in crescita.
Thriller: un signor album di Michael, un team che ha scritto grandi canzoni, Michael in gran forma. Buono dal punto di vista della produzione musicale, ma niente di eccelso. Un gran disco di Michael con Quincy.
Bad: Michael in forma strepitosa, canzoni grandiose. Produzione buona, ma un po' patinata e assai poco innovativa. Una summa (forse un clichè) degli anni 80, ma nulla che si discostasse da quello che tutti facevano. Un capolavoro di Michael, nonostante Quincy.
Dangerous: album bomba, attualissimo ancora adesso. Canzoni grandiose, produzione che ancora adesso gli artisti black provano (con scarso successo) ad imitare, innovativo, perfetto, geniale. Un capolavoro senza Quincy.

Quello che mi chiedo è (e per cortesia non tacciatemi di eresia senza motivare): se Quincy si fosse limitato - con le sue conoscenze e col suo "potere" discografico - ad organizzare il team di Thriller (e Bad), lasciando il lavoro strettamente musicale ad un altro, il risultato sarebbe stato molto peggio?
Email User Profile
Post: 936
Registered in: 12/28/2009
Gender: Female
HIStory Fan
OFFLINE
4/1/2010 4:24 PM
 
Quote

Ciao!

Beh, per me Quincy J. sarà stato importante ma fino ad un certo punto.
Avrà dato dei consigli e cercato di tirar fuori il meglio da Mike, soprattutto nelle prime collaborazioni.
Ora come ora ti posso dire che Off the wall non mi piace particolarmente...non sposa propriamente i miei gusti.
Thriller è sicuramente un bell'album ma nulla a che vedere con Bad o Dangerous che secondo me sono dei c-a-p-o-l-a-v-o-r-i. [SM=x47928] [SM=x47928]
Quando un artista ha un talento unico come Mike, questo prevale su tutto e tutti secondo me, anche se, indubbiamente, fare le scelte giuste è fondamentale per incanalare la tua arte nel modo migliore e questo puoi farlo da solo se sei fortunato o anche grazie all'aiuto di qualche collaboratore, come magari nel caso di Quincy.

Anche se per me, la grandezza di Bad, probabilmente non sarebbe stata intaccata senza Quincy...basta vedere Dangerous!
[SM=g27811]

Michael è Michael...è unico...non ce ne dimentichiamo! [SM=x47979]
Email User Profile
Post: 1,026
Registered in: 12/21/2009
Location: COMO
Age: 23
Gender: Female
HIStory Fan
OFFLINE
4/1/2010 4:35 PM
 
Quote

Io penso ke Q sia stata un'ottima guida x Michael, permettendogli di esprimenre al meglio la sua arte. Io penso ke gran parte del merito degli album fatti da entrambi vada comunque a Michael: nn dimentikiamoci ke i testi delle canzone ke hanno avuto più successo le ha scritte Mike: ad esempio Quincy J. nn voleva inserire Billie Jean nell'album Thriller, ma alla fine è una delle più famose canzone ke siano mai state scritte da Mike.
Secondo me Quincy indirizzava sulla giusta strada il talento di Michael lasciandogli esprimenre tutta la sua arte.
Email User Profile
Post: 18,960
Registered in: 10/12/2007
Gender: Male
Utente Certificato
Off The Wall Fan
OFFLINE
4/2/2010 4:26 PM
 
Quote

Quincy Jones, credo sia stato il motore principale che ha fatto poi partire l'ingranaggio che era in Michael.
Michael Jackson prima della sua conoscenza, nonostante aveva tanti anni alle spalle di tour e di esibizioni, ancora non aveva raggiunto quella perfezione e quella sicurezza, che lo porteranno poi a definire il suo essere artista.
I gran pittori quando iniziano a dipingere un quadro, in quella tela così semplice e spoglia vedono già il dipinto finito, e non fanno altro che ricalcarlo per portarlo in vita.
Così era Michael per Quincy.
Quincy ha intravisto in Michael un grande talento e una grande bravura, e lui non ha fatto altro che incrementare maggiormente queste doti, per portarlo poi a crescere e a farlo "camminare" da solo.
Se Quincy è stato fondamentale? Sì, e non poco.
4/2/2010 8:14 PM
 
Quote

la penso praticamente come mercy, laura e evan...

Q è un grande, si, è servito moltissimo a M...
ma poi arriva quel momento in cui è ora di distaccarti da mamma chioccia, perchè sei in grado di farcela da solo...
quindi penso che mike abbia fatto bene a lasciarlo...
ma assolutamente tutto deve restare uguale...
se il lavoro "strettamente musicale" sarebbe spettato a qualcun altro, noi non avremmo di sicuro quei grandi ed enormi successi che abbiamo ora...
diciamocela tutta, quincy ha dato una scossa ha mike (no che non ce l' avesse già di suo)...
ha solo alimentato un fuoco ardente...
[Edited by lallamj 4/2/2010 8:19 PM]
Email User Profile
Post: 641
Registered in: 4/29/2008
Gender: Male
Invincible Fan
OFFLINE
4/5/2010 10:59 PM
 
Quote

Sull'importanza di Quincy per la carriera di Michael non discuto: Michael SICURAMENTE non avrebbe raggiunto quel successo senza Quincy di fianco

E' suo infinito talento come musicista e produttore che ho qualche riserva in più. Quincy, musicalmente parlando, è stato un discreto strumentista (finchè ha potuto suonare) e un discreto produttore.
Non quel genio senza cui Billie Jean avrebbe fatto schifo.
Email User Profile
Post: 1,076
Registered in: 8/10/2009
Gender: Female
HIStory Fan
OFFLINE
4/6/2010 12:19 AM
 
Quote

Re:
Rarronno, 05/04/2010 22.59:

Sull'importanza di Quincy per la carriera di Michael non discuto: Michael SICURAMENTE non avrebbe raggiunto quel successo senza Quincy di fianco

E' suo infinito talento come musicista e produttore che ho qualche riserva in più. Quincy, musicalmente parlando, è stato un discreto strumentista (finchè ha potuto suonare) e un discreto produttore.
Non quel genio senza cui Billie Jean avrebbe fatto schifo.




sono d'accordo. tu hai sentito la demo di billie jean, working day and night, don't stop, ecc, vero? beh...certo mancano gli arrangiamenti, il remixaggio ma la genialata è di michael. assolutamente!!
non sono abbastanza esperta per poter definire quale sia il peso artistico nei 3 album che produsse Q, ma sono abbastanza convinta che nel caso di Bad, ad esempio, abbia spinto affinchè certi brani fossero un pò edulcorati,e più "anni 80" come richiedevo la moda.
Michael di per sè, era già molto avanti. aveva bisogno di Quincy, ma la visione d'insieme, quella del vero genio, secondo me era di Michael.
[Edited by Millie Jean83 4/6/2010 12:20 AM]
Email User Profile
Post: 1,197
Registered in: 12/21/2009
Location: COMO
Age: 23
Gender: Female
HIStory Fan
OFFLINE
4/6/2010 1:05 AM
 
Quote

Re: Re:
Millie Jean83, 06/04/2010 0.19:




sono d'accordo. tu hai sentito la demo di billie jean, working day and night, don't stop, ecc, vero? beh...certo mancano gli arrangiamenti, il remixaggio ma la genialata è di michael. assolutamente!!
non sono abbastanza esperta per poter definire quale sia il peso artistico nei 3 album che produsse Q, ma sono abbastanza convinta che nel caso di Bad, ad esempio, abbia spinto affinchè certi brani fossero un pò edulcorati,e più "anni 80" come richiedevo la moda.
Michael di per sè, era già molto avanti. aveva bisogno di Quincy, ma la visione d'insieme, quella del vero genio, secondo me era di Michael.




Sono d'accordo con te, come ho già detto, Q gli ha dato solo la spinta di partenza ma per il resto è tutto merito di Michael.
Email User Profile
Post: 642
Registered in: 4/29/2008
Gender: Male
Invincible Fan
OFFLINE
4/6/2010 1:05 AM
 
Quote

Re: Re:
Millie Jean83, 06/04/2010 0.19:




sono d'accordo. tu hai sentito la demo di billie jean, working day and night, don't stop, ecc, vero? beh...certo mancano gli arrangiamenti, il remixaggio ma la genialata è di michael. assolutamente!!
non sono abbastanza esperta per poter definire quale sia il peso artistico nei 3 album che produsse Q, ma sono abbastanza convinta che nel caso di Bad, ad esempio, abbia spinto affinchè certi brani fossero un pò edulcorati,e più "anni 80" come richiedevo la moda.
Michael di per sè, era già molto avanti. aveva bisogno di Quincy, ma la visione d'insieme, quella del vero genio, secondo me era di Michael.




Pensavo proprio a quei demo.

Su Billie Jean credo che il contributo di Quincy si sia limitato a dare in mano un basso al bassista di turno dicendo "risuonala uguale".

WDAN e Don't stop sono spettacolari anche in versione demo (non immagini quanto avrei volute sentirle unplugged con percussioni e pochi altri strumenti). WBSS mi fa lo stesso effetto che mi fa su disco (ma me ne fa molto di più live); non riesco a non cantare.......

Insomma, Quincy aveva la sapienza dell'esperto artigiano, il talento del grande imprenditore musicale e un gran carisma.
Michael aveva il genio.

Bad, a mio modesto parere, ha subito un attentato da parte di Quincy; come giustamente dici l'ha voluto fare molto edulcorato, molto 80s...
Con pezzi come Smooth Criminal è dura rovinare un album, e quindi il risultato rimane eccellente, ma nelle mani di un altro il salto tra Bad e Dangerous sarebbe stato molto minore.

Immagino chi è stato lasciato da Bad con quei tastieronacci di Leave me Alone ed è stato salutato da Dangerous con Jam. Sarà sembrato che di anni ne fossero passati 30, non 4.
Email User Profile
Post: 762
Registered in: 12/30/2009
Location: BOLOGNA
Age: 48
Gender: Female
Utente Certificato
Invincible Fan
OFFLINE
4/6/2010 1:20 AM
 
Quote

Re:
Rarronno, 05/04/2010 22.59:

.
Non quel genio senza cui Billie Jean avrebbe fatto schifo.




Brevemente, visto che cose sensate ne sono già state dette nei posts precedenti: quanti altri fenomeni paragonabili ad MJ ha "creato" Quincy?
Mi pare nessuno.
Quindi, anche da parte del prodotto (nel senso di colui che è prodotto,quindi Mike)qualche tocco di genio deve esserci stato.
Come ha sempre detto anche Q, l'unione delle loro anime fu magica ed irripetibile in quegli anni.
Prendiamo per buona la leggenda che vuole, in Billie Jean,la linea di basso opera di Mike e l'entrata degli archi (in controtempo, ma non vorrei dire una minchiata, vista la mia ignoranza in materia) botta di genio di Q: l'assenza degli archi toglierebbe sicuramente molto all'originalità ed "eternità" del brano, ma pensate non sarebbe stata un successo? Non credo.
Ma se è vero che il battito d'ali di una farfalla dall'altra parte del pianeta provoca un uragano qui da noi, forse MJ, senza quegli archi, sarebbe andato a lavorare da McDonald's [SM=g27827] .
Who knows?
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:08 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com