Dal 2001, la più grande Community jacksoniana d'Italia
e Fan Club italiano di Michael Jackson
www.michaeljackson.it


- Visita il website del FanSquare e seguici sui canali ufficiali -




- Ultime Discussioni sul Forum -

(Per l'elenco esteso delle ultime discussioni, clicca QUI)






- THE JACKSON CAFÈ -

Vuoi conoscere davvero tutto di Michael Jackson? Sei nella sezione giusta!

Qui potrai leggere e pubblicare Approfondimenti, Testimonianze, Documenti e Aneddoti.

New Thread
Reply
 
Vote | Print | Email Notification    
Author
Facebook  

La morte l'ha riabilitato del tutto?

Last Update: 3/29/2010 9:28 AM
Email User Profile
Post: 18,576
Registered in: 10/12/2007
Gender: Male
Utente Certificato
Off The Wall Fan
OFFLINE
3/14/2010 11:49 PM
 
Quote

Re:
Giulia88@, 14/03/2010 21.45:

Io penso che la sua morte sia servita a farlo conoscere a molte persone che prima non lo consideravano o addirittura lo odiavano a causa delle notizie diffuse dai tabloids.




e questo a te sembra giusto?
Per me, no!
Email User Profile
Post: 597
Registered in: 7/19/2009
Gender: Female
Invincible Fan
OFFLINE
3/15/2010 12:10 AM
 
Quote

No Evan, non è giusto, perchè se fosse vissuto per altri 10 anni avrebbe sofferto ancora e nessuno avrebbe avuto considerazione per lui, neanche se avesse portato a termine i concerti e se questi concerti lo avessero mostrato in tutto il suo splendore.
Purtroppo chi ci ha rimesso è lui, e a volte credo che tutti gli onori che gli stanno tributando dopo la morte non sono NULLA rispetto alle piccole gratificazioni che avrebbe meritato in vita.
L'unica vera vittima è lui, non noi che continuiamo con le nostre vite, non le tante persone che ci stanno guadagnando, e oltre a lui chi ci ha rimesso sono i figli e mamma Katherine. Basta.

Rarronno mi ha battuta sul tempo perchè stavo per aprire un topic dal titolo "Se avesse fatto i concerti, cosa sarebbe successo?" ma non l'ho fatto perchè in cuor mio sapevo già la risposta: anche se avesse fatto i suoi migliori concerti in assoluto la stampa avrebbe trovato qualcosa da ridire e spentisi i riflettori tutto sarebbe tornato come prima, lui a far parlare di sè per l'abbigliamento e altre cretinate, chi gli stava accanto a sfruttarlo eccetera...
Email User Profile
Post: 772
Registered in: 10/27/2009
Location: BARI
Age: 34
Gender: Female
Vice Amministratore
Invincible Fan
Direzione
OFFLINE
3/15/2010 12:21 AM
 
Quote

Re:
Millie Jean83, 14/03/2010 21.16:

scusate ma per riabilitazione io intendo ben altro. mica mi bastano i vari tributi, le 4 parole dette da tutti su quanto fosse un grande artista, ecc.
è la persona di Michael che è stata infangata per sempre, e ciò non si aggiusterà mai, credo. che molti, affetti da buonismo/pena/senso di colpa, ora lo vedano come una specie di angelo incompreso per me non è riabilitazione. mi mette solo tristezza.




Per questo infatti ci stiamo dando da fare e forse c'è una speranza adesso.......
3/15/2010 12:45 AM
 
Quote

C'è una massima nel mondo (del diritto ma non solo) che dice che nulla c'è di più falso al mondo di quanto si va leggendo sull'iscrizione funebre di un estinto. L'iscrizione funebre di mj è quanto si va leggendo o sentendo in giro al giorno d'oggi. La popolarità della vita l'ha seguito nella morte. E come dice Woody Allen "è questione di tempo. Se fai una battuta sull'omicidio di un uomo, ti massacrano. Se aspetti 30-40 anni allora puoi fare un intero spettacolo comico sull'Olocausto e la gente riderà". Il senso del reale è dato dal tempo. Ora, "prima" per mj era dura vedrgli attribuito un disco fra i primi cento nella storia del pop, ora i critici che scrivono sui giornali a grande tiratura mi paiono costretti a metterne uno tra i primi venti (vedi i critici della giunti). Attenzione al riflusso.
Email User Profile
OFFLINE
3/15/2010 9:16 AM
 
Quote

Re: Re:
"Dangerous boy", 14/03/2010 23.49:




e questo a te sembra giusto?
Per me, no!




Lo so sarebbe stato meglio che tutto cio fosse accaduto prima,ma non è nemmeno colpa della gente...io sono cresciuta ad esempio con amici e parenti che mi raccontavano su di lui le cose piu obbrobiose,da piccola a me Michael faceva paura è normale che poi da grande non ho mai mostrato interesse per la sua musica ma adesso non è piu cosi,mi sono pentita e mi sono anche sentita in colpa e se quello che ho provato io lo hanno provato altri che si sono lasciati influenzare dai giornalisti io non ci vedo niente di negativo,anzi...
[Edited by Giulia88@ 3/15/2010 9:23 AM]
Email User Profile
Post: 84
Registered in: 2/20/2010
Location: FIUMICINO
Age: 37
Gender: Female
Visionary Fan
OFFLINE
3/15/2010 9:01 PM
 
Quote

Questo topic mi ha fatto ritornare alla mente il film "il regista di matrimoni" di Bellocchio,dove si dice che in Italia "i morti comandano",mi sa che in tutto il mondo è così,è una macabra logica.Quello che non sopporto della gente è che quando sei forte,efficiente,brillante,sei ricercatissimo,ma quando inizi ad avere momenti di debolezza,sveli le tue vulnerabilità,allora non vali più,la gente che ti era accanto si dilegua,ti getta via come un vestito vecchio con cui non fai più bella figura.Già la carriera di MJ ha rischiato di avviarsi sulla via del tramonto quando è entrato nell'età dell'adolescenza,maturazione fisica e cambiamento della voce.Lui stesso,disse che c'era molta delusione generale nel non vedere più quel grazioso ragazzino con quella bellissima voce,ma lui,brillante ,ha saputo comunque imporsi con una nuova veste,da solista.Il fenomeno MJ "era "Thriller,ma poi Bad non ha venduto come Thriller e già gli avvoltoi iniziavano ad annusare la preda ai primi segni di abbattimento e nel tempo l'hanno consumata,lasciando l'ombra di un fenomeno musicale lontano,ormai solo per i più un incomprensibile e bizzarro personaggio,fallito,che non produceva più.
Comunque la risposta alla domanda di questo topic mi viene da darla con uno spezzone del regista di matrimoni appunto,ponete attenzione al minuto 4.45,ma comunque interessante è tutto il filmato ,vedetelo,mi raccomando [SM=g27811]

http://www.youtube.com/watch?v=FYxekQnovuM
Email User Profile
OFFLINE
3/15/2010 9:13 PM
 
Quote

Re:
Sciascia82, 15/03/2010 21.01:

Questo topic mi ha fatto ritornare alla mente il film "il regista di matrimoni" di Bellocchio,dove si dice che in Italia "i morti comandano",mi sa che in tutto il mondo è così,è una macabra logica.Quello che non sopporto della gente è che quando sei forte,efficiente,brillante,sei ricercatissimo,ma quando inizi ad avere momenti di debolezza,sveli le tue vulnerabilità,allora non vali più,la gente che ti era accanto si dilegua,ti getta via come un vestito vecchio con cui non fai più bella figura.Già la carriera di MJ ha rischiato di avviarsi sulla via del tramonto quando è entrato nell'età dell'adolescenza,maturazione fisica e cambiamento della voce.Lui stesso,disse che c'era molta delusione generale nel non vedere più quel grazioso ragazzino con quella bellissima voce,ma lui,brillante ,ha saputo comunque imporsi con una nuova veste,da solista.Il fenomeno MJ "era "Thriller,ma poi Bad non ha venduto come Thriller e già gli avvoltoi iniziavano ad annusare la preda ai primi segni di abbattimento e nel tempo l'hanno consumata,lasciando l'ombra di un fenomeno musicale lontano,ormai solo per i più un incomprensibile e bizzarro personaggio,fallito,che non produceva più.
Comunque la risposta alla domanda di questo topic mi viene da darla con uno spezzone del regista di matrimoni appunto,ponete attenzione al minuto 4.45,ma comunque interessante è tutto il filmato ,vedetelo,mi raccomando [SM=g27811]

http://www.youtube.com/watch?v=FYxekQnovuM


Molto interessante davvero....voglio vederlo tutto ed è la risposta piu esaustiva che si poteva dare all'interno di questo topic.Grazie per aver postato il filmato [SM=g27811]
Email User Profile
Post: 992
Registered in: 8/10/2009
Gender: Female
HIStory Fan
OFFLINE
3/15/2010 9:16 PM
 
Quote

Re:
Sciascia82, 15/03/2010 21.01:

Questo topic mi ha fatto ritornare alla mente il film "il regista di matrimoni" di Bellocchio,dove si dice che in Italia "i morti comandano",mi sa che in tutto il mondo è così,è una macabra logica.Quello che non sopporto della gente è che quando sei forte,efficiente,brillante,sei ricercatissimo,ma quando inizi ad avere momenti di debolezza,sveli le tue vulnerabilità,allora non vali più,la gente che ti era accanto si dilegua,ti getta via come un vestito vecchio con cui non fai più bella figura.Già la carriera di MJ ha rischiato di avviarsi sulla via del tramonto quando è entrato nell'età dell'adolescenza,maturazione fisica e cambiamento della voce.Lui stesso,disse che c'era molta delusione generale nel non vedere più quel grazioso ragazzino con quella bellissima voce,ma lui,brillante ,ha saputo comunque imporsi con una nuova veste,da solista.Il fenomeno MJ "era "Thriller,ma poi Bad non ha venduto come Thriller e già gli avvoltoi iniziavano ad annusare la preda ai primi segni di abbattimento e nel tempo l'hanno consumata,lasciando l'ombra di un fenomeno musicale lontano,ormai solo per i più un incomprensibile e bizzarro personaggio,fallito,che non produceva più.
Comunque la risposta alla domanda di questo topic mi viene da darla con uno spezzone del regista di matrimoni appunto,ponete attenzione al minuto 4.45,ma comunque interessante è tutto il filmato ,vedetelo,mi raccomando [SM=g27811]

http://www.youtube.com/watch?v=FYxekQnovuM




grazie Sciascia. non so nemmeno cosa dire...solo che a sedicenti esperti e critici non posso dare troppa attenzione. con la morte tutto si distorge...e come dice giustamente mark lanegan...l'arte di MJ è stat rivalutata in maniera vergognosa. come si fa a gettare fango e poi innalzare così? che schifo.non ascolto più nessuno, solo ciò che ritengo valido, secondo la mia sensibilità.
Email User Profile
Post: 85
Registered in: 2/20/2010
Location: FIUMICINO
Age: 37
Gender: Female
Visionary Fan
OFFLINE
3/15/2010 9:40 PM
 
Quote

Re: Re:
Giulia88@, 15/03/2010 21.13:


Molto interessante davvero....voglio vederlo tutto ed è la risposta piu esaustiva che si poteva dare all'interno di questo topic.Grazie per aver postato il filmato [SM=g27811]



Grazie di cuore,ho sempre apprezzato questo film ma il senso del discorso di Orazio Smamma l'ho colto davvero in profondità pensando al caso MJ,la domanda di questo topic mi ha riportato inevitabilmente alla memoria quelle parole,ritrovando poi lo spezzone specifico e rivedendolo,mi sono venuti i brividi,pensando a quello che è successo a Michael e a quanto è vero che la morte riabiliti una persona.
Quanta tremenda ipocrisia,a volte questo mondo è così tanto freddo [SM=g27813]

Email User Profile
OFFLINE
3/15/2010 9:42 PM
 
Quote

Re: Re: Re:
Sciascia82, 15/03/2010 21.40:



Grazie di cuore,ho sempre apprezzato questo film ma il senso del discorso di Orazio Smamma l'ho colto davvero in profondità pensando al caso MJ,la domanda di questo topic mi ha riportato inevitabilmente alla memoria quelle parole,ritrovando poi lo spezzone specifico e rivedendolo,mi sono venuti i brividi,pensando a quello che è successo a Michael e a quanto è vero che la morte riabiliti una persona.
Quanta tremenda ipocrisia,a volte questo mondo è così tanto freddo [SM=g27813]





Sono venuti i brividi anche a me
New Thread
Reply

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:49 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com