Dal 2001, la più grande Community jacksoniana d'Italia
e Fan Club italiano di Michael Jackson
www.michaeljackson.it


- Visita il website del FanSquare e seguici sui canali ufficiali -




- Ultime Discussioni sul Forum -

(Per l'elenco esteso delle ultime discussioni, clicca QUI)





New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 4 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Renato Zero su Michael Jackson nell'intervista a La Stampa del 29 giugno 2009

Last Update: 6/18/2016 10:48 PM
Email User Profile
Post: 595
Registered in: 11/24/2003
Location: GORLA MINORE
Age: 43
Gender: Male
Invincible Fan
OFFLINE
6/29/2009 10:15 AM
 
Quote

.....di tutti i ricordi delle star, per ora è quello che mi ha commosso di più.......




ROMA

Zero ha il magone. Parla lento. Languido. L'aria di chi ha passato la notte a misurare l'assurdità di una notizia, a vegliare su una morte che è di tutti, ma sua più di altri. Lo incontro in un ufficio romano al centro, la mattina dopo. Michael Jackson era in fondo ma anche in superficie uno di loro, lo stesso demone, una strepitosa bestia da palcoscenico, sfigurata dalla calce viva del proprio talento. Renato Zero non aspetta nemmeno la prima domanda. «... Tornavo a casa dopo una cena a Fiumicino con mia sorella, mia nipote, le figlie di mio figlio...».

Suo figlio?
«Roberto, il figlio che ho adottato una decina d'anni fa. Il vantaggio dell'adozione tardiva è che puoi scegliere di volta in volta se essere genitore o figlio...».

Torna a casa e...
«Accendo la radio e sento l'annuncio... Uno choc».

Reazione immediata?
«Buio. Si è spento un faro formidabile. Lui, come Battisti da noi, ha alzato l'educazione artistica del mondo. Con le sue innovazioni sceniche ha costretto lo show business ad adeguarsi ai suoi standard. Penso a Madonna, a tutti gli altri...».

Dopo lo choc?
«Un senso di liberazione. L'idea di una persona che aveva cessato di lottare contro la crudeltà».

Non la immaginavo tanto partecipe.
«La sua storia mi ha coinvolto. Lui ha sempre subito questa ispezione maligna di un'America bigotta che ha bisogno dei mostri per sentirsi rassicurata. Senza mostri non c'è l'America».

Sembra un lutto privato, il suo.
«La fine di Michael Jackson è la fine di tutti noi. Sì, ci restano Michael Bublé, i Dire Straits, John Mayall... Ma lui era unico nella capacità di rubare l'attenzione del mondo, dai bambini agli adulti e questa, un po’, è roba che ci accomuna. Se mi va via lui, va via una parte di Renato».

Hanno accostato spesso in queste ore Michael Jackson a Madonna, tra le divinità pop.
«Lo trovo irriverente nei confronti di Michael. Lui incarna la perfezione di un disegno non solo artistico. Era un nero, non dimentichiamolo. La vittoria dei neri è sempre schiacciante in qualunque epoca. Da Jessie Owens a Barack Obama».

Un nero che si sbiancava.
«Capita quando hai sbagliato culla. La sua famiglia lo sfruttava portandolo in scena a cinque anni. Lui si è messo addosso la felicità di essere Michael Jackson solo il giorno in cui si è liberato di quel padre dittatore».

Popolari ed eccentrici, popolari nonostante la diversità. Anche questo vi accomuna.
«Si può essere stravaganti non per paraculaggine, ma per la felicità liberatoria di comunicare al mondo che sei te stesso finalmente. Ci si sbianca o ci si traveste anche per una sorta di riscatto, per chi come noi viene da una zona d'ombra».

www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/spettacoli/200906articoli/45015gi...
______________________

P.S. I nostri "complimenti" all'intervistatore Giancarlo Dotto per l'ignoranza in materia dimostrata con la domanda sul "nero che si sbiancava". Speriamo che l'autopsia, i cui risultati furono diffusi dopo l'intervista in questione, possano avergli chiarito un po' le idee su cosa sia la VITILIGINE.
[Edited by Compix83 9/30/2015 5:04 PM]

Email User Profile
Post: 556
Registered in: 11/16/2006
Location: PISA
Age: 30
Gender: Male
Invincible Fan
OFFLINE
6/29/2009 12:13 PM
 
Quote

Renato è il migliore.
Email User Profile
Post: 11,536
Registered in: 11/16/2002
Gender: Male
HIStorical Member
Thriller Fan
OFFLINE
6/29/2009 12:15 PM
 
Quote

ho sempre ammirato tantissimo Renato, specialmente in questi ultimi anni
Email User Profile
Post: 130
Registered in: 8/19/2007
Location: TARANTO
Age: 35
Gender: Male
The Essential Fan
OFFLINE
6/29/2009 12:25 PM
 
Quote

belle parole davvero..
Email User Profile
Post: 229
Registered in: 12/5/2006
Location: APRILIA
Age: 27
Gender: Female
Number Ones Fan
OFFLINE
6/29/2009 12:39 PM
 
Quote

anche a me ha commosso moltissimo, anche perchè dopo mike è uno dei miei preferiti...

Pamj
Email User Profile
Post: 63
Registered in: 11/3/2006
Location: NAPOLI
Age: 29
Gender: Male
Visionary Fan
OFFLINE
6/29/2009 12:41 PM
 
Quote

Bellissime parole di Renato ma non avevo dubbi, d'altronde è il mio preferito dopo Michael...
Email User Profile
Post: 13,648
Registered in: 1/6/2002
Gender: Female
Off The Wall Fan
Historical user
OFFLINE
6/29/2009 1:29 PM
 
Quote

Non mi ha toccato per niente invece... sarà che stà storia che la gente creda alla favola dello sbiancamento mi pare ridicola nonchè offensiva per la malattia stessa e chi ne soffre.

Email User Profile
Post: 2,390
Registered in: 9/7/2004
Location: CAGLIARI
Age: 33
Gender: Male
Utente Certificato
Dangerous Fan
OFFLINE
6/29/2009 2:34 PM
 
Quote

Re:
dangerousbadgirl, 29/06/2009 13.29:

Non mi ha toccato per niente invece... sarà che stà storia che la gente creda alla favola dello sbiancamento mi pare ridicola nonchè offensiva per la malattia stessa e chi ne soffre.




ti straquoto se non di piu!
Email User Profile
Post: 138
Registered in: 6/18/2005
Location: VERONA
Age: 42
Gender: Female
The Essential Fan
OFFLINE
6/29/2009 2:38 PM
 
Quote

Re:
dangerousbadgirl, 29/06/2009 13.29:

Non mi ha toccato per niente invece... sarà che stà storia che la gente creda alla favola dello sbiancamento mi pare ridicola nonchè offensiva per la malattia stessa e chi ne soffre.




Idem!! Mi è piaciuto molto di più il ricordo di massimo ranieri!


"Together we can turn the swords into plowsheres"
Email User Profile
OFFLINE
6/29/2009 3:18 PM
 
Quote

ragazzi magari non è informato come noi ma ha cmq lasciato un bel pensiero, al di la di tutto non è quello il punto su cui soffermarsi a mio parere.
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 4 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:29 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com