Dal 2001, la più grande Community jacksoniana d'Italia
e Fan Club italiano di Michael Jackson
www.michaeljackson.it


- Visita il website del FanSquare e seguici sui canali ufficiali -




- Ultime Discussioni sul Forum -

(Per l'elenco esteso delle ultime discussioni, clicca QUI)






- THE JACKSON CAFÈ -

Vuoi conoscere davvero tutto di Michael Jackson? Sei nella sezione giusta!

Qui potrai leggere e pubblicare Approfondimenti, Testimonianze, Documenti e Aneddoti.

New Thread
Reply
 
Vote | Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Michael e' ai livelli dei Beatles o Elvis Presley?

Last Update: 9/27/2012 11:05 PM
Email User Profile
Post: 163
Registered in: 3/6/2010
Location: COSENZA
Age: 42
Gender: Female
The Essential Fan
OFFLINE
8/9/2010 4:51 PM
 
Quote

Elly, ti sembrerà questo un ammutinamento in piena regola!!!
Ti giuro che non le ho chiamate io!!!
Scherzo, naturalmente...
Scrivo ancora rivolgendomi a te perchè mi sembra che tu voglia, quotandomi, andare un pò a capo della faccenda, anche a me piacerebbe,ma non è così facile!
Non sono daccordo con te quando fai intendere che la grandezza di un artista non si misura attraverso l'emozione che suscita la sua musica.
Credi che a chi compra i dischi interessi valutare il lavoro del cantante a mò di "critico musicale", ma la gente se ne sbatte di questo, cerca nella musica l'evasione, oppure una sorta di affinità elettiva con l'artista che l'ha composta...
E poi, scusami tanto, non prendertela a male, ma sei un tantino ingenua se credi che i critici non siano di parte! Accidenti se lo sono, lo sono persino gli storici...Ricordati che se un critico ti vuole distruggere lo fa, tranquillamente e ci riesce pure!
Per quanto riguarda Mina, per risponderti sul tema, lei non canta più live ma continua a produrre ed incidere dischi di successo, la sua voce è migliorata ancora, le sue performances sono strabilianti...Pur non essendo più sul video e in concerto da oltre 30 anni!
Per via di certe persone, sai, capaci di raccogliere l'emozione della musica, riconoscendone il marchio di qualità, quando c'è, anche senza vedere il cantante dal vivo...
Perchè si possono avere 1000 motivi per cui non si riesce a cantare dal vivo (se poi ci metti pure che devi ballare, non zompettare, ballare, dico!!!) ma ugualmente offrire comunque se stessi al pubblico senza preoccuparsi delle conseguenti critiche...
Inoltre Michael era solo, dice bene Myles, ce lo vedi che se la canta e se la sona tutto solo soletto, un pò difficile, no?
E su YOUTUBE puoi trovare tutti i video che vuoi con Michael al pianoforte, io non ti metto i link perchè non lo so fare, fatti 4 risate!!! [SM=g27828]
Per ultimo, Elly, non va mica bene ciò che dici sul biglietto...Scusa ma che discorsi sono: tu non paghi il biglietto per entrare in un museo,eppure non vedi l'artista che scolpisce, che dipinge...Ma solo l'opera finita...E' lo stesso, è arte!
Ti ripeto: [SM=x47946] [SM=x47946] [SM=x47946]
E con questo passo e chiudo, non vorrei essere ripetitiva, perciò se vuoi continuare a parlare di questo appassionante tema, scrivimi in privato.
Ciao e brava, comunque!!!

Grazie a tutte le ragazze che mi hanno supportato,grazie mille!!! [SM=x47938]
[Edited by lisalovemichael 8/9/2010 4:54 PM]
Email User Profile
Post: 85
Registered in: 6/24/2010
Location: FOLGARIA
Age: 43
Gender: Female
Visionary Fan
OFFLINE
8/9/2010 6:00 PM
 
Quote

Scusa Lisa, volevo precisare che con il mio intervento io non ho inteso quotare te, semmai il contrario. Mi scuso se sono stata poco chiara.

E soprattutto volevo sottolineare che livelli della produzione musicale (argomento del topic) e genialità dell'artista sono due cose ben diverse, che sono sì in relazione, ma non vanno identificate. Secondo me la genialità di MJ non necessariamente deve aver prodotto musica superiore o di pari livello a quella di Beatles.
Email User Profile
Post: 1,363
Registered in: 8/10/2009
Gender: Female
HIStory Fan
OFFLINE
8/9/2010 7:02 PM
 
Quote

non ho ancora deciso se questo topic mi piace oppure no. credo di no [SM=g27824] , ma volevo solo dire la mia su un punto.

a livello di "creazione", cioè composizione musicale e intuito per quanto riguarda la realizzazione di melodie, armonie, arrangiamenti, ecc, ritengo i Beatles imbattibili.ed anche qualche altro personaggio è stato "superiore" a Mike in questo [SM=g27824] .se invece parliamo di creatività in senso lato, allora credo che Michael fosse davvero di un altro pianeta.l'entertainer tout court. Elvis artisticamente non c'entra nulla con sti geni.


per qunto riguarda la voce, è questione di gusti. Elvis aveva una voce splendida e tecnicamente eccelsa. stesso dicasi per Michael.ovviamente sia John Lennon che Paul MacCartney sono distanti anni luce in questo senso, pur piacendomi moltissimo.

per quanto riguarda l' impatto su società, cultura musicale, giovanile, mode, ecc. credo che tutti siano dei mostri sacri indiscutibili.è questa l'unica cosa che li accomuna veramente. la capacità di cogliere un qualcosa, di catturare l'attenzione e suscitare idolatria a livelli altissimi.


8/9/2010 8:08 PM
 
Quote

Re:
Millie Jean83, 09/08/2010 19.02:

non ho ancora deciso se questo topic mi piace oppure no. credo di no [SM=g27824] , ma volevo solo dire la mia su un punto.

a livello di "creazione", cioè composizione musicale e intuito per quanto riguarda la realizzazione di melodie, armonie, arrangiamenti, ecc, ritengo i Beatles imbattibili.ed anche qualche altro personaggio è stato "superiore" a Mike in questo [SM=g27824] .se invece parliamo di creatività in senso lato, allora credo che Michael fosse davvero di un altro pianeta.l'entertainer tout court. Elvis artisticamente non c'entra nulla con sti geni.


per qunto riguarda la voce, è questione di gusti. Elvis aveva una voce splendida e tecnicamente eccelsa. stesso dicasi per Michael.ovviamente sia John Lennon che Paul MacCartney sono distanti anni luce in questo senso, pur piacendomi moltissimo.

per quanto riguarda l' impatto su società, cultura musicale, giovanile, mode, ecc. credo che tutti siano dei mostri sacri indiscutibili.è questa l'unica cosa che li accomuna veramente. la capacità di cogliere un qualcosa, di catturare l'attenzione e suscitare idolatria a livelli altissimi.






Nemmeno a me piace.Ma non perchè l'argomento non è interessante,anzi.Se si riuscisse a scindere l'artista dall'uomo,probabilmente se ne ricaverebbe qualcosa di davvero interessante.Io non ho le competenze tecniche (per ora [SM=g27824] )e quindi non posso dare un parere da critico musicale o altro.Però mi sembra chiaro che lo scopo di questa discussione non sia parlare della musica in quanto alle emozioni che ci dà,ma che qui lo scopo sia mettere a confronto e magari analizzare,le diverse produzioni musicali degli artisti protagonisti di questo topic,per poi arrivare a fare considerazioni sui loro LIMITI e sulla loro evoluzione musicale.Ora,io non volevo intervenire,perchè mi limitavo a leggere quello che scrivevano Elly,Mark Lanegan e Millie Jean,ma mi andava di dire la mia su questo punto...(premesso che non mi intendo di musica come altre persone in questo topic)...io non credo che le emozioni che proviamo quando ascoltiamo una determinata musica influenzino quello che vale oggettivamente.Per intenderci:se allora se io mi emoziono ascoltando Britney Spears o Shakira (credetemi sulla parola che non è così [SM=g27828] )allora queste valgono qualcosa nel panorama musicale.No,semplicemente avrei dei determinati gusti e punto.
Ah,che poi Michael sapesse davvero suonare uno strumento questo è tutto da dimostrare.E,per favore,non usiamo la scusa che lui era un performer che ballava e cantava contemporaneamente;io credo che in un live,suonare il pianoforte e cantare (non in playback) abbia molto più valore per uno che va ai concerti per la musica,e non per vedere la piroetta alla fine della billie jean o altro.Probabilmente questo era quello che voleva vedere la maggiorparte dei fans,ma era anche quello che ha impedito a Mike di iniziare uno percorso di sperimentazione e io non credo che invincible sia sperimentale.Detto questo...linciatemi pure,ma prima volevo anche io,(visto che c'è tutto questo sostegno da parte delle persone che pensano che mike è il migliore)complimentarmi con Elly...è raro leggere post come i tuoi! [SM=g27811]
EDIT:ho letto solo ora che qualcuno ha scritto che mike era un genio ai livelli di Einstein...ma come si può paragonare due persone che hanno contribuito in modi diversi ad arricchire la cultura,la musica,e la scienza?(e qui mi riferisco ad Einstein..per non farmi fraintendere [SM=g27827] )Boh,io non so,ma non credo abbia molto senso.Soprattutto se è una sparata scritta così senza un minimo di argomentazione.Così è molto facile.
[Edited by sofy_love 8/9/2010 8:20 PM]
Email User Profile
Post: 2,284
Registered in: 8/18/2009
Location: ROSSANO
Age: 38
Gender: Female
Dangerous Fan
OFFLINE
8/9/2010 8:16 PM
 
Quote

Re:
Miles75, 09/08/2010 18.00:

Scusa Lisa, volevo precisare che con il mio intervento io non ho inteso quotare te, semmai il contrario. Mi scuso se sono stata poco chiara.

E soprattutto volevo sottolineare che livelli della produzione musicale (argomento del topic) e genialità dell'artista sono due cose ben diverse.

Mi spiace contraddire ciò che ho quotato,credo che viaggiano insieme invece.. Perchè credo che rende "GRANDE" l'artista e i suoi componimenti anche ciò che l'artista vive.. E' IMPORTANTISSIMO questo! Ma scherziamo? Nei periodi più cupi delle loro vite molti artisti hanno sfornato veri e propri capolavori.. Quindi L'uomo-artista,quindi emozione-tecnica viaggiano insieme, (se parliamo di geni)
E poi credo che questo topic (non me ne voglia l'autore) sia davvero sciocco.. Come ho detto in qualche post precedente.. Non si possono paragonare musicalmente.. NO! Ognuno di loro ha lasciato un GRANDE tesoro al mondo della musica.. Ma se si vuole per forza fare i critici musicali,penso che MJ (non perchè sono di parte,ma perchè raccolgo pareri di molta gente che ascolta musica)abbia il massimo dei consensi... E poi penso che in 4 si è sempre più forti,non vi pare?Miles qui sono daccordo con te! [SM=g27811] Quindi come si può paragonare.. Altra epoca.. Altro stile musicale... DAI! Io trovo questo topic davvero inutile

[Edited by Alejean 8/9/2010 8:21 PM]
Email User Profile
Post: 2,285
Registered in: 8/18/2009
Location: ROSSANO
Age: 38
Gender: Female
Dangerous Fan
OFFLINE
8/9/2010 8:42 PM
 
Quote

Re: Re:
sofy_love, 09/08/2010 20.08:




Nemmeno a me piace.Ma non perchè l'argomento non è interessante,anzi.Se si riuscisse a scindere l'artista dall'uomo,probabilmente se ne ricaverebbe qualcosa di davvero interessante.Io non ho le competenze tecniche (per ora [SM=g27824] )e quindi non posso dare un parere da critico musicale o altro.Però mi sembra chiaro che lo scopo di questa discussione non sia parlare della musica in quanto alle emozioni che ci dà,ma che qui lo scopo sia mettere a confronto e magari analizzare,le diverse produzioni musicali degli artisti protagonisti di questo topic,per poi arrivare a fare considerazioni sui loro LIMITI e sulla loro evoluzione musicale.Ora,io non volevo intervenire,perchè mi limitavo a leggere quello che scrivevano Elly,Mark Lanegan e Millie Jean,ma mi andava di dire la mia su questo punto...(premesso che non mi intendo di musica come altre persone in questo topic)...io non credo che le emozioni che proviamo quando ascoltiamo una determinata musica influenzino quello che vale oggettivamente.Per intenderci:se allora se io mi emoziono ascoltando Britney Spears o Shakira (credetemi sulla parola che non è così [SM=g27828] )allora queste valgono qualcosa nel panorama musicale.No,semplicemente avrei dei determinati gusti e punto.
Ah,che poi Michael sapesse davvero suonare uno strumento questo è tutto da dimostrare.E,per favore,non usiamo la scusa che lui era un performer che ballava e cantava contemporaneamente;io credo che in un live,suonare il pianoforte e cantare (non in playback) abbia molto più valore per uno che va ai concerti per la musica,e non per vedere la piroetta alla fine della billie jean o altro.Probabilmente questo era quello che voleva vedere la maggiorparte dei fans,ma era anche quello che ha impedito a Mike di iniziare uno percorso di sperimentazione e io non credo che invincible sia sperimentale.Detto questo...linciatemi pure,ma prima volevo anche io,(visto che c'è tutto questo sostegno da parte delle persone che pensano che mike è il migliore)complimentarmi con Elly...è raro leggere post come i tuoi! [SM=g27811]
EDIT:ho letto solo ora che qualcuno ha scritto che mike era un genio ai livelli di Einstein...ma come si può paragonare due persone che hanno contribuito in modi diversi ad arricchire la cultura,la musica,e la scienza?(e qui mi riferisco ad Einstein..per non farmi fraintendere [SM=g27827] )Boh,io non so,ma non credo abbia molto senso.Soprattutto se è una sparata scritta così senza un minimo di argomentazione.Così è molto facile.


Ma quante ragazzine geniali che abbiamo su questo forum.. Sciapò [SM=x47932]
Brava.. Sai difenderti bene piccola.. Vorrei precisarti che Michael non faceva solo 1 piroetta. Ballava dal primo all'ultimo minuto,e non un ballettino.. Chi capisce di danza può solo quotarmi! Io sono la prima a confrontarmi e a iniziare confronti maturi e costruttivi,ma "offendere" con la terminologia che hai usato tu l'artista del forum di cui fai parte lo trovo un pò incoerente,contradditorio e irrispettoso [SM=g27825] A volte mi sembra che sto su un forum generico non di MJ! Non pretendo che tutti debbano pensare che MJ è unico e solo,intendiamoci bene,ognuno può avere la sua opinione.. Ma trovo il tuo post un tantino provocatorio,visto che Lisa si era abbastanza spiegata bene nel suo ultimo post e poi bisognerebbe RISPETTARE le opinioni altrui e chi è più grande.. [SM=g27825]

[Edited by Alejean 8/9/2010 8:55 PM]
Email User Profile
Post: 86
Registered in: 6/24/2010
Location: FOLGARIA
Age: 43
Gender: Female
Visionary Fan
OFFLINE
8/9/2010 9:10 PM
 
Quote

Re: Re:
Alejean, 09/08/2010 20.16:



Miles75, 09/08/2010 18.00:



E soprattutto volevo sottolineare che livelli della produzione musicale (argomento del topic) e genialità dell'artista sono due cose ben diverse.

Mi spiace contraddire ciò che ho quotato,credo che viaggiano insieme invece.. Perchè credo che rende "GRANDE" l'artista e i suoi componimenti anche ciò che l'artista vive.. E' IMPORTANTISSIMO questo! Ma scherziamo? Nei periodi più cupi delle loro vite molti artisti hanno sfornato veri e propri capolavori.. Quindi L'uomo-artista,quindi emozione-tecnica viaggiano insieme, (se parliamo di geni)




Cara Alejean, non credo di essere in totale disaccordo con te.
Anch'io provavo a riflettere su quanto la cosiddetta "ispirazione" degli artisti e il livello della loro produzione musicale fossero direttamente in relazione.
Per molti l'alto livello di un brano musicale è dato da fattori più che altro tecnici, tipo la complessità compositiva, la pulizia dell'esecuzione strumentale e vocale, la ricchezza e l'originalità degli arrangiamenti, la novità rispetto a quell'epoca, ecc. Molti brani dei Beatles presentano queste caratteristiche, come hanno evidenziato Elly e MarkLanegan. E' indubbio.

Come ho detto sopra, Michael non sempre, per esempio, è stato un grande innovatore (questa se non altro è l'opinione di molti utenti).
Tuttavia, è evidente che egli fosse profondamente ispirato quando compose, che ne so, "Speechless", "Heal the world", "The lost children" o "Stranger in Moscow", brani che non colpiscono certo per la complessità strumentale o degli arrangiamenti, o per il loro grado di innovazione.
Eppure molti di noi non esitano a definirli capolavori. Come dici tu, l'emozione dell'autore in questi casi arriva direttamente all'ascoltatore.
Cos'è quindi più elevato artisticamente?

Il primo criterio, almeno per quanto riguarda il grado di innovazione, è più oggettivo; il secondo forse lo è di meno, perché chiama in causa le emozioni di chi ascolta (però, guarda caso, gli artisti ispirati emozionano moltissime persone, quindi forse qualcosa di oggettivo c'è).

Inoltre: per me la genialità di Michael non equivale alle sue emozioni, come forse hai inteso tu, ma alla ricchezza, unicità e intensità della sua concezione estetica e del suo "sentimento" dell'esperienza vitale, cioè qualcosa che va molto oltre il talento musicale.

In conclusione? Se ci atteniamo al primo criterio, i Beatles probabilmente non hanno rivali (fatta eccezione per la qualità dell'esecuzione vocale, come ha scritto Millie Jean83); ma se teniamo per buono il secondo... [SM=g27824], Michael ha più di qualche chance. Potremmo fare che entrambi sono importanti e significativi.

Comunque... [SM=x47980] a me in fondo non dispiace questa riflessione
[Edited by Miles75 8/9/2010 9:35 PM]
Email User Profile
Post: 1,364
Registered in: 8/10/2009
Gender: Female
HIStory Fan
OFFLINE
8/9/2010 9:33 PM
 
Quote

Re: Re: Re:
Miles75, 09/08/2010 09:10 p.m.:



Cara Alejean, non credo di essere in totale disaccordo con te.
Anch'io provavo a riflettere su quanto la cosiddetta "ispirazione" degli artisti e il livello della loro produzione musicale fossero direttamente in relazione.
Per molti l'alto livello di un brano musicale è dato da fattori più che altro tecnici, tipo la complessità compositiva, la pulizia dell'esecuzione strumentale e vocale, la ricchezza e l'originalità degli arrangiamenti, la novità rispetto a quell'epoca, ecc. Molti brani dei Beatles presentano queste caratteristiche, come hanno evidenziato Elly e MarkLanegan. E' indubbio.

Come ho detto sopra, Michael non sempre, per esempio, è stato un grande innovatore (questa se non altro è l'opinione di molti utenti).
Tuttavia, è evidente che egli fosse profondamente ispirato quando compose, che ne so, "Speechless", "Heal the world", "The lost children" o "Stranger in Moscow", brani che non colpiscono certo per la complessità strumentale o degli arrangiamenti, o per il loro grado di innovazione.
Eppure molti di noi non esitano a definirli capolavori. Come dici tu, l'emozione dell'autore in questi casi arriva direttamente all'ascoltatore.
Cos'è quindi più elevato artisticamente?

Il primo criterio, almeno per quanto riguarda il grado di innovazione, è più oggettivo; il secondo forse lo è di meno, perché chiama in causa le emozioni di chi ascolta (però, guarda caso, gli artisti ispirati emozionano moltissime persone, quindi forse qualcosa di oggettivo c'è).

Inoltre: per me la genialità di Michael non equivale alle sue emozioni, come forse hai inteso tu, ma alla ricchezza, unicità e intensità della sua concezione estetica e del suo "sentimento" dell'esperienza vitale, cioè qualcosa che va molto oltre il talento musicale.

In conclusione? Se ci atteniamo al primo criterio, i Beatles probabilmente non hanno rivali; ma se teniamo per buono il secondo... [SM=g27824] . Potremmo fare che entrambi sono importanti e significativi.

Comunque... [SM=x47980] a me in fondo non dispiace questa riflessione




bello il tuo intervento.

credo che dal punto di vista compositivo Michael abbia raggiunto i picchi della genialità un paio di volte. la disocgrafia dei Beatles, ma anche di Stevie Wonder e dei Queen, tanto per citarne alcuni,e ,ribadisco, A MIO GIUDIZIO, presentano un numero più elevato di capolavori o brani ad alto tasso qualitativo, che risultino anche innovativi ecc ecc.
Ma Michael Jackson solitamente non è conociuto per essere un compositore/musicista, e quindi è terribilmente sottovalutato sotto questo aspetto. non mi vergogno ad affermare con convinzione che Billie Jean, Beat it, Don't stop till you get enough e Smooth criminal siano dei brani geniali, innovativi, qualitativamente eccelsi, che nulla hanno da invidiare ad alcune grandi hits dei Beatles.

credo che il fatto stesso che abbia composto "dal nulla" [SM=g27827] questi pezzi, lo collochi di diritto fra gli artisti musicali che hanno eccelso nella composizione.ma c'è chi ha fatto meglio di lui, senza dubbio. non possiamo elevarlo troppo in questo senso.a tratti è stato geniale, a tratti bavo, a tratti discreto.parlo sempre di composizione, attenzione [SM=g27828]
Email User Profile
Post: 86
Registered in: 6/24/2010
Location: FOLGARIA
Age: 43
Gender: Female
Visionary Fan
OFFLINE
8/9/2010 9:41 PM
 
Quote

Re: Re: Re: Re:
Millie Jean83, 09/08/2010 21.33:




bello il tuo intervento.

credo che dal punto di vista compositivo Michael abbia raggiunto i picchi della genialità un paio di volte. la disocgrafia dei Beatles, ma anche di Stevie Wonder e dei Queen, tanto per citarne alcuni,e ,ribadisco, A MIO GIUDIZIO, presentano un numero più elevato di capolavori o brani ad alto tasso qualitativo, che risultino anche innovativi ecc ecc.
Ma Michael Jackson solitamente non è conociuto per essere un compositore/musicista, e quindi è terribilmente sottovalutato sotto questo aspetto. non mi vergogno ad affermare con convinzione che Billie Jean, Beat it, Don't stop till you get enough e Smooth criminal siano dei brani geniali, innovativi, qualitativamente eccelsi, che nulla hanno da invidiare ad alcune grandi hits dei Beatles.

credo che il fatto stesso che abbia composto "dal nulla" [SM=g27827] questi pezzi, lo collochi di diritto fra gli artisti musicali che hanno eccelso nella composizione.ma c'è chi ha fatto meglio di lui, senza dubbio. non possiamo elevarlo troppo in questo senso.a tratti è stato geniale, a tratti bavo, a tratti discreto.parlo sempre di composizione, attenzione [SM=g27828]




Giustissimo, anche se concordo in pieno per quanto riguarda Beatles e Stewie, mentre sui Queen qualche dubbio in più ce l'avrei.
Alle song di Michael da te citate, aggiungerei anche Wanna be startin' something, WDAN e Little Susie (mio modesto parere).
Sottoscrivo anche il tuo intervento precedente (e grazie dell'apprezzamento).
[Edited by Miles75 8/9/2010 11:26 PM]
8/9/2010 10:50 PM
 
Quote

Re: Re: Re:
Alejean, 09/08/2010 20.42:


Ma quante ragazzine geniali che abbiamo su questo forum.. Sciapò [SM=x47932]
Brava.. Sai difenderti bene piccola.. Vorrei precisarti che Michael non faceva solo 1 piroetta. Ballava dal primo all'ultimo minuto,e non un ballettino.. Chi capisce di danza può solo quotarmi! Io sono la prima a confrontarmi e a iniziare confronti maturi e costruttivi,ma "offendere" con la terminologia che hai usato tu l'artista del forum di cui fai parte lo trovo un pò incoerente,contradditorio e irrispettoso [SM=g27825] A volte mi sembra che sto su un forum generico non di MJ! Non pretendo che tutti debbano pensare che MJ è unico e solo,intendiamoci bene,ognuno può avere la sua opinione.. Ma trovo il tuo post un tantino provocatorio,visto che Lisa si era abbastanza spiegata bene nel suo ultimo post e poi bisognerebbe RISPETTARE le opinioni altrui e chi è più grande.. [SM=g27825]



guarda,immaginavo una reazione del genere...quotando il mio post in senso letterale.Allora mi spiego meglio:io intendevo dire che non tutti si aspettavano che Michael cantasse e ballasse contemporaneamente per definirlo eccellente.Nessuno ha mai negato che le sue doti come ballerino siano indiscutibili.Io parlo da un punto di vista musicale,forse,Michael si sarebbe evoluto di più se fosse uscito dai canoni che ormai un pò lo contraddistinguevano.In poche parole:se fossi stata una fan di Mike prima della sua morte e se avessi assistito ai suoi concerti avrei preferito vedere uno spettacolo cantato interamente dal vivo,con meno (o anche privo di)parti ballate.E non credo di essere l'unica.
Ah,e comunque siamo alle solite.inutile continuare a dire "i gusti sono gusti" perchè ormai è diventato un intercalare che precede e giustifica qualsiasi tipo di intervento.Io rispetto i pareri di tutti,più o meno grandi di me.Non credo che una persona dimostri quanto valga in base all'età,ma in base a quello che dice,e se uno scrive che Michael è di una genialità pari ad Einstein,allora ci terrei a sentire le motivazioni di questa affermazione.Se ogni critica,o opinione non positiva al 100% su MJ viene accolta come una provocazione,allora hai ragione tu,e questo topic è davvero inutile.Se non fossi una fan di Michael non sarei qui,alle undici meno dieci,a scrivere su questo forum.
P.S.= l'unica cosa che sto difendendo è la mia idea,e grazie per la "ragazzina geniale".Chapeau!
[Edited by sofy_love 8/9/2010 10:56 PM]
New Thread
Reply

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:49 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com