Dal 2001, la più grande Community jacksoniana d'Italia
e Fan Club italiano di Michael Jackson
www.michaeljackson.it


- Visita il website del FanSquare e seguici sui canali ufficiali -




- Ultime Discussioni sul Forum -

(Per l'elenco esteso delle ultime discussioni, clicca QUI)






- THE JACKSON CAFÈ -

Vuoi conoscere davvero tutto di Michael Jackson? Sei nella sezione giusta!

Qui potrai leggere e pubblicare Approfondimenti, Testimonianze, Documenti e Aneddoti.

New Thread
Reply
 
Vote | Print | Email Notification    
Author
Facebook  

La Bohemian Rhapsody di Michael

Last Update: 3/20/2010 9:16 PM
Email User Profile
Post: 175
Registered in: 5/5/2005
Location: NAPOLI
Age: 99
Gender: Female
The Essential Fan
OFFLINE
6/19/2005 5:21 PM
 
Quote

Questo mi infastidisce!!!!!!!!!!!!! Non si trovano canzoni di quel calibro nel repertorio di Jackson!!!!! Volete dire che fa canzoni di calibro inferiore? Sono solo scelte e stili diversi. Bho, proprio non vi capisco!!!

Email User Profile
Post: 6
Registered in: 4/7/2005
Location: MILANO
Age: 41
Gender: Male
This Is It Fan
OFFLINE
6/20/2005 2:42 PM
 
Quote

Secondo me fare degli accostamenti del genere è davvero sbagliato!
Innanzitutto state associando due artisti che sentono la musica e la esprimono in modo diverso...infatti quello che si sta discutendo qui,se non erro,è la capacità di realizzare una canzone che abbia così tante sfumature diverse al suo interno da costituire però un'insieme armonico e mozzafiato giusto?
Ricordiamo che l'essere "artisti" non è come andare al supermercato e scegliere una marca di patatine...un artista concepisce e realizza la sua opera d'arte in modo totalmente soggettivo rispetto al resto del mondo...ricordiamo che i Queen erano un gruppo affiatato da molti anni e scrivevano le loro canzoni sempre all'interno del gruppo che era oramai un nugolo di compositori e musicisti consolidato ed affiatato...per Michael non è sempre stato così ovviamente;lui non fa parte di un gruppo stabile e ha continuamente cambiato collaborazioni e produzioni nel corso della sua carriera e questo secondo me non ha facilitato una "maturazione" stilistica come quella dei Queen che ti porta a realizzare delle cose molto personali ed elaborate...
Però vorrei anche dire,che nessuno come Michael (compreso Mercury),ha mai portato avanti un discorso musicale parallelo a quello coreografico...ricordiamoci che una componente essenziale, per avere una visione davvero completa dei lavori di Mike, è senza dubbio la trasposizione fisica delle melodie da lui composte...questo comporta alla realizzazione di un'espressione artistica a 360 gradi che porta sicuramente il suo lavoro al alti livelli che non devono essere necessariamente legati solo alle sensazione acustiche...senza bisogno di fare nessun tipo di paragone.

Email User Profile
Post: 82
Registered in: 9/9/2003
Gender: Male
Visionary Fan
OFFLINE
6/21/2005 9:09 AM
 
Quote

Concordo con quanto dice Jam o almeno in parte.A me interessava sapere se nel repertorio di Mike c'era una canzone qualitativamente e strutturalmente paragonabile al capolavoro dei queen a prescindere dai meriti o limiti di Michael.SAppiamo tutti quanto sia unico nel mescolare la musica e l'immagine(in questo indubbiamente superiore a chiunque altro);quello che mi interessava era l'aspetto compositivo.Voglio dire ,ci sono canzoni che possono essere dei capolavori(vedi Image dei beatles)pur non essendo strumentalmente o strutturalmente delle elaborazioni complesse.Poi ci sono canzoni che invece uniscono la qualità la complessità tecnica,il virtuosismo stilistico e strumentale e che sono quindi due volte dei capolavori(è il caso di Bohemian Rapsody).Quello che mi chiedo è:esiste qualcosa di avvicinabile a ciò(a prescindere dagli stili differenti) prendendo come paramentro di riferimento la canzone dei queen?
Email User Profile
Post: 7
Registered in: 9/9/2004
Location: CASERTA
Age: 33
Gender: Male
This Is It Fan
OFFLINE
7/22/2005 12:23 AM
 
Quote

Bhè... una canzone ci sarebbe, non è scritta da lui... e lui nn canta molto nella canzone, la song si intitola I Am Love ( Jackson five ) ci sono delle variazioni da soul, pop, rock. a voi la parola! [SM=g27822]

[Modificato da Nooj 22/07/2005 0.25]

Email User Profile
Post: 67
Registered in: 6/14/2005
Location: BERGAMO
Age: 31
Gender: Male
Visionary Fan
OFFLINE
7/23/2005 5:23 PM
 
Quote

Bohemian Rapsody è l'apoteosi musicale dei Queen. Freddy ha sperimentato come un novello Beethoven sulla scala musicale...ha fatto qualcosa di unico.
Cosa ha fatto Michael di unico???
Io penso ke i pezzi "unici" di Michael siano, oltre a Thriller, ke è praticamente entrata con prepotenza nella hall of fame, anke Black or White e Is it scary.
Ovviamente questa è una mia idea, ke kiunque può contraddire.
Gli artisti nn si devono assomigliare per suono, ma per bravura!! Nn vorrei mai vedere un novello Freddy Mercury o Michael Jackson, kosì denominati solo perchè copiano lo stile di questi due grandi della musica....kissà ke skifo di panorama musicale ci sarebbe!
[SM=x47959] [SM=x47944] [SM=x47933]

+Marco Jackson+
Email User Profile
OFFLINE
8/20/2005 6:53 PM
 
Quote

queen roxx
Email User Profile
Post: 64
Registered in: 10/25/2003
Gender: Male
Visionary Fan
OFFLINE
8/20/2005 10:03 PM
 
Quote

Ragazzi, non fatevi ingannare così facilmente!
Se ci fate caso Bohemian Rapsody è molto più semplice e banale di quanto non si possa pensare.
Il primo minuto è semplicemente un pianoforte suonato come un carillon; i 2 minuti successivi sono pianoforte e batteria senza alcun virtuosismo tecnico di alcun tipo. Si sente poi un assolo di chitarra di Brian May di dubbia qualità (di peggio c’è solo quello di “we will rock you” – provare per credere!).
Ma è dal terzo minuto in poi che le persone ignoranti (nel senso buono del termine, mi raccomando nn offendetevi!) credono di aver a che fare con una canzone-capolavoro particolarmente complessa. In realtà si tratta di un tributo accelerato ad una “light opera” (senza la parte scenica ovviamente) come già se ne facevano nel 1870 in tutta Europa, a cominciare da Vienna.
Freddie, a differenza di tanti altri musicisti molto più in gamba di lui, si era infatti diplomato al conservatorio in pianoforte e quindi era ben a conoscenza di questo genere di musica.
Dal quarto al quinto minuto si tratta invece di un banale rock progressivo.
L’ultimo minuto è infine una lenta chiusura della canzone che si struttura in maniera speculare ai primi minuti. Si passa infatti dalla chitarra-piano-batteria al piano-batteria per finire con il solo pianoforte (il contrario di quello che si era fatto in apertura!).

Detto questo penso che oggettivamente la canzone sia tutt’altro che originale e geniale. Anzi, se volessimo paragonarla agli stili a cui si è ispirata appare come una minore e banale interpretazione di scarsa fattura.

La forza della canzone sta quindi nel fatto che gran parte di essa è malinconica (sia per come è suonata che per come è cantata) coinvolgendo moltissimo gli ascoltatori. Inoltre molta gente, nn essendo abituata ad ascoltare musica particolarmente complessa, è rimasta impressionata dalla struttura elaborata e fuori dal comune di questa canzone…bastava sapere però che musica del genere (e anzi ben più complessa) si faceva già il secolo prima!

La vera domanda con i controcoglioni è: “qual è la Billie Jean dei Queen?”
Invocate pure chi volete, ma una canzone così significativa ed influente fatta dai Queen non esiste!

*Pull over boy and get your ticket right!*
8/20/2005 11:33 PM
 
Quote

Re:

Scritto da: System. 20/08/2005 22.03
Ragazzi, non fatevi ingannare così facilmente!
Se ci fate caso Bohemian Rapsody è molto più semplice e banale di quanto non si possa pensare.
Il primo minuto è semplicemente un pianoforte suonato come un carillon; i 2 minuti successivi sono pianoforte e batteria senza alcun virtuosismo tecnico di alcun tipo. Si sente poi un assolo di chitarra di Brian May di dubbia qualità (di peggio c’è solo quello di “we will rock you” – provare per credere!).
Ma è dal terzo minuto in poi che le persone ignoranti (nel senso buono del termine, mi raccomando nn offendetevi!) credono di aver a che fare con una canzone-capolavoro particolarmente complessa. In realtà si tratta di un tributo accelerato ad una “light opera” (senza la parte scenica ovviamente) come già se ne facevano nel 1870 in tutta Europa, a cominciare da Vienna.
Freddie, a differenza di tanti altri musicisti molto più in gamba di lui, si era infatti diplomato al conservatorio in pianoforte e quindi era ben a conoscenza di questo genere di musica.
Dal quarto al quinto minuto si tratta invece di un banale rock progressivo.
L’ultimo minuto è infine una lenta chiusura della canzone che si struttura in maniera speculare ai primi minuti. Si passa infatti dalla chitarra-piano-batteria al piano-batteria per finire con il solo pianoforte (il contrario di quello che si era fatto in apertura!).

Detto questo penso che oggettivamente la canzone sia tutt’altro che originale e geniale. Anzi, se volessimo paragonarla agli stili a cui si è ispirata appare come una minore e banale interpretazione di scarsa fattura.

La forza della canzone sta quindi nel fatto che gran parte di essa è malinconica (sia per come è suonata che per come è cantata) coinvolgendo moltissimo gli ascoltatori. Inoltre molta gente, nn essendo abituata ad ascoltare musica particolarmente complessa, è rimasta impressionata dalla struttura elaborata e fuori dal comune di questa canzone…bastava sapere però che musica del genere (e anzi ben più complessa) si faceva già il secolo prima!

La vera domanda con i controcoglioni è: “qual è la Billie Jean dei Queen?”
Invocate pure chi volete, ma una canzone così significativa ed influente fatta dai Queen non esiste!




adesso bohemian rapsody è passata per una banalissima canzone...


Dove andremo a finire...[SM=x47953]
Email User Profile
Post: 76
Registered in: 6/14/2005
Location: BERGAMO
Age: 31
Gender: Male
Visionary Fan
OFFLINE
8/21/2005 12:10 PM
 
Quote

Si ke l'han fatta....INNUENDO.

[SM=x47959] [SM=x47944] [SM=x47919]

+Marco Jackson+
Email User Profile
Post: 66
Registered in: 10/25/2003
Gender: Male
Visionary Fan
OFFLINE
8/21/2005 12:30 PM
 
Quote

Che Bohemian Rapsody sia banalissima lo dici tu ora, io non l’ ho mai detto! Anzi, nelle ultime righe scrivevo che la canzone ha una struttura elaborata e fuori dal comune, quindi esattamente l’opposto rispetto a quanto mi metti in bocca tu. Perché travisi le cose? …. e soprattutto perché ( - autocritica - ) mi ostino sempre a darti una risposta? … la regola non insegna forse che i provocatori dovrebbero essere ignorati (altra autocritica)? … vabbè, visto che sei ancora un pupetto da allattare farò l’ennesimo strappo alla regola!

BR è complessa solo se paragonata alle canzoni con le quali si confronta. In altre parole il pop o il rock di oggi e di allora non prevedono la costruzione di canzoni così contorte ed eterogenee. Questo però non significa che i più famosi cantanti o gruppi mondiali non siano capaci di creare una canzone alla BR e che solo Mercuri fosse l’unico genio compositore.

Ti faccio un esempio: il batterista dei Deep Purple è riconosciuto essere un genio nel suo campo! Ha creato degli assoli perfetti di batteria (live) da 15 minuti che sembrano essere suonati a 6 mani e che sono studiati dai più grandi musicisti di tutto il mondo. Tuttavia non esistono canzoni dei Deep Purple contenenti tali assoli, né esistono – nel loro repertorio - canzoni molto più complesse di Smoke on the Water. Il motivo risiede banalmente nel fatto che si tratta di una scelta stilistica, ovvero che i Deep Purple volevano limitarsi ad esplorare il rock così come lo conosciamo. Analogamente i Queen non facevano pop puro o musica classica pura semplicemente perché quello non era il genere che volevano suonare o che li entusiasmava!

Quello che bisogna capire è che non basta inserire un banale passaggio di musica classica in una canzone per renderla geniale! Una canzone è geniale quando porta con sé qualcosa di innovativo (condizione necessaria ma non sufficiente) e contemporaneamente influisce pesantemente sullo stile degli altri compositori, rivoluzionando il modo di far musica.

Se rifletti BR non risponde a queste caratteristiche, Billie Jean invece si!

*Pull over boy and get your ticket right!*
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 4 5 6 7 8 9 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:51 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com