Dal 2001, la più grande Community jacksoniana d'Italia
e Fan Club italiano di Michael Jackson
www.michaeljackson.it


- Visita il website del FanSquare e seguici sui canali ufficiali -




- Ultime Discussioni sul Forum -

(Per l'elenco esteso delle ultime discussioni, clicca QUI)






- THE JACKSON CAFÈ -

Vuoi conoscere davvero tutto di Michael Jackson? Sei nella sezione giusta!

Qui potrai leggere e pubblicare Approfondimenti, Testimonianze, Documenti e Aneddoti.

New Thread
Reply
 
Vote | Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Michael & Joseph: chi ha sbagliato?

Last Update: 5/14/2010 3:27 AM
10/25/2009 10:07 PM
 
Quote

esatto.
10/25/2009 10:28 PM
 
Quote

Re:
VolodiSogno, 25/10/2009 22.07:

esatto.



Rifacendomi all'ultima risposta data a pozzecca, se ci si muove in ambito mistico-religioso si può ritenere che un'abilità possa essere un dono divino, ma scientificamente si può trovare la risposta nel D.N.A. (di cui attualmente si conosce soltanto il 5% circa; il rimanente 95% è un pozzo senza fondo da cui gli scienziati ogni tanto "pescano" qualche sorprendente scoperta).


10/26/2009 8:23 PM
 
Quote

Re: Re:
(Malombra), 25/10/2009 22.28:



Rifacendomi all'ultima risposta data a pozzecca, se ci si muove in ambito mistico-religioso si può ritenere che un'abilità possa essere un dono divino, ma scientificamente si può trovare la risposta nel D.N.A. (di cui attualmente si conosce soltanto il 5% circa; il rimanente 95% è un pozzo senza fondo da cui gli scienziati ogni tanto "pescano" qualche sorprendente scoperta).






ma allora concordiamo. perchè mai hai disquisito citando le formule se alla fine la tua idea combacia con la mia?
10/26/2009 8:29 PM
 
Quote

Re: Re: Re:
VolodiSogno, 26/10/2009 20.23:




ma allora concordiamo. perchè mai hai disquisito citando le formule se alla fine la tua idea combacia con la mia?




Mi avevi scritto che non si conoscono i circuiti preferenziali della genialità, non delle abilità.
10/26/2009 10:13 PM
 
Quote

Re: Re: Re: Re:
(Malombra), 26/10/2009 20.29:




Mi avevi scritto che non si conoscono i circuiti preferenziali della genialità, non delle abilità.



cosa cambia? sono l'esempio che ti ho fatto,diciamo che mi hai davanti.
10/26/2009 11:27 PM
 
Quote

Re: Re: Re: Re: Re:
VolodiSogno, 26/10/2009 22.13:



cosa cambia? sono l'esempio che ti ho fatto,diciamo che mi hai davanti.


Credo che sosteniamo il medesimo principio, ma partiamo da un'accezione diversa di abilità.
Come già ti ho scritto, abilità non è sinonimo di straordinarietà: c'è differenza tra l'essere un bravo esecutore ed un genio.
Essere abili significa saper fare bene una cosa; essere straordinari, o geniali significa raggiungere prestazioni eccezionali in un qualunque campo dello scibile umano, delle arti o dello sport, di cui
nessuno o pochissimi altri sono capaci.

"The Cambdrige Handbook of Expertise and Expert Performance" dimostra, attraverso uno studio condotto su un campione di individui, che le capacità che in alcuni casi definiamo talento o addirittura genio non sono il frutto di un dono della natura con cui veniamo al mondo, bensì il risultato di una combinazione di abilità innata (che certamente ci deve essere ed ha una base genetica), studio e applicazione costante, uniti alla volontà di diventare il migliore.
Un motto attribuito variamente ad Edison e ad Hemingway già sosteneva che il genio fosse per l'1% ispirazione e per il 99% traspirazione (sudore e fatica!). Oggi la formula della genialità è stata opportunamente aggiornata.

[Edited by (Malombra) 10/26/2009 11:28 PM]
Email User Profile
Post: 65
Registered in: 9/28/2009
Age: 41
Gender: Female
Visionary Fan
OFFLINE
10/27/2009 1:03 PM
 
Quote

Re: Re: Re: Re: Re:
(Malombra), 25/10/2009 21.57:


Intendi in senso mistico-religioso?
Anche in questo caso, oggi non si fa più una distinzione così netta tra religione e scienza, poichè molti fenomeni un tempo ritenuti "miracolosi", oggi si spiegano benissimo attraverso processi scientifici.
Rimangono, poi, altre manifestazioni definite "non spiegabili allo stato delle conoscenze attuali", ma è proprio per questo che si continua a sperimentare, a ricercare. Se ci si fosse fermati di fronte alla concezione dell'ineluttabile, l'umanità sarebbe ancora all'età della pietra.

Si può spiegare anche il perchè certi padri agiscono in determinati modi, ma non voglio addentrarmi pubblicamente in un argomento che è sempre fonte di sofferenza.




No, non facevo nessun riferimento alla religione.
Parlavo di genialità, "semplicemente". Essere geni non è aver qualcosa di comune, altrimenti che genialità sarebbe??? :-)

Riguardo l'argomento Mike - Joe e violenza, a dire il vero è il tema del topic. Proprio di quello si parla qui.

10/27/2009 5:16 PM
 
Quote

Re: Re: Re: Re: Re: Re:
pozzecca, 27/10/2009 13.03:




No, non facevo nessun riferimento alla religione.
Parlavo di genialità, "semplicemente". Essere geni non è aver qualcosa di comune, altrimenti che genialità sarebbe??? :-)

Riguardo l'argomento Mike - Joe e violenza, a dire il vero è il tema del topic. Proprio di quello si parla qui.



Nessuno hai mai scritto che essere geni significhi avere qualcosa di comune, anzi! Io ho addirittura parlato di straordinarietà, distinguendola da un'abilità.
Semplicemente si è scoperto che la genialità non è un dono della natura, ma il frutto di una combinazione, di una miscela di ingredienti differenti sapientemente combinati tra loro.

Mike, Joe e la violenza costituiscono l'argomento del topic, ma ho colto dei riferimenti personali nei tuoi post e per questo ho evitato di approfondire l'argomento pubblicamente, anche perchè ogni caso è una storia a sé né si può mai generalizzare.


[Edited by (Malombra) 10/27/2009 5:43 PM]
Email User Profile
Post: 72
Registered in: 9/28/2009
Age: 41
Gender: Female
Visionary Fan
OFFLINE
10/28/2009 11:50 AM
 
Quote

Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
(Malombra), 27/10/2009 17.16:


Nessuno hai mai scritto che essere geni significhi avere qualcosa di comune, anzi! Io ho addirittura parlato di straordinarietà, distinguendola da un'abilità.
Semplicemente si è scoperto che la genialità non è un dono della natura, ma il frutto di una combinazione, di una miscela di ingredienti differenti sapientemente combinati tra loro.

Mike, Joe e la violenza costituiscono l'argomento del topic, ma ho colto dei riferimenti personali nei tuoi post e per questo ho evitato di approfondire l'argomento pubblicamente, anche perchè ogni caso è una storia a sé né si può mai generalizzare.






Ma hai riportato che geni si diventa lavorandoci su, quindi secondo qeusta teoria tutti potremmo diventare geni. Invece geni si è. Il lavoro e l'imepgno aiutano nel mettere in pratica le abilità (un genio può pure "fregarsene" e non lavorare sul talento che ha, fare tutt'altro, ecc.: es., MJ poteva scegliere di fare il panettieri e impegnarsi inq uello, pur restando un genio in altre cose).
La genialità è un dono, non è qualcosa che si costruisce. Altrimenti, ppunto, almeno teoricamente tutti potremmo essere geni. E, quindi, la genialità (che non è "semplicemente! essere bravissimi in qualcosa), essendo cosa comune, non sarebbe più tale.
[SM=g27817]

Nè la genialità è garantita dala violenza, vedi Joe Jackson...

10/28/2009 3:50 PM
 
Quote

Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
pozzecca, 28/10/2009 11.50:




Ma hai riportato che geni si diventa lavorandoci su, quindi secondo qeusta teoria tutti potremmo diventare geni. Invece geni si è. Il lavoro e l'imepgno aiutano nel mettere in pratica le abilità (un genio può pure "fregarsene" e non lavorare sul talento che ha, fare tutt'altro, ecc.: es., MJ poteva scegliere di fare il panettieri e impegnarsi inq uello, pur restando un genio in altre cose).
La genialità è un dono, non è qualcosa che si costruisce. Altrimenti, ppunto, almeno teoricamente tutti potremmo essere geni. E, quindi, la genialità (che non è "semplicemente! essere bravissimi in qualcosa), essendo cosa comune, non sarebbe più tale.
[SM=g27817]

Nè la genialità è garantita dala violenza, vedi Joe Jackson...



Questa è una tua opinione, pozzecca, o un enunciato. Ma, come ho già scritto sopra, un enunciato, per assurgere a verità scientifica, deve poter essere confermato alla verifica dei fatti.
Per fare ciò, dovresti prendere un campione di 100 persone, tanto per esemplificare, bambini o adolescenti, che dimostrino un'abilità in un settore specifico, lasciarle a loro stesse, ma facendo attenzione che non affinino in alcun modo il loro talento (come dici tu "fregandosene" del medesimo), tornare dopo una decina d'anni e verificare se tutte queste persone sono riconosciute come "geniali" nel settore in cui si era manifestata l'abilità.

P.S. Nessuna ha mai sostenuto che tutti possano diventare geni, poichè un'abilità innata di base su cui lavorare ci deve essere.
Nessuno ha neanche mai postulato che la violenza garantisca la genialità.

[Edited by (Malombra) 10/28/2009 3:55 PM]
New Thread
Reply

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:48 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com