Dal 2001, la più grande Community jacksoniana d'Italia
e Fan Club italiano di Michael Jackson
www.michaeljackson.it


- Visita il website del FanSquare e seguici sui canali ufficiali -




- Ultime Discussioni sul Forum -

(Per l'elenco esteso delle ultime discussioni, CLICCA QUI)




- Menù -



New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page
Vote | Print | Email Notification    
Author
Facebook  

21 Ottobre 2001 - Michael Jackson canta al 'United We Stand', il progetto per le vittime dell'11 Settembre

Last Update: 10/23/2020 11:03 AM
Email User Profile
Post: 103
Registered in: 4/24/2020
Age: 45
Gender: Male
Moderatore
The Essential Fan
Staff
OFFLINE
10/21/2020 10:30 PM
 
Quote



In questo giorno di 19 anni fa, 21 Ottobre 2001, presso il Robert F. Kennedy Memorial Stadium di Washington si teneva il grandioso concerto benefico United We Stand - What More Can I Give, che Michael Jackson volle organizzare in omaggio alle vittime degli attentati terroristici dell'11 Settembre.

Un vero e proprio festival di musica e intrattenimento, apertosi nel primo pomeriggio con l'inno nazionale americano eseguito dai Backstreet Boys e durato fino a notte fonda, davanti a un pubblico di oltre 46.000 spettatori.

L'evento vide la partecipazione sentita e convinta di moltissimi artisti, con l'esecuzione in media di cinque brani a testa: da grandi icone della musica come Janet Jackson, Mariah Carey, James Brown, Al Green, Mary J. Blige, Carole King, Rod Stewart, Bette Midler, gli America e gli Aerosmith, a star allora emergenti come le Destiny's Child, Britney Spears, Christina Aguilera, Usher, i Goo Goo Dolls, i Train, i Backstreet Boys, P!nk e gli *NSYNC, per citarne solo alcuni.

Per la propria esibizione, il Re del Pop scelse non a caso le sue straordinarie We Are The World e Man in the Mirror, per poi concludere lo show insieme agli altri artisti intervenuti con un'esecuzione corale di What More Can I Give.

Il singolo umanitario, in origine, era stato concepito per una raccolta fondi da destinare ai profughi della Guerra del Kosovo del 1996-'99. Ma pochi giorni prima, sconvolto dai tragici eventi del fatidico 11 Settembre 2001, Michael aveva deciso di riscrivere per portare un sostegno economico ai sopravvissuti e alle famiglie delle vittime, nonché a vari enti di beneficenza per bambini.

In tutto, il concerto permise di raccogliere circa 15 milioni di dollari: proventi che furono destinati all'American Red Cross Liberty Relief Fund, al Salvation Army Relief Fund, al Pentagon Relief Fund e ai Rewards For Justice.

«Non siete soli. Siete nei nostri cuori... siete nei nostri pensieri, e siete nelle nostre preghiere».
Queste le parole rivolte da Michael ai caduti dell'11 Settembre e alle loro famiglie, prima dell'esibizione di chiusura dello spettacolo.

Per l'ennesima volta, il suo cuore immenso era lì, nonostante tutto, a fare la differenza. 💖







Post a cura di Francesca De Donatis, dal Michael Jackson FanSquare.
[Edited by Mark Tiger 10/21/2020 11:02 PM]
Email User Profile
Post: 3,446
Registered in: 4/12/2019
Gender: Female
Utente Certificato
Bad Fan
Thriller fan
ONLINE
10/22/2020 6:52 AM
 
Quote

Perché il suo cuore continua a fare la differenza ❤️👑
Grazie Francesca [SM=g5818237]

Forever with you MJJ
You are engraved in my heart ♥
Email User Profile
Post: 14,707
Registered in: 3/3/2002
Gender: Male
Moderatore
Off The Wall Fan
Staff
OFFLINE
10/23/2020 11:03 AM
 
Quote

[SM=g5818274]



::: FAN dal 1991 - Presente sul FORUM dal 2002 :::
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:21 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com