Dal 2001, la più grande Community jacksoniana d'Italia
e Fan Club italiano di Michael Jackson
www.michaeljackson.it


- Visita il website del FanSquare e seguici sui canali ufficiali -




- Ultime Discussioni sul Forum -

(Per l'elenco esteso delle ultime discussioni, clicca QUI)





New Thread
Reply
 
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

[top news] "Leaving Neverland" - il nuovo documentario diffamatorio su Michael Jackson

Last Update: 9/20/2019 10:58 PM
Email User Profile
Post: 6
Registered in: 11/23/2013
Location: FRANCOFONTE
Age: 29
Gender: Male
Utente Certificato
This Is It Fan
OFFLINE
3/6/2019 4:38 PM
 
Quote

Rientro nel forum dopo tanti anni, in questo momento delicato della "vita" di Michael.
Sono Alberto Ciuciulla, utente attivo nel gruppo facebook.

Avevo un account storico purtroppo ho perso mail e credenziali per accedere.

Abbiamo novità interessanti?
Email User Profile
Post: 12,283
Registered in: 3/3/2002
Gender: Male
Collaboratore
Thriller Fan
News & Rumors
OFFLINE
3/6/2019 5:46 PM
 
Quote

::: IL SERVIZIO DI E! NEWS :::

CULKIN E FELDMAN DIFENDONO MICHAEL

In questo marasma mediatico generale, ogni tanto spunta perfino qualche fonte d'informazione che dà spazio al contraddittorio. Ad esempio E! News, che nel servizio qui di seguito ricorda le belle parole di Macaulay Culkin e Corey Feldman in difesa di Michael Jackson.

www.facebook.com/mjfansquare/videos/851013518570199/


Email User Profile
Post: 12,284
Registered in: 3/3/2002
Gender: Male
Collaboratore
Thriller Fan
News & Rumors
OFFLINE
3/6/2019 5:50 PM
 
Quote

ARTICOLO DI EDDIE SCARRY

«NON CREDO AGLI ACCUSATORI DI MICHAEL JACKSON»

Tutte le più importanti recensioni anticipate di “Leaving Neverland” della HBO suggeriscono invariabilmente che tutto il pubblico uscirà convinto che Michael Jackson abbia abusato sessualmente di ragazzini.
Questo non è quello che è successo a me.
Infatti, dopo averlo visto, non credo ai due uomini nel documentario, il che non è difficile.

La prima metà del film è andata in onda domenica sera.
Racconta le accuse di Wade Robson, ora 36enne, e James Safechuck, che ha 41 anni. Entrambi erano amici di Jackson alla fine degli anni '80 e all'inizio degli anni '90, ed entrambi ora dicono che Jackson li baciò, si masturbò davanti a loro e praticò sesso orale con loro.
Le accuse non sono nuove.

Entrambi gli uomini, diversi anni fa, intentarono azioni legali contro l’ Estate di Jackson per i loro presunti abusi.
Le loro richieste sono state respinte.

Entrambi gli uomini avevano anche dichiarato in passato sotto giuramento che Jackson non si era mai comportato in modo inappropriato. Safechuck testimoniò quando era ancora un bambino durante il processo di abuso sessuale del 1993 contro Jackson, che alla fine fu risolto in via extragiudiziale.
Ma la situazione di Robson è ancora più bizzarra.
Lui, come Safechuck, disse nel 1993 che non era mai stato maltrattato da Jackson.
Era un bambino allora, ma anche da adulto, ha testimoniato una seconda volta che non c'era nessuna cattiva condotta.
Nel processo del 2005 contro Jackson, Robson aveva circa 20 anni. Sotto giuramento, e presumibilmente seduto davanti a un querelante che aveva accusato Jackson di abusi sessuali, disse di nuovo che Jackson non lo aveva molestato.

Potreste immaginare che un bambino, per la vergogna e la paura, si sia rifiutato di ammettere di essere stato impropriamente accarezzato.
È anche ragionevole immaginare adulti che tacciono per la stessa paura e vergogna.
Ma perché avrebbe dovuto testimoniare falsamente a favore di Jackson in tribunale, sotto giuramento, e poi continuare a mantenere quella posizione fino a quando non era troppo tardi per fare davvero la differenza?
Dalla trascrizione della corte del 2005:

Avvocato: Signor Robson, Michael Jackson l’ha mai molestata in qualsiasi momento? "

Robson: "Assolutamente no."

Avvocato: "Signor Robson, Michael Jackson l’ha mai toccata in modo sessuale? "

Robson: "Mai, no".

"Leaving Neverland" non è l'esperienza di agitazione dell'anima che i critici sostengono di essere.
Se non fosse per i giornalisti ancora affascinati dal movimento #MeToo, non sarebbe nemmeno stato registrato .

Dovrebbe essere OK odiare Michael Jackson ora. È morto e non può più difendersi. Inoltre, avanzare richieste con vecchi reclami di abusi sessuali è di gran moda (vedi Harvey Weinstein).
Ma i media hanno scambiato il movimento #MeToo per una copertura giudiziaria in cui ogni accusa di cattiva condotta sessuale è presunta vera.
Non possono essere tutte vere.
Le accuse contro Jackson in "Leaving Neverland" sono credibili solo se tu credi che lo siano .

Il critico del New York Times, Wesley Morris, ha scandalizzato i lettori con una recensione del 28 febbraio, descrivendo una scena del documentario in cui Safechuck mostra dei gioielli che gli sarebbero stati regalati da Jackson.
“C'è qualcosa nel modo in cui il regista vi prepara a questa scena per il finale della prima parte che vi farà tremare le ossa, qualcosa nel modo in cui un Safecuck adulto non sembra voler tornare indietro" – scrive Morris – “ma eccolo derelitto e abbandonato, , mentre racconta in un documentario Tv , dei voti che lui e Jackson si sono scambiati. Eccolo, abbandonato, con in mano l'anello che ha conservato, per tutto questo tempo, in una bella scatola. "

Questa descrizione NON corrisponde affatto alla scena a cui gli spettatori hanno assistito. Safechuck tira fuori una scatola di gioielli. Anche se dice che non gli piace guardarla, è chiaro che la ama.
Non l’ha buttata via per più di 30 anni.
Perché avrebbe dovuto? Dopotutto, gli è stata solo regalata dall'uomo da cui dice di aver subito molestie.
Supponiamo che i gioielli gli siano stati dati davvero da Jackson.
Non comprendo il "non sembra voler tornare indietro".
Infatti, in tutto il documentario, è chiaro che sia Safechuck che Robson VOGLIONO "tornare indietro".
Ricordano a lungo di essere amici della più grande star che il mondo abbia mai visto e i vantaggi di essere così vicino a Michael Jackson.

Entrambi raccontano dei viaggi in giro per il mondo per apparire con lui sul palco durante i suoi concerti.
Robson era nei video musicali di Jackson. Safechuck ha partecipato a uno dei suoi iconici spot Pepsi.
Entrambi gli uomini raccontano la loro amicizia con Jackson con dettagli vividi e avvincenti: gli hotel, i voli, la vita.

È solo quando descrivono l'imminente fine del loro tempo con Jackson che sembrano sconvolti.

Sono malinconici. Ricordano di essersi sentiti come se non erano più i suoi "preferiti".

Io non credo a Robson o a Safechuck.
"Leaving Neverland" non sembra un racconto sugli abusi sessuali.
Sembra una storia di rottura, con accuse aggiuntive gettate e legittimate dall'era del #MeToo.

#MJTruthSquad

- Traduzione a cura di Emanuela Arezzi


Email User Profile
Post: 12,286
Registered in: 3/3/2002
Gender: Male
Collaboratore
Thriller Fan
News & Rumors
OFFLINE
3/6/2019 6:51 PM
 
Quote

Re:
Alberto-mjj, 06/03/2019 16.38:

Rientro nel forum dopo tanti anni, in questo momento delicato della "vita" di Michael.
Sono Alberto Ciuciulla, utente attivo nel gruppo facebook.

Avevo un account storico purtroppo ho perso mail e credenziali per accedere.

Abbiamo novità interessanti?




[SM=g5818271] Se non sbaglio potete accedere anche con vostro account FACEBOOK qui sul forum.


Email User Profile
Post: 284
Registered in: 10/19/2016
Location: TORINO
Age: 19
Gender: Female
Utente Certificato
Number Ones Fan
OFFLINE
3/6/2019 7:32 PM
 
Quote

DOUBLE-D, 06/03/2019 17.50:

ARTICOLO DI EDDIE SCARRY

«NON CREDO AGLI ACCUSATORI DI MICHAEL JACKSON»

Tutte le più importanti recensioni anticipate di “Leaving Neverland” della HBO suggeriscono invariabilmente che tutto il pubblico uscirà convinto che Michael Jackson abbia abusato sessualmente di ragazzini.


#MJTruthSquad

- Traduzione a cura di Emanuela Arezzi

Menomale che c'è qualcuno che ragiona...grazie
[Edited by abbuMJ 3/6/2019 7:34 PM]
Email User Profile
Post: 7,732
Registered in: 10/4/2010
Gender: Female
Thriller Fan
OFFLINE
3/6/2019 8:51 PM
 
Quote

Buonasera posto questo link. In seguito della notizia fake sulla BBC questo giornalista scrive un articolo.

www.wittgenstein.it/2019/03/05/michael-jackson-bbc-falsa-...

Email User Profile
Post: 4,135
Registered in: 11/26/2010
Location: ROMA
Age: 104
Gender: Female
Utente Certificato
Bad Fan
OFFLINE
3/7/2019 1:08 AM
 
Quote

Re:
Alberto-mjj, 06/03/2019 16.38:

Rientro nel forum dopo tanti anni, in questo momento delicato della "vita" di Michael.
Sono Alberto Ciuciulla, utente attivo nel gruppo facebook.
Avevo un account storico purtroppo ho perso mail e credenziali per accedere.
Abbiamo novità interessanti?


La seconda parte del "documentario" trasmesso da HBO è stato vista da sole 927.000 persone e “After Neverland” di Oprah Winfrey ha totalizzato 780.000 spettatori. Il problema è che ben 130 nazioni hanno acquistato il film e penso che ci vorrà almeno un altro mese per cominciare a trarre delle conclusioni.
Speriamo che nel frattempo ci sia qualche interessante novità da parte dell'Estate o da Taj Jackson! [SM=g5818190]

Email User Profile
Post: 12,287
Registered in: 3/3/2002
Gender: Male
Collaboratore
Thriller Fan
News & Rumors
OFFLINE
3/7/2019 9:27 AM
 
Quote

Re: Re:
rosi@, 07/03/2019 01.08:


La seconda parte del "documentario" trasmesso da HBO è stato vista da sole 927.000 persone e “After Neverland” di Oprah Winfrey ha totalizzato 780.000 spettatori. Il problema è che ben 130 nazioni hanno acquistato il film e penso che ci vorrà almeno un altro mese per cominciare a trarre delle conclusioni.
Speriamo che nel frattempo ci sia qualche interessante novità da parte dell'Estate o da Taj Jackson! [SM=g5818190]




Sticazzi! 130 paesi! Io tra un po' getto la spugna. [SM=g5818219]



Email User Profile
Post: 12,288
Registered in: 3/3/2002
Gender: Male
Collaboratore
Thriller Fan
News & Rumors
OFFLINE
3/7/2019 9:31 AM
 
Quote

Darrin Henson, coreografo di fama mondiale, su Instagram , tramite questo video, fa sapere un po’ di cosine sul caro Wade Robson:

“Il mio pensiero su Wade Robson, quello che sto dicendo è la verità.
Oprah che vuole ottenere la verità su MichaelJackson...capisco come giornalista e reporter la responsabilità di cercare di ottenere entrambe le versioni .. quindi non sono arrabbiato con Oprah , quello di cui sono molto , incredibilmente deluso è il fatto che questo tipo (Wade) dopo aver saputo che non poteva coreografare lo show di Las Vegas per l’Estate di Jackson , ha deciso di andare a creare questa spazzatura e ora il mondo sta guardando .
-Fatti: come coreografo di fama mondiale ero al corrente di tour, ballerini, convolgimenti privati e molto altro .. Questo tizio si è drogato pesantemente. Ho preso Wade nel tour di Britney. Stava recitando con lei .. L’ho inserito nel video di you drive me crazy ..
Questa menzogna ben prodotta , ha suscitato domande che non dovrebbero avere spazio nelle teste, ci sono cose che quest'uomo ha fatto e chiaramente sta ancora facendo che mostrano una morale molto bassa , ha fatto cose con altre stars che non nominerò , e io sono stato coinvolto nelle loro vite personali , ha fatto cose disoneste dietro le spalle ... altri nomi famosi che si fidavano di lui .. enormi mega star che questo ragazzo ha colpito alle spalle ed ha fatto cose sleali e subdole, e di nuovo come dico in questo video, l'ho visto baciare sua sorella sorella Chantel con la lingua sulla pista da ballo! Che tipo di comportamento è quello .. Ero disgustato. E inorridito , e sapevo che questo ragazzo non aveva moralità

Comunque, per i mal pensanti : non ho bisogno di niente da nessuno .. questi sono i fatti , così tanti ragazzi non sanno vivere, lavorare e stare in altre parti del mondo e del paese. “

INSTAGRAM


Email User Profile
Post: 12,289
Registered in: 3/3/2002
Gender: Male
Collaboratore
Thriller Fan
News & Rumors
OFFLINE
3/7/2019 9:32 AM
 
Quote

- NEW YORK TIMES -

I FAN DI MICHAEL JACKSON SONO TENACI


I fan di Michael Jackson sono tenaci.
“Leaving Neverland' li ha trovati pronti per la battaglia.
Un nuovo documentario che espone le accuse di abusi sessuali vede i sostenitori più attivisti della pop star pronti a saltare da Twitter a YouTube per difendere il suo nome.

Beyoncé ha i BeyHive e Nicki Minaj i Barbz, gruppi di fan che pullulano online contro chiunque disprezzi i loro idoli.
I Deadheads potrebbero aver fornito un modello, anche se in questi giorni sono più propensi a litigare tra di loro.
Ma nell'era del superfan del 21°secolo, forse nessun gruppo è più enfatico, organizzato e appassionati dei devoti di Michael Jackson, il Re del Pop la cui eredità include decenni di insinuazioni e cause giudiziarie riguardanti ciò che avrebbe o non avrebbe fatto con dei ragazzini.

Tra blog, messaggi in bacheca, podcast, video di YouTube e in particolare i feed dei social media, dove un avatar di Jackson indica la propria fedeltà, diffondono prove esaurienti che considerano come esoneranti per il cantante, mentre urlano contro le notizie delle agenzie di stampa che considerano inaccurate e prevenute.

Dopo aver cospirato per settimane, la loro lotta ha preso il via con una nuova marcia domenica scorsa, dopo la messa in onda della prima metà di "Leaving Neverland", un documentario della HBO su due uomini che dicono che Jackson ha ripetutamente abusato sessualmente di loro quando erano bambini.

Striscioni con la scritta "MJInnocent.com" sugli autobus a Londra e cartelloni digitali negli Stati Uniti proclamano: "I fatti non mentono. Le persone lo fanno. "
Sotto l'hashtag #MJFam, decine di account dei fan hanno incoraggiato la controprogrammazione del film, istruendo i follower a trasmettere la musica di Jackson invece di guardare il documentario.
E domenica sera, i fan hanno sommerso l'hashtag #LeavingNeverland con migliaia di tweet, dominando la discussione su quello che hanno definito un "mockumentary" e attaccando i due uomini al centro.

Dan Reed, il regista di "Leaving Neverland" ha dichiarato che la sua compagnia ha ricevuto dozzine e dozzine di email dai fan di Jackson, un "diluvio di odio" che è iniziato 20 minuti dopo l’annuncio a gennaio.
"Si può solo paragonarli a fanatici religiosi, davvero", ha detto Reed. "Sono lo stato islamico dei fandom".
Wade Robson e James Safechuck hanno detto di aver ricevuto minacce.

I sostenitori di Jackson non la vedono in questo modo.
Da quando nel 1993 le accuse di un ragazzo e della sua famiglia si conclusero con un accordo da 23 milioni di dollari, la linea comune dei fandom è che ogni accusa consiste in complotti di estorsione da parte di parassiti, con l'onere di offuscare Jackson e sfruttare la sua ingenuità.

Un ceppo specifico dei fedeli di Jackson ha analizzato i dettagli granulari della sua vita e delle cause che lo riguardano, incluso il processo del 2005 in cui è stato assolto dalle accuse di aver molestato un altro ragazzino, nella speranza di provare la sua innocenza.

Tra questi Casey Rain, 30 anni, musicista e YouTuber che vive a Birmingham, in Inghilterra. Definisce "Leaving Neverland" un tentativo malato di dirottare il movimento Me-Too.

Molti fan di Jackson ricorrono a messaggi di odio indirizzati ai giornalisti e agli accusatori di Jackson. Altri come Rain, mostrano la loro devozione in modi più profondi, costruendo meticolosamente video e discussioni che tessono insieme documenti di tribunale e interviste, quindi condividono e ricondividono il loro lavoro su più piattaforme.

"Non c'è niente di Michael che la community dei fan non sappia", dice Rain, il cui post "Leaving Neverland" sul suo blog è diventato un testo di riferimento anche prima che il documentario venisse trasmesso.
"Veramente non penso che ci manchi l’obiettività su di lui."

Linda-Raven Woods, 56enne di Huntsville, le cui persistenti domande sulla colpevolezza di Jackson dopo la sua morte l'hanno portata ad avvicinarsi ai fansite.
Sorpresa dalla profondità delle loro ricerche, Woods realizzò: "È per questo che lo difendono così appassionatamente!"
Ora è amministratrice di @MJJLegion, un account Twitter con oltre 80.000 follower che è stato impegnato a istruire i fan su come contrastare il documentario.

Alcuni di questi sostenitori riconoscono che le lunghezze elaborate dei loro scritti e del loro ragionamento invitano i paragoni con i teorici della cospirazione, o come dice Damien Shields, con una "folla inferocita".
Ma Shields, l'autore di un libro sulla musica di Jackson e un fan per oltre due decenni, ha detto che è tutta una questione di prospettiva: "In alcuni casi consideriamo anche i media come una folla inferocita".

Ha detto che il supporto dei fan proviene da un luogo di amore e passione, confrontando quelli sui social media con il fan di Britney Spears, Chris Crocker, che gridava "Lasciate Britney in pace !" In un famigerato video diventato virale.
"Su Twitter i fan di Michael Jackson raggiungono un milione", dice Shields.

Nei casi di Robson e Safechuck, i fan fanno notare che entrambi avevano precedentemente testimoniato che Jackson non aveva mai abusato di loro e che in seguito hanno citato senza successo l’Estate del cantante. (Le loro richieste sono state impugnate.)
Entrambi gli uomini dicono che ci sono voluti anni per accettare che erano stati abusati e che si erano sentiti sotto pressione quando hanno testimoniato a favore di Jackson.
Reed, il regista, dice che il film è basato, per definizione, "su come Wade abbia cambiato idea e affrontato la verità su quello che gli è successo" - una "radicale rivalutazione di ciò che significava tutto ciò".

Robson e Safechuck hanno detto che anche loro hanno dovuto subire degli attacchi da quando si sono fatti avanti e Robson descrive "migliaia di e-mail estremamente cattive e commenti sui social media".
Credono che la foga dei difensori di Jackson sia una possibile ragione per cui altre persone non si fanno avanti .
"È una cosa estremamente terrificante da fare", ha detto Robson.

- Traduzione a cura di Emanuela Arezzi


New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:34 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com