Dal 2001, la più grande Community jacksoniana d'Italia
e Fan Club italiano di Michael Jackson
www.michaeljackson.it


- Visita il website del FanSquare e seguici sui canali ufficiali -




- Ultime Discussioni sul Forum -

(Per l'elenco esteso delle ultime discussioni, clicca QUI)






- THE JACKSON CAFÈ -

Vuoi conoscere davvero tutto di Michael Jackson? Sei nella sezione giusta!

Qui potrai leggere e pubblicare Approfondimenti, Testimonianze, Documenti e Aneddoti.

Nuova Discussione
Rispondi
 
Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Vota | Stampa | Notifica email    
Autore
Facebook  

[approfondimenti] "Ecco perché le tracce Cascio sono fake"

Ultimo Aggiornamento: 05/09/2018 18.24
Email Scheda Utente
Post: 38
Registrato il: 09/02/2018
Città: BOLOGNA
Età: 23
Sesso: Femminile
Moderatore
King Of Pop Fan
Staff
OFFLINE
05/09/2018 17.18
 
Quota


PERCHÉ LE TRACCE CASCIO SONO FAKE: L’ANALISI DEL DOTTOR GEORGE PAPCUN





Secondo il resoconto di un esperto, il cantante delle tre tracce presumibilmente fake di Michael Jackson cantò in un dialetto errato, era incapace di controllare gli aspetti fondamentali della sua voce – tra cui il vibrato – e pronunciava male persino il nome di Jackson.

Il documento, ottenuto in esclusiva da DamienShields.com, è stato compilato da un audiologo forense, il dottor George Papcun, che ha analizzato attentamente le tracce ed è giunto alla scomoda conclusione che i brani fossero falsi, fornendo essenzialmente la testimonianza fondamentale per una class action per frode al consumatore.

Nel 2014 la causa venne aperta dalla fan Vera Serova che affermava che le tre canzoni – “Breaking News”, “Monster” e “Keep Your Head Up” – rilasciate dagli esecutori di Sony Music e dell’Estate di Michael Jackson nel primo album postumo dell’artista , Michael, fossero dei falsi. I tre brani, conosciuti come le “tracce Cascio”, sono state a lungo un tasto dolente da entrambe le parti. Sony ed Estate inizialmente sostennero l’autenticità delle canzoni, mentre alcuni membri della famiglia Jackson e migliaia di fan ritenevano che fossero false – ossia cantate da un impostore.

Il resoconto di 41 pagine che descrive le scoperte del dottor Papcun, rilasciato per la prima volta oggi, fu il risultato di molti mesi di attento confronto scientifico tra le tracce Cascio e le registrazioni autorizzate di Jackson. Lo scopo: determinare se le tracce Cascio fossero o meno cantate da Jackson. Quando ingaggiò il dottor Papcun, Serova non specificò da quale parte della contesa stesse – voleva semplicemente la sua onesta opinione di esperto nella sua ricerca della verità.





Uno sguardo più da vicino al resoconto di Papcun rivela una combinazione di tre diversi approcci analitici. In primis, l’esperto ha osservato il dialetto del cantante delle tracce Cascio, confrontando la sua pronuncia di alcune parole con degli audio in cui Jackson cantava le stesse parole nel corso delle decadi delle sue registrazioni autorizzate. Curiosamente, il dottor Papcun ha scoperto che il dialetto nelle tracce Cascio coincideva maggiormente con quello di Jason Malachi – il cantante dalla voce simile a lungo creduto il vero interprete delle canzoni Cascio – che con quello di Jackson.

Il dottor Papcun ha individuato che il vocalista delle tracce Cascio aveva un “colpo di glottide” – ossia non pronunciava le “T” in mezzo ad alcune parole. Il dottor Papcun ha dato esempio del fatto che l’interprete delle tracce Cascio cantava “wai’in” la parola “waiting” – cosa che Jackson, dice, non ha mai fatto. Il dottor Papcun ha scritto:

"Una revisione delle registrazioni di Jackson durante la sua intera carriera, durata 39 anni, mostra che non usa l'allofono colpo di glottide in quel modo. Al contrario, il cantante Jason Malachi lo usa abitualmente. L'allofono colpo di glottide è tipico della parlata di Brooklyn, New York. Citando la biografia di Malachi: "Sono nato a Silver Spring, nel Maryland; tuttavia, la mia famiglia è originaria di Brooklyn, New York”. Supponendo che abbia imparato a parlare dai suoi genitori, o che almeno sia stato influenzato da loro, ci si aspettava da lui il colpo di glottide in questa posizione. Comunque sia, sta di fatto che lui lo usa, mentre Michael Jackson no."

Ironicamente, stando al resoconto, l’interprete delle canzoni, che Cascio e Porte sostengono essere Jackson, sbaglia anche nel pronunciare il nome “Jackson” correttamente. In “Breaking News”, il vocalista canta ripetutamente il nome “Michael Jackson” – ma il dottor Papcun ha confrontato la registrazione con la pronuncia di Jackson del suo stesso nome in vari video nel corso di 20 anni, dal 1983 al 2003, senza trovare alcun abbinamento:

“La pronuncia del nome ‘Jackson’ in Breaking News differisce dalla pronuncia di ‘Jackson’ come lo pronunciava Michael Jackson nelle interviste nel corso di molti anni.”

In seguito, il resoconto del dottor Papcun esamina il vibrato caratteristico della traccia Cascio “Breaking News”, dimostrando le sue differenze con il vibrato nelle note registrazioni di Jackson. Nel canto, il vibrato è un cambiamento pulsante di tono che si verifica alla fine di una nota attraverso delle variazioni nella laringe. Di nuovo, il dottor Papcun non ha trovato alcuna coerenza tra il vibrato nelle tracce Cascio e quello nei famosi brani di Jackson. Egli ha comunque notato che – come per il dialetto – la frequenza del vibrato nelle tracce Cascio è più coincidente con quello di Jason Malachi. Afferma infatti:

“L’analisi acustica mostra che il vibrato in Breaking News è più veloce che il vibrato in un campione delle registrazioni di Jackson. Inoltre, il vibrato in un campione di un brano noto di Jackson è più morbido ed aderisce maggiormente alla nota cantata. Il vibrato in un campionamento delle registrazioni di Malachi, esattamente come nel vibrato di Breaking News, ha una frequenza più alta di quello delle registrazioni di Jackson.”

Il dottor Papcun si focalizza sul vibrato di Jackson in “Speechless” (Invincible, 2001) notando che le curve sono “sensibilmente più morbide” di quelle in “Breaking News” e “sostenute costantemente molto meglio e più a lungo”. Secondo il dottor Papcun, il livello di vibrato di Jackson è “essenzialmente ciò che viene considerato ideale secondo le recensioni musicali maggiormente riconosciute”.





Le statistiche chiave aggiuntive tratte da questa analisi implicano che:
• Il cantante delle tracce Cascio usa un vibrato il 100% del tempo, su ogni canzone. Tuttavia, nel 22% delle registrazioni di Jackson analizzate, il Re del Pop NON usa affatto il vibrato durante i versi.
• Il cantante delle tracce Cascio cambia il suo modello di vibrato nell’83% del tempo, mentre il modello di vibrato di Jackson cambia nei versi solo il 9% delle volte.
• Il cantante delle tracce Cascio utilizza il vibrato nel mezzo di una linea il 58% del tempo. Di nuovo, Jackson lo fa solo nel 9% delle registrazioni note e indiscutibili che sono state analizzate.

Citando le differenze nel dialetto, nel vibrato e nel controllo vocale nelle tracce Cascio, il dottor Papcun “rifiuta l’ipotesi” che sia Jackson l’interprete.

Il resoconto del dottor Papcun sembra certamente impressionante – ha lavorato per la CIA, l’Agenzia di Sicurezza Nazionale e per i Servizi Segreti degli Stati Uniti, ed è stato un esperto di audio in casi ad alto profilo tra cui l’aggressione a Rodney King, l’omicidio di Jon Benet Ramsey e il rapimento di Patty Hearst. Le sue specialità includono il saper verificare se l’audio sia stato manipolato, il provare l’identità dei sospetti attraverso l’analisi del parlato e l’aiuto nell’organizzare i confronti d’identità vocale nei casi criminali. Ma, chiaramente, le conclusioni del dottor Papcun rimangono le opinioni di un esperto.

Quando vennero sollevate le prime preoccupazioni sull'autenticità delle tracce Cascio nel 2010, l’avvocato dell’Estate di Jackson, Howard Weitzman, affermò che l’Estate e Sony avevano assunto i propri esperti forensi, uno dei quali aveva presumibilmente effettuato un’analisi delle forme d’onda delle tracce, concludendo che la voce fosse quella di Jackson. Tuttavia, né i nomi, né le credenziali dei loro esperti, né le loro conclusioni scritte sono mai stati resi pubblici.

In ogni caso, il dottor Papcun afferma nel suo rapporto che le analisi che lui ha eseguito “sono molto più dettagliate ed accurate rispetto all’analisi delle forme d’onda”. Di certo sembra convincente.

Controllate voi stessi: www.damienshields.com/site/wp-content/uploads/2018/09/Scientific-Analysis-of-Singing-Attribution-on-the-Michael-Album-Dr-George-Papcun...

Il caso riguardante le tracce Cascio e l’album Michael ha occupato recentemente i titoli dei media da quando è stato riportato che Sony ed Estate avrebbero ammesso in tribunale che le tre canzoni in questione potessero essere dopotutto false. Sony ha risposto con una dichiarazione che negava che una simile ammissione fosse stata fatta, sebbene uno degli avvocati della Sony, Andrew Demko, abbia pronunciato in un dibattito a corte nel Dicembre del 2016 questa frase:

“Stiamo ora presentando l’ipotesi che potrebbe non essersi rivelato lui [Michael Jackson].”

Zia Modabber, che a sua volta rappresenta la società, ha affermato che Sony ed Estate siano stati essi stessi vittime innocenti di una frode nel momento in cui sono stati ingannati da Eddie Cascio e James Porte – i poco conosciuti produttori che hanno venduto loro le canzoni come di Jackson. Ad ogni modo, Modabber ha inoltre insistito che anche se le parti cantate non fossero di Jackson, Sony ed Estate non avrebbero fatto nulla di male nel dire che lo erano.

Il Giudice Ann I. Jones della Corte Superiore di Los Angeles ha preso posizione verso tale affermazione, sostenendo:

“Il vero problema è che voi state fregando le persone attraverso fatti ammessi.”

Modabber ha insistito la Costituzione consentiva Sony ed Estate a mentire ai consumatori:

“Se abbiamo raggirato le persone e si tratta di un discorso non-commerciale, perdono contro gli statuti; questa è semplicemente la legge.”

Il Giudice Jones si è pronunciato a favore della querelante Serova ed ha ordinato alle multinazionali di affrontare la musica, le quali hanno fatto appello.

Poi, in uno sviluppo sorprendente, solo la scorsa settimana (28 Agosto 2018) la Corte d’Appello della California ha concordato con Sony e l’Estate di Jackson e li ha rimossi dal caso, decidendo che nominare Michael Jackson come cantante sulla copertina dell’album e in una pubblicità video non era fuorviante per i consumatori. Piuttosto, secondo quanto sentenziato dalla corte, si trattava semplicemente del loro contributo ad un dibattito pubblico, rendendolo un libero discorso artistico “non commerciale” protetto dal Primo Emendamento.





Il retro della copertina dell’album Michael afferma: “Questo album contiene 9 tracce vocali inedite eseguite da Michael Jackson”. Ma Sony afferma che non si trattasse di un’assicurazione per il consumatore che fosse Jackson a cantare nelle canzoni. Scandalosamente, la corte concorda.

La causa per frode continua contro i produttori delle canzoni, Eddie Cascio e James Porte. Oltre alla “valutazione completa” del dottor Papcun, che conclude che le canzoni siano false, la lamentela della Serova elenca diverse altre scoperte a sostegno della sua posizione, tra cui la linea temporale incoerente della registrazione, la mancanza di battiti di mani di Jackson, di schiocchi di dita e di calpestii di piedi, e l’incredibile affermazione di Cascio che tutte le prove delle origini delle canzoni siano state distrutte.

Riguardo la rimozione di Sony ed Estate dal caso, Serova ha alcune opzioni. Può lasciar perdere Sony ed Estate e continuare la causa per truffa contro Cascio e Porte. In questo caso, Sony potrebbe continuare a vendere le canzoni come di “Michael Jackson” indipendentemente dall’esito della causa. In alternativa, Serova può presentare una petizione alla Corte d’Appello per avere nuova udienza. La richiesta di revisione è concessa o negata entro 30 giorni dal parere del tribunale, dopo di che diventa definitiva e può essere impugnata presso la Corte Suprema della California, la più alta autorità della California. La Corte Suprema concede la revisione solo ad una percentuale molto ridotta di casi, ma per questioni di simile importanza non è impossibile.


FONTE: DamienShields


Traduzione a cura di Vittoria Moccia per Michael Jackson FanSquare.
[Modificato da Morphine95 05/09/2018 18.24]




Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Nuova Discussione
Rispondi
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]
La Teoria delle intelligenze multiple (7 messaggi, agg.: 20/11/2015 18.48)
Come Michael Jackson ha cambiato il volto della musica pop con “Thriller” (9 messaggi, agg.: 14/06/2016 02.03)
Probabili ispirazioni di Michael per i suoi brani (16 messaggi, agg.: 05/07/2018 12.56)
CASO CHANDLER: la verità sulle accuse del '93 in pillole (2 messaggi, agg.: 13/09/2017 12.07)
Michael Jackson e la tecnica del "singhiozzo" (4 messaggi, agg.: 20/04/2017 18.19)
Lo stile di Michael Jackon: una storia di cinture (10 messaggi, agg.: 09/05/2017 23.18)

Home Forum | Bacheca | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 22.16. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com