Dal 2001, la più grande Community jacksoniana d'Italia
e Fan Club italiano di Michael Jackson
www.michaeljackson.it


- Visita il website del FanSquare e seguici sui canali ufficiali -




- Ultime Discussioni sul Forum -

(Per l'elenco esteso delle ultime discussioni, clicca QUI)





New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Riuscite a capire che musica ascolta chi vi sta davanti?

Last Update: 12/30/2014 4:02 PM
Email User Profile
Post: 456
Registered in: 11/16/2013
Gender: Male
Invincible Fan
OFFLINE
10/28/2014 12:51 PM
 
Quote

(senza chiederlo, scusa se ti prevengo la battuta, Keep)

Può sembrare il solito thread da aperitivo ed in effetti è così. Ma è anche il classico interrogativo che popola i forum e per questo vorrei vedere se c'é qualcuno che rilancia l'argomento.
Come avevo detto tempo fa, ho questa brutta abitudine di cercare di capire che musica ascolta chi ho davanti al primo sguardo, modificando il giudizio eventualmente dopo il primo scambio di parole.
Ancora più intrigante è cercare di capire che orientamento politico ha chi ascolta un certo tipo di musica. In altre parole ancora, credo che non occorra andare indietro nel tempo per immaginare che Wagner piacesse ai nazisti perché quando penso ad un gruppo come i Baroness mi dico certo che non possono piacere ad uno come Calderoli oppure a Giovanardi.
Ecco, se qualcuno ha da illuminarmi con qualche discorso intelligente, ma va bene anche una trollata pazzesca, sul possibile nesso fra musica e fisiognomia, musica e politica, musica e visione della vita può farlo qui.
Un possibile corollario della cosa potrebbe essere dato dalla possibilità di capire a priori chi è un fan di MJ, semplicemente chiaccherandoci assieme su temi extra-musicali.
Aggiungo solo che certe volte chiedo la fatidica frase "scusa, che musica ascolti, se posso chiedere?" per scoprire che non è poi tanto difficile immaginare correttamente.

[Edited by mark frankie teardrop 10/28/2014 12:53 PM]

Almost immediately, their incredible and unclassifiable music went against every possible grain. Their confrontational live performances, light years before punk rock, are the stuff of legend. Their first, self-titled album is one of the single most challenging and noteworthy achievements in American music
Email User Profile
Post: 1,237
Registered in: 4/29/2008
Gender: Male
HIStory Fan
OFFLINE
10/28/2014 5:30 PM
 
Quote

MI hai fatto venire in mente questa [SM=g27828]



Come al solito, non ho contributi intelligenti da dare.

Penso però che nessuno riuscirebbe a capire che sono un fan di MJ senza che parlassimo di musica.

“You have to be realistic about these things.”
Email User Profile
Post: 3,784
Registered in: 4/12/2007
Gender: Male
Bad Fan
OFFLINE
10/28/2014 6:25 PM
 
Quote

Bella questione alla quale sarei tentato di rispondere anche seriamente...se non fosse più forte la tentazione di scherzarci su...

comunque è una domanda che mi pongo spessissimo...

per quanto riguarda l'essere fan di mj tutti coloro che accedono al mio studio si rendono conto immediatamente di chi sono fan...

per il resto...direi che si evidenzia a volte un ascolto partecipato da uno superficiale, ossia chi ascolta solo la radio lo tiene scritto in fronte...e non c'è neppure bisogno di parlare nè di musica nè di altro...

una cosa utile potrebbe essere chiedergli che programmi tv guardi?
li si comincerebbe ad avere una idea più o meno compiuta di che tipo di australopiteco hai di fronte...

ma in tutto questo dico io...i rapporti tra azione penale ed azione civile nel processo penale come si determinano nell'ipotesi non infrequente in cui la personsa offesa dopo aver iniziato una causa civile decida di costituirsi parte civile nel successivo processo penale?....
perchè sticazzi se c'è un riferimento normativo univoco...
per non parlare della dottrina che pare cadere dal pero...manifestando un insano amore per la teoria binaria dei due processi...e che fine faccio io? subisco 2 condanne uguali e identiche e siccome ti dovevo dare 10mila euro te ne dovrò dare 20mila?....

chissà se Angiolino Alfano mi potrebbe aiutare a dirimere sta matassa...
[Edited by Keep the faith 10/28/2014 6:29 PM]

Ah Avvocà io un termine per note ve lo concedo...però non scrivete troppo perchè io non ce la faccio a leggere
Email User Profile
Post: 9,295
Registered in: 12/30/2009
Location: BOLOGNA
Age: 48
Gender: Female
Utente Certificato
Thriller Fan
OFFLINE
10/28/2014 10:59 PM
 
Quote

Re:
Keep the faith, 28/10/2014 18:25:


per quanto riguarda l'essere fan di mj tutti coloro che accedono al mio studio si rendono conto immediatamente di chi sono fan...





Ma sai che questa non me la aspettavo proprio?? Sarà che a me non è mai venuto in mente di mettermeli neanche in casa "chiari segnali" su chi ascolto (a meno che non si tratti di cd e libri, chiaro). Ma hai una foto alla parete, magari al posto di quella di Napolitano o del Papa [SM=x47979] ? Adesso son curiosa!!

La questione giuridica la lascio ovviamente al prof, ma anche sull'argomento del topic non è che possa dir molto.
Di sicuro non è uno dei primi pensieri che formulo su una persona il "chissà che musica ascolta", ma è una curiosità che mi è capitato sorgesse in seguito. A volte ci ho preso, altre no, ma non saprei dire se son state più le une o le altre.
Di sicuro nessuno si aspetta che io sia una estimatrice di MJ, e la faccia che fanno di solito è questa [SM=g6795] , soprattutto da parte di chi mi conosce da tempo, essendo l'impazzimento relativamente recente.
[Edited by (Miss Piggy) 10/28/2014 10:59 PM]
Email User Profile
Post: 456
Registered in: 11/16/2013
Gender: Male
Invincible Fan
OFFLINE
10/29/2014 7:28 AM
 
Quote

Re: Re:
(Miss Piggy), 28/10/2014 22:59:



Di sicuro nessuno si aspetta che io sia una estimatrice di MJ, e la faccia che fanno di solito è questa [SM=g6795] , soprattutto da parte di chi mi conosce da tempo, essendo l'impazzimento relativamente recente.




In effetti sembreresti più una rockettara che un'ascoltatrice di MJ (oddio, sarà mica un'offesa?)
Ecco, non ho un preconcetto preciso su come dovrebbe essere un fan di MJ. Di regola e rimanendo sull'aspetto fisico, in assenza di ogni altro indice rivelatore, i capelli giocano un ruolo di una certa importanza (ecco spiegato purtroppo perché non si può capire molto di cosa ascolti Keep).
Certo, per MJ direi che nei fan non vi può essere un processo di simbiosi fisiognomica come avviene nel dark (una volta c'erano migliaia di cloni di Robert Smith in giro) oppure nel punk, dove i capelli costituiscono una divisa.
Ma al di là di quelli che sono i segni esteriori (una volta si diceva che quelli che ascoltavano i Beatles erano perfettini, mentre gli Stoniani erano ribelli, ok ammetto che si tratta di una pacchianata), mi pare che ad una certa complicazione d'animo, ad un certo travaglio interiore si accompagnino gusti musicali "contorti", mentre una certa "solarità" di carattere vada a braccetto con musica pop danzereccia e godereccia. E' proprio quando scorgo qualche "bemolle" nel tono del mio interlocutore che, avendone tempo e possibilità, talvolta mi piacerebbe chiedere che musica ascolta, ritenendo di avere azzeccato un tipo che ascolta qualche genere particolare.

p.s.
Mi immagino un Rarronno sempre serio ed in blazer blu ma che uccide la conversazione, lasciando tutti esterrefatti, quando dice che ascolta i dead or alive.


Almost immediately, their incredible and unclassifiable music went against every possible grain. Their confrontational live performances, light years before punk rock, are the stuff of legend. Their first, self-titled album is one of the single most challenging and noteworthy achievements in American music
Email User Profile
Post: 3,788
Registered in: 4/12/2007
Gender: Male
Bad Fan
OFFLINE
10/29/2014 11:59 AM
 
Quote

Re: Re:
(Miss Piggy), 28/10/2014 22:59:




Ma sai che questa non me la aspettavo proprio?? Sarà che a me non è mai venuto in mente di mettermeli neanche in casa "chiari segnali" su chi ascolto (a meno che non si tratti di cd e libri, chiaro). Ma hai una foto alla parete, magari al posto di quella di Napolitano o del Papa [SM=x47979] ? Adesso son curiosa!!





Premesso che quelli che mettono la foto di Napolitano sono oltremodo ridicoli, datosiche non sono un ufficio pubblico...conosco uno che oltre alla foto di Napolitano ha anche la bandiera dell'Italia e quella dell'Europa alle sue spalle...

per tornare alla tua domanda, basta guardare il mio desktop...

Mark: io non condivido questa idea, piuttosto diffusa invero, in base alla quale chi ascolta Funk sia propenso alla solarità...c'è n errore di fondo...il Funk non è per nulla una musica solare...anzi tutt'altro...

e i miei capelli al momento sono ancora, nonostante l'età, piuttosto grunge, non so quanti possano dire lo stesso... [SM=x47986]
[Edited by Keep the faith 10/29/2014 12:00 PM]

Ah Avvocà io un termine per note ve lo concedo...però non scrivete troppo perchè io non ce la faccio a leggere
Email User Profile
Post: 6,689
Registered in: 10/27/2009
Location: BARI
Age: 34
Gender: Female
Vice Amministratore
Thriller Fan
Direzione
OFFLINE
10/30/2014 6:04 PM
 
Quote

Beh in realtà fino a metà anni '90 (direi fino al '93), di gente che si abbigliava alla MJ e anche nei capelli ce n'era tantissima in giro.
Email User Profile
Post: 457
Registered in: 11/16/2013
Gender: Male
Invincible Fan
OFFLINE
10/31/2014 9:56 AM
 
Quote

Re: Re: Re:
Keep the faith, 29/10/2014 11:59:



Premesso che quelli che mettono la foto di Napolitano sono oltremodo ridicoli, datosiche non sono un ufficio pubblico...conosco uno che oltre alla foto di Napolitano ha anche la bandiera dell'Italia e quella dell'Europa alle sue spalle...

per tornare alla tua domanda, basta guardare il mio desktop...

Mark: io non condivido questa idea, piuttosto diffusa invero, in base alla quale chi ascolta Funk sia propenso alla solarità...c'è n errore di fondo...il Funk non è per nulla una musica solare...anzi tutt'altro...

e i miei capelli al momento sono ancora, nonostante l'età, piuttosto grunge, non so quanti possano dire lo stesso... [SM=x47986]





a dire il vero non pensavo al funk ma a qualcosa con un numero di bpm tale per cui dovrebbe valere il vecchio detto "sopra i 120-130 è per divertimento".
Beh ok, prendo per buono uno spunto del tuo discorso: se il funk "non è una musica solare" allora possiamo legittimamente dire che altri generi lo sono, resta da stabilire quali (cosa che ora non interessa). Quello che però qui importa è che vi sono generi che riverberano in qualche modo stati d'animo, un po' come una volta all'interno della stessa opera vi era l'allegro, eccetera. Credo che fin qui sia tutto logico. Quello che mi interessa è vedere se esiste uno stato di simbiosi intellettuale per cui certa musica, "solare" o meno, sia di formazione del pensiero.
Mentre per un libro lo diamo per assodato, per la musica stentiamo a crederlo. Eppure un disco può cambiare la vita, può essere la scintilla per un nuovo universo di pensieri eccetera.
Ecco, non sono sicuro che l'obiezione per cui il disco è solo la scintilla ed i pensieri sono preesistenti sia valida in assoluto. Mi ricordo, ad esempio, che il Sergente Pepe a sette-otto anni mi ha fatto smettere di tirare calci ad un pallone, mi ha messo ore seduto sul mio letto a leggere i testi stampati in ultima di copertina; in generale, mi ha aperto tutto un mondo nuovo di idee e per cui l'inghilterra era un eldorado mentre io vivevo all'inferno. Insomma mi ha impresso una nuova auto-coscienza. E di qui credo si siano avuti quei primi effetti fisiognomici di cui parlavo all'inizio.




[Edited by mark frankie teardrop 10/31/2014 10:02 AM]

Almost immediately, their incredible and unclassifiable music went against every possible grain. Their confrontational live performances, light years before punk rock, are the stuff of legend. Their first, self-titled album is one of the single most challenging and noteworthy achievements in American music
Email User Profile
Post: 3,790
Registered in: 4/12/2007
Gender: Male
Bad Fan
OFFLINE
10/31/2014 11:44 AM
 
Quote

Re: Re: Re: Re:
mark frankie teardrop, 31/10/2014 09:56:





Quello che però qui importa è che vi sono generi che riverberano in qualche modo stati d'animo, un po' come una volta all'interno della stessa opera vi era l'allegro, eccetera. Credo che fin qui sia tutto logico. Quello che mi interessa è vedere se esiste uno stato di simbiosi intellettuale per cui certa musica, "solare" o meno, sia di formazione del pensiero.

Ecco, non sono sicuro che l'obiezione per cui il disco è solo la scintilla ed i pensieri sono preesistenti sia valida in assoluto. Mi ricordo, ad esempio, che il Sergente Pepe a sette-otto anni mi ha fatto smettere di tirare calci ad un pallone, mi ha messo ore seduto sul mio letto a leggere i testi stampati in ultima di copertina; in generale, mi ha aperto tutto un mondo nuovo di idee e per cui l'inghilterra era un eldorado mentre io vivevo all'inferno. Insomma mi ha impresso una nuova auto-coscienza. E di qui credo si siano avuti quei primi effetti fisiognomici di cui parlavo all'inizio.








Io sono convinto del fatto che tutto è già dentro di noi e che nessun incontro, musicale o meno, avviene per caso...
lo dico con cognizione di causa...perchè credo che solo ad un animo predisposto rimane impresso un ascolto anche fugace, e solo quell'animo predisposto andrà poi ad approfondirlo...

non sono i beatles che cambiano la vita di un bambino, o di un adolescente, quella vita era già così, se non lo fosse stata i beatles non gli sarebbero interessati...
spero di spiegarmi...

ergo, è solo una questione di tempo, prima o poi, se sei predisposto, arriverà qualcuno a farti capire chi sei...
possono essere i beatles a 8 anni o i led zeppelin a 13...poco cambia...

però se avessi giocato un po di più a pallone forse sarebbe stato meglio... [SM=x47983]
[Edited by Keep the faith 10/31/2014 11:46 AM]

Ah Avvocà io un termine per note ve lo concedo...però non scrivete troppo perchè io non ce la faccio a leggere
Email User Profile
Post: 3,644
Registered in: 9/11/2009
Gender: Female
Bad Fan
OFFLINE
11/1/2014 8:50 AM
 
Quote

Re:
AntonellaP85, 30/10/2014 18:04:

Beh in realtà fino a metà anni '90 (direi fino al '93), di gente che si abbigliava alla MJ e anche nei capelli ce n'era tantissima in giro.




Infatti,i fans più agguerriti di un qualsiasi cantante si riconoscono subito per qualche particolare nel loro modo di vestire, ma, onestamente è difficile capire che tipo di musica ascolta qualcuno che ci sta davanti senza un qualsiasi aiutino.

Di tutte le cose che farai la gente ricorderà solo le peggiori e se non le hai mai fatte le creerà dal nulla!
Michael Jackson

I love you more

La morte, per chi muore, è la fine di tutto; per chi resta è l'inizio del ricordo.
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:36 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com