Dal 2001, la più grande Community jacksoniana d'Italia
e Fan Club italiano di Michael Jackson
www.michaeljackson.it


- Visita il website del FanSquare e seguici sui canali ufficiali -




- Ultime Discussioni sul Forum -

(Per l'elenco esteso delle ultime discussioni, clicca QUI)





New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 4 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Stipendi dei dipendenti parlamentari "ridotti" a 240mila euro l'anno

Last Update: 8/4/2014 6:19 PM
Email User Profile
Post: 6,650
Registered in: 10/27/2009
Location: BARI
Age: 34
Gender: Female
Vice Amministratore
Thriller Fan
Direzione
OFFLINE
7/26/2014 5:35 PM
 
Quote

Re: Re: Re:
migi.mj, 26/07/2014 11:07:



già, il gioco di chi sa puntare meglio il dito contro.





Infatti. Siccome è evidente che questi topic vengono aperti solo per giocare al celodurismo dei duri e puri portatori di verità e non perché ci si voglia veramente confrontare su questioni importanti, d'ora in poi me ne tiro fuori, che per la politica faccio già abbastanza veleno ogni giorno per i fatti miei.
Email User Profile
Post: 377
Registered in: 11/16/2013
Gender: Male
Number Ones Fan
OFFLINE
7/26/2014 7:06 PM
 
Quote


Almost immediately, their incredible and unclassifiable music went against every possible grain. Their confrontational live performances, light years before punk rock, are the stuff of legend. Their first, self-titled album is one of the single most challenging and noteworthy achievements in American music
Email User Profile
Post: 3,973
Registered in: 11/15/2009
Location: NAPOLI
Age: 53
Gender: Female
Bad Fan
OFFLINE
7/26/2014 7:51 PM
 
Quote

Anche io credo poco alle misure di Renzi ma è fantastico vedere come tutti abbiano la verità in tasca, perché non vi siete mai candidati allora per proporre le vostre ricette?






A me l'hanno proposto parecchie volte ma io schifo compromessi e accordi ,oltre all'ipocrisia e falsita' che contraddistingue almeno questa politica...mamma mia,chi ce la farebbe a contattare certi personaggi!
Le nostre soluziioni non sono trascendentali,loro sanno ma non conviene scontentare ch li sostiene,e' sempre quella la questione!
Email User Profile
Post: 6,651
Registered in: 10/27/2009
Location: BARI
Age: 34
Gender: Female
Vice Amministratore
Thriller Fan
Direzione
OFFLINE
7/27/2014 8:22 PM
 
Quote

Quindi la soluzione è limitarsi a giudicare tutto e tutti e sbraitare sul web con quelli che la pensano come noi e delegare ad altri... ottimo, non c'è che dire. Il mondo è bello perché è vario.
Email User Profile
Post: 3,975
Registered in: 11/15/2009
Location: NAPOLI
Age: 53
Gender: Female
Bad Fan
OFFLINE
7/28/2014 4:01 PM
 
Quote

Re:
AntonellaP85, 27/07/2014 20:22:

Quindi la soluzione è limitarsi a giudicare tutto e tutti e sbraitare sul web con quelli che la pensano come noi e delegare ad altri... ottimo, non c'è che dire. Il mondo è bello perché è vario.









non ti scaldare tanto,non e' il caso..abbiamo eta' diverse ed esperienze di vita diverse..alla tua eta',ed e' giusto sia cosi',anche io volevo cambiare il mondo,gli eventi,le ingiustizie,operando direttamente..l'esperienza ,ma soprattutto quella delle periferie dove ho lavorato,compreso anche 9 anni a Scampia,e la maturita' mi hanno fatto comprendere che il cambiamento deve avvenire dal basso:bisogna educare le persone,aprire loro la mente pigra e rassegnata a certi parametri culturali,smuovere i loro pensieri stagnanti ed io opero cosi',non come pensi tu!
ci sono vari modi per concorrere al cambiamento,non e' solo entrare in politica...e' giusto che con l'energia pasionaria dell'eta' tu creda in quello che stai facendo ma non ti ritenere cosi' unica e speciale perché altri insieme a te ,contemporaneamente, stanno donando la loro opera,ognuno come sente e secondo le proprie possibilita'!


Email User Profile
Post: 6,653
Registered in: 10/27/2009
Location: BARI
Age: 34
Gender: Female
Vice Amministratore
Thriller Fan
Direzione
OFFLINE
7/28/2014 5:03 PM
 
Quote

Credo proprio che tu abbia frainteso. D'altra parte qui chi si sente unico e speciale è chi non fa altro che additare in malo modo (e non c'è bisogno che vi riporti i post pieni di offese su cui non siamo intervenuti, se no poi ci avreste dato dei dittatori) chiunque la pensi diversamente, ritenendosi puro al di sopra di tutti e con il diritto di puntare il dito avendo la verità assoluta in tasca. Forse non ci hai fatto caso. Il problema è che qui fate di tutta l'erba un fascio, sparando nel mucchio e, al di là delle nobili azioni che ognuno può compiere nella propria vita, la forma mentis che ci porta a generalizzare è la più sbagliata in assoluto ed è quella che impedisce di vedere la vera radice dei problemi e di risolverla. Peccato, perché tante buone energie così vanno disperse nell'acredine peggiore.
Email User Profile
Post: 1,205
Registered in: 4/29/2008
Gender: Male
HIStory Fan
OFFLINE
7/31/2014 1:27 PM
 
Quote

Re: Re: Re:
migi.mj, 26/07/2014 11:26:




Potevi dirlo prima che cercavi rogna eh? ti avrei accontentato parlando per slogan [SM=g27828]
che gran peccato che la realtà sia complicatissima in verità!

Ma sai che son d'accordo con te in linea di massima,
ma per riforma fiscale io non intendo una maggiorazione sulle
spalle dei soliti noti ma interventi in modo tale da assicurare
una più ragionevole equa logica redistribuzione dei soldini....
utopia? si forse, lo so. [SM=g27817]


Un piccolo chiarimento pero' ci vuole anche se parlare dei propri
giardinetti personali non è il massimo, ma alcune cosine vanno pur dette, perchè confondere il conservatorismo delle alte gerarchie dei burocrati col semplice lavoratore pubblico non è cosa buona e giusta.

Hai davanti una misera dipendente statale a poco più di mille e cento euro netti, altro che cazzi!
che per qualche soldo in più, per un buon periodo della mia vita lavorativa, ha lavorato, sì, dieci ore al giorno, 4 giorni su cinque, orario di lavoro e straordinario (non pensionabile) timbrato da me medesima con il mio cartellino eh? pochi cazzi! ripeto.
Consapevole di pagare stipendi e pensioni da favola ai "capoccioni".

Ma chi ha permesso tutto ciò? Politica voti di scambio, faccio
entrare tuo figlio o tua nipote in cambio di voti quando cio' serviva....
Ma poi sarei proprio curiosa di vedere in quanti all'epoca avrebbero rinunciato a tali posti nel pubblico se ne avessero avuta la possibilità , in quanti ci avrebbero sputato sopra..... ma per piacere su.... che cristo di freddo non è morto.

Il problema di fondo per me resta l'inamovibilità di tali soggetti
le cui schede annuali sugli obiettivi raggiunti sono stranamente sempre positive da 10 su 10. Questo è il punto cruciale.

edit: un direttore generale nel mio ufficio giorni fa mi chiese di scannerizzargli un documento e di inviarglielo per mail. Dopo pochi minuti mi richiamò chiedendomi la cortesia di inviarglielo nuovamente, perchè il foglio gli risultava "capovolto".....
non aggiungo altro.
Se non che tale D.G. viene pagato profumatamente, e ha pure parecchi incarichi retribuiti. [SM=g27816] Ovviamente.

PS e scusate lo sfogo ma leggo fin troppe cazzate in giro.

Keep se ti puo' consolare ho capito dove vuoi andare a parare.



Premetto che pare che il tetto agli stipendi sia saltato in commissione. Colgo l'occasione per rispondere.

@ Migi, guarda, non ci crederai, ma tutti i membri della mia famiglia allargata delle generazioni prima della mia sono (tuttora o ex) dipendenti pubblici o parastatali, così come la stragrande maggioranza dei genitori dei miei amici e degli amici di famiglia.
Un minimo di polso della situazione ce l'ho anche io.

Nel pubblico ho visto di tutto: il pendolare che parte alle 6 del mattino, ritorna alle 7 e si mette a lavorare ancora, chi fa il suo, chi vorrebbe fare ma non ha lavoro, chi passa le giornate - inclusi gli straordinari pagati - a leggere e chiaccherare.

Ho pure un alto papavero della PA*, con benefit senza senso, stipendi altissimi, che lavorava tre giorni alla settimana, ha imparato a usare le mail solo nell'ultimo anno perchè non voleva dipendere dalla segretaria e non ho mai ben capito cosa facesse.

Sono d'accordo con te che buona parte dei posti pubblici "inutili" sono frutto di voto di scambio, e che nemmeno io rinuncerei a un posto da dirigente strapagato (o a un posto pagato meno, ma comodo), nè rinuncerei a sposare la Boschi e fare il marito oggetto mantenuto. [SM=g27816]

Però l'equazione posto pubblico in eccesso/voto di scambio è vera anche quando non c'è un esplicito do ut des. Perchè abbiamo visto per anni e continuiamo a vedere oggi i partiti che lisciano il pelo al loro elettorato di riferimento a scapito delle finanze pubbliche.

Colpa della "politica" (intesa in senso ampio) e non dei dipendenti pubblici, quindi? Sicuramente.
Però siamo arrivati al redde rationem, e interrogarsi sul come ci si è arrivati è utile solo per attribuire delle colpe, non certo per risolvere il problema.

Quindi, e immagino che tu sia d'accordo, va mandato via il dirigente inutile, ma va mandato via anche l'insegnante a cui non sono riuscito a far imparare in tre giorni a fare "salva con nome" con word e si è messo in una malattia praticamente infinita.
Niente "poverino, tiene famiglia, spostiamolo", via e basta e pazienza se il PD perde un voto.

Sulla questione fiscale: i "soliti noti" sono sostanzialmente gli unici a cui si può ancora prendere qualcosa, e in particolare dai patrimoni. Qualcosina dall'evasione facendo aumentare costi e tariffe. Tutto il resto sta alla frutta e, come vediamo, qualunque aumento di tasse fa ormai diminuire il gettito.
Non ci sono alternative a tagliare le spese, credo, ma nessuno pare intenzionato a farlo.

* Persona meravigliosa a cui voglio molto bene peraltro.

@ Mark, siamo sulla stessa lunghezza d'onda. Solo una paio di precisazioni:
- è vero che la Cannata non sarebbe responsabile per eventuali errori se non gravissimi, ma delle decisioni le deve prendere, e ogni sua mossa è sezionata da un esercito di trader e esperti in finanza a vario titolo. Il tutto perchè deve rinnovare, credo, 400 miliardi di debito pubblico all'anno. Il lavoro è parecchio delicato, insomma.
- il curriculum di chi ha sempre lavorato nel pubblico è tendenzialmente più "scarno" rispetto a chi lavora nel privato, a prescindere dalle capacità.
Insomma, se leggi il curriculum del giudice Rordorf parrebbe uno che ha vinto il concorso in magistratura quando era facile e poi ha fatto scatti automatici di carriera tra magistratura e burocrazia. Invece è uno che ne capisce più del 99% di quelli che trattano la materia e non avrebbe il minimo problema a trovare un impiego del privato, credo lavorando anche di meno.

“You have to be realistic about these things.”
Email User Profile
Post: 2,308
Registered in: 10/1/2009
Gender: Female
Utente Certificato
Dangerous Fan
OFFLINE
8/2/2014 6:25 PM
 
Quote

Re: Re: Re: Re:
Rarronno, 31/07/2014 13:27:


nè rinuncerei a sposare la Boschi e fare il marito oggetto mantenuto. [SM=g27816]



ma che c'avrà mai sta Boschi oh???? [SM=g27828]

Per il resto, son d'accordo con te.


Aveva pensato che se gli esseri umani non si esercitavano in continuazione ad aprire e chiudere la bocca,
correvano il rischio di cominciare a far lavorare il cervello.
D.Adams

Il sarcasmo con certe persone è utile quanto lanciare meringhe ad un castello.
Terry Pratchett

Email User Profile
Post: 1,206
Registered in: 4/29/2008
Gender: Male
HIStory Fan
OFFLINE
8/4/2014 6:19 PM
 
Quote

Ogni volta che vedo mia mamma mi ripete che Mary Hellen è bellissima. Se piacepure alla mamma non posso esimermi [SM=g27828]

L'unica è che porta sti tacchi pazzeschi ma cammina come la mia cuginetta, quando se li metteva a 15 anni. Ora ne ha 17 e ci ha rinunciato nonostante cammini meglio della ministra....

“You have to be realistic about these things.”
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 4 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:59 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com