Dal 2001, la più grande Community jacksoniana d'Italia
e Fan Club italiano di Michael Jackson
www.michaeljackson.it


- Visita il website del FanSquare e seguici sui canali ufficiali -




- Ultime Discussioni sul Forum -

(Per l'elenco esteso delle ultime discussioni, clicca QUI)





New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Un viaggio indimenticabile, Michael ed io: David Nordahl

Last Update: 1/3/2014 10:20 PM
Email User Profile
Post: 3,575
Registered in: 4/17/2011
Gender: Female
Bad Fan
OFFLINE
12/14/2013 4:50 PM
 
Quote

Ma quanto è lunga questa intervista?! [SM=g27831] [SM=g27828]
Ho letto un pezzettino ma pare interessante [SM=g27823]
Grazie Niki [SM=g27822]



Email User Profile
Post: 6,678
Registered in: 3/20/2010
Location: MONTEVARCHI
Age: 52
Gender: Female
HIStorical Member
Thriller Fan
OFFLINE
12/15/2013 11:47 AM
 
Quote

E' lunga, ma vale la pena: Nordhal è stato vicino a MJ per tantissimo tempo [SM=g27823]

Ho inserito anche la seconda parte nel primo post [SM=g27822]
[Edited by 4everMJJ 12/15/2013 11:47 AM]
Email User Profile
Post: 1,696
Registered in: 11/11/2012
Gender: Female
Utente Certificato
Dangerous Fan
OFFLINE
12/15/2013 6:11 PM
 
Quote

Bella anche questa seconda parte [SM=g27821]
Grazie cara Niki, un bacio! [SM=x3072554]


Heal The World
make it a better place
for you and for me
and the entire human race....
Email User Profile
Post: 1,009
Registered in: 6/30/2011
Location: SARZANA
Age: 55
Gender: Female
HIStory Fan
OFFLINE
12/26/2013 7:35 PM
 
Quote

(terza parte)

32:08:[David Nordahl]
Oh, penso che lo abbia detto, sì. Sì, lo ha detto dalla conversazione che abbiamo avuto. Io penso che sia vero. Ha prolungato la vita dei bambini e lui ha fatto ogni cosa in suo potere per farlo. Guarda ad alcuni di questi ragazzi e a tutti gli interventi chirurgici che ha pagato e tutte le fatture ospedaliere e ha anche aiutato i genitori. Michael non ha mai parlato di queste cose. Le dovevi sentire da qualcun altro perché ... Vedi Michael credeva che se fai un atto di gentilezza e poi ne parli o te ne vanti o qualsiasi altra cosa, questo toglie tutto il significato che era nel tuo cuore quando lo hai fatto. Così egli era sempre molto silenzioso su cose del genere, sulle gentilezze che faceva.

33:06:[Rev Dr Catherine M Gross]
Dov'era ... Dove erano allora i paparazzi ?

33:12:[David Nordahl]
Esattamente.

33:14:[Rev Dr Catherine M Gross]
Dove erano questi ...(interferenza) allora quando stava facendo queste cose ?

33:16:[David Nordahl]
Esattamente. Ecco perchè.

33:23:[Rev Dr Catherine M Gross]
E tu dici che se lui riceveva una telefonata da ... Una telefonata da qualcuno che era veramente malato o stava per morire poi lui si sarebbe presentato.

33:31:[David Nordahl]
Già. Certo che si sarebbe presentato. Non ha mai voluto rifiutare nessun bambino.

33:54:[Rev Dr Catherine M Gross]
non posso immaginare Michael che vuole rifiutare qualcuno.

34:00:[David Nordahl]
No.

34:02:[Rev Dr Catherine M Gross]
Specialmente quando tu dici che i bambini erano il suo scopo e davvero mi meraviglia ... Mi chiedo perché quando ascolto la sua canzone, quando lui dice, i bambini hanno avuto la loro infanzia rubata. Pensi che Michael stava cercando di ripristinare la loro infanzia?

34:27:[David Nordahl]
Beh, sì. Voglio dire, l'infanzia di Michael è stata difficile, perché in giovanissima età, non era in grado di uscire, di frequentare la strada e di incontrare qualche altro ragazzo e di giocare o di tirare qualche canestro o qualcosa del genere. Non poteva farlo. Era in una specie di prigione della propria fama e quindi sapeva come ci si sente ad essere un emarginato o ad essere diverso oppure a non avere il tipo di gioia come i bambini dovrebbero avere ... Michael era più felice quando lui stava guardando i bambini che si stavano divertendo. Mi ricordo quando ero al ranch e stavano mettendo le giostre. Quel Halloween, Michael, io e Norma stavamo guidando la Chevy Blazer di Michael e abbiamo guidato fino a Los Olivos, quella piccola città, solo così abbiamo potuto vedere i bambini che facevano dolcetto o scherzetto. E' davvero una piccola città, tutti i bambini sono fuori. Sono tutti in giro, ricevono caramelle e altro, e stanno avendo il loro momento, sono tutti vestiti in costume. Questo deliziava Michael, vedere i bambini che si divertivano così perché lui dice che l'infanzia doveva essere divertente.

35:57:[Rev Dr Catherine M Gross]
Si. Penso che forse lui non ha avuto la possibilità di avere quel divertimento. Penso che era stato chiamato a fare ... Non credo che Michael davvero ... Questo sembrerà strano, ma lui probabilmente non è mai stato un bambino, in primo luogo. Penso che forse era stato chiamato a sperimentare questo, come era essere un bambino.

36:25:[David Nordahl]
Oh, assolutamente, ma hai ragione. Non è mai stato un bambino. So che è stato molto difficile per lui in quegli anni, ma pensa alla musica che ha pubblicato e quello che ha fatto. Voglio dire, lui era uno studente di musica quando era un ragazzino. Andava ai concerti e dove si stavano eseguendo e poi si sedeva e osservava la risposta del pubblico per gli artisti che erano sul palco, per vedere le cose alle quali rispondevano, e questo ha contribuito a costruire una performance. La sua performance non è successa per caso. La sua performance è stata ben concepita e ben pianificata. Sapeva quello che stava facendo.

37:15:[Rev Dr Catherine M Gross]
Oh, assolutamente. L’ho potuto vedere. Ho potuto vedere che lui ... Che cosa era che ci piaceva, lui andava avanti.

37:24:[David Nordahl]
Si, assolutamente e lui non era tutto anima. Non penso che tu abbia mai incontrato Michael, ma se stavi in piedi di fronte a lui e lo guardavi negli occhi, lo potevi vedere per un milione di chilometri. I suoi occhi erano occhi assolutamente incredibili.

37:45:[Rev Dr Catherine M Gross]
Che cosa vuol dire ?

37:48:[David Nordahl]
Significa che lui è una vecchia anima. Era stato in giro prima penso ... Si è evoluto.

37:54:[Rev Dr Catherine M Gross]
Oh, okay. Va bene, e ciò che è ... Questo è per dire che stavo facendo questi discorsi su di lui. Volevo farli ogni mattina per il weekend del suo compleanno. Non mi sono svegliata questa mattina, è stato terribile, ma in ogni caso questo è il modo. Questo è praticamente ciò che l’intera faccenda significava, è che lui era qualcuno che era là fuori per insegnare alle persone.

38:26:[David Nordahl]
Oh, sì.

38:28:[Rev Dr Catherine M Gross]
Allora vediamo. Sto osservando questa cosa. Hanno mostrato tutti i cortometraggi che ha fatto in Bad. Sto dicendo, ma anche se si guarda a Bad, c’è un insegnamento morale.

38:40:[David Nordahl]
Si, certo. Se lo vuoi scoprire ...

38:42:[Rev Dr Catherine M Gross]
E la gran parte delle persone ? oh, vai avanti, scusa.

38:46:[David Nordahl]
Oh, no. Voglio dire che se si vuole scoprire chi era Michael, basta ascoltare la sua musica.

38:53:[Rev Dr Catherine M Gross]
Giusto. È per questo che mi piace farlo ... Mi sto divertendo a fare questi discorsi perché lui ha così tanta musica.

39:13:[David Nordahl]
Naturalmente. (interferenza)

39:14:[Rev Dr Catherine M Gross]
Sai, si dice che non è questo il modo in cui è oggi la musica. Oggi, la musica chiama tua mamma "p" e chiama le loro ragazze probabilmente con qualcosa di ancora peggio.

39:29:[David Nordahl]
Esattamente.

39:30:[Rev Dr Catherine M Gross]
E la cosa folle è che alle ragazze piace e sono come "Oh, sì, mi piace molto questa persona" e penso perché? Voglio sapere perché?

39:46:[David Nordahl]
esatto.

39:53:[David Nordahl]
Beh, ci sono un paio di artisti là fuori che hanno il tipo di visione e lo scopo che aveva Michael. Solo che non esistono realmente. Lui era là fuori da solo e stava insegnando e stava cercando di dirci di prendersi cura dei bambini. Questo è il nostro futuro.

40:46:[Rev Dr Catherine M Gross]
Hanno come qualcosa in questo ... L’ho appena visto perché BET lo ha mandato in onda per il suo compleanno.

40:52:[David Nordahl]
Oh. Certo. Ho dimenticato di controllare anche questo canale. Avrei dovuto farlo.

42:17:[Rev Dr Catherine M Gross]
Si, per il film di Bad.

42:20:[David Nordahl]
Già. Oh, per Bad. Già.

42:23:[Rev Dr Catherine M Gross]
Si, ma l'idea è che Michael ha trovato il modo di portarti un messaggio, vedi? Il messaggio che io ho ricevuto è stato che è importante per la gente sapere che tu pensi bene di loro. Questo è tutto. Sei orgoglioso di loro, in quel modo.

42:45:[David Nordahl]
Si, e Michael probabilmente non ha ricevuto molto da questo, c’è arrivato tanto da lui, ad eccezione per alcuni amici intimi, credo che in realtà non gli sia ritornato molto, sai cosa voglio dire ? Perché lui ha dato e dato sempre, quindi le persone ci si sono solo abituate, credo.

43:05:[Rev Dr Catherine M Gross]
Oh, sì. Mi chiedo se lui... Ho pensato a quella canzone che ha cantato "How Many People Are Proud Of You" e lui aveva una canzone che ha cantato, chiamata To Make My Father Proud.

43:23:[David Nordahl]
Già.

43:24: Rev Dr Catherine M Gross]
E "To Make My Mother Smile". Così gran parte della sua musica suona come se fosse la sua vita.

43:32:[David Nordahl]
Oh sì. Assolutamente.

44:25:[Rev Dr Catherine M Gross]
Non è mai stata una sua inclinazione essere un bambino, ma forse di sperimentare ciò che un bambino attraversava e per i Cristiani là fuori, questo è tutto ciò che Gesù Cristo è stato qui. Doveva sperimentare che cosa l'uomo attraversava.

44:38:[David Nordahl]
sì.

44:40:[Rev Dr Catherine M Gross]
Così come, mi chiedo, ha mai fatto i conti con quello che era all'interno. Ha ... cosa pensava di se stesso come essere spirituale.

44:56:[David Nordahl]
Penso sostanzialmente che Michael avesse una bassa opinione di se stesso. Non mi riferisco a tutto. Aveva successo in ogni cosa, lo capiva tutto questo, ma penso che ... Michael cercava sempre di fare di più. Non credo che abbia mai raggiunto quello che si aspettava da se stesso. Ogni cosa che faceva, si stancava così duramente per fare meglio, per fare di più e così non credo che lui avesse un grande concetto di sé stesso. Non penso, non lo so. Tu cosa ne pensi?

45:50:[Rev Dr Catherine M Gross]
Penso che tu abbia ragione, ma credo che risale a quello che dicevamo sull’essere orgoglioso. Penso che lo avrebbe aiutato se fosse stato in grado di chiamare Joseph papà. Lo avrebbe potuto aiutare.

46:03:[David Nordahl]
Oh, sì, assolutamente. Oh sì.

46:04:[Rev Dr Catherine M Gross]
se avesse potuto avere un padre che lo guardava e diceva “sai una cosa, Michael? Sei veramente bravo. Io sono così orgoglioso di te. Io sono così orgoglioso di mio figlio" . Non lo ha mai avuto.

46:19:[David Nordahl]
No, di sicuro non l'ha fatto. Lui certamente non l’ha fatto, ma lui era un ... Joe, un cliente difficile. Lui voleva sempre di più.

47:59:[Rev Dr Catherine M Gross]
Cosa dire delle cose che ... Cosa dire se non pensava bene di se stesso, quello che è successo quando la sua pelle ha cominciato a cambiare?

48:10:[David Nordahl]
Si aveva già iniziato quando l'ho incontrato. Certo, quando non è sul palco o non in pubblico, non indossava alcun trucco e l’ho notata sul lato destro del collo e della guancia e anche sul dorso della mano. Non ho visto il suo braccio, perché aveva una camicia a maniche lunghe, ma era il 1988. La vitiligine viene solitamente trasmessa nei geni, di solito dalle altre persone della famiglia. Michael mi disse una volta che c’era qualcun altro in famiglia che aveva la vitiligine. Michael l’aveva appena affrontata. Michael non piagnucolava. Non ho mai sentito Michael lamentarsi di nulla. Ha affrontato qualunque cosa che gli hanno buttato addosso. Lui è molto … (interferenza) in questo modo.

49:13:[Rev Dr Catherine M Gross]
Beh, ha detto che aveva la pelle di un rinoceronte.

49:18:[David Nordahl]
Beh e tu conosci la gente così bene. Lui era completamente bianco. Beh, quando la vitiligine era subentrata in una certa misura, non poteva usare più il trucco scuro per nasconderla, perché tu conosci la vitiligine. Non è solo bianca come la pelle caucasica. E' bianca come il frigorifero.

49:40:[Rev Dr Catherine M Gross]
Giusto.

49:40:[David Nordahl]
Così doveva mantenere sempre più leggero il trucco per essere in grado di coprire le macchie scure.

49:49:[Rev Dr Catherine M Gross]
(interferenza) Ha iniziato a mettere solo un pò più di trucco scuro sopra, giusto ?

49:54:[David Nordahl]
Già.

49:55:[Rev Dr Catherine M Gross]
spero di sì.

49:57:[David Nordahl]
Già. Doveva farlo e poi ha dovuto averlo più leggero perché c'era sempre di più il bianco sulla pelle che doveva essere coperto.

50:06:[Rev Dr Catherine M Gross]
Beh, davvero, aveva veramente un grave caso di vitiligine e so che molti di noi hanno visto persone con la vitiligine, ma non ho mai saputo il nome prima.

50:22:[David Nordahl]
Già. Non è poi così rara. Avevo visto persone prima con la vitiligine. Infatti, un amico di mio figlio ha la vitiligine. Ci sono alcuni casi in giro, ma la gente era così crudele ad accusarlo di cercare di essere bianco, che non ha mai provato a fare. Era orgoglioso della sua eredità. Non lo avrebbe mai fatto, ma lo accusano anche dopo che la gente sapeva che aveva la vitiligine, sai? Non sono mai stato in grado di capire questo e poi ...

50:55:[Rev Dr Catherine M Gross]
So che cosa è successo, lo so. Michael era così straordinario che la gente non pensava che fosse capace di ammalarsi. Pensavano che niente poteva ... nessuno sognava che sarebbe morto. Ci sono persone che stanno ancora dicendo che è da qualche parte nascosto, perché Michael era così grandioso. Non so se lui è elevato spiritualmente. Lui è grandioso nelle menti di tutti noi. Ecco perché, anche quando c’erano quelle persone che stavano facendo quelle accuse contro di lui, c'era gente che veramente era colpevole e non hanno mai ... non hanno mai detto nulla di tutti quei sacerdoti e diversi attori, e così via . Non li hanno mai affrontati perché era un po’ come "Beh, sappiamo quello che sono". Non erano angeli in ogni caso, ma Michael è come un angelo.

52:05:[David Nordahl]
Sì, lo era. Sì, lo era.

52:07:[Rev Dr Catherine M Gross]
Ecco, questo è quello che sto dicendo. Era su questo livello alto che nessuno avrebbe mai potuto credere che potesse accadergli ogni cosa.

52:15:[David Nordahl]
Sì, penso che tu abbia ragione su questo. Forse hai ragione su questo.

52:21:Rev Dr Catherine M Gross]
E' come se fosse successo perché Michael ha ordinato che accadesse, sai?

52:29:[David Nordahl]
Si, credo che abbiamo la stessa visione. Non mi è mai passato per la mente che sarei sopravvissuto a Michael. Voglio dire santo cielo.

52:36:[Rev Dr Catherine M Gross]
Giusto. Questo è quello che sto dicendo. Nessuno se lo sarebbe mai sognato e penso così. Sai una cosa ? Mi meraviglia, come mi sembra, che non ha mai preso del tempo per se stesso. Cosa ne pensi di questo?

52:55:[David Nordahl]
Ha mai cosa?

52:56:[Rev Dr Catherine M Gross]
Non si è mai preso del tempo per se stesso. Voglio dire, usciva, faceva regali e spendeva i suoi soldi per dare dolcetti ai bambini.

53:06:[David Nordahl]
Oh sì. No, hai ragione. Non prendeva del tempo per se stesso. Non lo ha mai fatto. Andava in giro, ma non era mai ... non lo so. Non si rilassava mai. Sai cosa voglio dire? Come la maggior parte delle persone che vanno in vacanza e vanno giù in riva all'oceano e si cullano sulla sedia e si rilassano prendendo il sole e quel genere di cose. Michael non è così. Michael era un essere umano produttivo al 100%. Questo è il motivo per cui aveva difficoltà a dormire, è perché non riusciva mai a staccare la sua mente. Mi diceva: "Vorrei poter affermare che ho scritto questa musica", diceva, ma il fatto è che lui diceva "la sento nella mia testa" e "la porto solo a termine". Beh, io so che non è così semplice ... c’erano tutte queste cose che attraversavano la sua testa. Non solo la musica, ma anche altre cose.

54:10:[Rev Dr Catherine M Gross]
Oh.

54:12:[David Nordahl]
Ecco perché nel 1993 ... nel 1993, quando è stato accusato era ... una specie di ... la mente di Michael e la sua musica e ciò che faceva erano come un fiume e nel 1993 qualcuno ha costruito una diga e si fermato su quel fiume. Michael non era uno che smetteva di fare qualsiasi cosa. Andava sempre avanti e faceva delle cose e scriveva musica e appariva nei concerti e tutto il resto e improvvisamente, sono stati messi i freni. Poi si è scosso di nuovo, ma poi di nuovo nel 2003, BAM ! C'è ancora un'altra diga e, sai, da quella non aveva mai veramente recuperato, voglio dire, mi diceva "per tutte le cose che ho fatto per i bambini essere accusati per come mi stanno accusando, come possono farmi questo?" Lui stava così male che la gente credesse che avrebbe fatto del male a un bambino. Michael non lo farebbe mai, si sarebbe ucciso, ha detto anche questo.

55:31:[Rev Dr Catherine M Gross]
Ho osservato Michael e non c'è modo, non c'è assolutamente nessun modo. Non c'è modo che lui avrebbe fatto del male o una cosa del genere, e penso che la gente avesse un problema. Le persone hanno un problema con chi era e perché lui non era sposato e così via, perché penso a due persone e penso che entrambi erano disgustosi, Oprah e Martin Bashir, sai, se li mandiamo a fare domande sulla sua vita personale, sai, ho pensato tra me e me, quanto è terribile. Mi piace questa cosa, mi piace la MSNBC, perché anch'io sono fissata per la politica.

56:32:[David Nordahl]
Oh, certo.

56:33:[Rev Dr Catherine M Gross]
E ti dico che, tutta questa faccenda di quel tizio, Martin Bashir, quello che ha fatto quel film, Living With Michael.. quello era presumibilmente ... (interferenza)

56:52:[David Nordahl]
Si, solo che, sai, ha redatto ogni cosa in modo da adattarle al suo punto di vista, perché sapeva che avrebbe ottenuto grande copertura mediatica nel fare questo. Lui, Michael lo ha solo portato al ranch, perché la principessa Diana aveva.… lui aveva scritto qualcosa a proposito della principessa Diana, era davvero contento di quello che aveva fatto e quello è stato l'unico motivo per cui Michael lo ha fatto. Michael è sempre stato contro a fare cose come quelle, ha fatto un errore enorme.

58:10:[David Nordahl]
Sono d'accordo. Sono d'accordo.

58:12:[Rev Dr Catherine M Gross]
Michael era più di un semplice … Michael era per i diritti civili di tutti. Per ogni singola persona, sai, quindi voglio dire, così come Martin Luther King, ma Michael era globale.

58:29:[David Nordahl]
Sì, questo è giusto.

58:30:[Rev Dr Catherine M Gross]
Fin dall'inizio. Lui era globale e, quindi penso a Martin, sai se avesse aperto la bocca e detto il nome di Martin Luther King dopo aver fatto quello che ha fatto a Michael, sarei saltata sull'aereo per volare ad Atlanta e mostrargli di cosa sono capace. Quell'uomo ha distrutto la vita di Michael ed io... so che dovresti perdonare le persone e io non sono più arrabbiata, ma non potrò mai dimenticare quello che ha fatto. Non potrò mai ascoltarlo.

59:12:[David Nordahl]
Nemmeno io. Non posso avere nulla a che fare con lui, è orribile quello che ha fatto al povero Michael. Michael era così trasparente.

59:21:[Rev Dr Catherine M Gross]
Si, Michael ha provato. Michael, voleva qualcuno che lo aiutasse e...ti farò vedere il Re Leone. E' la parte in cui il Re Leone è appeso su una sporgenza e chiede al fratello di aiutarlo a tirarlo su, ma il fratello invece di tirarlo su, gli calpesta le mani e lo fa cadere e morire.

01:00:02:[David Nordahl]
Sì.

01:00:03:[Rev Dr Catherine M Gross]
mi è sembrato così tanto il paragone migliore...

01:00:14:[David Nordahl]
Oh sì. Soprattutto, ma non è stato solo lui, anche i media tradizionali erano così crudeli verso Michael. Normalmente si trattava solo di giornalacci che probabilmente mostrano cose non vere, ma tutte le principali reti stavano ripetendo storie che non erano mai ...

01:00:36:[Rev Dr Catherine M Gross]
Dai tabloid.

01:00:38:[David Nordahl]
Sì, e questo non è quello che si suppone che facciano. Se hanno una storia, si suppone che la verifichino ma non lo fanno. Ripetevano giusto tutto ciò che era stato detto e quel cambiamento ...

01:00:49:[Rev Dr Catherine M Gross]
La prima volta che l’ho visto, ti stavo dicendo, ero al gruppo chiamato “Uncover Michael Jackson's name”. Beh mi ricordo quando la prima volta che siamo stati al telegiornale o qualcosa del genere, qualcosa che era stato scritto su di noi, ma qualsiasi cosa fosse, sembrava che fosse stato tagliata e incollata da altrove e nessuno ha mai scritto niente, nessuno ha mai indagato, nessuno ha mai cercato di scoprire o di spostare qualcosa. Hanno solo tagliato e incollato. La gente non ha nemmeno cambiato gli errori di ortografia.

01:01:29:[David Nordahl]
Esatto.

01:01:30:[Rev Dr Catherine M Gross]
Ed è questo che penso su Michael, hanno semplicemente, sai, a loro importava se, accidenti, se vendeva.

01:01:35:[David Nordahl]
Già.

01:01:36:[Rev Dr Catherine M Gross]
Lo sai ...(interferenza) se sanguina, si fa strada o qualcosa di simile.

01:01:44:[David Nordahl]
Sì, è vero, questo è esattamente giusto e i media hanno ...

01:01:50:[Rev Dr Catherine M Gross]
quanto a questo, come ha fatto a far fronte ai tabloid, lo sai ?

01:01:58:[David Nordahl]
Beh, sai all’inizio, perché ho dimenticato che cosa era stato scritto su di lui. Non era vero e so che non era vero. Era sui tabloid e così chiesi a Michael, dissi "perché non fai qualcosa per queste persone che non dovrebbero essere autorizzate a stampare le cose che non sono vere e che non hanno nessuna base e lui disse "beh, quando sei all’apice, sai, se sei un artista o un cantante o qualsiasi altra cosa e tenti di rispondere, peggiori solo le cose", così scelse di tenere la bocca chiusa e gli dissi “e allora perché non vai in qualche talk show o qualcosa del genere, tu hai la possibilità di far conoscere chi sei”. Disse: "oh no, non potrei mai farlo". Dissi "perché no?". Rispose "beh, in realtà io non ho una vita interessante", disse "Io lavoro tutto il tempo". Lui non pensava che fosse abbastanza interessante per andare in un talk show.

01:03:02:[Rev Dr Catherine M Gross]
Oh mio Dio.

01:03:02:[David Nordahl]
Lo so

01:03:05: [Rev Dr Catherine M Gross]
Oh mio Dio ...

01:03:06:[David Nordahl]
Esattamente.

01:03:10:[Rev Dr Catherine M Gross].. (interferenza) sì questo è stato il problema, lui dice "nessuno mi conosce". Ecco perché le persone ...

01:03:24:[David Nordahl]
Lo so. Lui era una figura enigmatica. Quindi la gente non sapeva cosa fare e, quindi, se la gente non sa cosa fare di te, poi inventa delle storie.

01:03:40:[Rev Dr Catherine M Gross]
Giusto. Perché vogliono avere qualcosa e non hanno nulla da dire. Voglio dire, non venderà se si dice " Michael Jackson era in ospedale e ha aiutato un bambino".

01:03:56:[David Nordahl]
No. Loro non sono interessati a questo.

01:03:59:[Rev Dr Catherine M Gross]
Vogliono sentire che Michael Jackson andava in ospedale e prendeva il bambino e lo infilava sotto la sua giacca. Qualcosa di stupido come questo.

01:04:08:[David Nordahl]
precisamente. Sai, dopo entrambe quelle volte in cui è stato accusato, ho ricevuto una telefonata da tutti quei giornalacci e avevano soldi in contanti. Erano in giro con quei giornalacci dall’Inghilterra, erano finiti qui con le valigie piene di soldi.

01:04:27:[Rev Dr Catherine M Gross]
Per pagarti?

01:04:30:[David Nordahl] Già. Per pagare chiunque che avrebbe parlato di Michael, ma doveva essere roba negativa. Gli dissi "Io non so nulla di male su Michael, dissi “non posso aiutarti". So che una volta volevano sapere chi erano tutti quei bambini che erano nel (quadro) “Field the dreams”. Io dico "hey sono tutti inventati. Li ho inventati, sai, non avevo foto su cui lavorare. Erano delusi per questo, ma ho avuto molte chiamate, sai, che volevano che io parlassi di Michael, qualcosa che potevano svelare, qualcosa di nuovo che era negativo su Michael, ma io non sapevo niente. Quindi cosa posso dire?

01:05:18:[Rev Dr Catherine M Gross]
Giusto, perché non c'è nulla di negativo da dire su questo e, ovviamente, questa è la ragione per cui avevano bisogno di portare un caso di soldi.

01:05:29:[David Nordahl]
Già. Oh assolutamente, certo.

01:05:31:[Rev Dr Catherine M Gross]
Perchè è tutto per soldi. Se non si ha qualcosa di negativo da dire, potresti pensare a qualcosa di negativo da dire.

01:05:36:[David Nordahl]
Certo e la gente lo ha fatto. Le persone lo hanno fatto e hanno preso i soldi, una signora che ha lavorato al ranch ha preso 35.000 dollari e dopo lei si è scusata e piangeva, perché Michael in effetti l’aveva aiutata. Lei era una madre single con una figlia e lui le comprò un televisore e le diede un po’ del suo denaro ad un certo punto, sai, e poi si è rivoltata e lo ha tradito alle spalle, così.

01:06:06:[Rev Dr Catherine M Gross]
Wow.

01:06:08:[David Nordahl]
Gli esseri umani accidenti non sono buoni.

01:06:11:[Rev Dr Catherine M Gross]
Giusto. Voglio dire, proprio così.

01:06:14:[David Nordahl]
solo per i soldi.

01:06:16:[Rev Dr Catherine M Gross]
solo per i soldi. Per amore del denaro. Così, ora abbiamo, sai, abbiamo un sacco di ragazzi che .. hanno appena sentito di Michael, sai, come in questo momento, questa cosa di Michael sui farmaci e cose simili e io non lo vedo, e qualcuno mi ha detto che sono incapace di ammetterlo. Sto dicendo alla gente che io sono stata psicologa in tre diversi ospedali, con dipendenze di ogni genere e eppure non sto provando nemmeno ad ascoltarlo. Io non sono qui per negare. Sto solo dicendo che ci sono persone che prendono farmaci e i farmaci possono farti diventare dipendente. E' così semplice.

01:07:07:[David Nordahl]
Mi ricordo quando Michael si è bruciato. Ricordi quella pubblicità della Pepsi ? Aveva la testa bruciata e durante quel periodo, dopo che si era bruciato, hanno inserito un palloncino sotto il cuoio capelluto e ed era davvero intenso perché dovevano tirare, sai, per espandere la pelle in modo da poter coprire quella zona che era bruciata.

01:07:38:[Rev Dr Catherine M Gross]
Giusto.

01:07:40:[David Nordahl]
Durante quel periodo Michael aveva un sacco di dolore, quello è stato il momento quando iniziò a prendere gli antidolorifici per il dolore, perché il dolore era lancinante e mi ricordo che si è attaccato a quelli, non ci è voluto molto tempo, ma lui non ne sapeva nulla. Lui non sapeva niente di droghe. Non ha mai preso una droga. Non ha mai nemmeno preso un'aspirina, era pulito. Fuggiva da questo e, sai, nel corso degli anni ho passato un sacco di tempo con lui, in diversi momenti della giornata, al mattino presto, per tutta la giornata, fino a tarda notte, a volte nel cuore della notte, quando Michael non riusciva a dormire. Non l’ho mai visto sotto l'influenza di qualsiasi tipo di droga o antidolorifico o qualcosa di simile e l’ho visto bere vino solo due volte, quella volta quando ero a New York con Ian e Lisa Marie e l'altra volta quando ero in California, a La Jolla, ed era solo un piccolo bicchiere di vino, ma ci sono queste persone là fuori che stanno solo pensando che lui prendeva tutti questi farmaci e lui era un drogato, ogni cosa, non l’ho mai visto, mi dispiace.

01:09:01:[Rev Dr Catherine M Gross]
posso capire. Posso capire che lui aveva dolore ogni singolo e posso capire il suo dolore e posso capirlo che sia diventato dipendente. Ci sono farmaci con i quali diventerai dipendente, ma non stai, lasciamelo dire, non ti stai sballando. Tu sei dipendente se non lo prendi, quindi il problema ritornerà, tutto qui. Ma penso che Michael aveva inserito qualcosa nel suo corpo che avrebbe fatto in modo che il suo corpo non reagisse a qualsiasi oppiaceo. Così ottieni la dose che fa passare il dolore, ma l'altra dose ti fa sentire come se fossi sballato, ma della dose del vero tossicodipendente voleva totalmente tirarsene fuori. Quindi la cosa è andata in un modo diverso, così è per questo che non capisco perché la gente dice "Oh accidenti, sei un drogato a causa di quello che hai fatto". E' quello che il tossicodipendente non vuole fare. E’ come se volessi sballarti, giusto ?

01:10:11:[David Nordahl]
Giusto, certo, naturalmente.

01:10:14:[Rev Dr Catherine M Gross]
Quindi non puoi farlo se elimini l'oppio.

01:10:18:[David Nordahl]
E io posso capirlo che utilizzasse il propofol. Non voleva usarlo per preparare This Is It, c'era tanta pressione su di lui, perché sai che è iniziato con 10 spettacoli ed è cresciuto a 50. Voglio dire, buon Dio, era un incredibile concerto e per chi ha difficoltà a dormire e con tutta quella pressione diventava per lui ancora più difficile dormire, aveva bisogno di fare qualcosa. O tirarsi indietro dallo spettacolo o fare qualcosa, voleva dormire un pò.

01:10:56:[Rev Dr Catherine M Gross]
Giusto. Beh non ho mai capito bene. Sai, credo che quella gente come, non è che volevo parlare di lui, ma penso che gente come Murray, che cominciano con questa estrema ammirazione, ma penso che l'ammirazione ti fa impazzire, in realtà è gelosia.

01:11:24:[Rev Dr Catherine M Gross]
Io penso che è quello che gli è successo, sai, ora stiamo cercando di lavorare per assicurarsi che ci sia qualcosa che possiamo fare per lui, non per essere pubblicato così presto e vendere una bugia, un’altra, sai, faccio già un appello. Ho dimenticato quale è il nome del titolo. Non so cosa fosse, ma in ogni caso, in sostanza, significa in pratica che se non si ha alcun dato concreto, non puoi pubblicarlo e farlo sembrare come se fosse vero, come se fosse storia. Non era citato in nessun documentario e non c'è mai stato alcun documento relativo a questo. Ogni cosa è tutto per sentito dire, perché altrimenti non saremmo qui, sai ?

01:12:27:[David Nordahl]
sì.

01:12:28:[Rev Dr Catherine M Gross]
Ecco perché siamo qui. Così sappiamo che lui non era un drogato. Quello che vogliamo sapere è se vogliamo conoscere il Michael che ci manca. Le altre cose di cui stiamo parlando, non è proprio quel Michael che qualcun altro ha costruito. Sai di cosa sto ...

01:12:56 :[David Nordahl]
Sono assolutamente d'accordo. Non lo riconosco affatto attraverso i mezzi di comunicazione.

01:13:01:[Rev Dr Catherine M Gross]
neanche per idea, sai, niente affatto, non ha nulla a che fare. Questa è una persona che per me era incredibilmente spirituale.

01:13:13:[David Nordahl]
Oh sì.

01:13:14:[Rev Dr Catherine M Gross]
Io non lo vedo leggere un libro di scritture e poi spararsi alcune compresse allo stesso tempo.

01:13:28:[David Nordahl]
No.

01:13:29:[Rev Dr Catherine M Gross]
Io non lo vedo. Non credo che Michael lo avrebbe fatto.

01:13:32:[David Nordahl]
No. No, di sicuro non lo avrebbe fatto.

01:13:38:[Rev Dr Catherine M Gross]
Ma, sai, che dire, hai detto che la stampa parlava molto, molto di lui. Sono loro che hanno iniziato la bugia di lui che cercava di essere bianco ?

01:14:01:[David Nordahl]
Sai, non so da dove è iniziata. Ho la sensazione che è iniziata in Inghilterra, credo, con alcuni giornalacci, ma poi si è ripetuta.

01:14:12:[Rev Dr Catherine M Gross]
In Inghilterra, qualcuno mi ha detto “smettila di lamentarti o qualcosa del genere”, perché non la pensavo così e non penso che Justin Bieber avrebbe dovuto prendere il disco di Michael senza permesso e di venderlo, wow, in Inghilterra.

01:14:44:[David Nordahl]
Oh era quello, giusto?

01:14:46:[Rev Dr Catherine M Gross]
Già. Aveva un disco chiamato “Slave to the Rhythm” che non fu mai realizzato. Voglio dire che non è mai stato pubblicato, pazienza, e così Justin Bieber lo ha preso gli è piaciuto ci ha fatto un duetto o qualcosa del genere.

01:15:04:[David Nordahl]
Non lo sapevo.

01:15:06:[Rev Dr Catherine M Gross]
Quindi, voglio dire, così per Michael, che non sta avendo la possibilità anche ora, ecco perché è così importante che noi si parli di Michael, di chi era. Ecco perché questa conversazione è così importante. Lo vogliamo rendere chiaro perché abbiamo gente che diffonde ogni cosa che possono sentire su di lui per distruggerlo ed è per questo che ti sto dicendo David, raccontaci tutto. Abbiamo bisogno di sapere. Abbiamo bisogno di avere un testimone che parla di chi era veramente Michael ed ancora è in realtà, nella mente di tutti noi.

01:15:46:[David Nordahl]
è vero. Ma era solo un bravo ragazzo, sai, fuori dal palco era solo un ragazzo normale e all'improvviso la gente lo chiama Wacko Jacko e tutto quel genere di cose ma, non so, mi sembrava che lui fosse più normale del 99% delle persone che sono là fuori .

01:16:06:[Rev Dr Catherine M Gross]
giusto, non capisco, non ho mai potuto vedere cosa c'era di così “Wacko”. Non l'ho mai compreso.

01:16:11:[David Nordahl]
neanche io, sai. Lui stava fuori e durante il giorno portava un cappello in testa e qualche volta aveva una maschera sul viso o un ombrello e la gente pensava che fosse strano, ma con la vitiligine che aveva non poteva permettere al sole di toccare la sua pelle, nemmeno di toccarlo. La maggior parte del tempo, sai, quando ero con Michael, passavamo il tempo fuori di notte e a lui piaceva farlo perché lui ama l'aria aperta, ma aveva davvero dei momenti difficili durante il giorno, quando il sole splendeva.

01:16:51:[Rev Dr Catherine M Gross]
Che doveva essere davvero terribile per lui.

01:16:53:[David Nordahl]
Ha messo la maschera ai suoi figli per l'ovvia ragione che dopo che Michael ha avuto i bambini, lui era preoccupato che i bambini sarebbero stati in qualche modo danneggiati o rapiti e così non voleva esporre i loro volti. Pertanto i bambini potevano andare da qualche parte con qualcun altro e non avrebbero dovuto indossare la maschera, perché nessuno sapeva a chi assomigliavano. Michael ed i bambini sono venuti qui a Santa Fe e siamo andati a vedere un film strano. E' stato nel weekend del Memorial Day e siamo andati alla prima di “The Day After Tomorrow”. Era un film di un regista che Michael conosceva e così ha voluto vedere il film. Era la prima e il cinema era nel centro commerciale sul lato nord della città e nel Weekend del Memorial Day, il parcheggio era assolutamente pieno zeppo, non c'era nemmeno un posto auto là e stavamo andando a vedere il film, ero andato al cinema in precedenza e Michael era sempre andato in una sala cinematografica dove c’eravamo solo noi. Non potevo credere che stavamo cercando di andare al cinema e così ho preso i bambini e siamo andati dentro e abbiamo preso i biglietti ed i tre ragazzi naturalmente non indossavano la maschera, perché, sai, nessuno sapeva che erano i figli di Michael e così siamo entrati e abbiamo preso il nostra popcorn, ci siamo seduti e poi, quando il film è iniziato e nella sala è venuto il buio, Michael è entrato dalla porta su retro, è andato verso il corridoio e si è seduto con noi e indossava quello che io chiamo pigiama di seta, ma lì, sai, le cose cinesi che sembrano dei pigiami, quelle belle sete, ma questo è ciò che indossava e un berretto da baseball.
E ci siamo seduti per tutto il film e pensavo "prima che finisca questo film, è meglio alzarsi e muoversi", ma siamo rimasti seduti lì e il film si è concluso, le luci si sono accese e il cinema era pieno zeppo, era assolutamente gremito e così si sono tutti alzati e trascinati fuori, e quando tutti ci hanno superato, ci siamo alzati e siamo usciti fuori dalla porta posteriore. Ero così scioccato che nessuno avesse realizzato chi fosse, ma non se ne accorsero. Nessuno ha detto una parola. Ma puoi vedere che quando i bambini erano con me non era un problema, perché non sapevano a chi assomigliavano i ragazzi, così i bambini potevano fare quello che volevano.

DIFFICOLTA' TECNICHE

01:21:01:[Rev Dr Catherine M Gross]
Va bene, ma siete ritornati insieme ?

01:21:05:[David Nordahl]
Pardon ?

01:21:06:[Rev Dr Catherine M Gross]
Sei in grado di sentirmi adesso?

01:21:09:[David Nordahl]
sì ti sento bene. Riesci a sentirmi ?

01:21:12:[Rev Dr Catherine M Gross]
Oh, sì. Assolutamente. Okay era una sorta di (interferenza) Voglio che la gente, sai, non stia solo seduta lì e poi si chieda perché le cose non vanno, questo era un buon momento per voi per chiamare e se ci sono cose che volete chiedere a David , potete farlo. Sì. Potete farlo. Aspetteremo qui e stiamo chiacchierando di diverse cose, come sulla stampa e di alcune delle cose che noi conosciamo, quello che veramente vogliamo fare è che vogliamo occuparci di chi fosse Michael dall’interno. Ho molta voglia di parlare del cuore di Michael e del suo spirito e di quello che lui ha fatto. Abbiamo detto che non pensava molto a se stesso e mi meraviglia di come non ha pensato molto a se stesso per poi fare così tanto per gli altri.

01:22:14:[David Nordahl]
Lo so, penso sia solo perché pretendeva così tanto da se stesso con la musica e il suo servizio pubblico, non credo che abbia mai raggiunto il livello che lui voleva essere, ecco tutto. Non c'è dubbio che Michael era una persona buona. Era un artista arrivato, un grande benefattore, quindi non so, ma ho sempre avuto la sensazione che Michael non si è avvicinato ai suoi propri standard, che non ha soddisfatto quello che pensava che avrebbe dovuto essere.

01:22:53:[Rev Dr Catherine M Gross]
Beh, era un perfezionista. Lo hai mai visto ...

01:22:57:[David Nordahl]
E' il perfezionismo. E' la voglia di fare in modo che tutto sia sempre il meglio che si possa fare.

01:23:06:[Rev Dr Catherine M Gross]
Beh quello che è successo con Dave Dave. Conosci il vero padre che gli ha dato fuoco?

01:23:21:[David Nordahl]
Oh dio. E' stato orribile. Dio, Michael ha pagato per più di 50 interventi chirurgici per quel ragazzino.

01:23:32:[Rev Dr Catherine M Gross]
E quindi, sai, come ha risolto le cose per lui ?

01:23:38:[David Nordahl]
Non lo so. Non ho mai sentito parlare di questo in seguito, sai, io non so cosa gli sia successo, ma so che Michael ...

01:23:47:[Rev Dr Catherine M Gross]
Ma so che l'ho visto, l'ho visto bene prima ... andò in onda al Larry King Live. L'ho visto. Quella è stata l'ultima volta che l’ho visto.

01:23:58:[David Nordahl]
era quello, giusto ?

01:23:59:[Rev Dr Catherine M Gross]
E penso che Michael aveva già fatto la sua transizione.

01:24:05:[David Nordahl]
Già. Già.

01:24:07:[Rev Dr Catherine M Gross]
Quindi, credo che abbia detto che Michael promise di prendersi cura di lui per il resto della sua vita.

01:24:15:[David Nordahl]
Già. Sono sicuro che lo ha fatto. Sono sicuro che Michael … è una cosa che Michael avrebbe fatto. Questo è qualcosa che Michael avrebbe fatto.

01:24:26:[Rev Dr Catherine M Gross]
Povero ragazzo, avere tuo padre che decide di bruciarti.

01:24:31:[David Nordahl]
Come può andar peggio di così. Voglio dire, questo è solo... è qualcosa che non si può nemmeno pensare. E' semplicemente orribile. So che Michael era infranto. Ha fatto di tutto per quel ragazzino.

01:24:51: [Rev Dr Catherine M Gross]
Beh, sono contenta che lo abbia aiutato.

01:24:56:[David Nordahl]
Beh, sì. Chiunque che Michael avesse notizia in quel modo, si sarebbe precipitato per fare tutto quello che poteva, sai, ha pagato per tanti interventi chirurgici, quando ero con lui e con Lisa Marie a New York, c'era quel bambino, non mi ricordo se si tratta di un Bosniaco o Jugoslavo o da dove venisse, ma aveva bisogno di un trapianto di cuore o di un intervento chirurgico al cuore, credo, penso che fosse di chirurgia cardiaca e così Michael e Lisa Marie offrirono di pagare per l'intervento chirurgico, che avrebbe dovuto essere di 125 mila dollari, ma quando hanno scoperto che era Michael Jackson e Lisa Marie che stavano pagando per questo, il prezzo è salito a $ 250.000.

01:25:43:[Rev Dr Catherine M Gross]
Oh Signore, misericordia.

01:25:45:[David Nordahl]
Non è … ( interferenza)

01:25:47:[Rev Dr Catherine M Gross]
sì.

01:25:48:[David Nordahl]
Già. Hanno raddoppiato il prezzo.

01:25:50:[Rev Dr Catherine M Gross]
Beh, sono solo contenta che non hai detto un milione.

01:25:53:[David Nordahl]
Già, Dio. Avrebbero potuto ... voglio dire, questo tipo di cose deludevano davvero Michael, sai, lui stava cercando di fare qualcosa di buono e poi la gente cercava di approfittarne.

01:26:06:[Rev Dr Catherine M Gross]
E ora, non c'è nessuno che approfitta di tutte queste persone, questi giornalisti dei tabloid dove sono? Non ho sentito nessuno e queste persone, questa Dimond, Diane Dimond, non ci sono informazioni su di lei. Non c'è davvero nessuna informazione. Puoi andare avanti, può trovarla per … qualcosa come un curriculum su di lei, ma tu … non è come Michael la cui vita era aperta. Noi sappiamo di lui da quando aveva 5 anni.

01:26:43:[David Nordahl]
Assolutamente.

01:26:44:[Rev Dr Catherine M Gross]
Ma metà della sua vita è mancante e se vai a fare una ricerca su di lei, che io ho fatto, l'ho fatto perché volevo sapere perché qualcuno dovrebbe parlare così di Michael .

01:26:56:[David Nordahl]
Lo so.

01:26:57: [Rev Dr Catherine M Gross]
volevo veramente capire che tipo di donna era, che aveva fatto qualcosa di simile ad un ragazzo dolce come Michael … (interferenza)

01:27:06:[David Nordahl]
Anche dopo il processo. Anche dopo che è stato giudicato innocente.

01:27:12:[Rev Dr Catherine M Gross]
sì. A questo punto devi veramente chiedere a queste persone, di nuovo a quelli della MSNBC, ora che hanno deciso che lei è un’esperta di molestatori di bambini, ora una persona come diventa un’esperta di molestie su minori ? Come succede questo?

01:27:39:[David Nordahl]
auto-dichiarata, credo.

01:27:41:[Rev Dr Catherine M Gross] Beh l’hanno messa lì, hanno detto che, sai, l’hanno assunta. Chiunque sia quella persona, è qualcuno che ha terminato un’università, ma in ogni caso, l'hanno immediatamente assunta perché hanno pensato che lei sapesse così tanto su questo, in modo che quando salta fuori quello che è dannoso per la reputazione di Michael, danno potere anche ad altre persone. Perciò si prende quello che è buono e lo si reprime, e si solleva il brutto e il cattivo.

01:28:12:[David Nordahl]
Lo so.

01:28:14:[Rev Dr Catherine M Gross]
lo sai ?

01:28:15:[David Nordahl]
Lo so.

01:28:16:[Rev Dr Catherine M Gross]
Forse perché lei non ha quella conoscenza.

01:28:23:[David Nordahl]
No. Questo è così frustrante, sai, così frustrante.

01:28:30:[Rev Dr Catherine M Gross]
Ma ci stavi parlando di Michael e della sua finalità. Michael sentiva che il suo obiettivo era quello di aiutare i bambini. Se fosse andato in un talk show a spiegarlo, pensi che sarebbe stato ben accolto ?

01:28:54:[David Nordahl]
Non sono sicuro. Penso se lo avesse fatto prima, prima di tutte le congetture e di tutte le persone che hanno inventato le storie su di lui. Penso se ci fosse andato agli inizi della sua carriera, doveva essere quasi un bambino, come un adolescente o qualcosa del genere, ma non sono sicuro in seguito. Non penso che andando in un talk show o parlando … ( interferenza )


continua ...

"Hanno mangiato la mia anima ma non importa, io ho milioni di anime, quelle dei miei fans" (1995 Michael Jackson)
Email User Profile
Post: 6,724
Registered in: 3/20/2010
Location: MONTEVARCHI
Age: 52
Gender: Female
HIStorical Member
Thriller Fan
OFFLINE
12/30/2013 10:05 PM
 
Quote

Up, magari a qualcuno è sfuggita la terza parte [SM=g27822]
Email User Profile
Post: 198
Registered in: 3/27/2013
Location: BERGAMO
Age: 56
Gender: Female
Utente Certificato
The Essential Fan
OFFLINE
12/31/2013 12:46 AM
 
Quote

no no...io l'avevo letta...e mi ha messo un po' di tristezza... [SM=g27813]
aspetto la quarta [SM=g27819]
grazie [SM=g2927039]
[Edited by ornellamj 12/31/2013 12:49 AM]
Email User Profile
Post: 511
Registered in: 7/15/2012
Location: ARCIDOSSO
Age: 46
Gender: Female
Utente Certificato
Invincible Fan
ONLINE
1/1/2014 7:14 PM
 
Quote

eh si,a momenti mette trsitezza,in altri ti avvicina proprio a Michael.
sentire parlare di lui da chi gli è stato così vicino è sempre bello.
grazie e se c'è aspettiamo la parte 4

Email User Profile
Post: 1,011
Registered in: 6/30/2011
Location: SARZANA
Age: 55
Gender: Female
HIStory Fan
OFFLINE
1/3/2014 11:08 AM
 
Quote

(quarta e ultima parte)

1:29:29 [Rev Dr Catherine M Gross]
Oprah è davvero qualcosa …

1:29:31 [David Nordahl]
Oh sì. Lei stava avendo l'uomo dello scoop. Ho solo perso tutto il mio rispetto per Oprah dopo quello spettacolo, anche mia moglie. Non possiamo proprio provarlo (il rispetto).

01:29:42 [Rev Dr Catherine M Gross]
Anche io. Non ho assolutamente alcun rispetto per lei e sai, se ci sono i seguaci di Oprah là fuori, mi scuso, solo che non mi importa più Oprah.

01:29:56 [David Nordahl]
No. Sono stufo di Oprah. Ero solito pensare che è una brava persona, ora che lei ha fatto quello, ho perso tutto il rispetto.

01:30:05 [Rev Dr Catherine M Gross]
Io proprio non capisco la causa delle sue ossessioni per quanto riguarda la famiglia Jackson …(interferenza). No, lei è lì con Katherine, con tutto il resto della famiglia.

1:30:19 [David Nordahl]
Sì, sì.

01:30:21 [Rev Dr Catherine M Gross]
Se non ti piace… (interferenza) ...

01:30:22 [David Nordahl]
Non so se questo è un vecchio ... lei sta ancora cercando di essere una giornalista, sai che sta cercando di mantenere il suo pubblico, credo che si presenti ovunque sia a sua portata di mano (ride).

01:30:37 [Rev Dr Catherine M Gross]
Già. Che cosa avrebbe dovuto dire, lei non voleva essere come Michael e il suo ... dove lui non era più in grado di superare e lei ha detto che stava cercando di superare quello che stava facendo e così, lei aveva intenzione di prendere tutta l’emittente.

01:30:55 [David Nordahl]
Sì.

01:30:57 [Rev Dr Catherine M Gross]
Avere tutta l’emittente, il network, qualunque sia il network immagino ...

01:31:03 [David Nordahl]
quell' Oprah…

01:31:04 [Rev Dr Catherine M Gross]
E così, questo è quello che voleva fare. Ha detto che sta per possedere un network e fare in modo che lei fosse … (interferenza) come Michael, questo è quello che ha detto.

01:31:13 [David Nordahl]
Già. Lo so, ma sai, lei era troppo occupata a leggere i propri ritagli (selezione di articoli dai media riferiti ad un personaggio, ndt), sai, lei sta cercando di essere una persona importante, un pezzo grosso, sai, se tu disponi di un proprio network, diventi ancor più grande di … conosci Mike ?

01:31:29 [Rev Dr Catherine M Gross]
Ma è ancora meno di un rammendo e semplicemente il network, il suo network sta fallendo.

01:31:48 [Rev Dr Catherine M Gross]
Ricorda che non hanno un album più popolare di Thriller. Thriller sta ancora vendendo, la sua la rete sta fallendo.

01:32:00 [David Nordahl]
Esattamente. (interferenza) Michael era una persona veramente con i piedi per terra. Michael non è mai cambiato da quando l'ho incontrato nel 1988 fino ai giorni nostri. Voglio dire Michael non ha mai cambiato le sue idee, il suo scopo, non è mai cambiato, sai perché ho conosciuto altre celebrità, a volte hanno grandi pause poi tutto ad un tratto hanno un sacco di consenso. All'improvviso accade qualcosa, i cambiamenti. Sono soliti cambiare e Michael non è mai stato così. Michael non ha mai comprato quella roba. Sapeva dove si trovava sempre.

01:37:35 [David Nordahl]
Quindi siamo ritornati di nuovo in onda?

01:37:36 [Rev Dr Catherine M Gross]
Sì, sì. David siamo di nuovo in onda

01:38:31 [Rev Dr Catherine M Gross]
Allora, stavamo parlando di … parliamo di Michael che ha detto che aveva, tutte queste notizie che stava arrivando, è come una benedizione e so … un sacco di tutto ciò che gli è successo è venuto da Dio. Quindi, che dire di questo, so che hai detto che era fortunato ad avere questo talento, ma dammi un po’ di più su questo, perché è come … così sembra come se (il talento) fosse così tanto una parte di lui al punto in cui non riusciva a dormire. Sto visualizzando una persona che vive con la propria mente aperta a Dio, così tanto che non può fermasi per dormire.

01:39:24 [David Nordahl]
Esatto. Continuava a scorrergli in quanto Michael ha sempre avuto grandi idee e Michael ha sempre pensato in grande. Michael non ha mai pensato in piccolo. Lui è sempre stato grande lo sai e quindi la musica si sarebbe realizzata verso di loro, le idee per come avrebbe potuto aiutare la gente, tutte quelle cose e sai, Michael ero solito chiamarlo signor “curioso” perché lui doveva sapere di tutto e la cosa che mi mancava di più di Michael penso che sia quando ci trastullavamo a parlare per un pò. Ci sedevamo e parlavamo per ore sai ...

01:40:09 [David Nordahl]
E tu potevi parlare di qualsiasi argomento, non importava se si stava parlando di scienza o di musica o di medicina sai, di politica mondiale o di qualsiasi altra cosa. Michael era un lettore vorace ed era un uomo molto intelligente e in grado di parlare con intelligenza su quasi ogni argomento e la maggior parte delle volte in cui veramente mi è piaciuto molto il nostro tempo insieme, quando potevamo definire e discutere le cose e, a volte litigavamo, il suo punto di vista poteva essere diverso del mio. Era sempre piacevole. Era sempre divertente e sempre illuminante.

01:41:01 [Rev Dr Catherine M Gross]
Questo dipinto che hai fatto, hai dipinto un uomo, su questo bel cavallo ed è un quadro e si chiama Camelot.



01:41:10 [David Nordahl]
Oh sì, c’è lui e Lisa Marie. Giusto dopo sposò Lisa Marie, lui voleva che io facessi un ritratto di loro due. E lui mi ha dato l'idea e così ho fatto degli schizzi per lui, ma al momento in cui li ho fatti, stavamo lavorando su altri due o tre progetti. Non mi ricordo quali fossero ma erano altre cose di cui aveva bisogno e così gli ho chiesto dopo qualche schizzo e lui disse “mi piace proprio com’è” e dissi "dovrei rimetterci dentro queste altre cose e lavorarci" e lui disse "No, no, finisci prima quelle altre cose" e poi come sappiamo, si sono divisi.

01:41:59 [Rev Dr Catherine M Gross]
Giusto. Quindi è stato come inutile dal momento che lo hai fatto?

01:42:07 [David Nordahl]
Sì. Credo che... sai penso che loro due avevano qualche … sai a quel punto che era nel 1996 e sai Michael voleva andar via dal paese. Ha davvero ragionato dopo quell'incidente nel 1993 così che ... voleva trasferirsi a Parigi, ma Lisa Marie è molto coinvolta con i suoi amici a Los Angeles che non erano attori. Erano persone che lei conosceva dalla scuola, dove andavano i suoi figli . E penso che lei trascorreva molto tempo con la scuola e aveva la sua cerchia di amici e .. (interferenza). Sì. Lei non vuole vivere così e lei certamente ha sperimentato che doveva avere la sicurezza ogni volta che lei andava da qualche parte. Ritengo che erano le divergenze che avevano in quel momento. Basta, non sarebbe obiettivo. Ma lei mi piace davvero. Lei è molto dolce. Lei è davvero carina e mi ricordava un sacco di suo padre.

01:45:11 [David Nordahl]
Voglio anche aggiungere, sai che Michael era … sai che era davvero divertente. Era un vero burlone e sai avrebbe riso di se stesso, ma sai ci sono tanti episodi dove faceva piccoli scherzi (come quando) ero in California per aiutare e stavo facendo qualche lavoro per Michael. Avevo il mio tavolo da disegno e tutte le mie attrezzature da disegno. Ho dimenticato quale era il progetto su cui stavo lavorando, Michael era a Sunset Boulevard presso lo studio di registrazione, quindi stavo lavorando su questa cosa per Michael e lui mi chiamò, erano circa le 11:00 di sera e dice “hai finito quella cosa?" Ho detto " Sì, l'ho fatta " e lui disse "Perché non la porti" sai allo studio e ho detto "Certo". Così, sono andato lì e quando ho varcato il portone, mi ha afferrato e siamo andati in un piccolo ripostiglio e mi ha detto "sono tutti arrabbiati con me".

01:46:17 [Rev Dr Catherine M Gross]
Perché ?

01:46:18 [David Nordahl]
"Perché? Che cosa è successo ?" sai c'era Jimmy Jam e tutti quei grandi musicisti e Michael non riesaminava tutto (ride) 100 volte e questi ragazzi erano abituati a restare sulla traccia, sai Michael (interferenza) più e più e più volte (ride) li teneva lì fino alle 4-5 del mattino (risate), tutti insieme. Avevo questo grande cartella, è tipo una grande valigetta dove portavo tutti i disegni e così dopo abbiamo preso una pizza e poi sono ritornato in albergo e quando sono andato via, ho pensato che la mia valigetta era dannatamente pesante, ritorno in albergo, quando l’ho aperta qualcosa come 9 kg di gomma da masticare sono cascati (ride) fuori dalla mia valigetta. Prima di tutto, non ho visto che lui ce l’ha messa, ma secondariamente chi ha un centinaio, un migliaio di pezzi di gomma da masticare ? (ride). Non so dove li ha presi.

01:47:26 [Rev Dr Catherine M Gross]
(Ride ) Oh mio Dio.

01:47:32 [David Nordahl]
E sai prima che io uscissi, Evie mi chiamò e dice che Michael aveva un progetto che voleva che facessi e sarei dovuto venire a Los Angeles, mentre lui stava registrando e così, ho detto “certamente” e così Evie mi diede questo numero per lo studio di registrazione e così chiamai e gli dissi dove ero e poi che avevo bisogno di parlare con Michael. Così, ho questa signora al telefono e lei aveva un vero e proprio accento di Brooklyn e mi sta chiedendo tutte quelle domande su come faccio a conoscere Michael e quale è il mio lavoro con Michael. Bene, tu sai che stavo facendo un lavoro per Michael da molto tempo (ride) e mi ero davvero irritato e ho scoperto più tardi che stavo parlando con Michael.

01:48:27 [Rev Dr Catherine M Gross]
Che cosa?

01:48:28 [David Nordahl]
Già. Questo era Michael. Mi stava solo prendendo in giro di nuovo.

01:48:34 [Rev Dr Catherine M Gross]
Ognuno di noi si chiede come un … come fai a sapere, per questo, aspettiamo la tua risposta rispondendo alle vostre chiamate in questo momento.

01:48:46 [David Nordahl]
Sì. (ride) e ho detto va bene.

01:48:47 [Rev Dr Catherine M Gross]
C’è una persona in onda

01:48:49 [David Nordahl]
Chi diavolo è … tu lo sai (ride).

01:48:53 [Rev Dr Catherine M Gross]
Persona in onda

01:48:55 [David Nordahl]
Il mio business è con ...

01:48:56 Louise
Ciao!

01:48:57 [Rev Dr Catherine M Gross]
Michael ora con qualche signora da Brooklyn.

1:49:03 [David Nordahl]
Hai una telefonata.

01:49:04 [Rev Dr Catherine M Gross]
Qual è il tuo nome?

01:49:05 Louise

01:49:07 [Rev Dr Catherine M Gross]
Ciao, Louise.

01:49:09 Louise
Ciao, come stai?

01:49:10 [Rev Dr Catherine M Gross]
Molto bene. Hai qualcosa che vuoi dire o chiedere a David ?

01:49:18 Louise
Sì. Vorrei chiedere a David del suo stile o del suo abbigliamento con il quale vestiva sempre Michael nei suoi ritratti. Michael ha adattato questo stile nei propri abiti personali che amava indossare e nel suo design personale, nel suo arredamento, nella sua immagine e le cose? So che avete gusti simili.

1:50:04 [David Nordahl]
In risposta alle tue domande sì, Michael amava davvero quel periodo e la storia di re Artù, gli piaceva quel modo di vestire e le storie per bambini e tutto quel genere di cose. Veramente gli piaceva quel genere di cose. Non so quanto questo credo lo abbia influenzato un bel po’ sull’abbigliamento e nei costumi che avrebbe indossato.

01:50:39 Louise
Lo penso anch'io e l’ho anche scoperto nel suo stile dell’arredamento che gli piaceva scegliere, per me. Si era davvero appassionato nell'intricato stile elaborato e dettagliato della decorazione ed è ...

01:51:02 Louise
vi siete contagiati l’un l'altro piuttosto bene credo .

1:51:05 [David Nordahl]
come quando ritornai a Los Angeles con lui una volta, perché dovevo andare in aereo a Santa Barbara un lunedì mattina e questo era domenica sera e Michael stata guidando per tornare a Los Angeles. E così gli dissi, "Forse dovrei viaggiare fino a Los Angeles con te stasera, quindi non dovrò prendere quel breve volo passando da Santa Barbara per LA al mattino. E disse: " No, andrà tutto bene". E io dissi :" Sai, mi puoi lasciare in un hotel o in qualsiasi altra cosa". Lui disse, "No, tu rimani a casa mia, se non ti dispiace dormendo su un divano" e io ho detto, “No, non mi dispiace". E così siamo arrivati tipo alle 2:00 del mattino e prima dei bambini, Michael era abituato a guidare sempre senza alcun tipo di sicurezza o altro. Dopo che i bambini sono nati, è cambiato tutto perché lui preoccupato che i bambini potessero farsi del male. Andavo sempre a Los Angeles e sono rimasto sorpreso. Sai, mi aspettavo un attico o qualcosa di simile. Era solo un piccolo appartamento con due camere da letto. Una camera da letto era così piena di “spazzatura”, non potevi entrarci. Sai, se hai un mercatino dell’usato, non credo che avresti ottenuto 150 dollari per ogni cosa che era nel suo appartamento. Fatta eccezione per, sai, aveva una macchina per i popcorn e un buon impianto stereo. E poi aveva un pianoforte, un pianoforte a coda (interferenza).

1:51:06 [David Nordahl]
Già. E sai che era davvero coinvolto nelle cose di arredamento, sai dopo che sono nati i bambini, prima che i bambini nascessero...

01:52:33 Louise
Sai, se oggi fosse ancora con noi, sicuramente sarebbe un collezionista.

1:52:39 [David Nordahl]
Oh sì. Assolutamente, e aveva un piano stipato nella cucina, quindi non poteva entrare in cucina. E' un grazioso piccolo appartamento. Lui non viveva affatto grandiosamente prima dei bambini. Dopo che sono nati i bambini, le cose sono cambiate perché aveva bisogno di sicurezza, aveva bisogno di un posto decente in cui vivere per loro. Altrimenti, prima di questo, a lui non importava nulla delle cose materiali.

01:53:05 Louise
Ho solo un'altra domanda per te. Ti ho inviato una email al tuo attuale sito web e Lori mi ha risposto, ma questo è più personale. Come stai? Stai reagendo?

1:53:15 [David Nordahl]
Sto bene, grazie. Grazie per avermelo chiesto.

01:53:20 Louise
Sì, lo so. Perché sebbene fan, non li conoscevamo in quel modo. E' ancora, è stato un processo di lutto, la cosa più dolorosa. Penso di non averlo mai vissuto in vita mia. Queste persone che erano vicine a lui come te, mi chiedo, di giorno in giorno, come reagite ? E' abbastanza difficile da vedere in un fan. Sai ?

1:53:43 [David Nordahl]
E' stato devastante. Quando ho sentito la notizia che era stato portato in ospedale, ho pensato bene. Questo è un bene. Lo avranno reidratato. Stava lavorando duro, stava provando per il concerto This Is It e lo reidrateranno e lo rimanderanno a casa, starà bene. Non ci potevo credere. Quando in realtà è stato detto che era morto, ho rifiutato di crederlo in un primo momento. Ho pensato: " No, no, no. Starà bene. Lui sta bene". Scoperta la verità, sai, ero devastato.

01:54:23 Louise
Ora , è come se la mia vita fosse cambiata e so che anche un sacco di persone si sentono in questo modo. Ora, ho 55 anni, la stessa età di Michael. Ho trovato lo scopo. Ho trovato il vero scopo e sopporto tutto quel dolore per poter dare una svolta positiva. E vedo tanti dei cosiddetti amici, che stanno approfittando del fatto che conoscevano Michael, e cose del genere. Ed è straziante. Penso ai fan. I fan sono stati lasciati a portare avanti la sua eredità.

1:54:44 [David Nordahl]
Certo, assolutamente, assolutamente. Tutta quella gente che aveva capito che cosa era Michael, sai. Certo, assolutamente, assolutamente.

01:55:01 Louise
Esattamente. Ma è stato bello parlare con te. Ho apprezzato che hai preso la mia telefonata Catherine. Okay. Bye, bye

01:55:10 [Rev Dr Catherine M Gross]
Okay (interferenza) ciao Louise.

01:55:15 Louise
Bye- bye.

01:55:19 [Rev Dr Catherine M Gross]
E' stato costante che lei ha menzionato come ci si sente per te. Mi è sembrato che, sai, ho osservato quello che ha detto Janet Jackson, "cosa sta succedendo con la mia vita. E così sebbene sono quattro anni. Io sono ancora devastata. Stavo per dirtelo.

1:55:53 David Nordahl
No, anche io. Non voglio pensarci. Ogni volta che sento la musica di Michael, mi blocco. Non riesco a credere che lui non sia qui.

01:55:54 [Rev Dr Catherine M Gross]
Ho parlato con me stessa, davvero non riuscivo a capire come Janet poteva semplicemente dire: "Beh guarda, sto voltando pagina". Io non ci credo. Non ci credo neanche per un secondo.

1:56:18 David Nordahl
Nemmeno io a proposito

01:56:21 [Rev Dr Catherine M Gross]
Penso di no. E non capisco come possono i Jackson. Mi chiedo se a loro lui manchi.

1:56:31 David Nordahl
Sai una cosa, non lo so. Ho sempre detto come Michael era il più vicino a Janet. La aiutò un sacco quando lei iniziò a incidere. Le hanno assemblato uno studio e tutto quel genere di cose. Ragazzi, non so come si è dimenticato questo. Io non conosco i Jackson 5.

01:56:41 [Rev Dr Catherine M Gross]
Sono fuggiti da lì.

1:56:55 David Nordahl
Beh, sì. Michael si teneva piuttosto lontano dalla sua famiglia. Lui amava questa famiglia, non fraintendetemi. Ma penso che lui li manteneva a debita distanza perché in molti della sua famiglia volevano essere coinvolti nel successo di Michael. Hanno sempre cercato di convincerlo a unirsi a loro come Jackson 5. Ma Michael era un artista solista. Non era un'artista di un gruppo. Non era una parte di una boy band. Quando era un piccolo ragazzino, ma appena è cresciuto, quello stato d'animo è entrato nella sua musica. Non aveva nulla contro la sua famiglia. Era solo che Michael aveva bisogno di fare le cose da solo.

2:00:48 David Nordahl
Sai, sono stato fortunato. Quando Michael morì, noi avevamo ospiti che erano venuti dalla Norvegia e dalla Finlandia, e loro sono fan di Michael Jackson, Elise e il suo ragazzo, Simmo. Così erano qui quando Michael è morto, loro sono stati un grande aiuto per me. Perché ero come perso, ma è stato per esempio, come tu ne stai parlando, avere qualcuno con cui parlare e scambiare alcune idee, alcune cose su Michael sai?

02:01:22 [Rev Dr Catherine M Gross]
Ho questa immagine sulla tua pagina che si chiama “The Storyteller” (Il cantastorie). E ti dico, io sono con Michael. Adoro questo genere di dipinti.



2:02:33 [David Nordahl]
Sì, sai che è nato da una conversazione. Michael ed io eravamo una notte al telefono. Michael era un lettore vorace e lui era preoccupato che, con la TV e i videogiochi e tutto quel genere di cose, i ragazzi non stavano leggendo tanto quanto dovrebbero. E così, c'è stata una conversazione al telefono, e così, dopo ho riattaccato ... è diventato un grande dipinto, se l'ho chiamato “il cantastorie” è perché Michael davvero credeva in quello (interferenza). E poi gli ho inviato lo schizzo e gli è piaciuto moltissimo. Dovevo riavere lo schizzo indietro così potevo fare il dipinto. Ma ha conservato lo schizzo. Lo faceva sempre. Come ogni volta, gli avrei inviato lo schizzo. Non lo ha mai rimandato indietro. Lo conservò.

02:04:00 [Rev Dr Catherine M Gross]
Quindi hai dovuto farlo di nuovo ? Fare di nuovo lo schizzo ?

2:04:04 [David Nordahl]
No, per fortuna , sai, lo avevo copiato prima di inviarglielo. Ma normalmente, quando spedisco uno schizzo, mi ritorna indietro .. Così posso finire il lavoro, ma lui non me li ha mai rispediti. Spedivo qualcosa ad un buco nero .

02:04:25 [Rev Dr Catherine M Gross]
Come fai a sapere dove sono ora?

2:04:27 [David Nordahl]
Beh, sono presumibilmente in un magazzino da qualche parte. Sai, c’erano qualche tempo fa, suppongo che amava tutte quelle cose e sono sicuro che le ha conservate.

02:04:41 [Rev Dr Catherine M Gross]
Hello? Oh, pensavo che tu te ne fossi andato di nuovo.

2:04:46 [David Nordahl]
No sono ancora qui. Riesci a sentirmi?

02:04:50 [Rev Dr Catherine M Gross]
Sì, posso. Ma voglio dire nel mio cuore, era come, "Oh no, non di nuovo, sono stufa". Quello che mi piace, che mi piace di quel ritratto è un bambino che è lì ed è affascinato. Ha le mani sul suo viso come se si stesse mordendo le unghie. C'è qualcosa che sta succedendo lì. E mi piace quel maestro con un bambino. Sta leggendo ai bambini e tutto quel grande libro e mostra loro le immagini e tutti che vogliono vedere le immagini .

2:05:34 [David Nordahl]
Certo. E anche ... Michael ed io stavamo parlando è che sai, quando tu vedi il film, è divertente ed emozionante e tutta quella roba, ma stai vedendo la versione della storia del regista. Ma quando tu leggi il libro, vedrai le sue immagini che sono create, all'interno della tua mente. Così, allo stesso tempo, quando stai leggendo, stai anche sviluppando una cosa visiva di quello che stai leggendo. Lo stai vedendo con l'occhio della mente. Ed è per questo che ci piace leggere è perché noi assembliamo quello che ci sembra.

02:06:17 [Rev Dr Catherine M Gross]
Bene. C’è una chiamata, sei in onda. Sappiamo che ogni parola forma un’immagine a seconda di come si vive e si dice per rallegrare qualcuno e saranno visualizzate per rallegrare qualcun altro con molta più fantasia.

2:06:46 [David Nordahl]
esatto.

02:06:48 Rev Dr Catherine M Gross]
Quindi dipende da dov’è il tuo cuore, dov’è la tua vita, quali immagini vedi e come sempre da quell'espressione. Tu hai il dipinto. Ciao, come ti chiami?

02:06:50 Brick Price
Il mio nome è Brick Price e sono felice di (interferenza) Christine. Ciao, come stai?

02:07:04 [Rev Dr Catherine M Gross]
Sono Catherine, piacere di incontrarti

02:07:08 Brick Price
Mi dispiace, scusa. Comunque, David Nordahl, sono Brick Price. Ho conosciuto Michael piuttosto bene e domani sarò Intervistato per alcune cose che so di lui, che non è tanto, e sono piuttosto d’accordo con un sacco di quello che hai appena detto. Sono appena tornato a casa circa 20 minuti fa così purtroppo ho perso la diretta, ma dico che la vostra efficienza è semplicemente fantastica. E sai, voglio dire mi hanno chiamato artista ma il genere di cose che faccio, è diverso dal modo che le fai tu. Sai, stavo pensando che sei il responsabile pure per il logo di Neverland.

2:07:57 David Nordahl
No, in realtà non l'ho fatto. Quello è stato fatto prima che incontrassi Michael. Perché ...

02:08:03 Brick Price
Beh, vado (interferenza) avanti.

2:08:06 [David Nordahl]
No. Stavo per dire che quando ho incontrato Michael, stavano finalizzando l'accordo per il ranch.

02:08:10 Brick Price
Sì .

2:08:11 David Nordahl
Ma lui era già coinvolto nella preparazione del materiale promozionale, tutto quel genere di cose. Così nel momento in cui l'ho incontrato, aveva già il logo.

02:08:22 Brick Price
Perché quello che abbiamo fatto è stato intagliare il legno, i cartelli in legno. Qualcuno voleva davvero che fossimo al ranch e sulla base delle fotografie, che sai che si possono avere, ma è stata fatta un’opera d'arte e poi, naturalmente, io, il motivo per cui sono in questo piccolo progetto, a causa di Rob. Lui ha contattato me e Rob ha come rubato il mio lavoro. E stavo lavorando con Michael come amico. Così abbiamo mantenuto l'affare. E abbiamo avuto modo di conoscerci abbastanza bene. Come penso abbia detto Brad, abbiamo considerato altri amici ma non era il tipo di ragazzo che farebbe un kibbutz. Mi chiamò la mattina seguente ma ricordo, abbiamo costruito un treno per lui che era piccolo. E poi improvvisamente mi resi conto che lui voleva una cosa reale ___ e lei ha contattato Rob e poi Rob ha costruito il treno ed era bello. L’ha fatto, è stato molto bello.

2:09:30 [David Nordahl]
Oh sì, sì.

02:09:31 Brick Price
Ma la tua è, come ha detto lui, Michael, un’opera d'arte, come la musica che gli arrivava. E se quello che hai fatto è stato il lato visivo, quindi è come se lui fosse le orecchie e tu gli occhi. È possibile visualizzarlo, poi sei diventato gli occhi e le mani. E’ cosi che ho sentito che molti di noi lo erano.

2:09:53 David Nordahl
Già. Sai, opinioni su tutto. Mi ricordo che ero in una macchina da golf con lui al ranch, e siamo passati accanto ad un posto, lui si fermò, lo osservò, ritornò indietro e parlò con Norma. Disse che su ogni collinetta dovevano essere piantati i fiori e in circa 20 minuti, il terreno era stato smosso. (Ride) Ha sempre avuto un occhio su tutto. E poteva sempre avere un bel quadro di quello che voleva.

02:10:30 Brick Price
Ma lo stesso tipo di cosa è accaduta quando lavoravamo su Moonwalker c'era il direttore degli effetti visivi e un paio di cose. E così ero al ranch quando ___ prima che Rob arrivasse ovviamente, è successo lo stesso tipo di cosa. Sentiva che il posto era così magico e lo era. Vide il film, lui era in una scena dove sta correndo in un prato attraverso i fiori ed è accaduta esattamente stessa la cosa, dove aveva piantato il campo con i fiori gialli solo per la registrazione del film. Andava molto sul dettaglio, così ora guardando le immagini, la foto di lui che lavora come un bambino, ricorda molto quella scena del film.

2:11:11 David Nordahl
Esatto, sì. Lo so. Doveva sempre .. pianificava ogni cosa. A un certo punto, aveva il lago gelato al ranch e un sacco di fiori morti dal gelo. Michael era sconcertato, avevano rimosso tutte le piante e poi Norma disse che il posto era un fondo vuoto, penso che abbiano portato ogni fiore che avevano laggiù, li portò e li ripiantò tutto di nuovo.

02:11:52 Brick Price
È da dove venivano i fiori gialli. Ma ne aveva un sacco.

2:11:54 David Nordahl
Sì, no , sì. E i giardini erano semplicemente incredibili. Era un posto magico. Mia moglie ed io eravamo lì. E veniva notte e c'era sempre il canto degli uccelli. E Lori disse, "Wow, questo posto è così magico. Anche gli uccelli cantano di notte". Ma poi aveva tutti quei altoparlanti, sai (interferenza) (Risate) Sì, è grande. C’erano tutti questi canti di uccelli e attraverso quel laghetto dove i ragazzi scendevano dal treno, nel treno più piccolo, laggiù. C'era la musica classica che risuonava da una parte all’altra del laghetto. Era davvero un luogo magico.

02:12:40 Brick Price
Ora quel treno più piccolo, quanto era grande ? Era una piccola locomotiva industriale con il comignolo con la quale potevi andare fino in cima?

2:12:47 [David Nordahl]
Beh, c'erano le carrozze che trainavano e il macchinista sedeva didietro la locomotiva, era una versione ridotta di un treno. (interferenza)

02:13:01 Brick Price
Sembra come quello che abbiamo costruito.

2:13:03 [David Nordahl]
Sono sicuro che era il primo treno che è entrato.

02:13:07 Brick Price
Ecco cosa __ perché ricordo ___ la connessione e io ero nel 3D, lui amava questo motore. Lui amava (interferenza). E penso che lui si era reincarnato attraverso Michael. (interferenza). Sinceramente sento che Michael era reincarnato, lui aveva questo tipo di sospetto.

2:13:36 [David Nordahl]
Si è tenuto in contatto con la moglie di Walsh.

02:13:38 Brick Price
Questo non lo so.

2:13:40 [David Nordahl]
Oh sì. Di sicuro lo ha fatto.

02:13:44 Brick Price
Così sai … artista della Disney.

2:13:47 David Nordahl
Oh, sì, sì, sì, sì, sì.

02:13:49 Brick Price
Lui si trasferì ed io sono stato fortunato __ è a Walt come Brad ed io, Michael, io e te, noi tre __ Perché ero sul treno in 3D e, naturalmente, ___ eri un artista, come il gruppo di artisti che aveva. E ho avuto la fortuna di lavorare per la Disney e lui mi chiamava a causa del mio interesse per il 3D, sono stato chiamato a lavorare con lui, ovvero quando ci siamo incontrati. E giusto quando è rimasto affascinato. Michael era già attratto dall’l’intero concetto di partecipare e via dicendo.
2:14:31 [David Nordahl]
Oh sì.

02:14:33 Brick Price
E così desideravo che potesse essere fatto ovviamente, ma vidi che era stato sviato da altri, mi dispiace di avere interrotto il tuo show, ma sto approfittando del fatto che posso dire faccia a faccia ciò che penso, che il tuo lavoro qui è assolutamente brillante e meraviglioso, un meraviglioso tributo per lui. Queste le hai pubblicate o stai pianificando di pubblicarle?

2:14:58 Brick Price
No.

02:14:59 Brick Price
Dovresti.

2:15:00 David Nordahl
Beh, non so se dovrei farlo.

02:15:05 Brick Price
No, dovrebbero essere certamente __ , ma ho mille, voglio dire, io non so cosa fare __ ho diverse centinaia di fotografie in 3D al ranch perché io ero più __ vedevo tu, Brad e Rob che stavate di più al parco per la maggior parte del tempo. Ero dietro le quinte nei vari progetti come Moonwalk, il Bad Tour e il Dangerous Tour, quel genere di cose ecco perchè ...

2:15:36 David Nordahl
Hai fatto alcune riprese in giro, perché qualcuno ha girato un mucchio di pellicola da 35mm di Michael e non so se sei stato tu o qualcun altro.

02:15:45 Brick Price
pellicola da 35mm o fotogrammi

2:15:47 David Nordahl
No, da 35mm, pellicola cinematografica.

02:15:50 Brick Price
No, non ho filmato alcun film lì.

2:15:52 David Nordahl
Okay, va bene.

02:15:53 Brick Price
Ma io ero forse uno di una mezza dozzina di persone al massimo, a parte Quincy Jones e gente come quella e i bambini. Ogni volta che si presentavano per far visita, aveva un gruppo di ragazzi lì. Ho sentito storie che racconteranno durante la mia intervista domani sera ma --- Michael, sono stato testimone di un sacco di cose. In effetti, una delle amiche di mio figlio ha vissuto per un anno dopo che il medico aveva detto che stava per morire. Aveva circa quattro anni. E lui le ha portato così tanto gioia che l’ha letteralmente rivitalizzata.

2:16:34 David Nordahl
Già. No, no vai avanti.

02:16:35 Brick Price
Io penso assolutamente,perché non vuoi pubblicarle?

2:16:41 David Nordahl
Sì, lo so.

02:16:43 Brick Price
No, ho detto perché non vuoi pubblicare il tuoi dipinti?

2:16:45 David Nordahl
Oh io, non lo so. Ho solo___ non volevo fare niente al mio collega ….

02:16:50 Brick Price
Perché tu non provi quello che provo io ? La maggior parte del denaro può andare in beneficenza. Voglio dire ci sono parecchie cose che abbiamo visto di quel lavoro.

2:17:01 David Nordahl
Questo è vero, credo, sì.

02:17:03 Brick Price
Ci sono milioni, intendo milioni di persone che semplicemente sorridono nel vedere i suoi quadri in una specie di un buon libro artistico. In realtà, non avresti mai pensato che abbiamo fatto quell'incisione. Io dico sempre, sarebbe meraviglioso fare un libro di lusso che ha una cover rilegata in pelle con un logo in rilievo, il logo di Neverland, e poi al suo interno, è possibile avere tutti le tue brochure, davvero di buona qualità, farlo con occhiali 3D e alcune delle immagini in 3D (interferenza). Sarebbe un libro sorprendente. E Rob ha quelle immagini. Una combinazione tra te, me, Rob, Brad, e .... Comunque c'erano quattro di noi che sono stati coinvolti con il ranch. Forse proprio un libro meraviglioso da creare.

02:18:04 David Nordahl
Perché veramente, perché conosci quel ranch?

02:18:05 Rev Dr Catherine M Gross
C'è una persona che vuole parlare con voi ragazzi.

02:18:11 Susan
Ciao, non riuscivo a sentire molto bene, mi senti bene?

02:18:15 David Nordahl
Ti sento.

02:18:19 Susan
Ciao! sono Susan. Vivo a Orangeville, California, che è più grande di Sacramento. Mi piace il fatto ci hai fatto visita Brick. Sentendoti parlare con David, voglio dire stavo seduta qui pensando, questo è grande, posso ascoltare questi due ragazzi. (Ride)

02:18:39 David Nordahl
E' una società di ammirazione reciproca e abbiamo una conoscenza comune qui, è Michael.

02:18:45 Susan
Lo so, stavo proprio pensando di come è bello che tutte queste cose frullano nella mia testa. Come diverse persone hanno avuto svariate e simili occasioni __ ora stanno facendo studi, seminari, e sto pensando a quelle persone che avevano collegamenti con Neverland Ranch e avevano diverse responsabilità. Sarebbe una cosa veramente fantastica se potesse essere creato un qualche tipo di simposio o riunire o con qualunque nome di fantasia vorreste chiamarlo, dove tu e David Nordahl e poi la gente che realmente conosceva e amava Michael, possano venire e avere, forse non una discussione preparata, ma solo per stare insieme e parlare e renderlo disponibile ad un gruppo di fan. Voglio dire, questo sarebbe una cosa fantastica per i fan di Michael Jackson essere in grado di prendere parte ...

02:19:39 David Nordahl
Ho appena perso il contatto, non so se puoi sentirmi oppure no.

02:19:41 Brick Price
David, noi possiamo sentirti bene.

02:19:44 David Nordahl
è tutto morto qui.

02:19:47 Brick Price
Possiamo sentirti David.

02:19:48 Rev Dr Catherine M Gross
David, __ che è praticamente quello che stiamo cercando di fare qui, Susan?

02:19:55 Susan
Sì, sono qui.

02:19:58 Brick Price
Vai avanti.

2:19:59 Rev Dr Catherine M Gross
(incomprensibile)

02:20:08 Brick Price
Qualcosa di strano sta accadendo improvvisamente con ...

02:20:10 David Nordahl
Non so se puoi sentirmi o no, ma mi limiterò a riagganciare.

02:20:12 Rev Dr Catherine M Gross
Beh, cerco di averlo a breve, ma sono emozionata per essere in grado di dire quanto ammiro la tua arte, David.

02:20:23 Brick Price
David purtroppo non c’è.

02:20:25 Rev Dr Catherine M Gross
Oh, No, stiamo parlando del treno e di cose diverse, peccato che lo abbiamo perso. Comunque, siamo in grado di riaverlo. (interferenza)

02:20:42 Brick Price
(interferenza) Ma anche i nostri bambini, quando si parla di qualcosa di simile, nostro figlio e le nostre figlie hanno trascorso una discreta quantità di tempo lì, e hanno le loro storie, in realtà nostro figlio voleva farsi avanti durante i processi e testimoniare a nome di Michael perché pensava che fosse così ingiusto e gli avvocati, i nostri avvocati, gli avvocati di Michael hanno detto di no, che lo avrebbero solo insultato e gli avrebbero rovinato la vita. Stava a meraviglia per intervenire e dire che ragazzo fantastico fosse Michael.

02:21:20 Rev Dr Catherine M Gross
Yeah.

02:21:22 Brick Price
E ascoltare le loro storie ora, voglio dire di ognuno, tra breve. Sono in grado di parlare di Michael da quando è morto. A proposito, David, sei ritornato non è vero?

02:21:31 Rev Dr Catherine M Gross
Sto cercando di riaverlo.

02:21:33 Brick Price
Quando Michael è morto non potevo, ho dovuto letteralmente mettere a posto la roba e neanche per idea l’ho guardata. E se non avevo Rob che mi stava tirando su __ , ma abbiamo trovato proprio un DVD di Moonwalker sul quale avevo lavorato su tre segmenti, facendo gli effetti speciali e gli effetti visivi ed è stato grande. Voglio dire i bambini trascorrevano una discreta quantità di tempo sul palco con noi, soprattutto se i bambini erano ben educati e capivano di essere dietro le quinte. Lui amava avere i bambini intorno, perché si divertiva davvero molto a raccontare le storie e a vedere i bambini che si illuminavano e facendoli credere nella mitologia, o nell'amore, lui parlava sempre del messaggio dell'amore.

02:22:23 [Rev Dr Catherine M Gross]
Giusto. In realtà posso immagine Michael in un ruolo, in un film in cui lui è una specie di personaggio magico, dove interagisce con i bambini. E' probabilmente una delle vere sventure che non siamo riusciti a vedere, questa parte della sua creatività, fino al punto dove lui voleva che accadesse.

02:22:46 Brick Price
Bene, ecco una cosa particolarmente interessante, perché, non sai niente di me, lo so, ma il mio background è sugli effetti speciali, ho vinto un Emmy, e io sono ancora molto attivo negli effetti speciali lavorando sempre nei film. Tu non crederesti a quello che puoi fare nel ricreare le immagini. Immagina cosa fanno con il ricreare i dinosauri con la animazione computerizzata.

02:23:08 [Rev Dr Catherine M Gross]
Eh lo so, sì .

02:23:10 Brick Price
C'è abbastanza informazione visiva su Michael ed c’è abbastanza movimento, c’era stata __ hanno seguito i suoi movimenti. E abbiamo i calchi del suo corpo, quando stavamo facendo il robot. Così si potrebbe veramente ricreare Michael Jackson come un’animazione o un essere spaventoso. Sarà così realistico. Sarà un magnifico tributo per lui. Sarebbe il più grande __ dipinto di David Nordahl dove Michael è a cavalcioni di un cavallo, spero che tu lo abbia visto e provare qualcosa come una Cenerentola o qualcosa del genere e avere un film della Disney ma è come un Disney di un altro livello.

02:23:43 [Rev Dr Catherine M Gross]
Esattamente. Già.

02:23:47 Brick Price
E forse è finita la batteria di David.

02:23:52 [Rev Dr Catherine M Gross]
Sto cercando di riavere David. Sta succedendo con lo studio e hanno detto che ci stanno lavorando sopra.

02:24:09 Brick Price
Forse puoi chiedere di interrompere la mia connessione, perché probabilmente puoi sentire il mio affanno, ho due costole rotte ed è molto difficile parlare. Ma volevo così tanto parlare di Michael, questo è stato molto importante per me e quindi anche con il dolore e con gli antidolorifici, ecc. speravo che sarei stato in grado di darmi da fare per domani sera e di parlare. Ho consultato Rob per collaborare, per sostenere me e mio figlio. E’ a portata di mano nel caso in cui comincio a tossire. Ma spero che David possa venire domani sera, forse, e di poter trasmettere un breve dialogo, perché è più facile per me, se ti ricordi le cose, si scopre che quando parliamo tra di noi tutti ricordiamo le cose .

02:25:05 [Rev Dr Catherine M Gross]
Questo è il motivo per cui ci speravo. Va bene, ecco David adesso. Pronto ? Sì David, ci sono, così ho provato a chiamarti. Questa è la stazione, non sei tu, non sono io.

02:25:36 Brick Price
E certamente non è stata colpa mia.

02:25:38 [Rev Dr Catherine M Gross]
No, non è stata colpa tua.

02:25:39 Susan
Ho perso il contatto due volte con il suo Programma Blog Talk Radio. Non so che tipo di problemi stanno avendo, ma sta coinvolgendo i chiamanti.

02:25:51 [Rev Dr Catherine M Gross]
Ci sta coinvolgendo tutti. Sto cercando di farlo tornare. Questa è simpatico.

02:26:05 Susan
Beh, non voglio occupare tempo. Mi piace molto ascoltarvi, Brick (interferenza)

02:26:13 Rev Dr Catherine M Gross
Ma abbiamo un altro chiamante e sto verificando per vedere se posso avere, David, ti sto chiamando subito.

02:26:22 David Nordahl
Mi hai detto di riagganciare?

02:26:23 Rev Dr Catherine M Gross
Sì, devi riagganciare.

02:26:24 David Nordahl
Ok. (interferenza)

02:26:28 David Nordahl
Salve, sono David Nordahl, posso aiutarti? (interferenza). pronto?

02:26:42 Rev Dr Catherine M Gross
pronto?

02:26:43 Brick Price
Amiamo la tecnologia.

02:26:45 Rev Dr Catherine M Gross
Sì, non è vero? Non siamo così meravigliosi ..

02:26:48 Brick Price
(interferenza) la nostra tecnologia è ancora un rapporto di amore-odio.

02:26:52 Rev Dr Catherine M Gross
Sì, voglio dire, i computer non possono vivere, la tecnologia non può vivere e tu davvero non puoi vivere senza di loro.

02:26:59 Brick Price
lo hanno dimostrato i bambini..

02:27:03 Rev Dr Catherine M Gross
Sì, ho visto cose del genere. Soprattutto le donne, hanno dovuto rinunciare ai loro telefoni cellulari.

02:27:10 Brick Price
Oh sì, ma lo sai. Agiscono come piccoli tossicodipendenti. Si agitano e non comunicano. (Ride)

02:27:30 Rev Dr Catherine M Gross
Ne parleremo nel frattempo. Stiamo cercando di avere di nuovo David.

02:27:36 Brick Price
Rilassati, prendi una pausa.

02:27:40 Rev Dr Catherine M Gross
Beh, non vedo l'ora di ascoltarti poi domani. A che ora inizia lo show di domani?

02:27:44 Brick Price
Beh è per questo che ti stavo chiamando. Per qualche motivo sono rimasto bloccato. Ti stavo proprio chiamando per sapere cosa fare. (interferenza). Ho chiamato il numero, l'unico numero che avevo, ed eccoci qui.

02:28:24 Rev Dr Catherine M Gross
No, non è __

02:28:28 Brick Price
Se sei su questo server riaggancia subito e cambia server.

02:28:33 [Rev Dr Catherine M Gross]
Oh per la tecnologia, proviamo di nuovo. Oh, ho detto a David che sarei tornata subito e ora ...

02:28:39 Brick Price
Ho esaurito la pantomina per tornare presto.

02:28:44 [Rev Dr Catherine M Gross]
Accipicchia ! David probabilmente ha rinunciato a provare.

02:28:52 Brick Price
Gli dico che gli dò il benvenuto domani sera per rimediare, sinceramente. Lo giuro su Dio.

02:28:57 [Rev Dr Catherine M Gross]
Va bene.

02:28:58 Brick Price
Ho bisogno del suo aiuto ___ nel caso in cui comincio a tossire.

02:29:03 [Rev Dr Catherine M Gross]
Va bene, cerchiamo di averlo ancora una volta.

02:29:08 [Rev Dr Catherine M Gross]
Oh perbacco!

02:29:10 Brick Price
Sta funzionando?

2:29:12 David Nordahl
Sta lavorando per me.

02:29:13 Brick Price
Oh, grazie a Dio, bentornato, David.

02:29:18 [Rev Dr Catherine M Gross]
Grazie a Dio.

02:29:19 Brick Price
Salutiamo il nostro eroe conquistatore.

02:29:21 [Rev Dr Catherine M Gross]
Alleluia.

02:29:24 Brick Price
Ora David ha bisogno di fare un dipinto di lui per sconfiggere la compagnia telefonica.

02:29:28 Rev Dr Catherine M Gross
Sai qual è l’esigenza di dipingere? Hai bisogno di dipingere per vedere le perline saltar fuori dalla mia testa mentre sto cercando ...

02:29:36 David Nordahl
La radio è morta.

02:29:37 Rev Dr Catherine M Gross
Appesa ad un filo e con le gocce di sudore che partono dalla mia fronte. (Incomprensibile)

02:29:55 Brick Price
Ora che è ritornato, sembra terribile.

02:29:58 David Nordahl
Era caduta la linea, ti sento ora.

02:30:01 Brick Price
Ti sento. David, io ti sento perfettamente, ma a lei è caduta la linea.

02:30:05 David Nordahl
Già. Le è caduta la linea anche per me.

02:30:07 [Rev Dr Catherine M Gross]
David Nordahl. Volevo solo dire che apprezzo molto la tua arte. Sei proprio uno degli artisti di maggior talento. Adoro quello che fai e mi piace quello che hai fatto per Michael e credo più di ogni altra cosa che aveva una così grande amicizia con te. Amo ascoltare la tua voce. Sembri molto dolce, premuroso, meraviglioso, una persona molto fantasiosa proprio il tipo di persona che era Michael Jackson, così ho potuto vedere perché voi due avevate un così grande amicizia.

2:30:42 David Nordahl
Grazie mille sei molto gentile.

2:30:45 Brick Price
No. Era tipico di tutte le persone che ho incontrato che erano amici suoi. Questa è la verità ed erano esseri umani. Lui mi piaceva perché sebbene padre di famiglia ero un ragazzino. Ero un ragazzo di cuore e anche ora che sono vecchio, lo sono ancora, e David ha ovviamente la fantasia di un bambino e penso che sia rilevante.

02:31:08 [Rev Dr Catherine M Gross]
Beh, penso che la cosa più divertente che abbia avuto e presto avrò 65 anni è stato due anni fa, quando la nostra azienda ha organizzato un pic-nic e ci siamo impegnati in una lotta con i palloncini d'acqua. Ho passato un momento bellissimo durante quell’evento. Così, sai, credo di essere ancora una bambinona.

2:31:26 David Nordahl
Sì, lui amava troppo i combattimenti con i palloncini. Ha creato quel piccolo posto laggiù, con un villaggio indiano e un ponte e tutti quei palloncini lanciati __ era un burlone. Ero lì nel ranch e Eddie Murphy stava per arrivare da Los Angeles.

02:31:45 [Rev Dr Catherine M Gross]
Oh cavolo!

2:31:46 [David Nordahl]
Michael ed io stavamo girando sul treno. Il treno era stato appena installato e Max, il piccolo scimpanzé di tre anni, aveva paura del treno, così Michael lo teneva e siamo partiti con lui, eravamo nella parte posteriore del treno e poi come è arrivata la sera, ci siamo avvicinati sempre più vicino alla locomotiva e finalmente Max si era seduto sulle ginocchia del conducente, il ragazzo che gestiva il treno. E così io __ mentre eravamo sul treno, Eddie arrivò e Michael disse: "Oh, è arrivato qui troppo volevo tirargli i gavettoni". Perché lui si aspettava che Eddie venisse fino alla porta di casa e per lanciargli i gavettoni. (Ride)

02:32:30 Brick Price
Questo è l'abbinamento che mi piacerebbe vedere, loro due insieme.

2:32:33 [David Nordahl]
Sì, è stato fantastico. Sono rimasto sorpreso di come Eddie fosse timido in un primo momento. Lui entrò e si sedette. Ha suonato il pianoforte per circa 20 minuti, un pianista eccellente, e poi abbiamo cenato quella sera e quando la cena era quasi finita, Michael disse al ragazzo che gestiva il proiettore del teatro di portare su gli scimpanzé, Max e Alex. Eravamo seduti intorno al tavolo e lui li ha portati su e naturalmente erano tutti vestiti a festa ed erano come dei bambini in un primo momento. Erano davvero timidi la prima volta che sono arrivati, poi hanno cominciato a giocare. Erano come dei bambini e il ragazzo del teatro disse loro di calmarsi ed entrambi lo hanno guardato come dire, "Chi sei ? non sei il boss, giusto? " E quando Max andò a sedersi in grembo a Michael, Max bevve un sorso d'acqua dal bicchiere di Michael ed Eddie era inorridito e disse: "Oh mio Dio! Perché lo hai lasciato bere dal tuo bicchiere ?". E Michael gli disse, "E' più probabile che prenda qualcosa da me che io da lui".

02:33:47 Brick Price
Ho sentito che quei scimpanzé erano più puliti dei miei figli.

2:33:50 [David Nordahl]
Oh sì. Gli scimpanzé erano grandi. Io amo quei ragazzi e l'orango, la femmina si chiamava Randy e poi avevano un maschio e il maschio era proprio gigantesco.

02:34:04 [Rev Dr Catherine M Gross]
Oh, sono enormi (interferenza)

02:34:08 [David Nordahl]
Le portai alcuni birilli e lei mi guardava, avevo lunghi capelli grigi, così sono come un maschio alfa e lei si era innamorata di me. Ho cercato di darle un birillo e mi prese la mano, girò intorno e me lo mise in bocca e poi strofinò il suo petto e il ventre e mi abbracciò e non voleva andare. Infine, l’abbiamo dovuta rimettere nella sua gabbia e mi sono sentito così male per lei. Voleva tenermi.

02:34:43 Brick Price
Forse Michael ti ha presentato a lei.

02:34:47 [Rev Dr Catherine M Gross]
Questo è una sorprendente …(interferenza)

02:34:48 Brick Price
Hai mai incontrato il leone … da vicino.

2:34:51 David Nordahl
Lo scorso anno.

02:34:54 Brick Price
Oh no, no. Non andare via, David ci senti? Bene, andato.

02:35:00 [Rev Dr Catherine M Gross]
David? David, che cosa sta succedendo?

02:35:04 Brick Price
Stavo per chiedergli se avesse mai incontrato il leone

02:35:05 [Rev Dr Catherine M Gross]
David è completamente …

02:35:07 Brick Price
Lo puoi chiamare di nuovo.

02:35:10 [Rev Dr Catherine M Gross]
Che numero sei. Chi è al 916?

02:35:19 Susan
io, sono Susan.

02:35:23 [Rev Dr Catherine M Gross]
E guarda cosa è successo sulla linea. Piuttosto lasciate che qualcun altro vada avanti qui.

02:35:26 Brick Price
Ci potrebbe essere solo troppo segnale.

2:35:27 Susan
E 'stato meraviglioso parlare con tutti. Catherine, tu sei …. per aver messo insieme tutto questo. Grazie mille. Trascorri una grande serata e ti ascolterò domani.

2:35:38 David Nordahl
Grazie per aver chiamato

02:35:39 Susan
Puoi scommetterci.

2:35:40 David Nordahl
e penso che sarebbe una grande idea avere qualcosa del genere dove possiamo avere una discussione come noi ora in cui ci sono 4 o 5 di noi insieme.

02:35:46 Susan
Già. Già.

02:35:48 [Rev Dr Catherine M Gross]
Dovremmo essere in grado di farlo. Sai cosa desidero veramente. Avrò il mio studio televisivo all'inizio del mese prossimo. Vorrei tanto amore. Beh, io so che voi ragazzi vi confronterete perché sono a Chicago e non posso farci niente. Devo solo essere a Chicago a meno che qualcuno mi dia alcune indicazioni su un altro modo per farlo, non sto dicendo tecnologicamente.

2:36:16 David Nordahl
Beh, Brad probabilmente potrebbe aiutarti. Brad ed io insieme possiamo cercare di capire come fare una video in teleconferenza.

02:36:23 [Rev Dr Catherine M Gross]
Ok, bene, allora cerchiamo di farlo allora.

2:36:27 David Nordahl
La tecnologia è abbastanza buona. Voglio dire, stavamo facendo uno show giusto in Israele. E’ incredibile quello che siamo in grado di realizzare solo con gli iPhone.

02:36:36 Susan
Oh wow!

02:36:37 [Rev Dr Catherine M Gross]
Ok, beh, bene allora, cominciamo a lavorare su questo e saremo in grado di avere un totale talk-show. Sai, sarebbe bello. Sarebbe bello.

2:36:48 David Nordahl
Grazie per la telefonata.

02:36:49 Susan
Sei il benvenuto. Grazie per aver condiviso.

2:36:50 David Nordahl
Quello che posso fare è abbandonare. Non appena lui riprova, interrompimi. Vedi se va bene ora che lei non c'è più. In caso contrario, posso abbandonare perché potrei aver avuto a che fare con molteplici segnali o qualcosa non so.

02:37:10 Rev Dr Catherine M Gross]
Va bene cercherò ancora una volta di riavere David.

2:37:15 David Nordahl
Mi piacerebbe far cadere la mia conversazione

02:37:20 Rev Dr Catherine M Gross]
Non so cosa sta succedendo. Bene abbiamo più di 15 minuti dalla fine dello show.

2:37:27 David Nordahl
Lo so.

02:37:29 Brick Price
Dovremmo parlare molto, molto veloce.

02:37:31 Rev Dr Catherine M Gross
(interferenza)

02:37:36 David Nordahl
Ok, ora posso sentirvi entrambi perfettamente.

02:37:37 Rev Dr Catherine M Gross
Bene, sta succedendo qualcos’altro, posso avere più persone. Dovrei essere in grado di avere 50 persone qui.

02:37:43 David Nordahl
E' perfetto ora.

02:37:47 Rev Dr Catherine M Gross
Ho solo come..

02:37:51 Elizabeth
Catherine, mi puoi sentire, Catherine?

02:37:54 Rev Dr Catherine M Gross
Oh! È Elizabeth.

02:37:56 Elizabeth
Sì, sono io. Sai stanno ascoltando in pochi e inizialmente ho chiamato per vedere se riuscivo a sentire meglio al telefono ed è l'unico modo per chiunque per poter ascoltare il programma in questo momento. Non abbiamo audio.

2:38:18 Brick Price
Oh no. (interferenza)

02:38:25 Rev Dr Catherine M Gross
Voglio sapere. Voglio sapere perché fanno queste cose quando ho davvero __ devo dirglielo, questo deve accadermi domani.

02:38:34 Brick Price
Beh, David vai con i tuoi 15 minuti di gloria.

02:38:35 David Nordahl
(Ride)

02:38:39 Brick Price
Ho avuto cinque minuti di gloria.

02:38:43 [Rev Dr Catherine M Gross]
Così, c'è qualcuno che mi ha appena inviato una nota e dice: "Ciao dal Portogallo. Lei dice grazie per tutto quello che fai Mi dispiace solo che non potevo, lei dice che non può parlare perché non parla inglese ma ha perso la sua connessione più volte. Questo è molto insolito. Lo devo dire.

02:39:03 Brick Price
Spero che tu abbia una registrazione in modo che si può riascoltare.

02:39:06 [Rev Dr Catherine M Gross]
Sì, viene registrato.

02:39:07 Brick Price
Che cosa? E' registrato?

02:39:09 [Rev Dr Catherine M Gross]
è registrato e quando si ritrasmette sentirai la gente che sta dicendo che mi dispiace che sei disconnesso. è incredibile.

02:39:17 Brick Price
Ma nella speranza di avere David. (interferenza)

02:39:18 Elizabeth
David, sei qui.

02:39:20 Susan
Ho bisogno di ascoltare il resto di questo show.

02:39:22 Elizabeth
Scommetto che non lo può sentire.

02:39:24 [Rev Dr Catherine M Gross]
Mettiamola nella registrazione. Perciò non voglio che accada di nuovo.

02:39:29 Elizabeth
Anche se tutti noi riagganciamo. Così potresti almeno rimandare un po’ di David per la fine

02:39:35 Susan
Si, pensi che aiuterebbe? Sono certa, sicuramente hai bisogno di chiedergli delle domande all'interno di quell’ambito. Se sei curioso di scoprire quello che è successo durante l'intero spettacolo prima che tu chiamassi le persone.

2:39:45 David Nordahl
Già.

02:39:49 Elizabeth
Ti richiamiamo allora.

02:39:50 Brick Price
Ma David saresti disponibile domani sera? Di nuovo?

02:39:54 David Nordahl
Già. Potrei chiamare allo stesso momento.

02:39:57 Brick Price
perché quello che sto pensando è che a causa della mia condizione è molto scomodo per me e vedi che nessuno è mancato al programma e se lei non può portarlo avanti, odierei perdere quella possibilità di sentire di che cosa stai parlando.

2:40:15 David Nordahl
Oh. È molto gentile da parte tua.

02:40:18 Brick Price
No, no. Non è la mia stazione. (Ride) Sto solo dicendo che penso che sarebbe un peccato perdere quello che stai dicendo e quindi speriamo che questo venga registrato. (interferenza)

02:40:34 [Rev Dr Catherine M Gross]
Sì, questo viene registrato. Vorrei anche che tu venga registrato.

02:40:35 Brick Price
Ok bene. Allora dovrebbe andare bene, ma comunque l'invito è aperto perché mi piacerebbe riavere David perché c'erano degli intervalli da quando lui era in onda. Ma non sono andato via.

02:40:49 David Nordahl
Già. Ok.

02:40:51 Brick Price
E puoi finire lo show.

02:40:54 David Nordahl
Bene, bello parlare con te Brick e forse chiamerò domani sera quando ci sei.

02:40:56 Brick Price
è Brick con una B.

02:40:57 David Nordahl
Già.

02:40:58 Rev Dr Catherine M Gross
Brick. Già.

02:40:59 David Nordahl
Brick, è giusto. Sì, mi dispiace.

02:41:01 Brick Price
No, è giusto. (interferenza) Okay. Bye-bye.

02:41:07 Rev Dr Catherine M Gross
c'è Elisabetta, pensavo fosse Nick.

02:41:12 Elizabeth
Sì, pensavo che fosse Nick e sembra meravigliosa, stravagante l’arte di questo Nick Price __ poi lo vado a vedere.
È P-R-I-C-E, il cognome?

2:41:25 David Nordahl
Penso che sia P-R-Y-C-E, credo.

02:41:30 Elizabeth
Oh, non c'è da meravigliarsi. Va bene. Beh, comunque ciao David Nordahl e ti ringrazio tanto per aver concesso il tuo tempo a condividere con noi sull’origine e sul tuo tempo con Michael ed è davvero molto bello sentire le tue storie. Hai così una bella voce che è davvero confortante ascoltarti.

2:41:57 David Nordahl
Oh. Grazie.

02:41:58 Elizabeth
La prima volta che ho saputo di te, fu da questo dipinto in cui Michael è più o meno nudo ma con la sua tela bianca avvolta intorno a lui e piccoli cherubini come angeli sopra di lui. Sai di che dipinto sto parlando, non so, come si chiama ?

2:42:19 [David Nordahl]
Si chiama Michael.



02:42:22 Elizabeth
si chiama Michael. Okay.

2:42:24 [David Nordahl]
Già. Questo è un grande dipinto di lui

02:42:25 Elizabeth
forse perché mi sono dimenticata.

2:42:27 [David Nordahl]
Era 12 piedi di altezza. E' un grande dipinto.

02:42:31 Elizabeth
Beh, ero così presa da questo quadro, la prima volta che l'ho visto. Tutto quello che riuscivo a pensare di scrivere in risposta nel blog è che aveva delle belle gambe.
02:42:42 Rev Dr Catherine M Gross
Mamma mia !.

02:42:49 Elizabeth
Ho riso di me stessa, perché io non sono una di quelle fan che è presa da lui in un modo sessuale. Trovo che Michael sia molto di più di sensuale e sessuale, e c'è una differenza comunque. Grazie Caterina per avermi chiesto di chiamare ed è sempre bello sentire la tua voce e apprezzo quello che fai, mettendo il tuo cuore in tutto ed è bello parlare con te. Comunque, pensavo a cosa avrei detto e la prima cosa che mi viene in mente è un credo di espressione e di quanto sia stimolante e come tutti hanno creato qualcosa nella loro vita, perché è una parte di tutti noi.

02:43:47 David Nordahl
Sì.

2:43:48 Elizabeth
Questa sua creatività, e tendo a credere che un sacco di ciò che Michael ha sopportato deve essere stato molto doloroso e lo possiamo solo immaginare guardando dall'esterno e che molto di quello che ha passato lo ha superato esternando e continuando a creare, scrivendo canzoni, danzando, disegnando, lui parla della musica come terapia.

02:44:48 David Nordahl
Sì.

02:44:52 Elizabeth
e ho proprio pensato a te e certamente alcune cose sono forse molto personali e non vorrei che tu condividessi tutto ciò che era che personale per conto di Michael. Sai, conoscendolo credi che questo ha contribuito a fargli superare un sacco di quello che ha passato?

02:45:18 David Nordahl
Oh, assolutamente. In realtà, sai Michael sarebbe andato fino al suo studio di danza e, a volte ballava per ore. Era una forma di meditazione per lui. La musica era meditazione e la musica come sai, è una cosa che guarisce.

02:45:40 Elizabeth
Certo, e noi tutti abbiamo la musica in noi e c’è un sacco di gente che non si rende conto che sta respirando con la respirazione e con il battito cardiaco. Impulsi elettrici. Si va avanti sui ritmi che abbiamo dentro.

02:45:56 David Nordahl
Esatto. Esatto. Ecco perché siamo così attratti da musica. Già.

02:46:04 Elizabeth
Sì. Beh, ho lavorato molto sull’arte come terapia, penso che la guarigione sia una parola molto più delicata , ma finalmente la terapia dell'arte è stata inizialmente accettata come mezzo di terapia dopo la Seconda Guerra Mondiale. La prima, che io sappia, voglio dire leggendo una storia della "terapia dell'arte" è stata utilizzata come mezzo di riabilitazione per aiutare i veterani a riadattarsi alla società ma è una lunga strada e io sono una sostenitrice per l'arte nel servizio sanitario e sui rimedi naturali e posso capire perché è una lunga strada ottenere la musica, la danza, la pittura e il disegno nelle strutture sanitarie e negli ospedali per aiutare i bambini e così via. E' una strada lunga, ma finalmente, finalmente sta iniziando a essere riconosciuta.

02:47:27 David Nordahl
Che è giusto.

02:47:28 Elizabeth
Funziona.

02:47:30 David Nordahl
Sì, funziona.

02:47:34 Rev Dr Catherine M Gross
Penso quindi che Michael stia parlando. Spero che tutti mi possano sentire, lui è come in un altro mondo, ma lui sta parlando in questo momento. Sta dicendo che i bambini negli ospedali sono depressi. Sono depressi perché non hanno cose che sono artistiche.

02:47:55 David Nordahl
Giusto.

02:48:02 David Nordahl
Uh. Ti ho perso di nuovo.

02:48:05 Rev Dr Catherine M Gross
sto chiamando di nuovo

02:48:06 David Nordahl
è caduta la linea e ti ho perso.

02:48:07 Elizabeth
Ti sento.

02:48:08 David Nordahl
Riattaccherò di nuovo se mi puoi sentire.

02:48:11 Rev Dr Catherine M Gross
Oh no, no, no. Per favore non riagganciare. Elizabeth? Elizabeth?

02:48:17 Elizabeth
Già.

02:48:18 Rev Dr Catherine M Gross
Ha riattaccato.

02:48:19 Elizabeth
Oh.

02:48:21 Rev Dr Catherine M Gross
Bene okay, siamo alla fine. Abbiamo giusto solo circa 4 minuti in più e vi dico cosa farò. Andrò semplicemente a scegliere una canzone e la mando in onda. La canzone che mi piace è Behind the Mask. Mi dispiace che abbiamo perso del tempo con lo spettacolo, ma ci sono buone notizie, torneremo domani e torneremo con David con Brick, con Brad, e credetemi, ritorneremo con cinque persone.

02:49:05 Elizabeth
Sai a che ora, Catherine?

02:49:07 Rev Dr Catherine M Gross
Sarà alla stessa ora. Tutti questi spettacoli sono alla stessa ora. Ritorneremo alle 06:00 e poi Sabato, ritorneremo di nuovo alle sei con un altro grande spettacolo.

02:49:20 Elizabeth
Voglio solo dire che questa cosa breve che lui disse, "La musica è un mostro che lenisce l'anima, è terapeutico, è qualcosa che il nostro corpo deve avere, come il cibo."

02:49:37 Rev Dr Catherine M Gross
Sì. Sì. Beh, sto mettendo una canzone, ne parleremo domani con preghiera in circostanze migliori e che sarà meglio. Io so.

02:49:59 Elizabeth
Almeno abbiamo fatto qualche buona risata. Io ci sarò.

02:50:02 Rev Dr Catherine M Gross
No. Per chi mi ascolta. Voglio che tu sappia ancora una volta, ti amo e torna domani. Va bene?

02:50:08 Elizabeth
Va bene, ti amo troppo. Ok, ciao.

02:50:12 Rev Dr Catherine M Gross
Bye.

02:50:20 Elizabeth
Spero che saremo in grado di ascoltare questa canzone.

02:50:24 Rev Dr Catherine M Gross
Sto cercando di farti sentire la canzone.

02:50:27 Elizabeth
Già.

02:50:29 Rev Dr Catherine M Gross
è apparso qualche altro tipo di problema. Hai ragione.

02:50:34 Elizabeth
Oh, c'è.

02:55:34 Rev Dr Catherine M Gross
Beh, per chi può sentirmi, vorrei dire buonanotte.

02:55:41 Elizabeth
Ti sento.

02:55:45 Rev Dr Catherine M Gross
Sto pensando che ci sono stati alcuni problemi con la stazione nella fase iniziale oggi, penserai forse che ho sbagliato, ma non c'è nessun problema qui e sono sicura che ce ne prenderemo cura da domani. Domani avremo un grande spettacolo. Dillo a tutti, a domani allora, ti voglio bene, ciao.

02:56:08 Elizabeth
Ok, lo condividerò. Ok, ciao.

02:56:11 Rev Dr Catherine M Gross
Bye.

02:56:12 Elizabeth
Ti voglio bene anche io.

[Edited by Niki64.mjj 1/3/2014 12:03 PM]

"Hanno mangiato la mia anima ma non importa, io ho milioni di anime, quelle dei miei fans" (1995 Michael Jackson)
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 3:42 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com