Dal 2001, la più grande Community jacksoniana d'Italia
e Fan Club italiano di Michael Jackson
www.michaeljackson.it


- Visita il website del FanSquare e seguici sui canali ufficiali -




- Ultime Discussioni sul Forum -

(Per l'elenco esteso delle ultime discussioni, clicca QUI)





New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Innocenti evasioni fiscali

Last Update: 7/28/2013 8:11 PM
Email User Profile
Post: 3,485
Registered in: 11/15/2009
Location: NAPOLI
Age: 53
Gender: Female
Bad Fan
OFFLINE
7/26/2013 1:11 PM
 
Quote

Che bei appresentanti che abbiamo,giustificano l'evasione fiscale,frattanto senza vergogna i partiti incassano 91 milioni di euro!!!!!!Ma dove andiamo con queste persone!Come possono salvaguardare il nostro futuro e cambiare le leggi o addirittura la Costituzione con queste idee !Leggete questo articolo dal fattoquotidiano di oggi,poche ore fa:




In attesa che qualcuno nel Pd finalmente rivaluti anche l’ex ministro Pietro Lunardi e il suo “bisogna convivere con la mafia”, va registrato con piacere come il clima di concordia e d’unità d’intenti, auspicato dall’Eterno Presidente Giorgio Napolitano, stia facendo breccia tra molti nostri esponenti politici. Il vice-ministro all’Economia Stefano Fassina, noto alle cronache per aver sostenuto fino a 6 giorni prima della nascita dell’esecutivo Letta che mai il suo partito avrebbe “governato con Berlusconi”, e poi andato al governo con Berlusconi, ne è forse la dimostrazione migliore.

[SM=g27825]

Dopo appena tre mesi trascorsi a Palazzo Chigi, Fassina ha cambiato opinione pure sulle tasse: “L’evasione di sopravvivenza esiste” spiega adesso il neo-alleato del Cavaliere. E, anche se assicura “di non voler strizzare l’occhio a nessuno”, viene amorevolmente festeggiato dall’amico Renato Brunetta.“Benvenuto nel Pdl”, gli dice l’ex ministro della Pubblica Amministrazione forse fiducioso nel fatto che presto Fassina arriverà come lui a definire “l’Italia peggiore” le organizzazioni dei lavoratori precari. Del resto solo gli stupidi e i paracarri non cambiano mai posizione e Fassina di certo non è un paracarro.

Tutto, insomma, nel Paese comincia ad andare per il verso giusto. E andrà ancora meglio non appena le Camere avranno riscritto la Costituzione. Visto l’alto profilo etico e morale dei nominati in Parlamento e la chiarezza e trasparenza con cui, prima delle elezioni politiche, avevano annunciato agli elettori che avrebbero riformato a fondo la Carta, i nostri hanno deciso di liberarsi dagli odiosi e antiquati orpelli istituzionali che rendevano complicata la modifica della legge fondamentale dello Stato.

I padri costituenti, dopo la guerra e il fascismo, avevano pensato che fosse un rischio immaginare una Costituzione in balia delle maggioranze. Per questo avevano deciso che cambiarla fosse particolarmente difficile: così, se pure le Camere si fossero ritrovate popolate da incompetenti, venduti e carrieristi, ogni mutamento sarebbe avvenuto solo dopo un lungo e ponderato dibattito nel Paese.

Fortunatamente oggi le nostre classi politiche sono fatte di tutt’altra pasta. I partiti non sono più semplici centri di potere, perseguono solo ed esclusivamente il bene comune, a Montecitorio e Palazzo Madama i rappresentati dei cittadini, eletti sulla base di norme estremamente democratiche, sono da tutti stimati per la loro correttezza, competenza e compostezza.

Per questo prima della pausa estiva, dopo il Senato, anche la Camera approverà il cambiamento dell’ormai anacronistico articolo 138 della Carta che imponeva di approvare in doppia lettura, con voto a a distanza di tre mesi l’una dall’altro, ogni eventuale modifica costituzionale.

Quando, in autunno, l’iter della riforma del 138 sarà completata potremo finalmente far riscrivere la legge fondamentale da una snella commissione di 42 nominati in parlamento che si baserà sul lavoro di 35 esperti scelti dal governo. Poi il risultato verrà sottoposto in blocco ai loro autorevoli colleghi (con voti distanziati di soli 45 giorni) e quindi votato in un referendum.

Il bisogno di fare in fretta è evidente a ogni italiano. Per questo, certamente a malincuore, il Parlamento si è trovato costretto a rinunciare per ora all’esame del disegno legge governativo sulla riduzione del finanziamento pubblico ai partiti e a altre quisquilie, come la abolizione, o riforma, della prescrizione nei processi penali richiesta dall’Unione Europea. E la nuova legge elettorale.

Fortunatamente il laborioso impegno di Montecitorio non inficia l’altrettanto alacre lavoro dell’ufficio di presidenza della Camera, che proprio mentre Fassina parlava è riuscito a trovare il tempo per spartire tra i vari gruppi 58 milioni di contributi relativi al 2013.

Certo, in Parlamento c’è sempre chi fa ostruzionismo, rifiuta i finanziamenti e tenta di impedire che il nostro Paese si incammini verso il suo radioso futuro di sviluppo e riforme. Nelle aule della Corte di Cassazione c’è poi persino chi crede di poter giudicare se davvero il leader della maggioranza, Silvio Berlusconi, sia colpevole di frode fiscale come stabilito in primo e secondo grado.

Come è noto, secondo alcuni osservatori, il 30 luglio un’eventuale sentenza di condanna potrebbe mettere in forse l’esistenza del governo e quindi della nuova Repubblica italiana fondata sulla nuova Costituzione.

Ma è il caso di stare tranquilli. Ha detto bene Fassina: in Italia c’è chi “evade per sopravvivenza”. E se il Cavaliere è colpevole è di sicuro uno di questi. Basterà dare un’occhiata al suo fascicolo, al Colle e ai lavori in Parlamento perché i giudici capiscano quale deve essere il verdetto: assoluzione per stato di necessità."





7/26/2013 1:35 PM
 
Quote







p.s.
adesso me la cavo con un immagine, ma se ho tempo oppure qualcuno ne ha, si può iniziare a parlare dello scandalo shalabayeva che è la cosa più vergognosa della galassia?? Anzi, sarebbe la cosa più vergognosa della galassia se non fosse che già l'italia è un paese di cui vergognarsi e che cose apocalittiche sono all'ordine del giorno
[Edited by frankie.teardrop 7/26/2013 1:37 PM]
Email User Profile
Post: 1,510
Registered in: 10/1/2009
Gender: Female
Utente Certificato
HIStory Fan
OFFLINE
7/26/2013 1:55 PM
 
Quote

Oramai pure Fassina
ha dato via il [SM=g27816] ......
amen!


Aveva pensato che se gli esseri umani non si esercitavano in continuazione ad aprire e chiudere la bocca,
correvano il rischio di cominciare a far lavorare il cervello.
D.Adams

Il sarcasmo con certe persone è utile quanto lanciare meringhe ad un castello.
Terry Pratchett

Email User Profile
Post: 3,488
Registered in: 11/15/2009
Location: NAPOLI
Age: 53
Gender: Female
Bad Fan
OFFLINE
7/26/2013 2:15 PM
 
Quote

"Anzi, sarebbe la cosa più vergognosa della galassia se non fosse che già l'italia è un paese di cui vergognarsi e che cose apocalittiche sono all'ordine del giorno"






Ma davvero,eh,sono sempre piu' schifata,dai politici ma anche dalle persone ...vedi anche il vigile sorpreso a timbrare cartellini e sospeso dal servizi che ha ucciso il sindaco!La mentalita' che hanno diffuso i nostri reggenti e' che tutto e' possibile, allora guai a chi vuole fare osservare le leggi! [SM=x47958]
Email User Profile
Post: 3,382
Registered in: 4/12/2007
Gender: Male
Bad Fan
OFFLINE
7/26/2013 3:49 PM
 
Quote

Negare il fatto storico che in Italia esista l'evasione di sopravvivenza sarebbe come negare l'esistenza del Mare...

esiste ed evviva Dio che esista...perchè se non ci fosse quella, molto probabilmente un buon 30% (leggasi anche 50 o 60%) di piccoli commercianti, piccoli imprenditore, e, da un po di tempo a questa parte, professionisti, non potrebbe vivere, dovrebbe chiudere i battenti...e morire di fame...non avrebbe il danaro sufficiente per comperare il latte ai propri figli...anzi dovrebbe sognarsi anche solo di pensare a farli...

con l'effetto domino che questo determinerebbe...

è la prima volta in vita mia, che sento Fassina dire una cosa intelligente...il resto sono frottole, e moralismi repressivi...

c'è chi ne approfitta, ovvio, ma la maggior parte vive uno stato di necessità...e non accorgersene è semplicemente becero!

cazzo!
ora mi sono sfogato


Ah Avvocà io un termine per note ve lo concedo...però non scrivete troppo perchè io non ce la faccio a leggere
7/26/2013 3:52 PM
 
Quote

Re:
Keep the faith, 26/07/2013 15:49:

Negare il fatto storico che in Italia esista l'evasione di sopravvivenza sarebbe come negare l'esistenza del Mare...

esiste ed evviva Dio che esista...perchè se non ci fosse quella, molto probabilmente un buon 30% (leggasi anche 50 o 60%) di piccoli commercianti, piccoli imprenditore, e, da un po di tempo a questa parte, professionisti, non potrebbe vivere, dovrebbe chiudere i battenti...e morire di fame...non avrebbe il danaro sufficiente per comperare il latte ai propri figli...anzi dovrebbe sognarsi anche solo di pensare a farli...

con l'effetto domino che questo determinerebbe...

è la prima volta in vita mia, che sento Fassina dire una cosa intelligente...il resto sono frottole, e moralismi repressivi...

c'è chi ne approfitta, ovvio, ma la maggior parte vive uno stato di necessità...e non accorgersene è semplicemente becero!

cazzo!
ora mi sono sfogato




"mai fatta una fattura in vita mia" [trad. online dal keeppese all'italiano]
[SM=x47979]
Email User Profile
Post: 3,489
Registered in: 11/15/2009
Location: NAPOLI
Age: 53
Gender: Female
Bad Fan
OFFLINE
7/26/2013 4:31 PM
 
Quote

Si',pero' il mio stipendio,gia' magro,diminuisce ogni mese sempre piu' a causa di questo stato di cose e quindi sia il grande evasore che il piccolo "per necessita"va a gravare sullo stipendiato fisso che si ritrova tutti sul groppone!Certamente con tutti quei politici che sono al Governo,in primis B,che ha anche legittimato il falso in bilancio ,la situazione non cambiera',col risultato che i consumi diminuiscono e quindi tutta la catena crolla!
A me fa impressione che persone che sono li' per cambiare la situazione del nostro Paese parlano come se ci si dovesse arrendre o rassegnare alla realta' e questo non lo posso accettare! [SM=x47958]
[Edited by rossijack 7/26/2013 4:41 PM]
Email User Profile
Post: 982
Registered in: 4/29/2008
Gender: Male
HIStory Fan
OFFLINE
7/26/2013 6:27 PM
 
Quote

Re:
Keep the faith, 26/07/2013 15:49:

Negare il fatto storico che in Italia esista l'evasione di sopravvivenza sarebbe come negare l'esistenza del Mare...

esiste ed evviva Dio che esista...perchè se non ci fosse quella, molto probabilmente un buon 30% (leggasi anche 50 o 60%) di piccoli commercianti, piccoli imprenditore, e, da un po di tempo a questa parte, professionisti, non potrebbe vivere, dovrebbe chiudere i battenti...e morire di fame...non avrebbe il danaro sufficiente per comperare il latte ai propri figli...anzi dovrebbe sognarsi anche solo di pensare a farli...

con l'effetto domino che questo determinerebbe...

è la prima volta in vita mia, che sento Fassina dire una cosa intelligente...il resto sono frottole, e moralismi repressivi...

c'è chi ne approfitta, ovvio, ma la maggior parte vive uno stato di necessità...e non accorgersene è semplicemente becero!

cazzo!
ora mi sono sfogato




Son tendenzialmente d'accordo. Anche sull'intelligenza di Fassina.

Che poi risponderei anche "é il mercato baby, se non riesci a starci problemi tuoi", se non avessi una vaga idea di quanto siano pesanti le imposte.

Io per vari motivi devo pagare tutte le tasse come i dipendenti, ma non ho il sostituto di imposta (una delle piú grandi truffe ideate dai nostri governanti). Per fortuna le mie spese sono praticamente zero, gli introiti son buoni, la previdenza mi costa poco e devo pagare meno tasse di altre attività.
Con le spese minime che hanno altri (un ufficio, mica altro) e una previdenza piú esosa non so se ci starei, anche a fronte di introiti discreti.

Ovviamente c'é parecchia gente che evade per arricchirsi e, non potendo distinguere, vengono (giustamente) perseguiti tutti. Ma tenete presente che delle cifre - già gonfiatissime - dell'evasione, può essere recuperata solo una percentuale bassa. Andare a recuperare il resto significherebbe far chiudere parecchie attitivtà che non pagherebbero piú nemmeno quanto pagano ora.

“You have to be realistic about these things.”
Email User Profile
Post: 983
Registered in: 4/29/2008
Gender: Male
HIStory Fan
OFFLINE
7/26/2013 6:27 PM
 
Quote

Re:
Keep the faith, 26/07/2013 15:49:

Negare il fatto storico che in Italia esista l'evasione di sopravvivenza sarebbe come negare l'esistenza del Mare...

esiste ed evviva Dio che esista...perchè se non ci fosse quella, molto probabilmente un buon 30% (leggasi anche 50 o 60%) di piccoli commercianti, piccoli imprenditore, e, da un po di tempo a questa parte, professionisti, non potrebbe vivere, dovrebbe chiudere i battenti...e morire di fame...non avrebbe il danaro sufficiente per comperare il latte ai propri figli...anzi dovrebbe sognarsi anche solo di pensare a farli...

con l'effetto domino che questo determinerebbe...

è la prima volta in vita mia, che sento Fassina dire una cosa intelligente...il resto sono frottole, e moralismi repressivi...

c'è chi ne approfitta, ovvio, ma la maggior parte vive uno stato di necessità...e non accorgersene è semplicemente becero!

cazzo!
ora mi sono sfogato




Son tendenzialmente d'accordo. Anche sull'intelligenza di Fassina.

Che poi risponderei anche "é il mercato baby, se non riesci a starci problemi tuoi", se non avessi una vaga idea di quanto siano pesanti le imposte.

Io per vari motivi devo pagare tutte le tasse come i dipendenti, ma non ho il sostituto di imposta (una delle piú grandi truffe ideate dai nostri governanti). Per fortuna le mie spese sono praticamente zero, gli introiti son buoni, la previdenza mi costa poco e devo pagare meno tasse di altre attività.
Con le spese minime che hanno altri (un ufficio, mica altro) e una previdenza piú esosa non so se ci starei, anche a fronte di introiti discreti.

Ovviamente c'é parecchia gente che evade per arricchirsi e, non potendo distinguere, vengono (giustamente) perseguiti tutti. Ma tenete presente che delle cifre - già gonfiatissime - dell'evasione, può essere recuperata solo una percentuale bassa. Andare a recuperare il resto significherebbe far chiudere parecchie attitivtà che non pagherebbero piú nemmeno quanto pagano ora.

“You have to be realistic about these things.”
Email User Profile
Post: 8,038
Registered in: 12/30/2009
Location: BOLOGNA
Age: 48
Gender: Female
Utente Certificato
Thriller Fan
OFFLINE
7/26/2013 7:35 PM
 
Quote

E' triste ammetterlo,perchè in fondo è una sconfitta, ma han ragione Keep e Rarronno (e quindi Fassina): ho visto per anni chi mi pagava lo stipendio costretto a fare del nero per la mera sopravvivenza, perchè con "l'ufficiale" ci pagava le spese e me. Avesse dichiarato anche quel poco in più, non avrebbe avuto di che vivere e avremmo chiuso baracca prima (perchè poi, alla fine, sta cazzo di crisi ci ha fatto chiudere). E' un gatto che si morde la coda, lo so, ma la situazione è talmente tragica che a volte non rimane altra via.
Lungi da me giustificare l'evasione tout court, tipo quella del fenomeno che han beccato ieri e si è finto morto per anni per non pagare tasse, ma aveva varie attività [SM=g27815] (come cacchio abbian fatto a non beccarlo prima, non lo so [SM=g2927034] )
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:45 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com