Dal 2001, la più grande Community jacksoniana d'Italia
e Fan Club italiano di Michael Jackson
www.michaeljackson.it


- Visita il website del FanSquare e seguici sui canali ufficiali -




- Ultime Discussioni sul Forum -

(Per l'elenco esteso delle ultime discussioni, clicca QUI)





New Thread
Reply
 
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Grillo e il movimento a cinque stelle sono una minaccia per i partiti

Last Update: 12/21/2017 9:44 PM
Email User Profile
Post: 8,336
Registered in: 3/3/2002
Gender: Male
Collaboratore
Thriller Fan
News & Rumors
OFFLINE
3/6/2013 8:37 PM
 
Quote

video.repubblica.it/dossier/movimento-5-stelle-beppe-grillo/il-deputato-m5s-negli-usa-microchip-nel-corpo-umano/12143...

State messi proprio bene, eh si! [SM=x47979]



Email User Profile
Post: 7,540
Registered in: 12/30/2009
Location: BOLOGNA
Age: 48
Gender: Female
Utente Certificato
Thriller Fan
OFFLINE
3/6/2013 10:28 PM
 
Quote

Rispondo giusto a queste due cose perchè tanto è ovvio che rimarremo ognuno della sua idea

°Mark Lanegan°, 06/03/2013 13:52:



La Cina ha un problema: qui comanda il partito che fino all'altro ieri, 1989? Era quello di Bersani . Il quale giustamente cerca di fare finta di nulla, visto che ha passato i primi quarant'anni di vita ad elogiare la Cina. Poi, non ci crederai, ma è leggermente diversa la realtà attuale.

Ma dici davvero o scherzi [SM=g27831] ? Ancora con la storia che il Pci italiano era come quello cinese o russo?? Avran anche preso dei soldi da loro in passato, ma non voglio neanche perdere tempo a contestare ulteriorimente il punto. Solo perchè ha poco senso eh, non per senso di superiorità e stupidaggini del genere.

(...)
Domanda: cosa hanno fatto al governo Prodi e D'Alema ? Chi lo sa?
Grazie per la mancata risposta.




Per D'Alema dovrei cercare su Google, chi se lo ricorda (tranne la simpatica vicenda dei bombardamenti in Kosovo [SM=g27834] ), ma i due governi di Prodi, azzoppati da fuoco amico, sono i migliori che abbiamo avuto in questi 20 anni, e lo sai anche tu, visto che mi pare di ricordare per chi votavi prima di ingrillarti [SM=g27828] .

Ma volevo postare un pò di sana autocritica (a parte il passaggio sui "bar sport", secondo me infelice) scaturita dalla direzione Pd in corso in questi giorni


Ore 13.57 - Civati: “Arroganti e autoreferenziali, abbiamo perso così

“Abbiamo mancato un obiettivo clamoroso perchè il Pd ha fatto troppo il Pd: siamo stati troppo rivolti a noi stessi”. Pippo Civati, in Direzione, ha proposto una dura autocritica sulla campagna elettorale dei democratici. “Il tema è stata l’alleanza con Monti e abbiamo parlato di populismo. Non riempi i bar sport così. Non puoi dare del populista a tutti. Abbiamo spesso fatto gli arroganti e ora scopriamo che il programma di Grillo lo scriveranno Stiglitz e Fitoussi, non proprio due stronzi”, ha spiegato il neo deputato. “Ora il nostro elettorato non accetterebbe uscite verso destra, e abbiamo bisogno di costruire un percorso radicale. Dobbiamo dirlo tutti. Sono combattuto sull’esito, ma sono convinto che si debba provare”, ha proseguito Civati secondo il quale anche con l’esperienza del governo Monti “ci siamo posti sulla difensiva e ci siamo raccontati una storia non coincidente con la storia del Paese. Da qui dobbiamo ripartire. Con uno spirito molto critico verso noi stessi e lo sguardo al Paese nella direzione giusta”.

http://politicainitalia.info

DD: ammazza che esaurito il tipo del tuo video [SM=x47986] !! Non facciamo l'errore di pensare siano tutti così, però.
[Edited by (Miss Piggy) 3/6/2013 10:37 PM]
3/7/2013 5:53 AM
 
Quote

Re:


dimenticavo, secondo Grillo i giornalisti precari sarebbero degli imbroglioni, quindi sappiate che uno dei vostri moderatori è un imbroglione che merita la precarietà a cui è sottoposto...questo tizio dovrebbe farsi un bagno nella vita reale e non nello Stretto di Messina, che a sparare proclami e chiacchiere siamo bravi tutti con la pancia piena, andare a colpire i veri problemi no eh? E di sicuro il problema non è né l'Ordine né i finanziamenti pubblici.


*** Non è vero. I precari sono da tutelare per grillo.
Per i giornalisti vale un discorso divero. Posto chel'italia è al 170 posto per qualità e libertà di informazione, come attestato dalla comunità internazionale, non si può scendere in classifica solo perché è finita la lista dei paesi e ame dispiace perché leggendola imparavo a fare il gioco delle capitali. Ma evidentemente sotto il burkina faso non si può andare.
Il punto è che tutti i giornalisti italiani, precari o no, di dx o di sx, sono coinvolti in un sistema dove tutta la stampa è la continuazione della lotta di potere in politica. Tutti schierati politicamente, tutti schierati (tranne il fattoquotidiano) contro il movimento. Il punto è che grillo è contro questi giornalisti italiani che creano disinformazione e così tutti noi del movimento. La repubblica dice che l'informazione italiana è allo sbando ma non si accorge che è indicata come uno dei tanti organi di disinformazione, interessandosi solo di fare lotta politica.
Il problema è che tutti i giornali italiani sono agganciati a sovvenzionamenti politici, ovvero da una pioggia di centinaia di milioni pubblici, pagati con le tasse e si appoggiano per questo ad un partito politico. Idem per le tv, e capita di sapere che fogli tipo l'opinione o la nuova europa vengono scritti per strada da ragazzi che fanno ricevere centinaia di migliaia di euro all'editore (di sovvenzionamento, non di vendita).
Contro quessta informazione ci si propone di fare tabula rasa.
La Bbc l'altro giorno ha dichiarato illeggibile la stampa italiana, in quanto incomprensibile.


EDIT: mi risulta che Grillo sia entrato in politica per fare le riforme che vuole, non per grattarsi, quindi come dovrebbe farle senza consentire la creazione di un governo? Non c'è bisogno di spiegazioni da parte di nessuno e Bersani e la Cina nemmeno c'entrano, è inutile fare discorsi privi di senso solo per buttarla in caciara.


*** Replico qui, senza fare caciare (ma vediamo dopo il taglio del tuo intervento...) proprio perché non ho particolari interessi pedagogici nei tuoi cconfronti ma rispondo a chi sopra mi ricordava che sono tutti deficienti, dopo la sx, la dx, la lega, ora anche i grillini. Se non girano in testa con uno scolapasta, non li volete qua dentro?

Comunque, grillo ha già presentato da extraparlamentare alcune proposte di legge parlamentare, raggiunto il quorum, che giacciono in qualche cassetto, sotterrate da un ex socialdemocratico in forza al pd che ovviamente non vuole una legge che imponga ai pregiudicati di non andare in parlamento (il pd ne era pieno).
Altre ne arrivano da parte del movimento, oltre alle stesse e si vedrà se il partito dei corrotti le voterà. SOno arrivato al punto di pensare che gli italiani oramai amano questa dialettica, vinciamo noi, non vincete voi, che di fare leggi sui tagli, contro la corruzione, eccetera, non le votano se vengono da qualcun altro.
Quindi, grillo le propone le riforme, già lo ha fatto, propone commissioni di inchiesta, eccetera. Vediamo se gliele fanno fare.



Il web democratico? Ahahahaha la cosa più manipolabile al mondo, ma per favore. E alla portata di chi?
Ripeto, criticare uno non vuol dire difendere altri, significa evidenziare dei problemi che qualcuno non vuole vedere, parlare con chi sostiene il M5s è come parlare con i berlusconiani. Mi auguro di sbagliarmi, ma purtroppo ne dubito. Staremo a vedere, sperando di essere ancora in piedi per poterlo dire.


***Ecoo il tono da caciara. Dubito che mi si possa dire che metto a fare caciara. Onomatopeia e retorica.
Il web è democratico? Non lo è? lo è il sistema di potere del PD? Un appalto pubblico, una tangente tra pd o pdl? Le decisioni del pd sono pubbliche? COme prende le decisioni il pd? Avete mai sentito in italia un intervento su come l'italia intende gestire la politica internazionale, ad es. le relazioni con gli usa? Mai. Zero. All'estero bisogna avere un question time, in giappone ci sono i report televisivi di come sarà la politica estera nei confronti di cina, stati uniti ogni mese. In Italia zero. Questo è il grado di partecipazione democratica italica.
A me sembra che tutti gli eletti del movimento siano stati oggetto di primarie, tutti, non solo qualcuno e che il sistema di turnazione sia il più democratico possibile in quanto globale e accettato a priori.


EDIT2: che dire, noto che ragioni proprio come un berlusconiano, non era Silvio che diceva che quelli di sinistra sono invidiosi? E di che dovremmo esserlo, di gente con grandi cv che sta affamando il mondo intero? Ma anche no, grazie. Vivo benissimo la mia vita da persona onesta e non invidio chi ha la coscienza sporca e non solo quella. Risulta evidente che parli giusto per polemizzare, perché se uno ha cognizione di causa non difenderebbe un sistema finanziario che distrugge la società e poi parallelamente avallerebbe un movimento (presunto) progressista. Forse le idee sono un po' confuse.

*** Io polemizzo con cose trite e ritrite, infatti. Sei quella che parlava di "imperialismo americano", in un altro topic. MA non ti rendi conto di essere l'ultima di una serie infinita di commenti tutti uguali, anni 70? Cme mettersi a ragionare con l'opinionista di famiglia cristiana. Quindi contrallati le idee se sono tutte a posto e poi vallo a dire agli altri.
COmunque. Il problema è che in una certa misura tutta la cultura italiana è così provinciale e superficiale che impronta a immediate facilonerie ogni decisione, seguendo ideologie che sono orami più fantasie che conreti sistemi decisionali. Prima tutti europeisti, i più europeisti d'europa, grazie anche a quell'informazione di regime dopata che propagandave l'europa come eden. Poi, adeeso, tutti via dall'europa. In realtà gli italiani non sanno giocare alle regole del gioco. E proprio perché non sanno seguire le regole che si inventano i mali assoluti: le agenzie di rating! Goldman & sachs, certi cattivi auditor!, le banche di investimento! miii! che paura, sono il male assoluto. Invece purtroppo sono uguali per tutti e non fanno altro che dire la verità, ovvero che qui l'euro non fa per l'italia, e nemmeno l'europa. Come diceva peraltro la bbc l'altro ieri, con un severgnini che per una volta tanto ha dovuto dire che il movimento ha ragione.


Per finire qui e vale per tutti gli altri interventi
:
conosco benissimo gli italiani e so bene che un conto sono le idee e poi i fatti. Il meccanismo escogitato da grillo non è male e può anche funzionare bene, quantomeno dovrebbe essere servito a catturare un certo tipo di attenzione, oltreche sviare dal pd un fracasso di voti che hai voglia a farli ritornare. Credo del resto che chiunque con gli anni, abbandoni il pd. E' un fatto naturale, biologico come la morte di quel partito, che cambierà nome ancora ma...
Quindi, non mi aspetto nulla di particolare; non metterei la mano sul fuoco per mio fratello figuriamoci per il 25% degli italiani. Ma va bene così, vediamo. Diciamo che questo eperimento andava fatto, altro che lega eccetera. Questo non è un vero partito politico nel senso che non prende emolumenti statali, non ha sedi, non ha apparato aziendale, né soldi. Inutile fare le solite piagnucolate italiche e dare dei babbei a destra e sinistra quando si gira con un vibratore posizionato... beh leggetivi Edika.
3/7/2013 5:55 AM
 
Quote

Re: Re: Re:
DOUBLE-D, 06/03/2013 17:04:



Tranquillo ti scusiamo:

1)Perchè pensando di aver votato grillo,ora ti credi di essere chissà chi [SM=x47979]
2)perchè sei nuovo nel forum, chi ti ha mai visto? [SM=g2927018]
3)Non sai scrivere manco sull'ipad, e questo è grave per un grillino [SM=g2927018]
4)Sicuro di non avere un microchip?Controllato bene?






Sei irrilevante. Superfluo replicarti.
3/7/2013 6:00 AM
 
Quote

Re:
Rarronno, 06/03/2013 17:40:

Non è cha sbavi per Grillo.

Ma se uno viene accusato contemporaneamente di essere fascista, comunista, protezionista, iperliberista, luddista/hippy e compare di Goldman Sachs, o questo soggetto è molto confuso *, o bisognerebbe smetterla di crearsi un contenitore ideologico e accusare di nefandezze di segno opposto(fascista se di sinistra/comunista se di destra, ecc.) chiunque non abbia la forma per entrare nel contenitore.

* Grillo in parte lo è, ma non così tanto.

Ah, l'ottimo Crocetta sta attaccando il peggiore - e più pericoloso e incancrenito - sistema di privilegi legati alla politica d'Italia, e lo sta facendo con l'appoggio del M5S. Segno che qualcosina di concreto lo sanno fare.



Rarronno, sei come il cavaliere condorelli, è (sempre) un vero piacere.

E sì, in italia valgono le ambigue derogazioni de' sensi di gaddiana memoria. Vedremo. Purtroppo grillo è un predicatore di vecchia sx che ha solo individuato dei profili oramai incancreniti della politica, del sistema italiano.
A proposito, quand'è che vieni da queste parte a trasferirti? Vedrei proprio singapore per te... molla tutti lì, grilini o non grillini, comunisti e post fascisti, piddini o non piddini... ;)
3/7/2013 6:09 AM
 
Quote

Re:
Rispondo giusto a queste due cose perchè tanto è ovvio che rimarremo ognuno della sua idea

Ma dici davvero o scherzi ? Ancora con la storia che il Pci italiano era come quello cinese o russo?? Avran anche preso dei soldi da loro in passato, ma non voglio neanche perdere tempo a contestare ulteriorimente il punto. Solo perchè ha poco senso eh, non per senso di superiorità e stupidaggini del genere.


*** Ma il pd fa gli sforzi per uscire da un'adesione ad un'ideolgia comunista appoggiata per amore intellettuale, molto di più di quanto i cinesi abbiano spontaneamente voltuo, visto che qui o facevi il comunista o ti deportavano in campagna. Quindi, non vedo una difficoltà insormontabile ad ammettere che bersani rappresenta ancora un mondo superato.


Per D'Alema dovrei cercare su Google, chi se lo ricorda (tranne la simpatica vicenda dei bombardamenti in Kosovo [SM=g27834] ), ma i due governi di Prodi, azzoppati da fuoco amico, sono i migliori che abbiamo avuto in questi 20 anni, e lo sai anche tu, visto che mi pare di ricordare per chi votavi prima di ingrillarti [SM=g27828] .


***Se d'alema voleva fare qualcosa di autonomo e veramente degno del suo governo non doveva permettere il bombardamento di città con morti anche tra bambini. Fatto perfettamente evitabile. D'alema, come tutta la sx italiana è vittima dell'ipocrisia e dell'incapacità. I migliori polemisti del mondo in un salotto, il nulla decisionale ed organizzativo. Ha fatto altro al governo? Sì, ti aiuto io. La bicamerale. Ovvero l'unico modo per fare rientrare in gioco berlusconi che stava sparendo nel circuito istituzionale e decidere quelle regole, tra cui l'attuale legge elettorale, che facevano comodo anche alla sx.


Ma volevo postare un pò di sana autocritica (a parte il passaggio sui "bar sport", secondo me infelice) scaturita dalla direzione Pd in corso in questi giorni


Ore 13.57 - Civati: “Arroganti e autoreferenziali, abbiamo perso così

“Abbiamo mancato un obiettivo clamoroso perchè il Pd ha fatto troppo il Pd: siamo stati troppo rivolti a noi stessi”. Pippo Civati, in Direzione, ha proposto una dura autocritica sulla campagna elettorale dei democratici. “Il tema è stata l’alleanza con Monti e abbiamo parlato di populismo. Non riempi i bar sport così. Non puoi dare del populista a tutti. Abbiamo spesso fatto gli arroganti e ora scopriamo che il programma di Grillo lo scriveranno Stiglitz e Fitoussi, non proprio due stronzi”, ha spiegato il neo deputato. “Ora il nostro elettorato non accetterebbe uscite verso destra, e abbiamo bisogno di costruire un percorso radicale. Dobbiamo dirlo tutti. Sono combattuto sull’esito, ma sono convinto che si debba provare”, ha proseguito Civati secondo il quale anche con l’esperienza del governo Monti “ci siamo posti sulla difensiva e ci siamo raccontati una storia non coincidente con la storia del Paese. Da qui dobbiamo ripartire. Con uno spirito molto critico verso noi stessi e lo sguardo al Paese nella direzione giusta”.

http://politicainitalia.info

DD: ammazza che esaurito il tipo del tuo video [SM=x47986] !! Non facciamo l'errore di pensare siano tutti così, però.


*** i tuoi interventi sono come impedenzometrie, a onde ora alte o basse che mi impediscono di capire se ti stai tafazzianamente martellando le balle, oppure mi contesti qualcosa.
Ma belli i tuoi pantaloni a strisce.

[Edited by °Mark Lanegan° 3/7/2013 6:10 AM]
Email User Profile
Post: 5,554
Registered in: 3/20/2010
Location: MONTEVARCHI
Age: 52
Gender: Female
HIStorical Member
Bad Fan
OFFLINE
3/7/2013 8:02 AM
 
Quote

Re:
Rarronno, 06/03/2013 17:40:

Non è cha sbavi per Grillo.

Ma se uno viene accusato contemporaneamente di essere fascista, comunista, protezionista, iperliberista, luddista/hippy e compare di Goldman Sachs, o questo soggetto è molto confuso *, o bisognerebbe smetterla di crearsi un contenitore ideologico e accusare di nefandezze di segno opposto(fascista se di sinistra/comunista se di destra, ecc.) chiunque non abbia la forma per entrare nel contenitore.

* Grillo in parte lo è, ma non così tanto.

Ah, l'ottimo Crocetta sta attaccando il peggiore - e più pericoloso e incancrenito - sistema di privilegi legati alla politica d'Italia, e lo sta facendo con l'appoggio del M5S. Segno che qualcosina di concreto lo sanno fare.




Ecco, ricordiamola questa cosa, possibilmente senza essere tacciati di populisti. Tra parentesi Dario Fo ha spiegato qual è il significato di quella che è una delle parole usate più a sproposito in Italia, ma giusto, Fo prima di appoggiare il M5S era un Premio Nobel per la letteratura, vanto del nostro paese, ora è diventato un povero vecchio rincoglionito da insultare. [SM=g27829]

Meno male che qualcuno nel PD fa autocritica, ma considerando che alla direzione PD di ieri D'Alema ha parlato ancora di intese col PDL-ma-senza-Berlusconi (partito inesistente, come abbiamo visto) mentre Bersani parlava dei suoi 8 punti e Renzi se ne andava senza parlare e senza votare non mi pare un gran risultato.

Intanto un po' di storia per chi forse è di memoria corta:

Il compagno Grillo, costola della sinistra
Carta Canta - l'Espresso, 1 marzo 2013

Anni e anni perduti a snaturarsi inseguendo l'inesistente “voto moderato” e scaricando alleati naturali come Ingroia, Di Pietro, i verdi, per poi ridursi a mendicare i voti da Grillo per avere la maggioranza al Senato. E' l'impietosa nemesi che colpisce la sinistra più pasticciona, masochista e spocchiosa del mondo: la nostra. Eppure Grillo inizialmente aveva cercato un dialogo, prima con le leggi popolari e i referendum dei V-Day 2007 e 2008, poi con l'autocandidatura alle primarie per la segreteria del Pd nel 2009. Ma l'unica risposta del Politburo furono porte chiuse e scomuniche. Non solo all'ex comico, che non è certo un soggetto facile, ma anche ai suoi giovani elettori, bollati come pericolosi populisti, antipolitici, squadristi, paragonati ora alle camicie nere ora ad Alba Dorata. Nella stupidissima equazione “5Stelle=estrema destra” si sono esercitate indefessamente le teste d'uovo reclutate da Bersani e ospitate dall'Unità del suo ghost writer Claudio Sardo. “Grillo ha il cuore a destra”, spiegava il perspicace Michele Prospero (26-1-2012), senza peraltro spiegare cosa c'entrino con la destra le battaglie per l'acqua pubblica, la scuola pubblica, la sanità pubblica, le energie rinnovabili, la decrescita, il ciclo dei rifiuti, e contro i condannati in Parlamento, il nucleare, le guerre e il Tav Torino-Lione. “I populismi alla Grillo –filosofeggiò Bersani – fanno finta di partire a sinistra per poi rispuntare come sempre a destra” (4-5-2012). Non gli venne neppure il dubbio che molte parole d'ordine di Grillo siano le stesse delle sinistre e dei movimenti ambientalisti europei, nonché dei democratici Usa. No: Grillo “è un fascista del web”, tuonò Bersani alla festa il 25 agosto scorso, subito plaudito sull'Unità da Luigi Manconi: “Sono d'accordo con Bersani: nel discorso di Grillo si trovano tracce di linguaggio fascista” (7-9-2012). Per neutralizzarlo bastava non parlarne: “Abbandoniamolo a se stesso: la cosa che più dispiace a un comico è quando nessuno gli chiede il bis” (Beppe Fioroni, 27-8-2012). Sull'Unità l'acutissima Sara Ventroni incoraggiava l'esorcismo del silenzio: “La notizia è che Grillo, così come si è autocreato, si autodistruggerà” (14-12-2012). Grillo, per Bersani, era “peggio di Berlusconi” (16-7-2012). Enrico Letta andava anche oltre: “Preferisco che i voti vadano al Pdl piuttosto che disperdersi verso Grillo” (13-7-2012). Del resto, avvertiva l'Unità, M5S era “alleato con la Lega” (10-9-2012) e puntava a “un'uscita neogiacobina dalla crisi” (Michele Ciliberto, 30-8-2012). Toni Jop, sempre sull'house organ pidino, informava che “Grillo è anche razzista” (4-9-2102). Alla larga. Ed ecco l'arma segreta:“Contro Grillo serve l'Udc” (Bersani, 29-10-2012). Perchè “con Grillo andremmo peggio della Grecia e usciremmo dalla democrazia”(Bersani,21-2-2013). Tanto bastava e avanzava l'armata montiana. Purtroppo gli elettori hanno deciso diversamente. E così ecco il povero Miguel Gotor, storico prestato alla politica a sua insaputa, annunciare lunedì sera a Porta a Porta che lui l'ha sempre detto: “Preferisco mille volte dialogare con i grillini che con Berlusconi”. Peccato che quel mattino, in un'intervista rilasciata all'Unità violando il silenzio elettorale, avesse dichiarato: “L'onda di Grillo viene da Arcore”, è figlia del “berlusconismo”. Anche Nichi Vendola, fino all'altro giorno, non aveva dubbi:“Grillo mescola argomenti demagogici, urla, emette grugniti al posto dei pensieri” (2-5-2012) e naturalmente è un “populista di destra”. Ora invece che s'è ridotto a percentuali da albumina innesca la retromarcia: “Grillo è un interlocutore necessario, con lui è possibile una discussione feconda”. Resta da capire con quale linguaggio avverrà, la discussione feconda: a grugniti? E' l'eterno “contrordine compagni”, su cui già scherzava Guareschi negli anni 50. Nel 1995, quando Bossi appoggiò il governo Dini col centrosinistra, D'Alema riabilitò la Lega da partito razzista, pericoloso, barbaro e antidemocratico a “costola della sinistra”. Sarà un caso, ma il venerdì prima del voto il Conte Max ha definito i grillini “interlocutori preziosi”. S'è portato avanti col lavoro.



Email User Profile
Post: 1,226
Registered in: 10/1/2009
Gender: Female
Utente Certificato
HIStory Fan
OFFLINE
3/7/2013 9:53 AM
 
Quote

Re: Re:
4everMJJ, 07/03/2013 08:02:



Intanto un po' di storia per chi forse è di memoria corta:



ma possibile che ancora lo fan parlare lo conte Max???? [SM=g27829] [SM=g27816]

Cri io ho una memoria che tu nemmeno immagini [SM=g27811]
cmq perdonami la battuta ma mi è sorta spontanea
alla sua età l'egregio Dario Fo potrebbe anche prenderla qualche
svista no? oppure lui è geneticamente sano in ogni dove????
battutaccia lo so [SM=g27828]

Mi piace tornare sullo stesso punto
di chiacchiere ce ne sono a iosa
che vogliono fa-re in attesa del trentennio grillino?
e poi una domanda: gradirei conoscere la proposta del Mov. sulla legge elettorale visto che ieri mi son messa là speranzosa ad ascoltare
il cittadino Bonafede e mica ci ho capito eh????
ma magari son io che non leggo abbastanza
manco il vignettista francese [SM=g27828]


EDIT 1:
@Mark: domanda retorica.... si era capito no? [SM=g27823] but thanks
il problema è con alcuni cittadini, un mio problema eh?
li trovo poco chiari ed esaustivi nelle risposte. manco fossero là, solo per criticare gli altri, come tanti beceri destrorsi e sinistrorsi dell 'ultima ora........................mah

2.e per una maggiore completezza delle info, cmq
www.ilsole24ore.com/articlegallery/notizie/2013/bersani-pd-8-punti/index.shtml?uuid=...
[Edited by migi.mj 3/7/2013 1:48 PM]


Aveva pensato che se gli esseri umani non si esercitavano in continuazione ad aprire e chiudere la bocca,
correvano il rischio di cominciare a far lavorare il cervello.
D.Adams

Il sarcasmo con certe persone è utile quanto lanciare meringhe ad un castello.
Terry Pratchett

3/7/2013 10:24 AM
 
Quote

Re: Re: Re:
migi.mj, 07/03/2013 09:53:


ma possibile che ancora lo fan parlare lo conte Max???? [SM=g27829] [SM=g27816]

Cri io ho una memoria che tu nemmeno immagini [SM=g27811]
cmq perdonami la battuta ma mi è sorta spontanea
alla sua età l'egregio Dario Fo potrebbe anche prenderla qualche
svista no? oppure lui è geneticamente sano in ogni dove????
battutaccia lo so [SM=g27828]

Mi piace tornare sullo stesso punto
di chiacchiere ce ne sono a iosa
che vogliono fa-re in attesa del trentennio grillino?
e poi una domanda: gradirei conoscere la proposta del Mov. sulla legge elettorale visto che ieri mi son messa là speranzosa ad ascoltare
il cittadino Bonafede e mica ci ho capito eh????
ma magari son io che non leggo abbastanza
manco il vignettista francese [SM=g27828]



a parte che Edika andrebbe studiato a scuola in quanto e' l'apice di una certa corrente di fumetti surreali e conosco gente che pagherebbe mille euro per la mia collezione di totem, premesso questo, il sistema elettorale di grillo o del movimento si puo scaricare dal sito. A naso ricordo che venivano proposte l'indicazione del nome del parlamentare, l'abolizione dello scandalo del voto bloccato di lista per cui metti un capolista civetta, raduni i voti degli ignari elettori e poi fai eleggere in automatico il secondo di lista, di solito inquisito, tanto del pd quanto del pdl, abolizione dei limiti di età per l'elettorato attivo al Senato, abolizione dello sbarramento di tipo tedesco e di ogni sperrklause, in generale una semplificazione e correzione in ottica maggiormente rappresentativa del voto.


Email User Profile
Post: 8,337
Registered in: 3/3/2002
Gender: Male
Collaboratore
Thriller Fan
News & Rumors
OFFLINE
3/7/2013 11:21 AM
 
Quote

Re:
(Miss Piggy), 06/03/2013 22:28:



DD: ammazza che esaurito il tipo del tuo video [SM=x47986] !! Non facciamo l'errore di pensare siano tutti così, però.




Guarda che è un deputato, ed è stato votato online dalla internet "democratica".

Se sono questi che ci devono governare, dio ci scampi!


New Thread
Reply

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:21 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com