Dal 2001, la più grande Community jacksoniana d'Italia
e Fan Club italiano di Michael Jackson
www.michaeljackson.it


- Visita il website del FanSquare e seguici sui canali ufficiali -




- Ultime Discussioni sul Forum -

(Per l'elenco esteso delle ultime discussioni, clicca QUI)






- THE JACKSON CAFÈ -

Vuoi conoscere davvero tutto di Michael Jackson? Sei nella sezione giusta!

Qui potrai leggere e pubblicare Approfondimenti, Testimonianze, Documenti e Aneddoti.

New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 4 | Next page
Vote | Print | Email Notification    
Author
Facebook  

[vogel] Che cosa definisce un compositore?

Last Update: 6/3/2012 3:54 AM
Email User Profile
Post: 4,437
Registered in: 10/27/2009
Location: BARI
Age: 34
Gender: Female
Vice Amministratore
Bad Fan
Direzione
OFFLINE
3/10/2012 7:51 PM
 
Quote

Re:
°Mark Lanegan°, 10/03/2012 17.02:


Si, però qui ricadete nel medesimo errore. [SM=g27828]
Parlare di sonorità "eccentriche", suoni ed effetti concreti, al limite dello sperimentale, eccetera, richiama immediatamente la migliore linea di pensiero della musicologia complessa, che valorizza la sperimentazione e l'innovazione a discapito della melodia, che è esattamente luogo comune della tradizione musicologica occidentale, oltretutto quella più squisitamente intellettuale che valorizza l'avanguardia a discapito del pieno rinascimento dello stile, e che è esattamente quello che Joe Vogel non vuole ed intende confutare.
In altre parole, dire che Mj raccoglieva suoni ed effetti concreti o eccentrici per Invincible, risulta l'elemento congeniale per svilirlo mettendolo nel solco di una tradizione di sperimentazione e di avanguardai alla quale MJ è credo estraneo, lo direbbe lui stesso.
Valutare non so, Invincible (ma non lo conosco molto, quindi ok, chissà mai come sia), alla stregua degli album di artisti realmente sperimentativi, oppure sotto un profilo di ricerca puramente artistica, mette quell'album sotto un fuoco di fila da parte della critica che in confronto lo sbarco in normadia è una passeggiata Kneipp in un centro di benessere. Oh, magari (tutto sommato ho il sospetto) Invincible è molto più valido di quello che gli stessi fan di MJ pensino che sia, ma questo è un altro discorso e comunque non lo conosco, quindi sto zitto.




Non avevo visto questo post, vabbè....in ogni caso MJ ha fatto sperimentazione musicale intesa come ricerca di suoni nuovi ben prima di Invincible e non ho ben capito su quali basi dovrebbe ritenersi lui stesso estraneo alla ricerca sperimentale. Nemmeno io penso che MJ sia un artista assolutamente sperimentale, piuttosto è uno che si è cibato della tradizione (poi vabbè chiamamola tradizione, ma non sarebbe nemmeno giusto definire gli artisti a cui si è ispirato come tradizionali...James Brown non mi pare avesse nulla di tradizionale....) per innovarla con la sua personalità e proporre qualcosa di estremamente personalizzato (tant'è che il sound MJ è sempre stato piuttosto riconoscibile).
Non so quali siano le intenzioni di Vogel e non penso che si ponga il problema di una distinzione tra avanguardia musicale e rinascimento dello stile, resta il fatto che le 2 cose non sono così separate: si può fare avanguardia anche all'interno del rinascimento stilistico (siccome sono abituata a parlare di cose che conosco bene, potrei farti l'esempio di Pirandello o di Svevo, che rivoluzionano la forma romanzo classica dall'interno, senza distruggerla come invece volevano importanti movimenti d'avanguardia dell'epoca). Io penso che tu abbia un approccio al discorso musicale troppo intellettualistico e tecnico, mentre secondo me bisogna pure considerare le intenzioni, l'approccio, insomma la fonte da cui proviene la produzione artistica, tralasciando il discorso emozionale che è piuttosto soggettivo ma non meno importante.
Per il resto, sono d'accordo con Patrizia, che c'entra il paragone tra artisti così diversi? Prince è un polistrumentista e compositore di altissimo livello e un cantante dalla voce particolare e profonda, George Michael è un interprete dalla voce allucinante che spaccherebbe le pietre, uno dei più grandi cantanti della storia, non ambisce a comporre partiture, ma che vuol dire? Tu le mele le metti con le pere? Se devo parlare di vocalità, George Michael a sir Paul se lo magna in un boccone...
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 4 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]
Intervista a Joe Vogel (26 posts, agg.: 4/11/2011 11:59 AM)
Nuova intervista a Joe Vogel: si parla ancora di musica! (79 posts, agg.: 6/28/2011 4:16 PM)
Earth Song - dentro il capolavoro di Michael Jackson - di Joe Vogel (81 posts, agg.: 2/17/2016 1:34 AM)
mjjcommunity intervista Joe Vogel (26 posts, agg.: 7/24/2011 2:02 AM)
Michael Jackson: Re del Pop e degli Imprenditori (23 posts, agg.: 1/27/2012 12:43 AM)

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:24 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com