Dal 2001, la più grande Community jacksoniana d'Italia
e Fan Club italiano di Michael Jackson
www.mjj.it


- Visita il website di MJFanSquare e seguici sui canali ufficiali -




- Ultime Discussioni sul Forum -

(Per l'elenco esteso delle ultime discussioni, clicca QUI)






- THE JACKSON CAFÈ -

Vuoi conoscere davvero tutto di Michael Jackson? Sei nella sezione giusta!

Qui potrai leggere e pubblicare Approfondimenti, Testimonianze, Documenti e Aneddoti.

Nuova Discussione
Rispondi
 
Pagina precedente | 1 2 3 4 | Pagina successiva
Vota | Stampa | Notifica email    
Autore
Facebook  

Grafologia: la calligrafia di Michael Jackson

Ultimo Aggiornamento: 22/09/2012 11.56
Email Scheda Utente
Post: 6.170
Registrato il: 23/10/2004
Sesso: Femminile
Bad Fan
OFFLINE
11/01/2009 20.33
 
Quota

Questo è un messaggio risalente a pochi mesi fa scritto da MJ a dei fan difronte al suo albergo.
Vista la curiosa calligrafia di mike, mi è venuto in mente di fare una breve e superficiale analisi grafologica basandomi sulle nozioni delle rete.
Ma se qualcuno ne sa di più o è esperto sarebbe interessante sapere che cosa se ne ricava.
[IMG]http://img262.imageshack.us/img262/5853/img1417yj6.jpg[/IMG]

"La prima considerazione da fare trovandosi di fronte ad una qualsivoglia scrittura è quella di osservare se procede in modo curvilineo o angoloso. Questa caratteristica è di fondamentale importanza perchè delinea due strutture costituzionali molto differenti se non opposte.Ottimo sarebbe l'equilibrio tra questi due segni, poichè il segno curva è indice di altruismo ed il segno angoloso significa egoismo. Certo è che eccessivo altruismo porterebbe ad una cedevolezza istintiva che non tiene conto delle naturali istanze dell'io, per cui un giusto equilibrio tra altruismo e coscienza del sè creerebbe un giusto rapporto tra il soggetto e l'oggeto."

Decisamente curva = è una persona generosa e altruista a volte troppo.


"Per Pressione s'intende la forza che lo scrivente utilizza per lasciare la traccia grafica sul foglio. Essa risulta essere il riflesso della costituzione psicosomatica dello stesso scrivente e rivela la sua energia di base, il modo in cui egli utilizza dinamicamente quest'energia che è in rapporto con la spinta interiore ed esprime la propria forza.Ne deriva che una scrittura dall'energia grossolana e pesante rivelerà una necessità di manifestare la propria forza sia sul piano psichico che sul piano affettivo (Grossa), mentre una scrittura dal tratto delicato mostra la sua sensibile interiorità che esula da manifestazioni materiali o brutali (Filiforme)."

Direi grossa = una volontà energica che necessita di manifestarsi.


"Il calibro è la dimensione della scrittura. Esso registra il grado di espansione dell'energia vitale del soggetto, cioè il "bisogno di espansione" che l'individuo manifesta nello spazio, il dinamismo psicofisico, l'intensità dei bisogni.Il Calibro della scrittura viene considerato di 3 dimensioni: Calibro alto, calibro medio, calibro piccolo.
Chi ha calibro alto sente sè stesso con grandiosità, concepisce a grandi dimensioni, percepisce le cose in linea generale e coglie soprattutto il lato suggestivo delle cose.
All'opposto il calibro piccolo tende ad osservare, concepire e percepire le cose in profondità. Certo è che per quanto riguarda l'espressione delle tendenze, delle emozioni e dei sentimenti, calibro piccolo rischia l'interiorizzazione e il poco respiro."


Decisamente alto (scrive gigante)= sente sè stesso con grandiosità, concepisce a grandi dimensioni, percepisce le cose in linea generale e coglie soprattutto il lato suggestivo delle cose


Le larghezze in grafologia sono di tre tipi.

La prima è quella che considera il rapporto tra l'altezza e la larghezza della lettera.
Largo di lettere indica la misura della profondità intellettiva, la capacità del soggetto di percepire la realtà e le modalità di tale percezione. Quando una scrittura non presenta un grado sufficiente di largo di lettere rientra nelle categorie di "acuta ed irta".
La seconda larghezza è quella del largo tra le lettere (spazio tra una lettera e l'altra) e rappresenta il movimento espansivo del soggetto verso l'altro, verso l'ambiente, con conseguenti caratteristiche di adattabilità e di generosità. Al contrario, insufficiente largo tra lettere produce caratteristiche di chiusura tendenti a curare i bisogni dell'io, non tenendo in sufficiente considerazione l'interazione necessaria "io-tu".
La terza è il largo tra parole ed indica la distanza tra una parola e l'altra. Mostra la misura del ragionamento e della critica.


Largo di lettere= ha una spiccata profondità intellettiva

Misto tra largo e stretto tra lettere= rivolto e generoso verso il prossimo e l'ambiente con momenti di chiusura verso l'esterno

Largo tra parole= ragiona e riflette molto


Essendo ogni lettera rappresentativa dell'io, i legamenti tra le lettere della parola o tra parole delineano le modalità con cui viene stabilito il contatto tra l'io e il mondo esterno. Nel corso del nostro apprendimento scolastico impariamo a collegare le varie lettere tra loro e nel corso del tempo impariamo ad eseguire questi collegamenti in modo più sciolto e spontaneo. La scrittura che non presenta stacchi tra le lettere rappresenta la "sintesi", come continuità del movimento interiore.
Al contrario una scrittura che presenta diversi stacchi all'interno delle parole, indica un ritmo interiore frazionato che si avvicina al concetto di analisi e alla tensione preoccupata per il controllo di ogni impulso (Attaccata, Staccata).


Staccata= ritmo interiore frazionato che si avvicina al concetto di analisi e alla tensione preoccupata per il controllo di ogni impulso


Una scrittura è da considerarsi armoniosa quando il rapporto tra le diverse lettere delle parole non dà fastidio all'occhio, cioè quando non ci sono lettere, appunto, disarmoniche.
Come una composizione musicale è fatta di suoni diversi che insieme danno armonia, così una scrittura che si discosta dal modello scolasticamente appreso, elaborata in modo personale e piacevole all'occhio è indice di un'intelligenza ricca e di una personalità creatrice che continuamente si rinnova.
Al contrario, nella disarmonia scrittoria è presente una personalità che o ripete pedissequamente il modello scolastico appreso e rivela una non capacità di elaborazione, mancanza di spontaneità e di reattività, o evidenzia un dinamismo disordinato, dove le varie forme non presentano cadenze armoniose.


Disarmonica= mancanza di spontaneità e reattività, persona dal dinamismo disordinato (che agisce in modo disordinato)


"La canalizzazione energetica risulta differente da individuo ad individuo. Essa dipende dalla costituzione individuale e dai fattori temperamentali che classificano il soggetto attraverso ogni movimento ed ogni sua attività espressiva.
"Il ritmo grafico diventa la risultante delle pulsioni come sono recepite e canalizzate dal temperamento di chi scrive." (Grafologia, Torbidoni / Zanin La Scuola - Brescia 1974).
Lo scritto non è dunque statico ma dinamico. Può essere più veloce o meno e questo dipende dalla spontaneità dello scrivente, dal controllo immesso nella scrittura e dall'abitualità scrittoria del soggetto. Chiaramente il bambino che impara a scrivere avrà una velocità inferiore a quella di uno studente avvezzo alla scrittura e da ciò ne deriverà un ritmo più lento."


Impaziente, il segno tende a rimpicciolirsi man mano da sinistra verso destra.



"Il rigo di base rappresenta simbolicamente il piano della realtà. Il modo in cui ci si accosta al piano reale è indicativo anche della forza interiore dello scrivente, della sua tendenza a conservarsi lineare con i propri propositi o delle capacità di portare a termine le cose intraprese con coerenza deprimendosi o esaltandosi durante il percorso.La non tenuta del rigo indica l'instabilità del soggetto che o si entusiasma o si deprime facilmente. All'opposto essa indica la determinazione di chi è sempre presente a sè stesso conservandosi rigidamente coerente in tutti i suoi programmi senza mai cedere o rinunciare. (Mantiene il rigo - Discendente - Ascendente)"

Discendente= tendenza a deprimersi, non coerenza con le cose intraprese


"Il piano grafico rappresenta l'ideale incontro con l'altro e lo scrivente, nell'inclinazione, esprime inconsciamente tale disposizione.
L'apertura verso l'ambiente, la predisposizione all'incontro con gli altri è dunque rappresentato dalla tendenza degli assi ad orientarsi verso destra, nella progressione in avanti, nella disponibilità all'incontro (Pendente a dx). Al contrario il rovesciamento a sinistra indica tendenza alla chiusura, all'origine, il ritrarsi dall'incontro per difendere le istanze dell'io nel timore della menomazione delle proprie esigenze (Pendente a sx)."



Pende a destra = di nuovo apertura verso il prossimo e l'ambiente

"La direzione assiale, lo dice la parola, è nello scritto, il rapporto tra gli assi delle lettere.Essi possono essere tra loro paralleli o convergenti. Tale fenomeno riprende l'atteggiamento interiore dello scrivente e in quale modo egli si rapporta alle idee, alle situazioni, alle cose.Tale rapporto può essere semplicemente tecnico, coinvolgente al punto da volersi insinuare nella profonda natura della sollecitazione o esplicarsi in un atteggiamento di accoglimento o di contrasto. Può essere parallela, sinuosa, contorta"

Contorta= l'atteggiamento interiore è contorto, non si rapporta alle situazioni in modo chiaro, ma contorto

"Per profilo letterale si intende la chiarezza o meno con cui viene vergata la lettera all'interno della parola. Certamente poichè ogni attività espressiva rivela l'interiorità del soggetto, così un'interiorità turbata da miriadi di impulsi rivelerà un gesto grafico incapace di calma e di riflessione che rifletterà una certa complessità interiore. Così ad una ben chiara capacità di leggere nella propria vita interiore corrisponderà la capacità di riprodurre sè stesso (la lettera) in modo altrettanto chiaro.
Al contrario ad una psiche oscura corrisponderanno lettere senza contorni ben definiti.
(Chiara, Nitida, Oscura, Confusa,ecc)"


Oscura/Confusa= ha un'interiorità complessa, non ha una tranquillità interiore


"L'estetica grafica rivela la modalità in cui manifestiamo la nostra interiorità, il nostro stile di vita, il modo in cui ci presentiamo agli altri. E' importante considerare, comunque, il contesto grafico complessivo, essendo molto relativa la definizione personale di un soggetto attraverso semplici segni isolati. In ultima analisi, l'estetica grafica è da valutarsi, ripeto, nell'intero contesto grafico. Fanno parte dell'estetica undici segni di cui saranno messi in rilievo solamente i più indicativi. (Accurata, Sciatta, Elegante)"

Sciatta= si presenta in modo trascurato agli altri

"Il gesto fuggitivo esprime la particolarità del segno. Ogni individuo nell'ambito della propria costituzione globale possiede una modalità individuale di espressione, che permette di cogliere quelle manifestazioni istintive ed inconscie naturali che sono in stretto rapporto con il biotipo del soggetto.
Esse si rivelano nei "gesti fuggitivi" così chiamati appunto per la loro presenza veloce e fugace, come può essere un atteggiamento della bocca nell'atto del parlare, ma che identifica il soggetto per un particolare molto personale.
Riccio del nascondimento: indica riservatezza, tendenza ad occultare il proprio io, a non parlare volentieri di sè.
Riccio della flemma: indica mancanza di entusiasmo, tendenza ad evitare il sacrificio.
Riccio della mitomania: indica tendenza ad inventare fatti immaginari, a dare interpretazioni fantastiche a fatti reali."


Riccio del nascondimento: indica riservatezza, tendenza ad occultare il proprio io, a non parlare volentieri di sè


Riassumendo:
Michale è una persona generosa e altruista a volte troppo, sempre in buoni rapporti con l'ambiente naturale sempre pronto ad aiutare il prossimo. Una persona che percepisce il lato suggestivo e misterioso delle cose piuttosto che quello più pragmatico.
Una persona che si sente grande e pensa sempre in grande, una personalità energica ed impaziente di realizzare, che ha bisogno di dare sfogo alla sua energia e di utilizzarla ma al contempo portato a deprimersi ed a isolarsi se non ottiene ciò che ha progettato.
Tende a controllare ogni suo impulso e a pensare a lungo, non riesce ad essere spontaneo e il suo atteggiarsi risulta disordinato e privo di logica-continuità. Michael ha un'interiorità turbata e complessa stressata da miriade di impulsi, non parla volentieri di se stesso ed è molto riservato, non affronta gli avvenimenti in modo lineare, ma ha un approccio contorto sia nei pensieri che nelle azioni.


Questa è la mia analisi molto grossolana,

grazie a scrittura.net
Sul sito potrete trovare gli esempi dei segni grafici descritti sopra.




[Modificato da sery84 12/01/2009 11.16]

- you're squawking like a pink monkey bird -
Email Scheda Utente
Post: 287
Registrato il: 25/12/2008
Città: SALERNO
Età: 43
Sesso: Maschile
Number Ones Fan
OFFLINE
11/01/2009 20.44
 
Quota

wow che analisi ma si puo' sapere che dice la frase grazie

[IMG]http://im2.freeforumzone.it/up/22/33/869284738.gif[/IMG]
Email Scheda Utente
Post: 616
Registrato il: 23/08/2008
Città: L'AQUILA
Età: 44
Sesso: Femminile
Invincible Fan
OFFLINE
11/01/2009 20.52
 
Quota

Complimenti Sery per la pazienza ed il lavoro fatto.
Molto interessante. Premetto che all'analisi grafologica credo fino ad un certo punto, secondo me sono più verosimili le considerazioni riguardo alla forma della sua scrittura che alla storia delle inclinazioni delle righe, perché queste ultime sono influenzate banalmente dal fatto se sei più o meno comodo mentre scrivi.
Comunque bel topic.

[IMG]http://im1.freeforumzone.it/up/18/10/689921540.jpg[/IMG]
Email Scheda Utente
Post: 6.171
Registrato il: 23/10/2004
Sesso: Femminile
Bad Fan
OFFLINE
11/01/2009 20.58
 
Quota

Re:
anna1973, 11/01/2009 20.52:

Complimenti Sery per la pazienza ed il lavoro fatto.
Molto interessante. Premetto che all'analisi grafologica credo fino ad un certo punto, secondo me sono più verosimili le considerazioni riguardo alla forma della sua scrittura che alla storia delle inclinazioni delle righe, perché queste ultime sono influenzate banalmente dal fatto se sei più o meno comodo mentre scrivi.
Comunque bel topic.




Si concordo, difatti anche dal sito dove ho preso le informazioni si dice che le informazioni sono indicative, e che l'analisi va fatta su scritti lunghi, o più scritti, da un foglio così magari scritto in fretta non ha un gran valore, però è comunque interessante.

- you're squawking like a pink monkey bird -
Email Scheda Utente
Post: 402
Registrato il: 27/11/2008
Città: LANCIANO
Età: 22
Sesso: Maschile
Invincible Fan
OFFLINE
11/01/2009 21.03
 
Quota

mamma mia...gran bella analisi...complimenti!!
Email Scheda Utente
Post: 2.298
Registrato il: 21/04/2006
Sesso: Femminile
Dangerous Fan
OFFLINE
11/01/2009 21.51
 
Quota

Sery complimenti per il topic! Certo, queste tipi di analisi sono sempre traballanti però da quel che CREDO di aver capito di mike, è abbastanza azzeccato!

[IMG]http://im0.freeforumzone.it/up/17/10/748067440.jpg[/IMG]
Email Scheda Utente
Post: 3.656
Registrato il: 12/10/2007
Sesso: Maschile
Utente Certificato
Bad Fan
OFFLINE
11/01/2009 22.01
 
Quota

caspiterina, grazie mille [SM=g27811]..!!!

Le foto non sono abbastanza, perchè vi spingete così oltre?
Confondete le persone, raccontate solo le storie che volete voi.
Continuate ad inseguirmi, invadendo la mia privacy.
Volete lasciarmi in pace?!

"MJ, October 2001"
Email Scheda Utente
Post: 173
Registrato il: 31/01/2008
Città: FIRENZE
Età: 23
Sesso: Femminile
The Essential Fan
OFFLINE
12/01/2009 00.35
 
Quota

ma sai che ci stavo pensando in questi giorni?!?!?!io di certo non avevo il coraggio di imbattermi in questa impresa....menomale lo hai fatto tu!!!
Email Scheda Utente
Post: 17.686
Registrato il: 02/01/2002
Città: BRAONE
Età: 37
Sesso: Maschile
Amministratore
Off The Wall Fan
Fondatore
OFFLINE
12/01/2009 09.24
 
Quota

partendo dal presupposto che non è un analisi troppo serie e fatta da un esperto, come appunto premette sery, a me pare che corrisponda molto a cio che noi vediamo del carattere di mj, no?

Fondatore e Presidente di MJFS. Oramai non più molto attivo nel forum... ma rimango sempre un fan che tanto ha amato e ama tutt'ora Michael Jackson e la community MJFS
Email Scheda Utente
Post: 866
Registrato il: 13/08/2008
Città: NAPOLI
Età: 29
Sesso: Femminile
Vice Amministratore
HIStory Fan
Direzione
OFFLINE
12/01/2009 11.52
 
Quota

infatti...tenendo presente che non è un'analisi fatta da chi queste le fa di mestiere...ma cavoli sery,la tua descrizione corrisponde perfettamente al Michael che io immagino...altruista,generoso,amante della natura,con manie di grandezza...insomma,è lui !!!

'Sono nato per non morire mai
Per vivere in beatitudine, per non piangere mai
Per dire la verità e mentire mai
Per amare senza un sospiro
Per distendere liberamente le mie braccia...'


- Michael Jackson , from Dancing the Dream -

I miss you ...
_________

Don't read the tabloids , Burns the tabloids ... SUCK THE PRESS !
Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 2 3 4 | Pagina successiva
Nuova Discussione
Rispondi
::: TOPIC DEL GIORNO: "Lo stile di Michael Jackson, una storia di cinture". Per leggerlo, CLICCA QUI :::

Home Forum | Bacheca | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.4.4.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 18.02. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2017 FFZ srl - www.freeforumzone.com